Salta i links e vai al contenuto

Non sono riuscita a dirgli della figlia

Gli ho mentito. Mi aveva lasciata e gli ho mentito.
O meglio ho omesso che ero rimasta incinta.
Una volta era già successo, ma il bambino lo avevo perso. Anche in quel caso ci eravamo lasciati, ed io glielo avevo confessato quando avevo abortito spontaneamente.
Piangevo come una disperata, strillavo, lo volevo vicino, e lui con una freddezza da orco, se ne è “sbattuto” altamente di me e di come stavo.
Siamo tornati insieme, e dopo un ultimo tira e molla e risuccesso. Ma stavolta sono stata + egoista, ho taciuto. Gliel’ho fatto intuire, a volte, tra le righe, ma di fronte ad una frase: “adesso dimmelo: se sei incinta rimango, altrimenti sparisci”, beh… sono sparita.
Fa male, siamo stati insieme 8 anni e ne sono passati quasi due. La bimba ha quasi un anno e gliel’ho nascosta.
Lui avrà ripreso la sua vita da cazzarone (ed ha 34 anni), io ho cominciato ad andare avanti da sola (e ne ho 39)
Nonostante sia una persona che so di m…., mi manca da impazzire, quasi da sentirmi male a volte. Ma poi mi torna in mente quella frase che mi ha detta. E penso che forse ho fatto bene….

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

52 commenti

Pagine: 1 2 3 6

  1. 1
    Laura -

    Ciao Penelope. HO letto quello che hai scritto e mi meraviglio certe volte per come le personein particolare i maschi trattano le donne.
    é certo che ti manchi perchè 8 anni sono molti, però hai fatto bene a lasciarlo perchè se tu avessi detto a lui della bimba lui sarebbe rimasto per tua figlia e non per te. Non ti avrebbe amata come invece meriti. Magari stai vivendo nun periodo difficile e per questo ti manca la persona con cui avresti voluto al tuo fianco. Ma non pensarci, lui ha fatto la sua scelta, tu la tua, non si può tornare indietro. Ok è la solita frase che sembra fatta, però vai avanti.
    ciao e in bocca al lupo per tutto. Lajo

  2. 2
    Violet_ -

    Ciao penelope, ma scusa, come ha fatto a non venirlo a sapere in nessun modo? in questi 2 anni circa, non vi siete visti piu’? incontrati per caso o nessuno gliel’ha detto? o vivete lontani? comunque quella frase magari l’ha detta perchè era arrabbiato. non è una giustificazione ovvio, ma si dicono tante cose orribili da arrabbiati… ma come mai dopo 8 anni tutta questa rabbia? Comunque evinco da questa lettera che quest’uomo sia un mostro…. io fossi in te glielo farei sapere della bimba, magari tramite terzi, così sai come schiatta?!!!!!!! Facci sapere! un bacione e complimenti per il coraggio!

  3. 3
    luigi -

    Io sono avvilito..ma veramente. Già avevi abortito una volta senza dirglielo…io penso che l’affare l’abbia fatto lui ad evitarti. Ci pensi mai a come si sia sentito quando gli hai detto che avevi abortito? Non è un problema tuo, esisti soltanto tu. Hai preso una decisione che riguardava tutti e due, oltre che un’altra vita, da sola. In pieno egoismo. E lui ha preso le distanze.
    Ora puoi rimediare…la bimba sta bene e devi fare il tutto per lei. E lei ha bisogno di un padre…e tu non hai nessun diritto di toglierglielo. Informati: anche sul piano legale perderai.

    E questa indecente violet: i bimbi non c’entrano con i genitori…questo egoismo mi fa schifo. La bimba ha bisogno e avrà bisogno di un padre. Non è un oggetto per far “schiattare” il suo ex.
    Ma che modi di ragionare sono questi? fate veramente paura.
    Avete un egoismo schifoso…e vile. Parli di coraggio…ma ti rendi conto??? Il tutto sulla pelle di una povera bimba.
    Poi glielo farai sapere..così lo farai schiattare…
    VERGOGNATI.

    Passeranno gli anni e lui lo verrà a sapere. E saranno guai maggiori.
    Diglielo adesso. Col tempo questa situzione scoppierà. E a rimetterci sarà la bimba.

  4. 4
    lahire -

    la bambina ha un padre e lui non losa. lo nasconderai anche alla figlia ?
    Non hai scusanti

  5. 5
    Violet_ -

    @LUIGI – Oooooh calmiamoci! Se non sai nemmeno leggere pensaci 10 volte prima di scrivere schifezze ed insulti a caso!
    La prima volta il bambino l’ha perso! ABORTO SPONTANEO significa che nella gravidanza è andato qualcosa storto e il feto esce da solo. Non ha deciso lei di toglierlo, ha scritto che è stata anche molto male mentre a lui non gliene fregava niente, ignorante. E poi il mio COMPLIMENTI PER IL CORAGGIO era riferito al fatto che il secondo abbia deciso di tenerlo anche se col padre era finita! Non è detto sai che un bambino debba obbligatoriamente crescere con un padre che è un mostro! Magari la bambina sta anche meglio così, senza un orso del genere, ma cosa ne sai tu, semplice uomo, dell’universo delle donne e delle madri????? Troppo facile giudicare. Rimani incinto e poi nei riparliamo! VERGOGNATI TU VA

  6. 6
    Colam's -

    Più che coraggio mi pare si tratti di colpi di testa istintivi.

    In bocca al lupo, io concordo con Luigi e lahire . La bimba non e’ un oggetto o un capriccio tuo, la figlia e’ tanto tua quanto sua. Gli fai intendere che potresti essere incinta, lui lo capisce, te ne chiede conferma, e tu neghi e sparisci ?? Con la sua bimba in grembo ??? che un giorno ti chiederà “perché non ho un papa’ ?” … E tu che gli risponderai ? Perché mi aveva chiesto di te e io gli ho mentito e sono sparita ? Perché ho voluto fargli pagare la sua freddezza quando ho avuto un aborto spontaneo ma poi lo perdonai e tornai con lui (tanto da rimanere di nuovo incinta) pero’ in realtà dentro di me serbavo rancore ??

  7. 7
    PenelopePentita -

    Capisco la pletora di insulti e ci stanno tutti, lo so da sola, ma ovviamente le situazioni vanno vissute.
    Sì, dopo 8 anni non ci siamo + visti, abitiamo in due città diverse, anche se vicine (circa 100 km)…no, nessuno glielo ha detto perchè gli amici sono diversi per ciascuno.
    Quando ho perso il bimbo, ero stata lasciata e per la prima volta aveva detto che non mi amava +. Ed avevo sentito dentro che era vero. Non è una scusante. Ovviamente glielo avrei detto, avevo anche comprato due scarpette rosse, da fargli recapitare a casa. In quel momemnto non mi importava se tornava per il piccolo, speravo solo, ed ero sicuro che ci fossero margini di riavvicinamento. L’aborto è venuto improvviso e drammatico, ed ha rivelato un ragazzo che non conoscevo.
    Non sto qui a dilungarmi sul dolore, fisico e non, sarebbe ingiusto, troppo facile per essere compatita.
    Ma quando è risuccesso ho tremato, realmente.
    Non voglio essere giudice di nessuno, ma sento che la bambina sta benissimo e potrebbe crescere con qualcun altro che magari le vorrà + bene del mio ex.
    Sarebbe tornato, non per me, e non sarebbe durata. Non è in grado nemmeno di mantenerla, è un ragazzino, all’epoca aveva perso il lavoro con nonchalance, molto immaturo.
    Ripeto: no excuse.
    Ma forse il mio egoismo l’ho vomitato su Angy, e vorrei che almeno lei ottenesse qualcosa di + di un padre che so sarebbe distratto e ragazzino.

  8. 8
    PenelopePentita -

    E scusate non vi ho ringraziato per l’accaloramento. Grazie davvero. Per me non è facile parlarne.
    @Colam’s: non penso si tratti di colpi di testa istintivi, è passato quasi un anno (+ nove di gravidanza) ed ho riflettuto all’infinito. La persona è letteralmente scomparsa, quasi fossi morta.
    Lo so, la bimba è di entrambi, ma attualmente la persona è assente, anzi meglio è invisibile, sparita. Lui con quella frase ha lavato la sua coscienza, si è detto: ok, a posto, ora sono libero di andare.
    Un padre non è solo seme, credo.

  9. 9
    jenny:) -

    Ciao penelope!sono nuova qui…ho letto la tua lettera e ho rivissuto il MIO e solo MIO dolore…la perdita di un bambino ,in seguito ad un aborto spontaneo. Parlo di mio dolore e solo mio xk purtroppo quando senti crescere dentro di te un bambino e poi non c’e’ più….il dolore e’ soltanto tuo,o meglio nessun altro,credetemi,x quanto innamorato o partecipe puo’ capirlo. Ci ho messo 2 anni per riprendermi,purtroppo avevo investito tutto su questa bimba. Poi,sono andata avanti,mi sono sposata e 2 mesi fa sono nate le mie bellissime gemelline :melissa e nicolle;e sono la ragione della mia vita.ora ho 30 anni,e ho superato la perdita della bambina ma nn ti nascondo che ogni tanto ci penso e sarei curiosa di sapere come sarebbe andata. Comunque, Per me hai fatto bene a lasciarlo e a scappare…ma scusa se mi permetto,anche io sono dell’idea che un bambino abbia bisogno anche di una figura paterna. Sono anche convita che solo tu puoi riconoscere il meglio per tuo figlio,sei tu la mamma e soltanto tu puoi capire e conoscere bene il tuo ex e se hai deciso di lasciarlo fuori dalla vita di tuo figlio,sara’ sicuramente la scelta migliore per entrambi. Sarai sicuramente un’ottima mamma,un abbraccio, jenny:)

  10. 10
    rossana -

    PenelopePentita.
    concordo con Jenny: “Sono anche convita che solo tu puoi riconoscere il meglio per tuo figlio,sei tu la mamma e soltanto tu puoi capire e conoscere bene il tuo ex e se hai deciso di lasciarlo fuori dalla vita di tuo figlio,sara’ sicuramente la scelta migliore per entrambi.”

    è pur vero che sia tu che la bambina patirete per la mancanza di una figura maschile nella vostra vita. è stata malasorte restare incinta per ben due volte di seguito proprio quando, dopo ben otto anni, il tuo compagno si stava disamorando di te. ma è stato anche un bene capire fin da subito che non era ancora abbastanza maturo per diventare padre.

    auguro di tutto cuore sia a te che alla piccola di trovare un uomo buono e giusto con entrambe, come meritate.

    un abbraccio.

Pagine: 1 2 3 6

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili