Salta i links e vai al contenuto

Differenza d’età in amore

  

Da Pino

Tutte le storie, è banale dirlo, ma sono il risultato di qualche esperienza positiva e negativa.
Per quanto si parli in questo sito dell’amore in tutti i suoi risvolti, sì, si è parlato di differenza d’ età, ma poi, sotto sotto, nessuno ha detto se due generazioni molto differenti si possono unire, se si amano.
Qualcuno ha detto qualcosa, ma nella differenza di 10/15 ci può anche stare. Io per esempio ho 10 anni più di mia moglie.
Qui io vorrei parlare invece di ben 28 anni di differenza. La differenza che c’è fra me e una ragazza meravigliosa, di 25 anni, che ho conosciuto da più di un anno.
Lei studia e fra qualche anno si laurerà. Io, invece , che con mia moglie è già finito tutto, appunto da più di un anno, ma non per colpa di questa ragazza, ma per problemi caratteriali, l’anno scorso ero andato via di casa, ma vedendo mia figlia che soffriva per questo, ho deciso di ritornare a casa, fingendo che tutto sia ritornato a posto. Mia moglie lo sa ed è d’accordo per rinviare la separazione ad altro momento. Non ci amiamo ma il rispetto c’è sempre.
Io intanto amo questa ragazza follemente e penso che provo per lei quell’amore che non ho mai provato in vita mia. Le avevo dato delle lettere per esternarle il mio amore non potendomi frequentare con lei e le ha accettate leggendosele, diceva, con molta cura. Data l’età ed anche perché il paese è piccolo, i genitori di lei non acconsentirebbero mai un unione di questo tipo.
Io non posso dar loro tutti i torti, ci mancherebbe, ma non so proprio che fare con loro. Fosse per lei, mi frequenterebbe, dice, e dopo gli studi, sarebbe disposta anche a sposarmi, perché anche lei mi ama tantissimo.
Faccio presente che non ci siamo mai neanche sfiorati con un dito.
Signori, quando si dice che l’amore esiste, credetemi, ESISTE.
Nessuno dei due ci poniamo il problema. Siamo noi, forse, che ce lo poniamo rispetto a queste cose.
Io che ho 53 anni, quella ragazza la vedo come una donna e non di 25 anni.
E lei mi vede, naturalmente come un uomo e non di 53 anni.
Se l’amore è cieco, vale anche da questo punto di vista o no?
E voi che punto di vista avete su questa storia?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

40 commenti a

Differenza d’età in amore

Pagine: 1 2 3 4

  1. 1
    Galvanize -

    E’ bello scoprire che l’amore esiste.
    E l’amore in quanto tale non ha né età né confini… ma lo stare insieme a volte sì.
    Mi sono trovato a dover rinunciare a una storia d’amore per colpa della religione… conosco altri che hanno fatto altrettanto per motivi anagrafici.
    Sarà dura ma potete provarci… senza provarci avrete solo rimpianti.
    Buona fortuna

  2. 2
    silvana_1980 -

    Esiste con sacrifici non indifferenti. Ma superabili.
    Fermo restando che stiamo parlando di amore e non di semplice attrazione fisica, secondo me la cosa può essere fattibile solo se entrambi sono liberi sentimentalmente, e se i modi di vedere la vita e la storia insieme proiettata verso il futuro di entrambi coincidono.
    In altri casi la vedo dura.
    Quando avevo 19 anni stavo con uno di 30 e la cosa non è finita per gli 11 anni di differenza, ma perchè passata la fase iniziale lui ha ricominciato a vedersi con la sua ex e mi trattava come un giocattolo a sua disposizione. E, paradossalmente, quella che era un minimo proiettata verso il futuro (speranze vane con lui) ero io.
    Se avessi trovato un Massimo versione “30enne con la testa sulle spalle” a sta ora sarei sposata con figli.
    Poi ci son stati altri tre, quasi coetanei, ma l’età ha influito ben poco sulla riuscita della storia. Avevano un pò tutti sta mania di avere due tre storie in contemporanea più o meno occultate (ma che alla fine venivano fuori per forza di cose)…come se fosse na cosa normale per loro! Per me non era normale…per loro si….ecco cosa intendo avere le stesse visioni della vita. Là non c’erano proprio.
    Per quanto riguarda i genitori, se ci sono i giusti presupposti per una storia felice non siamo più ai tempi del Manzoni “sto matrimonio non s’ha da fare”: siete entrambi adulti e la vita è vostra.
    Se siete contenti fatelo, tanto nessuna storia d’amore è eterna, prima o poi finisce…ma non sarà per la differenza di età, credo. Saranno altri motivi più gravi.
    Puoi avere una storia con uno più giovane, più vecchio, coetaneo…e chissenefrega!!! Finchè dura l’amore ci completa la vita, l’importante è stare bene, avere proprio la sensazione di stare bene con quella persona e guardare entrambi nella stessa direzione….e se ci sono delle differenze cercare di farle pesare il meno possibile per non ferire l’altro e NON prenderle come pretesto per allontanarsi dall’altro. Ma questo vale in OGNI storia d’amore. Venirsi incontro è fondamentale, altrimenti meglio ognuno per se!

  3. 3
    LilloS -

    Beh, Galvanize, io, se questa storia non la risolvo, prima, perchè sto male tutti i giorni se non sto con lei, secondo perché posso garantire agli scettici ed ai suoi genitori che l’amore esiste anche per persone differenti d’età anche alta, non posso darti una risposta definitiva. Grazie per il tuo augurio e… ti farò sapere. Ciao.

    Silvana, sicuramente sarà superata, ma non è facile qui da noi, ancora superare questi clichè, senza tenere conto della persona. Tutto coincide ma soprattutto siamo consapevoli ch’è amore vero ed io le dico ch’è anche eterno e di questo sono sicuro, veramente, perché non faccio altro che pensarla dalla mattina alla sera. Sul fatto che le storie d’amore, prima o poi finiscono, mi dispiace, ma qui non la penso come te. Allora di che parliamo? S’è amore vero, questo non finisce mai. Ti auguro in futuro d’incontrare una persona abbastanza matura che ti ami come me e che tu ami allo stesso modo. Amore vero, insomma. Condivido logicamente la parte finale del tuo intervento. Come si dice: mi hai tolto le parole di bocca. A questo proposito a te e Galvanize vi voglio fare omaggio di un “racconto rimato” in dialetto( se non dà fastidio) con la traduzione che ho inviato già su http://www.melitoonline.it , dove io commento molto e faccio qualche servizio. Praticamente è il significato in breve del mio significato di amore vero.Ciao.

    Amuri pi ‘mmia è com’a prima luci da matina e u calari da sira,
    e ci sunnu chiddhi che non ci scummèttunu mancu ‘na lira.
    Mentri certi, cu cori chinu, a matina si russìgghjiunu
    e ‘u nostru Signuri pi n’atru jornu d’amuri ringràziunu.
    Tutt’ i ‘nnamurati simu àngiuli chi, cu‘n’ala sula, vulìmu vulari
    e, sulu ristandu ‘mbrazzati, putìmu sicuru ‘nto celu girìari.
    Qual’è a cosa cchjiù peggiu ‘nti ‘nu matrimoniu senz’ amuri?
    Quandu riv’a parràri cu to mugghjièri cu paroli assài duri.
    Amuri pi ‘mmia non è mi si varda sulu ’nt’all’occhji all’atru,
    ma puru mi si varda da stessa parti anit’a chiddh’atru.
    Penzu chi ‘na vita senz’amuri è com’a ‘nu giardinu tuttu siccu,
    pirchì sulu iddhu ti duna tantu ‘nta vita e ti faci assai riccu.

    ————————————————————-

    L’amore per me è come la prima luce del mattino e il calare della sera,
    e ci sono quelli che non ci scommettono neanche un soldo.
    Mentre alcuni, con il cuore pieno, si svegliano la mattina
    e ringraziano nostro Signore per un altro giorno d’amore.
    Tutti gli innamorati siamo angeli che, con un’ala sola, vorremmo volare
    e, solo restando abbracciati, potremo sicuramente nel cielo volteggiare.
    Qual’è la cosa peggiore in un matrimonio senz’amore?
    Quando arrivi a parlare con tua moglie con parole assai pesanti.
    Amore per me non è guardare solamente negli occhi l’altra,
    ma anche guardare dalla stessa parte assieme a quell’altra.
    Io penso che una vita senz’amore è come un giardino tutto arido,
    perchè solo lui ti dà tanto nella vita e ti fà molto ricco.

  4. 4
    Luna -

    Ciao 🙂

    allora, bisogna trovarsi nelle situazioni per poter parlare, nel senso che è facile dire ciò che sto per dire non essendo nei panni della tua ragazza…
    comunque io direi che alla fine è maggiorenne e se siete innamorati, e i problemi non sono tra di voi, ma esterni, se voi davvero ci credete, non si rinuncia ad un amore perché i genitori non sono d’accordo.

    Le storie continuano felicemente o finiscono indipendentemente dall’età.

    Poi, però, al di là del vostro rapporto a due (che,ripeto, mi sembra però la cosa più importante!) è vero che ci potranno essere delle difficoltà magari in ambito, che ne so, di interessi o di amicizie, di abitudini diverse.

    Io personalmente conosco persone di 30 anni che sono molto più pigre di altre di 50…
    persone di 50 che hanno molta più curiosità per la vita e energie di altre che hanno la metà dei loro anni.
    persone di 50 più irrisolte di persone più giovani…

    voglio dire, l’amore conta più dei luoghi comuni

    e in ogni caso… in bocca al lupo 🙂

  5. 5
    LilloS -

    Grazie, luna del tuo apporto a questa cosa ch’è, a dir la verità inusuale in questo nostro tempo che dovebbe essere più aperto rispetto a questie cose.
    L’amore è più forte di qualunque cosa e, anche questa volta vincerà, sicuramente. Noi non rinunceremo perché ci amiamo veramente tanto e lei ogni giorno mi sbalordisce per quanto mi ami. E non si pensi la solita cosa,le manca la figura paterna, ecc., ecc.
    Niente di tutto questo. Il padre lo conosco e ti posso dire ch’è stato sempre presente con i suoi figli ed ha voluto bene loro, sempre.
    Solo che questa cosa neanche lui saprebbe come risolverla. Io gli verrei incontro in qualche modo, sposandola subito e prendermi cura di lei, come lei di me, ma non è questo il problema.
    Il problema è questa maledetta mentalità dura da sradicare dalle antiche abitudini che non si riescono, con tutto l’impegno che ci mettiamo, ad eleminare dal nostro modo di essere, non solo qui in Calabria, attenzione.
    Non sono d’accordo sulle storie d’amore che possono finire. Se finiscono vuol dire che sono storie d’amore.
    L’amore è eterno,luna.Di questo ne sono fortemente convinto
    Riguardo ai paragoni che fai, mi puoi annoverare sicuramente nel secondo, perché, ti devo dire la verità; ho 53 anni ma è come se ne avessi 33. Non lo so cos’è, ma penso, oltre alla salute, quello che mi fa sentire giovane rispetto all’età, sicuramente è il mio ottimismo, sempre avuto dalla nascita, l’amore per lo sport attivo e una normale alimentazione (dissociata con molta frutta).E non fumo più da oltre 5 anni. Ciao.

  6. 6
    Luna -

    LILLOS: sono romantica e credo profondamente nell’amore, però non sono d’accordo sul fatto che un amore che finisce non è stato amore…

    Ma tu, tra l’altro, non sei separato? quindi, scusa, tua moglie non l’hai mai amata? il fatto che ami di più questa ragazza, che hai capito che lei sia l’Amore della tua vita, della tua vita di adesso, e del domani, che lei sia per te la “mezza mela” che hai sempre cercato o che comunque hai avuto la fortuna di incontrare, significa che quello che è stato prima non era amore? dici “con mia moglie è già finito tutto”, ma quindi qualcosa c’era…

    Sono troppo schietta, ok, magari, però per quanto ovviamente io faccia il tifo per te e la tua ragazza, e mi sembra assolutamente che dobbiate godervi la vostra felicità, e non conosca assolutamente le ragioni per cui ti sei sposato, e perché la tua storia precedente è finita, mi fa un po’ impressione questo concetto che hai espresso…

    Ma non perché io non possa credere che l’amore eterno esista, di per sè (ho in famiglia esempi di amore coniugale meraviglioso, di lunghissimo corso), o perché non creda che con una vera dosa massiccia d’amore, affinità, e impegno da entrambi le parti nel mettersi in gioco sul serio (la vita non è sempre una favola, purtroppo, anche per questioni indipendenti dalla nostra volontà) non possa esistere un bellissimo e “senza fine”…

    ma perché non credo che persone che abbiamo amato, e per qualche ragione abbiamo perduto, automaticamente, diventino persone che NON abbiamo amato (o che NON ci hanno amato) solo perché ad un certo punto una storia è finita. Ci sono amori grandi che si deteriorano, purtroppo.
    Ci sono storie, in cui l’amore c’era, ma non è stato sufficiente a superare dinamiche più forti del proprio desiderio di amare nel migliore dei modi.
    (che certo, andrebbero risolte).

    Scusa, divago, e a te degli amori che finiscono non importa, ovviamente 🙂 non lo dico in senso ironico, ammetto che sono andata fuori tema 🙂 su quello che stai chiedendoci tu.

    Tornando alla questione centrale 🙂
    non ho pensato alla figura paterna, onestamente. Sarà che, appunto, non amo i luoghi comuni. Penso seriamente che due anime possono essere gemelle al di là dell’età, della religione, della provenienza, eccetera eccetera.
    Penso che due persone che si amano, quando si guardano negli occhi, della differenza d’età neanche si ricordano. Non è proprio un problema loro.
    Penso che due persone che si amano sono sempre giovani, insieme.

    Un mio conoscente, tra l’altro, poco tempo fa, lui ha 30 anni, si è sposato con una donna di 50.
    Lì il problema può essere quello che non potranno avere figli insieme, per ovvie ragioni. Però per loro non è un problema. Lei, oltre che già mamma, è una giovanissima nonna, e a lui va bene fare… il nonno 😉
    Delle obiezioni altrui se ne sono proprio fregati, si amano e sono andati per la loro strada con serenità.

    Io non ho capito una cosa però: qual è esattamente il problema con voi? il fatto che se lei decide

  7. 7
    Luna -

    di sposarti i suoi genitori… la ripudieranno?

    Ripeto, una persona a 25 anni è più che maggiorenne, e ha il diritto sia umano che sancito dalla costituzione di fare le sue scelte, come meglio crede. Soprattutto se quelle scelte sono per la sua vita, e non ledono, tra l’altro, quella degli altri.

    Perché non è che si è innamorata di un tipo truffaldino che vuole fregare la pensione ai suoi genitori, voglio dire 😉

    Ripeto: facile da dire, per chi non è nei suoi panni, o nei tuoi. Perché se sei costretto a scegliere tra due amori grandi, come quello per la famiglia e quello per l’uomo che ami, è molto brutto, me ne rendo conto.
    Scelte così non dovrebbero mai venire poste, e invece accadono più spesso di quanto si pensi, da una parte o l’altra dello Stivale, per ragioni non solo legate all’età.

    Ma rimane il fatto che la scelta spetta a lei.

    quello che non ho capito, poi, è se i genitori di lei ti conoscono, personalmente, o se sei solo un uomo di 53 anni, per giunta separato in casa,e quindi non del tutto libero (per giunta lo dico per la mentalità a cui ti riferivi) che per il momento non ha un volto.
    Conoscerli e farti conoscere forse cambierebbe le cose.
    E’ più facile “temere” qualcosa – qualcuno – che non conosciamo, ed è diverso valutare una situazione di questo tipo solo in modo astratto o in modo reale.

    O non sanno neanche di te perché date per scontata una reazione?
    O si rifiutano di conoscerti per la tua età?

    Comunque, dico io, fossero questi i mali del mondo… un amore che nasce tra due persone di età diversa!

  8. 8
    LilloS -

    No, luna. Non penso per niente che questa mia storia sia uno dei mali peggiori del mondo. Non l’ho mai detto. Certo che quello con mia moglie non è stato mai amore. Ne abbiamo discusso e ne abbiamo convenuto.
    Ci siamo sposati perché ci piacevamo e ci volevamo bene. Tutto qui. Poi, venute a mancare queste cose, è finita anche la nostra unione, l’abbiamo mantenuta solamente per nostra figlia. Comunque stiamo per definire la cosa, perché mia figlia ormai, al corrente di tutto, ha capito e quindi acconsente alla separazione, così stiamo bene tutti, dice.
    Certo che sono contento della tua schiettezza, ci mancherebbe.
    Luna, ma dove sta scritto che bisogna sposarsi SOLO per amore? E’ vero. In chiesa si giura che ci si sposa per amore. Ma sfido tutti coloro che sono sposati di ammettere che amano tutti la loro metà.
    Penso che il concetto di amare e voler bene non è uguale e quello espresso dalla Chiesa è proprio il secondo. Appunto perché l’amore vero per una persona ci deve portare a Gesù Cristo che, amandoci veramente, ci ama per l’eternità.
    Non avrei voluto portare a questi livelli la discussione e quindi la taglio quà.
    So solo che questa ragazza mi ama fortemente ed io la amo proprio “da morire”. Sarei presuntuoso dire che la amo eternamente se non si vive fino in fondo, ma glielo dico spesso che lo sento.
    La stessa cosa non sentivo di dirlo a mia moglie. Mai. Anche lei non me l’ha mai detto. Siamo stati bene insieme ma adesso è meglio chiuderla, così stiamo tutti bene.
    Devo anche dirti che la ragazza non c’entra niente con la nostra divisione; lei è arrivata dopo la nostra decisone di dividerci.
    Non si può risolvere nulla, luna, se non c’è amore in una unione. Il volersi bene, il piacersi o il rispetto non bastano. Credimi.
    Giusto, riguardo a due persone che sono sempre giovani se si amano. Io, per questo, morirò sicuramente giovane e lei ragazzina.
    A parte la battuta, per quanto dici sui figli non abbiamo problemi. Se verranno subito, va bene; io, mantenendomi così giovanile, al limite, potrò essere uno zio ma non un nonno.
    E poi si parla di due figli da fare subito, se possibile, e, soprattutto, se Dio vuole.
    Ma penso, da come dice lei, che questo non sia proprio un problema. Lei vuole stare con me ed io con lei.
    Per adesso, questa è la realtà. Sono io, in effetti che non riesco ancora a uscire da questa situazione.
    Vuoi perché sto pensando l da farsi, vuoi perché conosco il padre e, sapendo ch’è un tipo che non accetterebbe mai una cosa del genere, ci teniamo, per adesso, sulle nostre, anche perché la mia situazione non è definita.
    Ti ho detto; con i suoi, ci conosciamo, ci salutiamo.
    Tutto qui. Loro non immaginano, neanche lontanamente, che io mi veda con la figlia.
    Penso, però, che alla fine, definita la mia situazione, dovremo prendere una decisione.
    E ti garantisco che, come ho detto prima, essendoci l’amore, risolveremo la cosa.
    Sicuramente. Ciao.

  9. 9
    Luna -

    Quindi il problema Lillos è solo uno:

    fare una scelta, perché è il limbo che ti stressa 🙂

    dico poco?
    No. Però è anche vero che a volte stressa molto meno una scelta fatta, in una direzione, che il tempo passato a pensare alla scelta.

    “Riguardo a due persone che sono sempre giovani se si amano. Io, per questo, morirò sicuramente giovane e lei ragazzina” più che una battuta mi è parsa una frase bellissima 🙂
    E anche vera 🙂

    Non giudicavo assolutamente il tuo matrimonio, solo non avevo capito (e infatti ho detto che mi mancavano un po’… di puntate). Hai perfettamente ragione sul fatto che c’è un sacco di gente che si sposa non amando o scambiando l’affetto e il bisogno di stabilità per amore.
    Anche in buona fede c’è gente che fa scelte di testa, il problema è che le scelte di testa non so proprio se siano più forti di quelle di pancia e di cuore… mi sa di no…

    Per il fatto del nonno-zio: la nonna che ha sposato il mio conoscente è una bellissima donna giovane, molto fiera di essere una nonna.

    Ciao Lillos, e fate la scelta che vi renderà felici 😀

  10. 10
    ellit -

    ciao ho letto solo adesso questa vostra conversazione perchè mi trovo in una situazione un bel pò incasinata, sto insieme ad un uomo di 26 anni più grande di me e il nostro amore è nato nel suo negozio,lui era il mio capo sposato con 2 figli..x molti mesi dopo la mia assunzione lui sembrava il solito capo stronzo,non ci calcolavamo proprio!!un giorno non so cosa c’è preso e tutto dun tratto ci siamo innamorati perdutamente!!io non mi sentivo in colpa per la moglie che conoscevo,ma forse per i suoi figli..lui con la moglie non aveva un buon rapporto,era un continuo litigare e quindi non mi sentivo nemmeno una rovina femiglie come mi hanno accusato tutti puntando il dito contro e giudicando senza sapere le cose!!ora dopo tutto quello che ho fatto per stare con lui mi sembra crollare il mondo addosso,perchè lui pensa adesso che lui è troppo grande e che non può darmi quello che io voglio e che è troppo egoista perchè mi priva della mia gioventù!!!!non so più quello che devo fare,perchè io per lui ho rinunciato alla mia famiglia,e lui non ha perso niente in fin dei conti..mi chiedo se allora ne vale veramente la pena che io mi sacrifichi cocì!prima non avevo dubbi,sono andata contro tutti..la moglie vorrebbe vedermi morta,e quando vado in giro da sola ho paura d’incontrarla!!!è mai possibile????lui doveva dire a tutti che si era innamorato di me,invece ha cercato di nascondere tutto per via dei figli…ma ormai dal nostro “scandelo”è passato un anno e la situazione è sempre uguale!!!!aiutoooooo

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili