Salta i links e vai al contenuto

Ho perso tutto e non so cosa fare

Ciao Direttore, sono una donna di 43 anni. Ho bisogno di aiuto, anche perché la mia situazione è molto delicata. Dopo 3 anni di convivenza, lui 2 figli, io 1, una famiglia allargata, 1 mese fa decide di lasciarmi, cacciandomi fuori di casa (sua) . Immagina come mi sono sentita, anche perché tutto questo è successo sotto gli occhi di mio figlio. Ho cercato di parlare con lui in tutti i modi, ma niente, non mi vuole rivolgere la parola, distacco totale. Lui ha una bimba di 12 anni, a cui voglio un bene dell’anima, e lei a me. Non riusciamo a non sentirci, anche perché sta soffrendo molto, come pure io del resto. Lui evidentemente, si è stancato a causa della mia gelosia, ma vorrei riconquistarlo, per il bene di tutti, perché penso che un po’ di bene ancora mi vuole, anche se lui dice che è finita. Non so proprio cosa fare, aiutami! Lui è una persona matura, ma si comporta come un bambino in questo caso… a 56 anni, non ci si può comportare così|! Grazie, spero di avere tue notizie al più presto. Considera il fatto, che dopo la rottura, io l’ho offeso tramite messaggi, ferendo il suo orgoglio maschile.. è stato solo un momento di rabbia, ed ora ne sono amaramente pentita.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

6 commenti

  1. 1
    Giorgio -

    Ciao,

    la sola gelosia non basta, o meglio spiega un po´piu in dettaglio le dinamiche che vi ahnno portato alla rottura..

  2. 2
    colam's -

    Purtroppo a volte a forza di tirare sulla corda questa si rompe. Io per esempio sopporto, sopporto, sopporto, poi ad un certo momento se mi si rompe veramente le xxxx sbrocco di botto e taglio tutto.

    Forse lui e’ cosi ?! In qual caso se tu sei stata assillante di gelosia , tanto da stancarlo, e poi quando lui ti ha detto che lo avevi proprio sfiancato tu l’hai pure insultato… Fossi stato io al posto suo avrei detto :”ok, non solo rompi ma mi insulti pure ? Stai bene sola”. E mega crocione sopra.

    Immedesimandomi in lui, per ora non vedo via d’uscita. Tanto più che a 56 anni la frase ricorrente nella sua testa sara’ “ma dopo la prima moglie, chi me lo fa fare di stare male anche con questa rompi ?” E’ un’eta’ nella quale si pensa più al poco tempo che rimane da vivere “bene” senza acciacchi, e percio’ questo tempo non va guastato a gratis..

  3. 3
    antonella -

    E’ facile parlare dall’esterno,purtroppo le cose si devono vivere in orima persona.La mia è stata una gelosia motivata,perchè lui faceva la persona infantile…o è corretto a 56 anni stare in chat,pur avendo una compagna? Ah certo,a 56 anni a queste cose si può pensare.Io avrò sbagliato ad offenderlo,ma lui prima di questo,ha sbagliato ad affrontare la situazione,esiste un dialogo mio caro,cosa che voi uomini sconoscete!Evidentemente tu sei come lui,non amate abbastanza!

  4. 4
    colam's -

    No per carita’ se lui sta in chat (intesa come “siti per ricerca tresche”) hai ragione tu ad essere gelosa. Pero’ non lo avevi detto.

    E se lui e’ cosi allora ti direi che e’ meglio per te che non vi vediate più. Su queste basi mi sa tanto di grosso potenziale traditore. Che ci stai a fare con uno che chatta ?!

  5. 5
    Noway -

    Ma si può dare un consiglio senza cadere nella solita banalità e nel solito maschilismo? Ma cosa c’entra..lei è stata troppo gelosa e lui, povero uomo, per anni ha subito e ora si è stancato..
    Non è così..le cose non vanno sempre come da copione, l’uomo bravo che sopporta, e la moglie scassapalle che lo rimprovera e non gliene fa mai passare una..
    Ora che hai anche spiegato bene le dinamiche, cara Anotnella, ti dico che hai convissuto con una persona infantile, disonesta e anche un po’maiale, perchè uno, ha tutta la libertà di chattare e fare chissà quali cose con tutte le donne che vuole, ma dal momento che a 56 anni (e si presume sia maturo) si prende l’impegno di convivere con figli della compagna e i suoi sotto lo stesso tetto, mi chiedo cosa debba mai andare a cercare nelle chat…o facciamo finta di non saperlo?

    A mio parere non ti sei persa sto granchè, penso che una volta che la fiducia viene tradita poi è difficile riconquistarla, se però ci tieni, parlatene con calma, tu chiedi scusa del tuo comportamento ma ribadisci che non è un atteggiamento sano quello di iscriversi a delle chat con la compagna e i figli sotto lo stesso tetto.
    Per carità, nessuno è costretto a subire, ma allora perchè si prendono degli impegni che poi non si riescono a rispettare? O fa comodo avere la donna che cucina e pulisce a farsi i fattacci propri di nascosto sulle chat..

  6. 6
    antonella -

    Ho cercato di parlare con lui,ma si rifiuta,scappa.Si sta comportando da persona vile e infantile.Mi sono stancata di cercarlo sempre io,alla fine mi sento con la coscenza pulita,anke xkè l’ho accudito x 3 mesi,dopo aver avuto un incidente.Ora cambio le regole,se ancora ci tiene a me,che mi cerchi lui…mi dispiace solo per la mia piccola,che sta soffrendo molto la mia mancanza,e a quanto pare,a lui non importa un bel niente….è solo un egoista!

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili