Salta i links e vai al contenuto

Ho trovato la donna della mia vita, ma lei non ne vuole sapere

Ciao a tutti, ho da poco compiuto vent’anni e vorrei esporvi un mio problema riguardo ad una ragazza. Premetto che sono molto, molto, molto timido e non ho mai avuto esperienza con le donne anche se (pur non essendo bellissimo come aspetto fisico) ho ricevuto un paio di proposte che ho rifiutato sia per una mia stupidità sia perchè ero troppo timido. Arriviamo tuttavia alla questione:
Sto frequentando il primo anno di università. Nella facoltà che sto facendo siamo in molto, circa 230 persone e dunque è impossibile conoscere subito tutti. Tuttavia, a gennaio, durante un esame universitario, inizio a parlare con una ragazza (prima la conoscevo solo di vista) e ho capito all’istante che è lei la donna della mia vita. Questa non è la solita frase retorica e un po’ ridondante che si legge su internet. Io ne sono convinto. Lei è la classica ragazza acqua e sapone, carinissima, simpaticissima. Quando la vedo e quando le parlo insieme non penso subito ad “andarci a letto” ma per rendermi felice mi basta un suo sguardo, un suo abbraccio. Ora vi racconto la cronistoria delle mie vicessitudini da quando la ho conosciuta ad oggi:
– FINE GENNAIO: Decido di provarci con lei. Non glielo dico esplicitamente ma comincio a fare delle piccole insinuazioni….voglio farle capire che la amo però senza dirglielo chiaramente. Ad un certo punto lei mi chiede: “Ma non è che mi stai chiedendo di metterti con me? Io non voglio ferirti o darti false illusioni ma ti vedo solamente come un mio carissimo amico”. Io non le dico quello che provo, invento una storiella assurda e tutto finisce lì.
– FEBBRAIO: Siamo molto amici, ci sediamo sempre vicini in università. Io ad un certo punto le chiedo: “Ma tu sei già fidanzata?” Lei mi risponde di no e mi comincia a raccontare del suo passato. Mi dice che ha avuto tante proposte ma che ha sempre rifiutato perchè è esigente e non vuole andare col primo che passa…vuole che sia quello giusto.
– INIZIO MARZO: Un giorno lei mi dice: “GUarda che si vede benissimo che ci stai provando con me. Perchè voi uomini non riuscite a mettervi in testa che può esistere anche l’amicizia fra donne?” Io tento di negare, dicendole che la tratto solamente da amica.
Da quel giorno in cui mi ha fatto quel discorso ci siamo avvicinati ancora di più. Siamo sempre insieme. Si vede benissimo che anche lei sta bene con me. Ma soprattutto continuiamo a ridere. Abbiamo un’intesa straordinaria. Basta uno sguardo e ci capiamo. Adesso vi chiedo: COSA DEVO FARE? COME FACCIO A CONQUISTARLA? Io SO che è la donna della mia vita. La tratterei come una principessa. VI PREGO; AIUTATEMI!!!!!

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

9 commenti

  1. 1
    sarah -

    frena…ora mi sembra che tu ti stia facendo un pò troppe pippe mentali, intanto hai detto che non hai avuto molte esperienze quindi dire che è la donna della tua vita mi sembra eccessivo,sarà una cotta magari anche amore ma non fare il passo più lungo della gamba anche perchè la ragazza ti ha rifiutato e non significa niente che ridete insieme, anche io ho avuto molta intesa con un ragazzo ma la storia non andava e siamo rimasti amici e abbiamo capito che era solo una cosa passeggera che a lui è passata dopo che mi ha avuta, alla fine era solo una cottarella.Se lei ti ha detto che tu ci provavi e tu le hai risposto di no, magari lei ti voluto credere e continua a trattarti da amico,non farti film perchè preso dall’emozione rischi di sbattere la testa al muro parecchio forte.

  2. 2
    19 gennaio -

    Ciao sarah, innanzitutto grazie per la tempestività della risposta. Ammetto che una frase così solenne “LA DONNA DELLA MIA VITA” possa essere un po’ esagerata…tuttavia ti assicuro che non ho mai provato una cosa del genere per una fanciulla. Mi spiego meglio e in modo più diretto: quando sto con lei il mio primo pensiero non è “voglio andarci a letto” ma è “che bello stare con lei”. Quindi, secondo me, non può trattarsi solamente di una “cottarella”.
    Seconda cosa, lei ha detto che vuole restare solo amica quando praticamente ci conoscevamo da non più di una settimana: una ragazza seria (come lei è) è abbastanza ovvio che si tiri indietro se uno ci prova subito (e qui riconosco che sia stato un mio errore). Tuttavia omai ci conosciamo da circa un mese e mezzo…quindi la mia domanda è: provo a dirle direttamente cosa provo per lei o è ancora troppo presto? Aspetto risposte con ansia.

  3. 3
    sarah -

    io se fossi in te aspetterei, meglio non correre e conoscerla meglio.

  4. 4
    Kid -

    Non c’è bisogno di conquistarla , si te stesso , un po’ furbetto pero’ ma rispettala .Lascia tempo al tempo ,è la cosa tralaltro piu’ bella, percepire che ogni “giorno” metti un tassello perchè lei all’improvviso ti veda con occhi diversi.
    Non puoi ne affrettare ne cambiare le cose . Devi trovare il modo di piacerle, di assecondare quel che lei cerca in un uomo.
    Io non c’ho mai provato direttamente con ragazze che mi piacevano molto , ma le ho beccate tutte,senza neanche dichiarami.Chi prima, chi dopo. Ero presente a sprazzi nella loro vita (Quindi rispetto ad altri rivali ci dedicavo un decimo del tempo) ma cercando di lasciare il segno , suscitando insomma curiosità e cercando di sembrare il tipo di ragazzo che avrebbe potuto piacerle (E su questo devi essere furbetto a capirne i gusti, poi ci metti del tuo) e nel mentre facevo anche la mia vita , amici , interessi , qualche altra ragazza intorno per creare un po’ di gelosia e far vedere che ero “ambito” ..
    Insomma, devi incuriosirla ma non devi far vedere che te ne frega troppo. State bene insieme , quando ci state , poi per il resto hai la tua vita.Altrimenti, se sei troppo diretto o troppo presente ,a meno che lei già non sbavi per te , e non è detto che sia il tuo caso , quella attacca il cervello e và in corto-circuito e tu sei out….hehehe!
    Cioè ,inizia magari a farsi paranoie che ti puo’ illudere , c’è magari un’altro che le piace o la corteggia (E’ normale che ci sia ,non ti preoccupare.. )e allora tu forse sei da tenere come amico..e lei non ti vuol ferire..
    Insomma lei non deve pensare ma (col tempo) ti deve pensare! …La devi confondere, il trucco è questo…
    E appena lei ti inizierà a cercare in un modo un po’ diverso (Non solo per ridere…) è fatta !E il momento và colto subito e non devi farti sfuggire l’occasione per colpire!
    Questa è la parte piu’ leggera , poi se riesci ,anche se muori per lei, la devi far innamorare veramente . Questo è il tuo secondo obiettivo. Perchè non ti credere che finisca quà :I ripensamenti ci posson sempre stare se sbagli qualcosa (Per esempio se esageri nel rivelare quel che provi per lei mentre lei ti stà appena conoscendo)nei primi tempi. Quindi cavalca l’onda delle sue emozioni e cogli bene i suoi tempi,cerca di leggerne i bisogni ma ovviamente sappila anche tenere sulle spine!..E’ lei che si stà innamorando ,ricordalo sempre !
    Poi quando sarà cotta, allora puoi lasciarti finalmente andare perchè sarete sulla stessa lunghezza d’onda.

    Giusto sarah? 😉

  5. 5
    sarah -

    non è detto che funzionerà non si sceglie di chi innamorarsi.

  6. 6
    Kid -

    Ah certo la sicurezza matematica non c’è!
    Ovvio anche l’occhio vuole la sua parte.
    Ma non è vero , forse inconsciamente , una scelta le donne la fanno sempre…
    Quindi si cerca di far in modo che ricada su di noi .
    Sempre meglio che pressare l’altro mettendolo in difficoltà..

  7. 7
    sarah -

    una scelta le donne la fanno sempre?ma che vuoi dire?

  8. 8
    Kid -

    Perchè ti metti con un ragazzo piuttosto che con un’altro?
    Al di là della bellezza magari c’è qualcosa che ti colpisce di uno dei due . Potrebbe essere la personalità o il modo di fare , l’affidabilità, o il fatto che sia affermato nel suo campo cosa che a talune trasmette sicurezza .
    Superato l’impatto fisico , ci si sofferma su altre caratteristiche che immediatamente saltano all’occhio e che sono ritenute soggettivamente importanti.
    Quindi si sceglie , anche inconsapevolmente.

  9. 9
    sarah -

    vero ma se è così non si può dire che una donna guarda solo l’aspetto fisico ma va oltre, comunque io suggerisco al tipo di non farsi illusioni, niente pippe mentali per ogni minima parola o gesto, sii spontaneo e vedi che succede, come si suol dire se son rose fioriranno

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili