Salta i links e vai al contenuto

Ho paura di perdere quel poco che ho

Salve.
Sono quasi due anni che con un ragazzo ho una storia, una di quelle in cui solo uno si innamora dell’altro mentre per quest’ultimo è solamente una “storia di sesso”. È facile da intuire che quella innamorata sono io, stravedo per lui. Lui non mi ha mai promesso niente, non mi riempie di belle parole per poi comportarsi al contrario, ha sempre messo in chiaro tutto, in poche parole non mi prende in giro. Io purtroppo non riesco mai a dirgli di no, ma a me non basta più vederlo quelle poche volte solo per due orette. So che comunque in questi due anni anche da parte sua sarà cresciuto un certo tipo di affetto, ma non è quello che cerco io. A me non basta più, vorrei di più.
Mi rendo perfettamente conto che dopo due anni di una storia del genere, non può cambiare tutto da un momento all’altro, ma dentro me ho una speranza che mi spinge a continuare, molti mi dicono lascialo perdere prima che la dipendenza ti faccia diventare cieca, lascialo perdere se per due anni è stato così non può cambiare adesso… ma perché? Perché non può? Molte storie iniziano così.
Ogni volta mi prometto di parlargli, di spiegargli che per me la situazione è cambiata, che non mi basta più vederlo così poche volte per così poco tempo, vorrei esternargli i miei sentimenti… ma ho paura della sua reazione. Ho paura di perdere quel poco che ho.
Non trovo mai la forza di toccare questo argomento, non trovo le parole, non so cosa fare. So solo che da un momento all’altro rischio di esplodere, non ne posso più.
Cosa mi consigliate?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

3 commenti

  1. 1
    paola -

    che dire anche a me piaceva forse mi piace ancora un ragazzo a cui piacevo solo per sesso.. ma l’ho visto poche volte..e ora che si e’ fidanzato si e’ fatto sentire ancora.. ma l’ho lasciato perdere..
    pensa se un giorno anche questo ragazzo che ti piace trovasse una ragazza..che faresti?? Avresti buttato via ancora del tempo..ti consiglierei di parlare con lui dei tuoi sentimenti..e allontanarti nel caso ti dicesse ancora che non prova niente per te.. allontanandoti puoi vedere se ti cerca..altrimenti meglio per te..guarda avanti..
    ci sara’ di meglio..
    Se son rose fioriranno!

  2. 2
    Roberta -

    Sei in un campo di concentramento,sai di non valere niente e stai zitta per non essere fatta fuori…è questo quello che vuoi ? Due anni sono tanto e scusa la franchezza questo furbone non frequenta solo te,anzi lui spera di trovare la donna giusta e poi scaricarti in cinque minuti.Queste perle di uomo,l’ho già scritto un’altra volta,si comportano così con chi glielo permette e allora sai cosa fai ? Una bella litigata tirando fuori tutta la tua rabbia e la tua frustrazione,mandalo decisamente a c…re e poi vedi cosa fà,se sente la tua mancanza,se i due neuroni che gli girano nel cervello daranno qualche segno di vita…per esperienza non riuscirai a ottenere granchè ma almeno sarai tu a scaricarlo e dirgli in faccia quello che pensi prima che lo faccia lui…questo è bastardo due volte,la prima perchè è stato “onesto” con te e la seconda perchè non ha portato via le sue chiappe quando ti sei innamorata.

  3. 3
    sakura -

    mmmmm……….. io ti capisco capisco perfettamente quello che senti! però io dico questo tu ti stai mancando di rispetto … perchè ti devi fare usare ??? secondo me per te stessa dovresti trovare la forza di parlargli e aggiungo se ha una brutta reazioni che si attacchi… non puoi andare avanti a mancarti di rispetto!!!! se continui cosi’ ne soffrirai sempre piu’… dopo 2 anni credo che sia arrivato in momento di affrontare questo tema con lui

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili