Salta i links e vai al contenuto

Ex ragazzo può diventare tuo amico?

Ciao. Forse alcuni avete letto le mie 2 lettere che rigurdano sempre il mio ex. L”altro giorno dopo un anno da quando mi ha lasciata ci siamo visti, sono stata io ad andare a trovarlo all’ospedale. Prima di decidere di andare ero convinta di non sentire niente per lui, perché da 3 mesi esco con un ragazzo stupendo, che fa qualunque cosa per me, mi trovo bene con lui ma la nostra historia è un po’ complicata perché lui studia in scozia e ci vediamo 1 o 2 weekend al mese, però comunque andiamo avanti.
Ho sentito la necessitò di rivedere il mio ex per tanti motivi, uno per capire se sentivo ancora qualcosa per lui, per ascolatare i suoi e i miei amici che mi avevano detto che lui ci stava male senza di me perché gli mancavo ma non come ragazza se non come amica. Perché io dopo che lui mi ha lasciata non mi sono fatta più sentire, ho cambiato numero, email, non gli ho fatto auguri di nessun genere insomma sono sparita dalla sua vita. Bene allora decido di andare a trovarlo all’ospedale lui appena mi vede inizia a piangere (ha pianto durante tutto il nostro incontro), io lo saluto come si salutano due amici, lui mi abbraccia e non mi molla più, parliamo, mi prende la mano, mi dice che ha sofferto perché in un anno non mi sono fatta sentire e non sapeva niente di me. Mi chiede se possiamo frequentarci da amici, perché mi considera imporante, io gli dico di no, perché in quella mezzoretta all’ospedale insieme a lui, mi rendo conto che i sentimenti che provo per lui, sono ancora vivi, lui mi parla. io lo guardo e gli do un bacio, lui mi dice “cosa fai? è un sbaglio martina, cosi ci incasiniamo e basta” e aveva ragione, ma il mio istinto è stato piu forte che la ragione, così me ne sono andata piangendo, uno perché avevo scoperto che lo amavo ancora, due perché sono stata rifiutata perché lui mi vuole un bene dell’anima ma solo come amica, tre perché ho baciato un altro scordandomi per un istante che esco con un ragazzo stupendo… ora non sono cosa fare, alcuni amici ed io stessa penso che il meglio sarebbe non rivederlo più ne accettare la sua amicizia. Invece altri mi dicono che lui ci tiene davvero a me come amica e che forse stando vicino a lui mi può aiutare a dimenticarlo ed accettare che non mi ama più… non so voi cosa ne dite? Grazie.

L'autore ha scritto 5 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

44 commenti

Pagine: 1 2 3 5

  1. 1
    guerriero -

    nn ci sono dubbi, stai col nuovo ragazzo, che magari è uno d quelli che nn ti mollerà mai, dimentica il passato, dato che adesso più che mai ne hai motivo.

  2. 2
    micione72 -

    concordo con guerriero!
    Tu ora vorresti tornare con lui perche’ sai che ti vuole “SOLO BENE”!
    Vorresti sentirti dire che ti ama, cosi stai con due piedi ìn una scarpa e ti sentiresti proprio una superdonna!
    Tieniti il ragazzo che hai ora! E RISPETTALO, DIAMINE!

  3. 3
    Isis -

    SEconod me, l amicizia tra ex, può esserci ma solo a distanza di molti, molti anni, quando si è sepolto tutto…vedi chi lascia perchè l amore è finito e sempre più disposto ad esser amico perchè sa che ormai l amore o l infatuazione e diventata altro..ma ci è stato lasciato…no..non domentica presto…per cui…
    Se ci tieni davvero al ragazzo che frequenti, sii onesta con te stessa, di al tuo ex che amici non potete ancora essere, visto che tu ancora ci soffri per lui, che abbia pazienza, che non lo fai per cattiveria ma perchè sai che lui non ti ama, mentre tu..ancora, provi troppo per lui….
    Coltiva la tua storia con il ragazzo che frequenti!
    Non tornare indietro soffrai solo inutilmente e tanto piu farai del male a questo ragazzo che ci tiene a te.

  4. 4
    ChiaraMente -

    Altri ti dicono che “lui ci tiene davvero a me come amica e che forse stando vicino a lui mi può aiutare a dimenticarlo ed accettare che non mi ama più… “scusa ma se una cosa del genere la raccontano a me lo considero un insulto alla mia intelligenza. Poi tu pensala come vuoi. Magari se ti svegli un pò è meglio.

  5. 5
    guerriero -

    dipende dai casi , se ci si lascia in modo “civile” magari un giorno si, ma per chi è stato trattato da cani e sottoposto a violenza psicologica ecc, nn credo che ci potrà mai essere amicizia con un ex del genere

  6. 6
    micione72 -

    Chi lascia, cerca di rimanere amico di chi è stato lasciato per due motivi:
    1) rimanendo amici, l’egoista di turno, cerca di rimanere con la coscienza pulita!
    E dico questo , perchè la mia ex (quella zocc…), dopo che puro caso ho scoperto che mi ha tradito, ha chiesto di rimanere mia amica, perchè mi vuole un bene immenso! (che schifo!)
    2)rimanendo amici, il solito egoista di turno, resta, come si suol dire “con due piedi in una scarpa”! Ovvero, se va male con uno, c’e’ sempre l’imbecille che ricasca nella sua rete come un pesce lesso! E questo, specie se il pesce innamorato crede ancora di poter portare indietro il tempo come se nulla fosse successo!
    Ragazzi, ci vuole dignità! CI VUOLE DIGNITA’!!!!!!!
    Quando, due giorni fa, ho detto alla mia ex, che mi ha telefono col numero nascosto (impedendomi, quindi di decidere se risponderle o meno), che stavo frequentando un’ altra ragazza, SI E’ MESSA A PIANGERE!
    La vita è fatta cosi! Ma io non sono ancora soddisfatto: voglio che lei mi cerchi ancora e voglio che i suoi genitori si pentano per il male che mi hanno fatto!
    Non so se sono tanto cristiano nel dire queste cose, ma sono un essere umano ed ora attraverso la cosiddetta “fase della rabbia e del rancore”!
    Martina, sveglia!
    Un abbraccio a isis ed a chiaraMente.

  7. 7
    Isis -

    Micione…il tuo commento è appropriato, se ci si lascia in malo modo come è successo a te…onestamente io sono rimasta amica solo di un paio di ex, ci eravamo lasciati di comune accordo, incompatibilità caratteriale, forse non era amore, non lo so, per me sono sepolte, per loro anche, adesso siamo amicissimi, ma sono trascorsi con uno 7 anni, con l altro 3, ognuno ora con la sua vita felice, non da un giorno all’ altro, non penso che chi è tradito possa diventare amico del traditore, no penso sia impossibile…Solo quando la fase del rancore e della rabbia, passerà riuscirai a buttarti alle spalle tutto, a non permettere che questo trauma, si riversi in storie future….Un abbraccio, Isis

  8. 8
    ChiaraMente -

    Caro Micione mi ritrovo molto in quello che hai detto. Il più delle volte accade esattamente quello che hai scritto, specie nelle fasi iniziali della mollatura. Magari a distanza di dieci o quindici anni può cambiare qualcosa, ma nella mia personale esperienza raramente mi son trovata a essere “amica” di un ex. magari mi son trovata ad avere buoni rapporti, ma è una cosa differente e comunque già abbastanza rara.

  9. 9
    guerriero -

    micione hai detto benissimo,concordo in pieno. speriamo che i ruoli si invertano.

    ed anche io comunque ho respinto i primi suoi tentativi di contatto nn rispondendo (e nel dubbio farei uguale con le eventuali chiamate anonime). l’ho fatto perchè capisca che:

    nn mi interessa sapere + nulla di questo essere;

    l’amicizia come il rispetto come la stima come il perdono ecc sono valori che si conquistano e che nn tutti meritano, specialmente lei e gente simile;

    ,che con me la pacchia è finita e che se le cose le vanno male o sente la mancanza, io sono contento e peggio per lei, doveva pensarci prima;

    che se ha bisogno di conforto ecc provveda a gratificarsi ancora con colui col quale ha tradito una persona perbene,che nel frattempo soffriva da cani mentre lei se ne fotteva alla grande (o si trovi un’altro amante).

    che col tempo sia giustamente aggredita dai sensi di colpa e dai rimorsi che la travolgeranno come una valanga

    che le persone nn sono pedine o oggetti da usare fin quando conviene e oltre, e che l’atteggiamento mio come quello di molti altri è solo il risultato delle sue azioni, i cui effetti ritornano come boomerang.

    la bibbia dice che c’è anche un tempo per per odiare, ed uno tempo per combattere.

    bene combattiamo per noi stessi contro chi, da buon vigliacco ci ha attaccato alle spalle.

    Isis sono certo che micione cosi come me, nn cambieranno mai modo di rapportarsi con le persone, a maggior ragione dopo esperienze del genere. questa è la forza più grande che si possa avere

  10. 10
    Isis -

    Errata corridge non 3 anni…6.. quasi…e con l altro ormai son 12 non 7…la vecchiaia mi gioca brutti scherzi…che testa!!

    Guerriero che intendi….no guarda che il tradimento passato porta un po alla gelosia esasperata al controllo…..non in tutti..ma la maggior parte delle volte si

Pagine: 1 2 3 5

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili