Salta i links e vai al contenuto

Forte attrazione fisica

Può una forte attrazione fisica per un altra persona mettere a rischio un rapporto felice e solido?

Sono felicemente fidanzata con un uomo che rispecchia esattamente  ciò che desidero, sia caratterialmente, fisicamente, mentalmente e sessualmente.

Tutto ciò è stato messo in discussione nel momento in cui ho avuto modo di rivedere una mia vecchia conoscenza con la quale ho avuto un amicizia solo ed esclusivamente basata sul sesso. Relazione interrotta nel momento in cui ho conosciuto il mio attuale compagno.

Io per questa persona ho sempre provato e provo ancora una forte attrazione fisica, cosa che mi sta tormentando assai; da un lato vorrei dare sfogo a questo mio desiderio ma dall’altra, ovviamente, non voglio assolutamente prendere in giro e mancare di rispetto il mio compagno anche perchè appunto da un punto di vista sessuale le cose vanno alla grande. 

Naturalmente sono più propensa nel reprimere questo mio desiderio, però mi preoccupa questa forte attrazione per un uomo che mi saprebbe solo dare una notte di passione e basta, niente di più.

Voi che ne pensate? Vi è già capitato di trovarvi in una situazione simile?

L'autore ha scritto 8 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

16 commenti a

Forte attrazione fisica

Pagine: 1 2

  1. 1
    Caprone -

    https://www.letterealdirettore.it/sono-fidanzata-pensiero-fisso-amico/

    Certo che si!

    Comunque ti abbiamo già risposto un anno e mezzo fa, non ha senso rifarlo.

    “Va dove ti porta il cu…nnus”

  2. 2
    Golem -

    Certo che può, che domanda. Ma tu non hai bisogno di una risposta, hai già chiaro quello che vuoi, ti frena solo lo scrupolo morale, non certo l’amore verso l’uomo “perfetto” con cui sei fidanzata.
    Tu infondo dall’altro non cerchi che quella sola notte di “passione”. Una ogni tanto.

  3. 3
    Solnze -

    Secondo me l’attrazione fisica di per sè non basta a mettere a repentaglio un rapporto se questo è veramente solido. Per esempio, quando vado in Ucraina (paese del mio compagno) vedo una marea di uomini bellissimi, che rispecchiano il mio ideale maschile, però li guardo come fossero statue, senza provare quella spinta che mi porterebbe a letto con uno di loro andando a compromettere la storia con mio marito. Lui mi piace fisicamente ma anche caratterialmente, inoltre fra di noi c’è un legame che va al di là della semplice attrazione fisica.
    Al tuo posto mi chiederei se piuttosto non stai mentendo a te stessa. Il tuo attuale fidanzato ti piace davvero così tanto come sostieni o in un certo senso te lo sei fatto piacere, perché magari aveva più da offrire ed era più disposto ad impegnarsi?
    In questo secondo caso sarebbe bene che ti mettessi alla ricerca di uno che ti piace veramente.

  4. 4
    Caprone -

    @ solnze:

    Bei discorsi. Sembri una sognatrice (come me). In effetti
    la tua equazione funziona ma non consideri l’incognita X ovvero l’OCCASIONE.
    Chissà….

  5. 5
    Cuore -

    Assolutamente no! Io sono cattolica e a queste cose MAI ci ho pensato! È una vergogna totale! Vai a nasconderti! Pluriadultera!

  6. 6
    Solnze -

    Caprone,
    Sì è vero, la parte più difficile è dire no quando l’alternativa ti viene offerta su un piatto d’argento, ma bisogna sempre valutare il “peso” di quello che si ottiene e quello che si mette a repentaglio. Per un bel fustacchione diverso dal solito partner vale la pena mettere a repentaglio la relazione con una persona che si ama davvero, col quale si sono fatte esperienze e progetti? Per me no, a meno che questa storia non sia già esaurita, ma in questo caso bisogna prima chiudere questa storia senza ingannare nessuno.
    Sono quadrata, lo so.

  7. 7
    acqua -

    Mmmmm…

  8. 8
    Gabriele -

    Devi domandarti solo questo: Se io andassi a letto con questo “amico” sentirei la necessità di dirlo al mio compagno? Cioè mi sentirei in colpa?
    Se la risposta è sì, allora la situazione è molto chiara: provi qualcosa per questo “amico”. Se pensi di no allora ti dico questo: tutti ogni tanto fanno un giro, neanche su una Ferrari, ma magari addirittura su una Maybach, ma non per questo rinunciano definitivamente a quello che più li rende felice o a misura, come per esempio un’audi A4.
    P.s.: Perdona la metafora auto olistica, ma capisci il senso di quello che voglio dirti, se hai necessità di farti questo giro, fallo, tutti si fanno dei giretti:).

  9. 9
    Gabriele -

    Ho letto solo ora il commento di Cuore, che essendo cattolica pensa di poter mortificare gli altri esternando commenti fuori luogo. Non ascoltarla.
    Dal canto mio la risposta, ripeto è una sola: fatti questo giretto, ma attenta, se poi torna “lo spettro” allora vuoldire che vorresti di più dal tuo “amico”.

  10. 10
    Caprone -

    Ma che quadrata. giusta! Anche io dissi queste cose alla madre dei miei figli…e per pronta risposta ricevetti un “come sei limitato”….
    Sono io quello quadrato, mica tu. Difatti nel mio vocabolario non esiste la voce “storia già finita” ecc ecc…
    Per me questa opzione non viene nemmeno contemplata. Non esiste lasciarsi dopo che si sono fatti progetti insieme e si hanno affrontato alti e bassi per ANNI (ovviamente senza gravi avvenimenti..) Io trovo che nessuno sia meglio di nessun altro…cambiare partner equivale solamente a cambiare difetti (e pregi), nulla più. Quindi è piu comodo modellare e valorizzare ciò che già si ha, piuttosto che essere permanentemente in cerca di qualcosa di “migliore”….che poi migliore non è, ma solo “nuovo”.
    Salutations

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili