Salta i links e vai al contenuto

I cani in spiaggia

Lettere scritte dall'autore  

Non abbandonate i vostri cani l’estate per andare in vacanza!!

Parole sacrosante, ma si sa in Italia non esistono mezze misure. Se non devo abbandonare il cane, allora lo porto in spiaggia a passeggio sul lungomare facendogli fare il bagno togliendogli anche il guinzaglio!

No, non sto scherzando!

Sentite cosa succede in Puglia nel tratto di mare compreso tra Vieste e Peschici , dove si trovano i villaggi- vacanze “ Le Diomedee, Touring, La Terrazza Sul Mare, Lido Romagnolo “ e molti altri…

Ho fatto le mie buone vacanze in campeggio al villaggio Touring e quello che ho visto ed ho dovuto subire ha del  “FANTASCIENTIFICO !.. E vi giuro è la sacrosanta verità!

Approfittando della totale assenza di qualsiasi tipo di controllo degli organi preposti , molti bagnanti portano in spiaggia i propri cani, alcuni al guinzaglio, altri completamente sciolti. Quando queste persone si incontrano  cominciano a conversare facendo piccoli gruppi, mentre i cani giocano allegramente sul bagnasciuga e marcano il territorio con piccoli spruzzi di orina nei punti dove giocano i bambini.

Ma ancora non è nulla… il peggio deve ancora venire..

Un pomeriggio  nelle vicinanze del mio ombrellone un piccolo cagnolino lasciato sciolto ha tranquillamente defecato. Fortunatamente quando si è allontanato ho potuto individuare la proprietaria . Quando gli ho segnalato l’accaduto protestando, mi ha risposto molto contrariata di dargli il tempo per togliere il regalino del suo cane! Ma non finisce qui…. Dopo qualche giorno, anche  il cane dei proprietari del bar-ristorante del villaggio “ LA TERRAZZA SUL MARE “, tenuto abitualmente sciolto e libero di vagare sulla spiaggia, ha fatto la stessa cosa sul bagnasciuga , solo che questa volta il regalino è stato pestato da un bambino

A quel punto io ed altri bagnanti il giorno 20 /07 abbiamo telefonato alla Capitaneria di Porto di Peschici. Ci ha risposto il personale di servizio(certo Luca Storto o nome similare) dicendoci che non avevano  personale a disposizione, e quindi dovevamo rivolgersi  ai vigili urbani…..(risposte omologate)

Ora , di tutto questo i cani sicuramente non hanno colpa.

L’inciviltà della gente e l’assenza di controlli rende le vacanze di chi vuole portare sul quel tratto di mare i propri figli proibitive.Per concludere sicuramente io e la mia famiglia non andremo più in Puglia finchè l’estate saremo noi gli abbandonati all’inciviltà dei proprietari dei cani.

 

Marco

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini - Mondo

225 commenti

Pagine: 1 2 3 23

  1. 1
    UN GRANDE AMANTE DEGLI ANIMALI -

    Che brutta storia…. Regalini ovunque e addirittura un bimbo che ne calpesta uno di un diabolico cane. Mi dispiace per quello che hai vissuto (non avrei voluto trovarmi nei tuoi panni!!!). Comunque di una cosa ne sono certo: piuttosto di vedere soffrire cani abbandonati e non solo nel periodo estivo preferisco pestare tanti e tanti regalini se questo potrebbe aiutarli. Fatti un bel giretto in qualche canile e vedrai che forse sarai più tollerante e meno esagerato nel raccontare le tue vicende.

  2. 2
    Marvice -

    Ho sempe creduto che la “malattia” di di chi dice al cane “vieni da mamma, o vieni da papà” sia inguaribile.
    Questa risposta ne è un esempio!!!
    Il racconto rispecchia la realtà al 100/°. Liberi di credere o no, non mi interessa.
    La distorsione della realtà e l’inciviltà fanno parte della cultura di molti proprietari di cani, e quest non c’entra nulla sul volere bene agli animali.
    buon pestaggio di escrementi canini.!

  3. 3
    piergiorgio -

    buon giorno mi scuso con tutte quelle persone che non sono amanti degli animali e avranno sempre qualcosa da ridire su essi,ma credo che in italia sia arrivato il momento di dare la possibilità come agli esseri umani anche a degli animali di poter andare in vacanza ,sono diversi anni che non riesco ad andarci come vorrei con il mio cane,ma a proposito di mancanze di attenzioni verso le accortezze di proprietari di cani vorrei ricordare di quanti genitori non seguano i propri figli in spiaggia e di quanta ignoranza e mancanza di educazioni ci sia nei loro insegnamenti ,rispondendo alle persone che non andranno in puglia saranno sicuramente contenti i pugliesi ed i loro cani a cui non dovranno affrontare le guardie in un momento di relax.stia a casa forse si sentirà peggio con i suoi figli.grazie sperando si allarghi una mentalità anche sugli animali.

  4. 4
    Francesca -

    Mi spiace per il Signor Marco che si è visto rovinare la vacanza in Puglia da qualche regalino, dalla vista di piccoli spruzzi a marcatura del territorio di orina e che ha trovato la cosa persino talmente orribile da disturbare la Capitaneria di Porto come se non avessero altro a cui pensare … ma, forse, bisognerebbe segnalare a questo Signore che il giorno che avrà un bambino anche suo figlio orinerà nell’acqua e sul bagnosciuga, bisognerà informarlo che i bambini talvolta mangiano di loro iniziativa “certi regalini” e, inoltre bisognerebbe ricordare al Signor Marco che nelle spiaggie italiane capita di trovare ben di peggio di un regalino che potrebbe essere pestato dai piedi un un qualsiasi bagnanteportandogli malattie infettive o segnandolo per la vita.
    Forse Marco il prossimo anno sarebbe meglio andasse in ferie in un’isola deserta!!!!!!

  5. 5
    Marvice -

    Sono le risposte di due “classici” mamma e papà CANINI.

  6. 6
    UN AMICO ANZIANO -

    Francesca..forse hai letto male..Marco non ha nulla contro i bambini ma contro i proprietari dei cani che lasciano defecare e orinare le bestie in giro mettendo in difficolta le creature..baci

  7. 7
    silvana80 -

    1) mamma è papà hanno gli occhi e se hanno un minimo di sale in zucca non portano i bambini in una spiaggia dove saltellano allegramente i cani e fanno le loro cosine

    2) meglio la cacca e la pipì del cane che le siringhe che trovi anche nelle spiagge più “in”

    per la cacca il tutto si risolve con una doccia, ma per la siringa?

    un cero alla madonna forse

    meditate gente, io non temo la sporcizia dei cani ma quella degli uomini

  8. 8
    marvice -

    Risposta Intelligentissima e piena d’acume.

    1)I papà e mamma intelligenti non portano i figli in vacanza in Irak.
    2)Meglio le siringhe sulla spiaggia che le bombe ai mercati.
    per le sirighe tutto si risolve con un analisi…
    Ma per le bombe?
    Meditate gente … io temo la stupidaggine non le siringhe.

  9. 9
    Harley-Davidson -

    sono amante degli animali ma scusate la terra non è di tutti? sono andato in tutte le spiaggie con il mio cane tutti mi guardavano come se avessi avuto accanto un mostro dov’ è il buon cuore della gente? aiutiamo gli estracomunitari, possiamo fare altrimenti. ma voi non pensate che i cani sono i migliori amici nostri? Se per sfiga state annegando nel mare il mio cane vi viene a salvare, sa nuotare bene però fa la cacchina in spiaggia e io la raccolgo per il vostro rispetto.

  10. 10
    silvana80 -

    marvice guarda un pò le risposte che ti hanno dato e fai un bilancio

    la gente che odia gli animali non è benvenuta qui

    e non tirare fuori l’Iraq che non c’entra un piffero

Pagine: 1 2 3 23

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili