Salta i links e vai al contenuto

Il rispetto….

Lettere scritte dall'autore  

Voi riuscite a rispettare chi non vi rispetta?

Io sinceramente non ci riesco in molti casi….perché dovrei farmi in 4 per una persona del genere….?

Il rispetto a chi rispetta, il non rispetto a chi non rispetta….così almeno la penso io….

Phil

L'autore ha scritto 19 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Riflessioni

5 commenti

  1. 1
    Mau -

    Salve Phil.

    Come concetto generale si può essere solo d’accordo con te.
    Purtroppo le vicende della vita di mettono davanti a tante situazioni che spesso ci costringono a comportamenti diversi rispetto ai nostri principi e convinzioni.
    Il caso più classico è sul posto di lavoro. Quante volte dobbiamo chinare la testa e rispettare, dare importanza, a gente che ci considera meno di niente solo perchè loro stanno ‘lassù’ e noi ci troviamo ‘quaggiù’, mentre dentro ci bolle la rabbia….
    Che vuoi fare, va così.
    Un cordiale saluto.

  2. 2
    Kid -

    Il rispetto …
    Mhh argomento interessante.
    Sarebbe già un punto di partenza poterne dare una definizione.
    Dalla domanda si evince una presunta imprecisione , però.
    Il farsi in quattro , in altre parole il concedere favori , è un atto di liberalità che poco c’entra con l’aspettarsi rispetto ma bensì con l’aspettarsi la riconoscenza .
    Pertanto , imparata la lezione , non si dovrebbe più parlare di riuscire a rispettare o meno il destinatario del favore ma , semplicemente , di non adoperarsi più per chi si è dimostrato un ingrato.

  3. 3
    Phil95 -

    Hai ragione….non avevo considerato questa possibilità….

  4. 4
    Esse -

    Il rispetto è qualcosa che deve viaggiare vicendevolmente,che si mostra per primi quando si interagisce con il prossimo ovunque si stia,forum e vita vera. Sia si tratti di sconosciuti o cari, ovvio che qualora venga a mancare nel rapporto con l’aLtro, decade la necessità di continuare a darlo a chi non lo merita e non lo da. A quel punto ciò che ci appartiene, dobbiamo ridarlo a noi stessi, ignorando ed non elargendolo a chi non lo merita.

  5. 5
    rossana -

    “Il rispetto s’inspira e non si comanda.”
    Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili