Salta i links e vai al contenuto

L’era del sesso

Lettere scritte dall'autore  

Buongiorno cari amici. Vi scrivo perché c’è una riflessione che mi tormenta da molto e che vorrei condividere con voi. Quante volte ci è capitato di vedere su vari social network o semplicemente per strada, ragazzine che all’età di dodici anni si preparano e si comportano come donne di venti anni? più vado avanti e più resto di sasso. Bimbe che giocano ad “essere” donne sexy, che si svestono fuori e dentro. Si, perché non mostrano solo e soltanto le loro bellezze ma si mostrano anche nei sentimenti in maniera così esplicita che risultano spesso ridicole. Questo fenomeno pre-adolescenziale è concomitante a qualcos’altro che accade nel mondo degli adulti e che mi mette un disagio infinito… prima ci si usciva con una persona, ci si conosceva, ora invece si fa prima sesso e poi ci si conosce.. per non parlare degli uomini trentenni che stanno con ragazzine di appena 18 anni e forse meno… credo che i due fenomeni si fondono in un unica cosa: la smania del sesso, sesso come unica fonte di socializzazione, di comunicazione. Faccio questo discorso ma vi garantisco che non sono bigotta, il sesso piace a tutti, anche a me… ma è la sua elevazione a MEZZO che mette in difficoltà persone come me. Sono stata fidanzata molti anni e ora sono sola da circa tre, mia madre quando mi vede uscire sistematicamente si chiede il perché sua figlia ” a 25 anni e così bella ” non abbia nessuno, glielo vorrei tanto spiegare! Lo so che dopo anni di sofferenza vorrebbe vedermi felice, ( e lo vorrei anch’io) Ma sta diventando un pensiero troppo serio, che si riflette spaventosamente nella realtà! Non so quanti di voi la pensano come me… e quanti di voi provano il disagio che provo io. Mi chiedo anche dove sia il punto di confine che delinea la fine di questa assurda situazione odierna e l’ inizio del mio pesante disagio ( mio e basta) .
Grazie a chi mi ha letto.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria:   - Riflessioni - Sesso

15 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    ikaser -

    Ciao, anche stando dalla parte dei maschi io che amo follemente l sesso (penso
    che sia uno dei cardini fondamentali per mantenere un rapporto non essenziale
    ma fondamentale spieghiamoci bene ) purtroppo faccio il tuo stesso
    ragionamento … e mi trovo ora sfidanzato da 3 mesi, a stare in una società molto
    differente dal mio modo di essere e quindi mi ritrovo a chiedere debbo fare come
    la massa oppure rimango me stesso?? perchè in fin dei conti la voglia d avere un
    rapporto normale ce in tutti noi me compreso .. quindi cosa fare ?? … io
    personalmente adopero questa teoria … sono inteligente, ho un lavoro, ho sani
    principi, ho tanti hobby allora porto avanti la mia vita senza stare li a cercare
    fidanzata perche pernso che sia una cosa naturale che arrivi nel momento giusto
    senza stare a cercarla … quindi mi godo la mia vita …

  2. 2
    Riccardo Paicher -

    Grazie a te per aver scritto. Mi ritrovo perfettamente in quello che dici. Io sono solito attribuire la causa di tutto questo alla tv: troppe donne in abiti succinti, troppi uomini volgari e soprattutto troppi telefilm che raccontano l’amore in modo troppo semplicistico. Ma forse non è neanche colpa della televisione. Probabilmente è tutto frutto di quella insensata voglia di felicità che caratterizza le nuove generazioni: vogliono tutto e lo vogliono subito. E, per tanto, pur di ottenerlo, sono disposte a tutto.

  3. 3
    colam's -

    Concordo in pieno con Riccardo, e aggiungo che secondo me nei vecchi tempi quando vigeva la Morale, ka Rispettabilita’, il Matrimonio.. in realta’ il sesso se godevano di più !

    Ed alla lista di Riccardo aggiungo: l’influenza nefasta del porno.

  4. 4
    Mk11 -

    L’influenza nefasta del porno! santi numi,esiste qualcuno che l’ha capito!!
    Le nuove generazioni si trovano a mettere in relazione il piacere fisico con la felicità..credono che da l’uno nasca l’altra,ma è solo una menzogna….
    Sapete,avevo una ragazza che credo avesse imparato come si fa sesso ed anche il resto degli scambi amorosi dai film porno… e mi eccitava ma mi faceva anche schifo e pena! il mondo è davvero diventato uno schifo,sarà perchè,come diceva Nietzsche : “Dio è morto…” e con lui la nostra morale..

  5. 5
    lyra -

    Ciao ragazzi!
    grazie per avermi risposto, concordo con tutte le singole risposte e mi chiedo se non andrà sempre peggio. Ormai più vado avanti e più penso che il sesso sia diventato il mezzo di distruzione per eccellenza,non è più l’apice di qualcosa di meraviglioso è l’inizio di una strada lunga e tormentata! La malattia si diffonde a macchia d’olio. e quello che mi spaventa è il fatto che non è più l’uomo a cercare il contatto con una donna, è la donna che molto velocemte serve tutto sul piatto d’argento. Ovvietà. Certo.
    Ma perchè diavolo mi sento così mortificata come donna?

  6. 6
    T.D. -

    Per quanto riguarda la tua lettera, cara Lyra, hai detto tutto.
    Eh già, semplicemente IMBARAZZANTE! Il fatto è che, come mi dice spesso un Grande Uomo quando perdo la fiducia e mi sento frustrata “E’ la miseria che sta diventando normalità” e poi conclude le righe che mi dedica con un “non te ne crucciare”. E come potrei? Dovrei esserne indifferente? Impossibile, è la mia vita, SONO IO!

    Quando ti abitui a vivere nel malessere sei fregata, quando banalizzi i tuoi impulsi, quando diventi un puntino uguale agli altri..è lì che è finita! Ti adatti per noia, per avere quella sensazione dionisiaca di avere il mondo ai tuoi piedi, per timore di non essere accettata o per il bisogno di riempire una mancanza di affetto..in realtà tradisci te stessa, svendendoti, mercificandoti come bene di scambio. Tu dovresti essere fiera di questa tua diversità. Non ti sentire sola, è la grande sfida di coloro che scelgono di vivere seguendo la vocina dentro, dando senso a ciò che fanno, abituate a fermarsi, riflettere, chiedersi chi sono, dove stanno andando e chi vogliono essere.
    Soffrirai, perchè è inevitabile quando ti senti incompresa, ma vale la pena perchè si tratta della LIBERTA’ di esprimere l’essenza che ti costituisce, che fa di te la meraviglia che sei.
    I tuoi 25 anni e i tuoi tratti sono unici, belli o brutti, e per questo preziosi: donali solo a chi davvero saprà accoglierli con Amore e non la fugacità di un amplesso dovuto per moda o per imitazione.
    “Anni affollati di idiomi, di idioti…” i nostri anni..
    ” l’orgasmo a tutti i costi”…: lo cantava Gaber a suoi tempi ma parla dei nostri giorni, pieni di vuoto, quei giorni nausenti che ti fanno venire il mal di testa e turbano i pensieri dolci
    “Di troppe cose non so cosa farne per me che avrei bisogno di poche immagini ma eterne”..
    e cosa c’è di Eterno se non l’Amore?
    Lo cerco ovunque. E so che, da qualche parte, c’è.
    Io ci credo, stringo i denti e vado avanti..e tu?!

    T.D.

  7. 7
    lyra -

    “Quando ti abitui a vivere nel malessere sei fregata, quando banalizzi i tuoi impulsi, quando diventi un puntino uguale agli altri..è lì che è finita! Ti adatti per noia, per avere quella sensazione dionisiaca di avere il mondo ai tuoi piedi, per timore di non essere accettata o per il bisogno di riempire una mancanza di affetto..in realtà tradisci te stessa, svendendoti, mercificandoti come bene di scambio. Tu dovresti essere fiera di questa tua diversità. Non ti sentire sola, è la grande sfida di coloro che scelgono di vivere seguendo la vocina dentro, dando senso a ciò che fanno, abituate a fermarsi, riflettere, chiedersi chi sono, dove stanno andando e chi vogliono essere.”

    Cara T.D. non avrei saputo esprimermi meglio…questi pensieri affollanno la mia mente ogni santo giorno.hai capito benissimo dove volevo arrivare, cosa si prova a vivere questi pensieri. Non so se anche tu hai la stessa impressione, ma credo che questa sia l’era della sindrome di abbandono che si crede di risolvere per mezzo del sesso, .
    Io sono fierissima della mia diversità,mi innoridisce l’idea di prendere alla leggera situazioni,sentimenti, rapporti sessuali. Credo nell’amore,la cosa più bella che ho sperimentato in vita mia. Da allora non sono più riuscita a essere libera perchè il mio cuore non lo è, e non mi va di prenderlo in giro, di martoriarlo inutilmente senza pensare alle conseguenze perchè “carpe diem”, perchè “la Vita va vissuta”. Certo va vissuta. ma a modo mio. Dunque ho scelto la strada più difficile…ho scelto di stringere i denti.

    Con stima
    LYRA

  8. 8
    lyra -

    Mk11,la tua ex ti faceva schifo e pena perchè?

  9. 9
    lupo84 -

    Ciao a tutti, ho letto tutti i vostri pensieri e devo dirvi che avete completamente ragione oggi giorno non ci si capisce più nulla sesso solo sesso. Io sono mi dicono di altri tempi mi piacciono le brave ragazze, non sò se prenderlo come un complimento, perchè cerco una donna che abbia sani principi e credo nell’amore e a fare solo sesso ci si sente vuoti. A me piace conoscere una ragazza frequentarla vedere come ci si sta insieme e poi infine fare ‘l’amore’,non riesco come gli altri appena conosciuta ci vanno a letto, non sò ma come si fa ad andare subito a letto con una persona che non si conosce. Le donne sono cambiate ormai non ti fanno aspettare più come una volta ma se gli piaci subito ti portano a letto, se non gli piaci non ti cagano poprio, dico cosi perchè parliamoci chiaro sono loro a decidere, tu lyra che hai dei sani principi ancora non cambiare perchè non bisogna essere merce di scambio ma andare contro corrente a questa massa che pensa che facendo solo sesso riempia o dia felicità e credimi ti apprezzo e spero che ci siano molte altre ragazze che la pensino come te.Senza amore serietà è sincerità non si avrà mai la felicità ma si andrà solo contro una distruzione interiore.

  10. 10
    Mk11 -

    Perchè aveva imparato a fare l’amore dai film porno..
    perchè mi leccava le guance,mi infilava le dita in bocca e si contorceva come la promessa allieva di un attrice hard..
    mentre io volevo dolcezza…

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili