Salta i links e vai al contenuto

Il coraggio di ricominciare a sperare

Lettere scritte dall'autore  

Ciao a tutti,ragazzi e ragazze che scrivete su questo sito!!! Come tanti di voi da un pò di mesi mi ritrovo a leggere quotidianamente le vostre lettere e spesso ad esprimere pareri e consigli di tutti i generi. Anche io come tanti/e ho sofferto per amore e anche io spesso mi sono ritrovata a dover iniziare tutto da zero dopo lunghi periodi di sofferenza. Mi rivolgo principalmente a tutti quelli/e che in questo momento stanno male e credono che la vita non riservi più momenti di gioia dopo la fine “tragica” di un amore. Ragazzi il momento di dolore e strazio non può e non deve superare certi limiti perchè nonostante vi sembri,almeno all’inizio tutto nero,la cosa che non bisogna perdere mai di vista siamo noi stessi con la nostra unicità e autostima. Nel momento in cui ci rendiamo veramente conto che il rapporto è finito (vi parlo per esperienza personale) quello che non dovremo fare è correre appresso ad un sogno irrealizzabile perchè l’illusione a volte può essere dolce ma il risveglio spesso diventa amaro e insostenibile. L’amore è meraviglioso quando non è a senso unico altrimenti diventa una perdita di tempo e di energie. Chi ci ripaga di tutto questo? Forse chi ci ha lasciato senza spiegazioni e ferendoci in modo crudele? Chi ci ha tradito? Chi ha finto per anni,magari progettando una vita insieme? No cari miei,loro sicuramente no. . . mentre ci danniamo l’anima per capire il perchè del loro allontanamento loro sono già fra le braccia di un altro/a o comunque sono già predisposti ad un nuovo incontro e hanno ripreso in mano la loro vita. Perchè noi no? Perchè alcuni di noi fanno del loro rapporto di coppia l’unica ragione di vita? Lasciarsi andare o vivere sperando in un loro riavvicinamento toglie del tempo prezioso,del tempo che potremmo impiegare per voltare pagina definitivamente. L’unica cosa a cui non c’è rimedio è la morte,alcuni sapranno cosa significa perdere un proprio caro e sinceramente preferirei mille volte perdere un amore distruttivo e ingannevole che vivere di nuovo un lutto. Ragazzi svegliamoci d’amore non si muore e dopo il primo periodo di grande dolore deve necessariamente risvegliarsi in noi la speranza di un nuovo incontro o comunque di un nuovo inizio da soli. Molti di voi sapranno quanto è vero il detto che la ruota gira e sarà in quel momento che più forti che mai ringrazieremo il fatto di non esserci lasciati andare per chi non ci voleva nella propria vita e non ha capito quanto eravamo speciali e unici. Forza e coraggio,non diamo agli altri la possibilità di decidere la nostra vita.. Mai.. un abbraccio
Silvia

L'autore ha scritto 6 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Riflessioni

31 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 1
    Arcangelo Insanguinato -

    Silvia complimenti concordo pienamente con te…il periodo buio fa un pò paura a tutti, ci si sente smarriti, senza un faro che illumina la nostra via ma il problema è nostro e non di chi ci ha ferito perchè abbiamo riversato tutto in coloro che credevamo non c’avrebbero abbandonato mai e alla fine è accaduto tutto l’opposto, non bisogna mai voltarsi indietro anche se la tentazione è forte, ma una volta chiuso un capitolo di un libro non bisogna più riaprilo, può solamente far male e si sa chi torna sui suoi passi lo fa semplicemente per distruggere di più…è necessario dunque guardare avanti, leccarsi da soli le ferite perchè tanto nessuno lo farà per te e rialsarzi più forti di prima.Quello che sarà delle nostre precedenti metà non deve più interessarci ne tantomeno rimanere nella nostra mente, soltanto rinchiudere i ricordi in uno scrigno e gettare via la chiave, tanto sarà il rimorso ad ucciderli non certamente noi, non servirebbe a nulla, solo a riaprire vecchie ferite…forza dunque e coraggio, la vita non è finita, non sono certamente questi i problemi principali dell’esistenza umana…certo per noi un amore finito male è davvero una tragedia..ma paragoniamoci a chi giornalmente soffre, a chi sta male e sa che domani non si sveglierà e che la sua vita è appesa ad un filo, o chi soffre la fame, la sofferenza..questi sono i veri drammi…riteniamoci fortunati e ringraziamo Dio perchè abbiamo tutto…c’è chi non ha nemmeno un sorriso con cui iniziare la giornata..in fondo l’amore non è nulla, solo uno dei tanti granelli dell’esistenza…ma non il principale.

  2. 2
    anonimo80 -

    hai ragione ma e veramente dura ,ci sono dei momenti che non ce la fai proprio piu ,per me sono passati ormai due mesi ,ma sento che mi sto corrodendo dentro ,lei mi ha distrutto la vita completamente,ma spero di uscirne al piu presto perche cosi non voglio piu stare !!!!!!!!ciao

  3. 3
    guerriero -

    Silvia, bravissima, concordo in toto. in gamba!! :-)))

  4. 4
    confusione84 -

    silvia concordo pienamente con te….è difficile ma bisogna dare un calcio in c..o a quelle persone…perdonate il mio modo di esprimermi ma oggi sono più arrabbiata e imbastardita che mai….queste persone ci ditruggono la vita una,due,tre….quante volte… e noi in cambio ancora a dare amore….ma ne vale davvero la pena?l’amore vuole amore,non tradimento,non vuole essere calpestato,umiliato….si può amare gratuitamente ma non amare chi ti riserva indifferenza o quel che è peggio umiliazioni dopo anni di vita insieme…questo non è amore….MAI!

  5. 5
    Monk -

    Silvia, hai ragione.

    Il problema è fare un nuovo incontro con la persona che può sembrare giusta, senza prenderci altre mazzolate. Ma tanto si prendono lo stesso, e sul punto accetto scommesse ahaha

    (Vabbe’ che in tanti confidavamo nelle amiche di Anna… ahaha)

  6. 6
    Spectre -

    Io sto avendo una fortuna: ho ritrovato una persona che per è stata fondamentale, con la quale ho condiviso un periodo veramente molto bello, costruttivo, importante di grande amicizia e condivisione sincera. Dopo anni, ci siamo ritrovati ed è come fossimo sempre noi stessi, diversi, ma sempre uguali. Mi sta aprendo gli occhi, mi sta aiutando a tornare alla vita reale perchè capisce a pieno quel che sento e credo di doverle un monumento per la pazienza che dimostra. Bisogna anche avere gli occhi per vedere e godere di certe fortune, che magari si hanno sotto il naso ma non si riescono a scorgere. Per quel che ha passato, lei è un passo avanti a me, e forse devo ringraziare cielo proprio per questo.

    @ anonimo80…
    “ormai due mesi” non sono niente. CI aspetta un bel cammino. Piuttosto, strappa il calendario che manda soltanto in pappa il cervello e smetti quei comportamenti “maniacali e compulsivi” che potresti tenere a causa sua. Libera la testa, svincolala. Io ci sto provando, ci riesco a fasi alterne, ma se ripercorri i lati positivi delle tue giornate potrai trovare delle sorprese da cui ripartire.

  7. 7
    guerriero -

    bravo Arcangelo :-))

    confusione84, chi si comporta così nn sa amare e nn amerà mai nessuno

  8. 8
    scalamir -

    Ciao ragazzi, io penso che la svolta, cioe’ voltare veramente pagina si ha nel momento che si riesce a perdonare l’altra persona in maniera veritiera. A me sinceramente non interessa che lei oggi si possa aver fatto un altra vita, mentre io no, non mi interessa che lei pensi di me del male, non mi interessa che la ruota giri, non mi interessa che non si muore per amore, il mio scopo e’ quella di riuscirla a perdonare dei momenti brutti che ho passato e analizzare tutti i miei errori di coppia che ci sono stati e farne tesoro per un altro rapporto. Solo cosi penso di riuscire a non strugermi piu per lei. Ricordate raga, al prossimo chiunque sia bisogna sempre augurare il bene, se vojamo ottenere del bene a noi stessi, anche se non e’ facile a volte contenere i nostri sentimenti di rabbia,amarezza e delusione.
    ciao mirko

  9. 9
    CHICCA -

    Silvia hai ragione..hai ragione su tutto. E’ che il futuro che non conosciamo ci fa spesso paura anche perchè il dolore che proviamo non ci permette di esser ottimisti molte volte.
    Tutti noi avevamo un futuro già in mente, un futuro che era li con noi, a due passi da noi, con la persona che amavamo. Adesso quel destino ci è stato distrutto e la persona che amavamo è andata via ferendoci ed abbandonandoci. Esser positivi per il futuro non è facile, ma è quello in cui dobbiamo credere. Anch perchè che alternative abbiamo in fin dei conti? reagire , reagire e sempre reagire!!! Poi magari non verrà nulla di buono, magari la vita non andrà come vorremo… però cazzo ci avremo provato almeno!

  10. 10
    Arcangelo Insanguinato -

    Già Guerriero è così come dici tu, chi si comporta in quel modo crede di amare ma in realtà fa male solamente e non merita nemmeno un nostro sguardo…

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili