Salta i links e vai al contenuto

Il punto di vista chi lascia (impersonatevi)

Lettere scritte dall'autore  ragioniera84
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 31 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

119 commenti

Pagine: 1 2 3 4 5 6 12

  1. 31
    ANNA -

    chi viene lasciato diventa improvvvisamente insicuro,non crede piu in tutto cio che ha creduto..soffre tantissimo,trascorre girnate a porsi domande cercare risposte che mai troverà…io sono stata lasciata dopo un anno mezzo bellissimo.stupendo..pieno d’amore rispetto sincerità fedeltà lealtà cose fondamentali…essere asciati per incompatibilità di carattere è mostruoso…gelosia eccessiva??o possessività??entrambe possono distruggere una storia importantissima…il carattere di una persona lo si puo modificare non canbiare..a distanza di quasi un anno amo ancora questa persona e ui ama me..e una situazione tormentata senza via d’uscita..adesso pian piano mi sto risollevando perche prima o poi trovero la rassignazione totale……lui non si rassegnerà mai…non riuscirà mai a farlo…adesso e lui che soffre per m anche se la decisione e stata sua…………ma io guardo avanti,non mi guardo piu le spalle….preferisci averlo come un bellissimo ricordo anche se tutt ora lo amo ancora…..

  2. 32
    mauflex -

    La mia storia con Claudia, durata 3 anni, è finita giusto ieri per sempre (credo). un amore a distanza (lei in svizzera io a firenze, io 32 anni lei 21), partito già male…lei non voleva legarsi, io ho insistito, ho fatto il pazzo ed alla fine lei si è piano piano legata sempre più profondamente a me…beh, dopo questo ultimo anno in cui io stavo male, non provavo più passione, ma allo stesso tempo non riuscivo a capire bene cosa mi succedesse..alla fine siamo quasi arrivati al punto che lei lasciasse me. Dico quasi perchè in realtà ieri parlando le ho detto a chiare parole “ti voglio un bene infinito, davvero morirei per te e non riesco a pensare al futuro senza te ma credo di non essere più innamorato, e dopo un anno è inutile continuare”. Lei mi odia, mi ha scritto che non sa nemmeno chi sono e chi abbia conosciuto in questi anni, per me è una sensazione terribile e sto proprio male. Dicono che stia peggio chi viene lasciato..io ho provato tutte e due le sensazioni (la mia ex-ex mi lasciò che io ero ancora innamoratissimo) e devo dire che forse è più intenso il dolore di chi viene lasciato ma spesso è più breve, poichè finisce e te ne devi fare una ragione, non dipende da te. Chi lascia si trascina dietro un senso di dolore, di colpa, di sofferenza per la persona che devi lasciare…immensi e spesso per lungo tempo. E poi rimangono sempre i dubbi, se sia giusto, se sia vero o è solo un periodo…io è un anno che vivo davvero male, un anno passato a piangere, ad avere ansie e terrori del futuro… a dirmi sono proprio un bastardo, non è possibile…dopo tutto il casino che le ho fatto…io a questa ragazza voglio un bene infinito, ma so che è meglio per tutti e due così. Mi mancherà, ogni sera piango pensando a quello che è stato ed a quanto stia soffrendo adesso…ma le passerà e mi passerà ed è giusto così.

  3. 33
    Math -

    “Gelosia eccessiva? possessività? entrambe possono distruggere una storia importantissima”
    ANNA non dire così, che i sensi di colpa tornano a flagellarmi!

  4. 34
    Alex -

    quando si sente la voglia di evadere, quando si sente che i sentimenti verso l’altra persona stanno cambiando,che le emozioni sono cambiate, che la passione è finita, quando ci sono troppi problemi, quando sai quanto soffre perchè sai quanto ti ama e sai quanto l’hai amata chi lascia soffre tantissimo.Ed è terrorizzato dal futuro…una incognita gigantesca.Ma spesso è per il bene di entrambi.Credo che ci si debba aiutare a lasciarsi, per allieviare la sofferenza di entrambi,perchè non siamo bestie ma esseri umani.Perchè bisogna rispettare i sentimenti spesso profondissimi che ci sono stati.Perchè l’abbandono totale ed improvviso è atroce.Perchè se le vuoi bene vuoi che soffra il meno possibile.Un essere umano non puo’ avere indifferenza verso una persona che lo ama e che lui ha amato.
    Parlo da uomo ormai e non da ragazzino.I legami affettivi profondi sono difficili da sciogliere.
    Comunque non capisco una cosa.Quando lascia una donna perchè già tromba con un altro in realtà ha seguito il suo cuore…quando lo fa un uomo è un porco…perchè???
    Ci si deve lasciare prima….capisco solo il caso in cui ci siano matrimoni in corso e quindi legami anche legali molto difficili da risolvere.

  5. 35
    elisa78 -

    x Alex: io credo a quello che hai detto, ovvero che una persona che ti ha amato tanto ad un certo punto possa smettere di farlo nello stesso modo e si veda costretta a lasciare senza dubbio soffrendo moltissimo…quello che non capisco invece è come quella stessa persona possa nel giro di pochissimo tempo sostituirti (magari anche felicemente)e cominciare ad odiarti, a dire e a fare di tutto per ferirti…come hai detto tu se hai amato tanto una persona solo l’idea di farla soffrire ti fa star male…ho tanto bisogno di capire, perchè il mio ex dopo un anno che ci siamo lasciati e diversi mesi di no contact ancora ora quando deve contattarmi per sistemare cose di ordine pratico ci riversa tutto il suo rancore e freddezza…

  6. 36
    anonimo -

    cari amici,ho letto sia questa storia che altre vostre tipo differenza di eta’…be, ognuno la pensa e la dice a modo suo,ma vi assicuro che non ci sara mai una ricetta o una verita su ogni singola situazione,solo giudizi da parte di chi non ha vissuto ogni attimo,ogni sensazione,sogno o speranza,felicita’ o delusione con la persona con cui ha provato amore…vi annoiero’ un po’ con la mia storia:
    ho 45 anni,anche se ne dimostro 7-8 in meno(detto dagli altri)sono stato sposato con lei dal 97 che ha dieci anni meno di me..rose e fiori per qualche anno..poi i problemi si assommavano fra il lavoro ,soci in una ditta ,i suoceri e via di seguito…ma i veri problemi ,le incomprensioni sfociano poi in presunte incomprensioni,gelosie e sopetti tradimenti dovuti anche allo stress del lavoro che non ci ha piu permesso di avere una relazione tranquilla e poco tempo da dedicare a noi…morale ripicche varie,sino quasi all’insopportazione da parte sua con conseguente allontanamento morale e fisico verso di me,del tipo potevamo quasi dormire separati ..poi forse voci di un sospetto suo tradimento..la colpa di tutto sempre mia..ecc..
    un giorno di luglio 2006 una bellissima bionda ,giovane ma di carattere,mi conosce in modo del tutto occasionale,e nel giro di poche settimane ci siamo rivisti piu volte ,era bellissima ed io stanco e stufo della situazione avversa da parte della consorte nonche’ socia,iniziai a frequentarla,e presi il tutto quasi come una rivendicazione personale,al punto che sia io ,sia lei ci siamo presi una bella sbandata da non poterne piu’ fare a meno di vederci! ovviamente la situazione degenera perche’ ,venendone a conoscenza ,mia moglie fece un gran casino mollo per sei mesi sia me sia il lavoro,a parte che trascurava gia prima entrambe le cose,e diede avvio a situazioni pesanti di avvocati e cause giudiziali….le vicissitudini si riperquoterono sino a un mese fa,fra riappacificazioni almeno come ditta,ma sempre con un po di bene rimasto,e litigate,soprattutto nell’ultimo anno con l’altra che non accettava lapresenza di mia moglie,sino ad andare alle mani con lei piu di una volta…denunce ecc…quella che pensavo una nuova vita si rilevo’ un’ossessione al punto che,dopo un periodo di convivenza alternata,la sua passione per me si trasformo in morbosa gelosia e controlli e pedinamenti e piazzate anche nella mia azienda devastando tutto quello che era il mio mondo.a luglio 2008 decisi in tutti i modi di lasciarla,anche se ero e sono ancora innamorato pazzo di lei,perche’ involontariamente stava distruggendo tutto quello che avevo….non accettava nemmeno il po di affetto che provavo per mia moglie,ed io ero in una situazione anche di rimorso interno,di sensi di colpa…Ma lei non demorde!mi continuo’ a messaggiare a telefonarmi e a picchiare alla porta di notte per tutta l’estate,a supplicarmi,a piangere,io soffrivo,soffrivo per lei,per quello che provavo per lei,per come e’ andata con mia moglie…(scusate,la 2 puntata in un altro mess….)

  7. 37
    carolina -

    ciao. il mio ragazzo mi ha lasciata dopo quasi 2anni senza un motivo preciso.la nostra è stata una storia meravigliosa abbiamo vissuto dei momenti straordinari e non abbiamo mai litigato.abbiamo entrambi 27 anni ma ci divertivamo come bambini…mi guardava come se fossi un angelo!non ho mai amato così.un bel giorno al tel mi dice che non mi ama più e che il suo amore è finito in meno di 2 settimane solo perchè in quei giorni ero un po triste per motivi miei…e pensare che 10 giorni prima mi aveva chiesto di andare a vivere con lui!di punto in bianco ha chiuso ogni tipo di rapporto con me quasi come se mi odiasse.potete immaginare io come mi sento?ma soprattutto a lui cos’è passato per la testa per arrivare a compiere questo gesto?come si sente?come faccio a credere a quello che mi ha detto?

  8. 38
    francesca -

    Ciao, il mio convivente se ne sta andando via di casa dopo 14 anni di convivenza, senza avermi dato una reale motivazione, poche fredde parole programmate: “sono alla frutta non ti sopporto più entro sabato me ne vado, dimmi quanto ti serve”. Abbiamo un bambino di 3 anni e mezzo e forse tutto è cominciato a declinare lentamente da quando ero incinta (dal momento che con la pancia non mi “cercava” mai). Ora mi trovo in serie difficoltà economiche sono segretaria in un negozio di mobili che si trova nel pieno della crisi e probabilmente mi lascerà a casa a fine giugno. la cosa che mi sorprende di più è che non capisco come non provi più niente dal momento che fino al 10 anno di convivenza ci scrivevamo letterine del tipo: ti amo, mi manchi non vedo l’ora di venire a casa. Sò perchè lo conosco, che non si tratta di tradimento e non mi riesco a dare una spiegazione logica o forse si…due mesi fà ha smesso di fumare, cosa bellissima certo, ma fin dal principio ho capito che era significativa…ha cominciato a comprarsi vestiti con i soldi che risparmiava delle sigarette, poi voleva la moto e ora se ne va…forse la sua vita non gli piace..forse crede di meritare di più anche se a questo punto sono convinta del contrario..aveva cominciato a fare lavori per la cameretta di mio figlio e ieri mi ha detto che se ne andrà a fine lavori e che sta gia vedendo per una casa.Ho perso 3 kili in 1 settimana. Mi sento vuota, triste credevo di essermi realizzata di aver costruito un futuro e soprattutto che la mi afamiglia fosse una famiglia “normale”, senza grossi problemi .
    Ora mi sento di aver buttato via tutto è una cosa oscena e spero per mio figlio di uscirne perchè lui ha bisogno di me. sarà veramente dura anche perchè non ho una famiglia alle spalle . Bhè scusate ma dopo tutto ciò non riesco ad impersonarmi in lui o meglio dovrei mettermi delle vesti da egoista.

  9. 39
    Emiliano -

    Carolina:”punto in bianco ha chiuso ogni tipo di rapporto con me quasi come se mi odiasse.potete immaginare io come mi sento?ma soprattutto a lui cos’è passato per la testa per arrivare a compiere questo gesto?come si sente?come faccio a credere a quello che mi ha detto?”
    ..come spiegare una cosa del genere, non si può forse…mi trovo nella stessa situazione del tuo ex-ragazzo….dopo più di 3 anni e mezzo ho terminato la mia storia d’amore per un episodio.La nostra storia è stata sempre ricca di litigi ed incomprensioni ma alla fine non era mai stato un vero problema, in amore si accettano anche queste cose no ?…purtroppo mi sono reso conto che queste cose non le accettavo veramente ma le subivo, quindi il singolo episodio dentro di me ha avuto un effetto pari a quello di uno tsunami, improvvisamente ho rivisto tutti gli anni trascorsi insieme e non ho trovato quelle certezze che mi servono per andare avanti…il dolore è fortissimo…sono ormai tre settimane che non riesco più a dormire in modo regolare, io l’amavo veramente…non riesco a capire cosa mi stia accadendo ma sento dentro di me come un muro che mi blocca dal dire “riproviamoci un’altra volta”…chi lascia a volte soffre quanto chi è lasciato….
    Emiliano

  10. 40
    thedreamer -

    ho lasciato il mio ex dopo 3 anni (di cui l’ultimo molto travagliato) xk volevo che lui si riavvicinasse e invece? lui dopo 3 giorni si è messo con un altra. ti assicuro che quella che sta male sn io che l’ho lasciato mentre lui.. sembra stia da Dio.

Pagine: 1 2 3 4 5 6 12

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili