Salta i links e vai al contenuto

Facciamo sempre più fatica a fare spazio all’altro

Ho cominciato a consultare questo spazio virtuale soltanto un mese fa, probabilmente per trovare un po’ di solidarietà e/o conforto dopo la fine di una relazione.. come molti di voi. Finora sono stata un semplice lettore. Ho letto dei vostri disagi e le rispettive risposte…… Poi ieri nel pomeriggio, stavo facendo delle riflessioni (forse il caldo di queste giornate mi porta ad andare un po’ in là con la mente e chissà cosa ne esce…. ), mi sono accorta di come la sempre meno disponibilità nei confronti dell’altro sia la causa della fine delle nostre relazioni. A me è successo più o meno che, lui per non rinunciare alla sua vita vagabonda per il mondo ha rinunciato a me. Era poco innamorato, penserete voi…… e in effetti è quello che ho pensato anch’io, però leggendo le vostre esperienze noto che tanti sono sulla mia stessa barca… e allora vi chiedo, non sarà che ci stiamo tutti troppo chiudendo nelle nostre vite e facciamo sempre più fatica a fare spazio all’altro, al suo modo di essere, ai suoi pregi ma anche ai suoi limiti e quindi, alla fine, all’Amore? …. poi rimaniamo soli e speriamo sempre di incontrare qualcun altro………… senza accorgerci che siamo talmente chiusi all’altro che probabilmente non lo vediamo nemmeno se lo incontriamo.
Non so, mi è venuto questo pensiero e volevo condividerlo con voi.. magari ho scoperto l’acqua calda e sono solo un’Alice di 42 anni che vive nel suo mondo……
Ciao.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Riflessioni

2 commenti

  1. 1
    geko -

    Quale acqua calda! Hai perfettamente ragione. C’è troppo individualismo.

  2. 2
    codadilupo -

    per me hai ragione

    molte persone ormai vivono la vita in modo chiuso ed ermetico, me compreso

    penso sia dovuto alle varie esperienze accumulate nella vita, che, per istinto di sopravvivenza, incosciamente ci dice di stare prima bene con noi stessi che con gli altri

    il problema è che io non ho ancora conosciuto persone che dicono (e ci credono) di stare bene con se stessi

    lo dicono, ma dagli occhi si capisce che non è vero

    boh non so perchè c’è questa tendenza, sara’ questa era dell’umanita’ così frenetica e senza senso che ci sta chiudendo tutti

    un saluto
    codadilupo

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili