Salta i links e vai al contenuto

Dopo 13 anni… non riesco a credere che si stia comportando così

Buongiorno , vi scrivo perché da un mese non riesco a capacitarmi di una cosa che mi sta succedendo e volevo un parere esterno visto che forse Io alcune cose non riesco a vederle. Esco da una storia molto lunga , di 13 anni. Ci conosciamo da quando io avevo 16 anni e lei 19. La nostra prima vera storia importante e anche l unica al momento. Una storia incredibilmente appassionante , per poterci vivere all epoca abbiamo dovuto lottare perché la situazione era molto particolare. Da li in poi è stata una storia davvero fiabesca, ci amavamo molto, eravamo complici , il sesso era perfetto, ci capivamo senza parlare e ci volevamo un bene fraterno. Lei a casa mia ormai era diventata una di famiglia e non più solo la mia ragazza. Il rapporto purtroppo si inclina nel 2016 quando dovevamo affrontare un passo molto
Importante per coronare la nostra storia, il matrimonio. Qualche mese prima purtroppo persi il lavoro, e essendo molto orgoglioso non volevo essere un carico per la mia donna, ero io l uomo. Quindi decisi che forse era meglio posticipare la data di un anno in modo che le cose potessero migliorare. Lei non volle accettare questa cosa così iniziamo ad avere problemi. Per i seguenti due anni siamo stati sempre in contatto, ci vedevamo spesso perché eravamo davvero molto ma molto legati. In questi anni capitó che venne a mancare mio nonno , che per me era come un padre e lei era una nipote per lui. Gli chiesi di starmi vicino ma si rifiutó perché diceva che non era lei la persona che giusta per starmi vicina perché era ancora presa sentimentalmente quindi cercava di rifarsi una vita lontana da me.Io preso atto della cosa anche se non volevo crederci che una persona che era cresciuta con me come faceva a starmi lontano in un momento così? Comunque dopo qualche mese ad agosto 2018 tornó e mi diede un altra occasione per tornare con lei, io nonostante la delusione per quel trattamento ero davvero innamorato, era la donna dei miei sogni , ci siamo voluti senza ancora che ci conoscessimo da quando eravamo solo due ragazzini. Io accettai ma lei voleva dimostrazioni che fossi cambiato, ma sfortunatamente proprio in quel momento, avevo una situazione lavorativa che mi prendeva molto quindi non potetti dimostrarli chissà cosa. La storia è durata per qualche mese, poi per altri mesi non ci siamo più sentiti perché lei era decisa ad andare avanti, aveva sofferto molto per la nostra rottura e credo soffra ancora adesso anche se lei dice che è serena e sta bene. Premetto che lei per me ha fatto l impossibile quando stavamo insieme era terribilmente brava a tirarmi su nei momenti difficili, solo con lei riuscivo ad essere me stesso e parlare avendo un carattere molto chiuso. Era la mia migliore amica, una sorella la mia amante. Circa un mese fa si è ammalata gravemente mia madre, io essendo cresciuto senza un padre sono andato in panico, mi è crollato il mondo, una donna che aveva tirato su due figli maschi da sola senza farci mancare mai niente. Preso dalla disperazione ovviamente cerco di contattare lei, la mia migliore amica , la persona che diceva di amarmi alla follia , ma ho avuto solo una sonora chiusura di porta in faccia. Lei sapeva la situazione essendo cresciuta a casa mia , lei era l unica che sapeva davvero come stavano le cose. Con mia madre aveva un rapporto bellissimo, era come una figlia per lei. Ma a distanza di qualche mese dalla chiusura non si è degnata neanche di mandare un messaggio a lei per chiedere come stava, a me ha chiuso tutte le porte, trattandomi con una cattiveria assurda. Io credo che se una persona, qualunque ,anche un semplice conoscente ti chiede un aiuto, un sostegno per una situazione terribile , a prescindere da tutto solo e semplicemente per umanità una mano non si dovrebbe negare a nessuno figuriamoci una persona che con te è cresciuta. Non solo questo , mi blocca , e quando ho provato a scriverle che mi mancava che io ero ancora innamorato di lei , mi ha persino minacciato di denunciarmi per stalking. E sia chiaro mai avuto un atteggiamento simile, mai minacciata, mai offesa , non la chiamavo quasi mai, non la assillav, al massimo qualche messaggio. Credo che per un ex che sta ancora male per lei, sia normale scrivergli un mi manchi o un ti amo ancora, dopotutto siamo stati insieme 13 anni e la storia è finita solo qualche mese fa. Io davvero non riesco a credere che si stia comportando così con me, mi sono umiliato più volte chiedendogli una mano per questa situazione. Ora so che devo lasciarla perdere , che non devo stressarla perché altrimenti è peggio ma io mi chiedo , è mai possibile trattare una persona del genere in questo momento così disperato? Se sei serena e hai voltato pagina e io ti sono indifferente perché solo per il bene che ci siamo voluti non mi ha scritto neanche un “come stai? “Io per lei anche se fossi sposato con un altra persona e lei mi chiedesse una mano anche per una cosa molto meno grave di questa Io non ci penserei due volte , sarei corso da lei. Ma credo che l avrei fatto anche per un “nemico”. Non cerco consigli su cosa fare , vorrei solo capire se secondo voi questo è un atteggiamento giusto, corretto e se sono solo io a pensare che sia dannatamente egoistico e pieno di cattiveria. Grazie

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

31 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 1
    Max -

    Carissimo,
    Mi dispiace tantissimo per quello che ti sta succedendo e posso capire che tu ci stia male.
    Non so per quale motivo lei non abbia più voluto proseguire il rapporto con te, anche perché le cose per cui lei ha voluto chiudere non sembra siano colpa tua.
    Ma se lei vuole davvero voltare pagina, non devi meravigliarti che non si faccia più viva e che anche nei momenti difficili non se la senta di starti vicino. L’amore è diverso dall’amicizia e così come, quando inizia, porta a fare grandi cose, anche più grandi di quelle che uno sarebbe tenuto a fare, quando finisce porta a atteggiamenti di chiusura o magari di aggressività che in teoria non avrebbero senso ma che purtroppo, in quel tipo di situazione ci stanno tutti.
    Se lei ha deciso di non stare più con te ti suggerisco di dimenticarla, di non rivolgerti a lei in caso di bisogno. Anche perché, se continuerai a sentirla o a vederla, non riuscirai a far sì che si rimargini la ferita che la fine del vostro amore ti ha causato.
    Rivolgiti piuttosto a un amico, o a un terapista, oppure, se sei credente, a un sacerdote per ottenere conforto o a una comunità parrocchiale per conoscere altra gente e magari sentirti utile.
    Ma su di le, metti un bel rigo di cancellatura.

  2. 2
    Lollooooo -

    “Io credo che se una persona, qualunque ,anche un semplice conoscente ti chiede un aiuto, un sostegno per una situazione terribile , a prescindere da tutto solo e semplicemente per umanità una mano non si dovrebbe negare a nessuno figuriamoci una persona che con te è cresciuta. Non solo questo , mi blocca , e quando ho provato a scriverle che mi mancava che io ero ancora innamorato di lei , mi ha persino minacciato di denunciarmi per stalking.”

    “Credo che per un ex che sta ancora male per lei, sia normale scrivergli un mi manchi o un ti amo ancora, dopotutto siamo stati insieme 13 anni e la storia è finita solo qualche mese fa.”

    Non sto capendo: tu chiedevi appoggio emotivo x la situazione di tua madre e poi dopo le dicevi che l’amavi? Coerente… quanto meno lei ha pensato che volevi sfruttare tua madre x riavvicinarti, no?! Non ci hai pensato?! Questo è come minimo fare forte pressione psicologica su una persona spero tu te ne renda conto.

    Mi dispiace ma questa volta dó ragione alla controparte femminile di questa storia.

    Per lei la storia è finita da molto di più e devi lasciarla andare.

  3. 3
    Lollooooo -

    Tu cmq sei confuso forte, secondo me ti serve un aiuto psicologico perché sei sull’orlo di un crollo. Credo che tu non ti renda più conto che avendo paura di perdere tua madre hai cercato di aggrapparti a lei che era l’altro pilastro della tua vita. Non puoi reggere l’idea di perdere tutto e ci sta, è comprensibile, è normale che tu viva il tutto come una tragedia. Per questo ti rimando al supporto psicologico/psichiatrico, un forum può aiutarti ben poco.

  4. 4
    Frank2606 -

    Forse per la fretta ho scritto male lo ammetto. Ho saltato dei passaggi e ho messo le cose in modo molto confusionale, cercherò di fare chiarezza. Per la questione dei messaggi “mi manchi e ti amo “ erano molto prima , messaggi che le ho scritto poco dopo finita la storia. Per la questione di mia madre che volevo approfittarne per un suo avvicinamento no, sarebbe sauallido, perché ripeto, era una cosa che non c entravo ma per loro due che erano in ottimi rapporti , infatti si sono sentiti anche parecchio dopo la nostra rottura. Perché non scrivere neanche lei in questo momento?Scusate se ci sono rimasto male per questo. Due mesi fa ci siamo sentiti telefonicamente e siccome davvero siamo cresciuti insieme mi disse che per qualsiasi cosa ci sarebbe stata e che ci saremmo sempre voluti bene. Ecco ora che ho bisogno è chiaro che mi sono rivolto a lei. E non erano frasi di circostanza , ci conosciamo da 17 anni. Dice di provare affetto e che ha già voltato pagina , cosa gli sarebbe costato mettere in pratica le sue parole di solo due mesi fa?Poi ripeto fece la stessa identica cosa 1 anno e mezzo fa salvo poi ritornare sui passi chiedendomi un nostro ritorno.

  5. 5
    Lollooooo -

    Allora erano solo frasi di circostanza le sue, mi spiace dirtelo. La gente oramai apre bocca tanto per e l’accusarti di stalking dopo che lei si è offerta è da schizzata. Come anche i suoi ritorni.

  6. 6
    Mister T -

    Se ti ha mollato veramente solo perchè gli hai chiesto di posticipare il matrimonio di un anno(per un motivo più che valido tra l’ altro ) non hai perso un granchè e te lo ha dimostratto il fatto che non ha nemmeno mandato un messaggio a tua madre per sincerarsi della sua malattia. Indipendentemente da te sono da 13 anni che si conoscevano quindi un minimo di educazione e sensibilitá doveva averle nei suoi confronti. Fidati non ci hai rimesso per niente e i fatti che hai elencato te lo dimostrano. Apri gli occhi e volta pagina

  7. 7
    Frank2606 -

    Purtroppo l unico motivo è stato voler posticipare il matrimonio. Che poi i preparativi non erano ancora in una fase avanzata , non avevamo scelto gli abiti, mandato inviti ecc, ma solo la caparra della location che volendo ovviamente si poteva risolvere posticipando solo la data. Per quanto riguarda le frasi di circostanza è davvero brutto, perché la nostra storia non è durata qualche mese ma ben 13 anni, e in tutto questo tempo credo che una persona la conosci abbastanza bene. Non riesco a capire perché davvero ci siamo voluti bene, eravamo davvero come due fratelli oltre che amanti. Sempre stata una persona educatissima, per questo non riesco a spiegarmi come ha potuto mancare di rispetto alla mia famiglia così, e come ha potuto dimenticare 17 anni della sua vita in un attimo. Faccio davvero fatica a crederci purtroppo. Ripeto dopo che mi dici che hai già ricominciato a vivere , che sei serena trovo davvero assurdo non preoccuparsi di mandare un messaggio a lei , ma anche un come stai a me. Spero solo che lo stia facendo per proteggersi , perché forse magari ha paura di riavvicinarsi a noi, e non per una mia illusione che possa provare ancora qualcosa per me, ma solo per avere una spiegazione logica al suo comportamento.

  8. 8
    Bohemien82 -

    Frank2606 riscrivo una cosa che scrivo a lettere tipo la tua, tienilo sempre a mente: la vera LEI é la persona che vedi dopo che ti ha lasciato. La lei del rapporto sentimentale era solo una maschera che recitava un ruolo. Ruolo che ora reciterá altrove. Lascia perdere le parole che ti diceva nei 13 anni, valevano poco..ricorda anche che ”la donna dice sempre la veritá..però si trucca!”

  9. 9
    Bottex -

    Concordo in linea di massima con i precedenti commenti. Il motivo per cui ti ha lasciato dopo 13 anni è ormai irrilevante, la storia è chiaramente conclusa. Almeno per lei. Ora lei sta facendo una cosa che in genere raccomando di fare a tutti quando una relazione finisce: ti sta evitando ed ha chiuso tutte le porte, per riuscire meglio a voltare pagina e ad andare avanti.
    Vero che quello che è successo poi a tua madre era imprevedibile e forse avrebbe potuto mostrare un po’ più di comprensione per te e per lei, visto che vi è stato un rapporto di molti anni. La tua situazione è infatti un caso un po’ particolare. Tuttavia, lei ha chiaramente paura che tu possa usare questo avvenimento come pretesto per riavvicinarti a lei, anche perché, mi par di capire, tu per lei provi ancora molto. Temendo questo allora, ha preferito evitare lo stesso i contatti, nonostante fosse legata a tua madre. Una decisione un po’ contestabile forse, ma che comunque bisogna accettare. Tra il legame con tua madre e la paura di riaprire vecchie ferite, ha messo davanti la seconda. Mi dispiace.
    Non sei egoista nè cattivo, al contempo però, devi anche accettare la sua decisione. Vuoi un consiglio? Pensa a tua madre adesso, non a lei.

  10. 10
    Frank2606 -

    Purtroppo me ne sono accorto sulla mia pelle e faccio davvero fatica a crederci. Non ha senso, crescere insieme ad una persona e indossare una maschera per tutto questo tempo. A prescindere dai sentimenti è davvero dura da accettare tutto questo…

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili