Salta i links e vai al contenuto

E’ così difficile dimenticare?

Lettere scritte dall'autore  

Mi chiedo se è davvero così difficile dimenticare… dimenticare il passato…. l’amore… il dolore… Vorrei almeno riuscire ad accantonare in un cassetto del cuore tutti i ricordi che ho di noi… di lui.. e insieme tutto quello che ho provato. Sono due anni che vivo nell’ombra di quello che è stato… Ho messo in “pausa la mia vita”… sono bloccata nello stesso punto, non riesco a vedere per me un raggio di sole.
Quattro anni con lui… scivolati via…. ed io dopo due anni mi porto ancora dietro i pezzi di quel vecchio amore.
Chiedo a voi… E’ possibile incontrare una persona che riesca così profondamente a sconvolgere la propria vita… che riesca a condizionarmi ancora… anche ora che non stiamo più insieme?Dico solo che la mia anima è stanca di tutte le lacrime versate… ancora una volta, pensando a lui… Come posso riuscire a voltare pagina… Dopo tutto il male che mi ha fatto, dopo la grande delusione… e la rabbia…. mi chiedo… cos’è che può spingermi a sentire ancora battere il mio cuore per lui.. solo la follia…

L'autore ha scritto 6 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

29 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    moni -

    Cioa Nuovame..come ti capisco..e tantissimo..
    ti racconto brevemente la mia storia…sono stata quasi 3 anni con un ragazzo..credevo fosse l’uomo delal mia vita..era la mia prima storai importante..lui mi ha lasciata e sono piombata nel dolore..l’ho rincorso per 2 mesi..poi ho detto basta…perchè non ne potevo +..nella mia vita è entrato all’improvviso un altro ragazzo..totalmetne diverso da lui..che mi dava tutto…eppure non lo conoscevo..ci siamo messi insieme e credev di vivere sulla luna…era tutto così bello…
    poi dopo 2 mesi lui mi ha lasciata perchè pesava alla ex..e poi quesot era marzo fino ad agosto ci siamo visit da amanti..e io adesso, non reisco a dimenticare quelal passione quei battiti che c’eranos tati..
    è assurdo che stia ancora così male per uan perosan entrata così all’improvviso nella mia vita..
    ceh tra l’ltro ora muore dietro alal mia migliore amica, che definirei ex migliore amica..perchè so che si vedono..
    non so che dirit..a volte al cuore non possiamo comandare..a me lui sta facendo un amle bestia..pensare che mi sta portanto via anche la mia migliore maica mi fa impazzire…ma non riescoa d odiarlo..anzia ogni giorno mi fermo a pensare a qualche nostro momento conidviso..
    anche s esiamo stati inisme ufficilmente solo 2 mesi..ma in quei 2 mesi lui mi aveva fatto rinascere..adesso ti dico che ho paura..paura di un uomo…non mi fido +..
    e mi chiedo perche??perchè il destino mi ha fatto incontrare questa persona mentre soffrivo come un cane per il mio ex..mi ha fatot assaporare la felicità e poi mi ha di nuovo tolto tutto…
    se hai bisogno sono qui..
    ti ripeto cmq che al cuore non possiamo comandare…anche se razionalmente una persona la vediamo per quelal che è ..magari opprotunista,,stronzo…ec…ecc. per il cuore non è così…

  2. 2
    cri74 -

    Purtroppo sì, è davvero difficile dimenticare, soprattutto se abbiamo amato tanto…e a volte il tempo non aiuta…però tutto dipende da te, mi pare che due anni siano un po’ troppi, devi reagire in qualche maniera, so che è difficile, ma non puoi vivere di ricordi per sempre…anche perchè mi pare di capire che comunque lui sta vivendo la sua vita senza di te, è andato avanti con il suo futuro…So bene cosa si prova, credimi, capisco anche troppo bene quando dici che hai messo in pausa la tua vita, che ti sembra di essere ferma nello stesso punto, oh come ti capisco!! i giorni tutti uguali, nessuna emozione nuova…Però non devi buttare via la tua vita, 2 anni sono tanti ed ormai non puoi fare più nulla, non ritornerà mai più da te…lui sta guardando al suo futuro, anche se ti sembra impossibile ora, un futuro roseo ci sarà anche per te…ma devi imparare a staccarti dai ricordi, ti fanno male e basta…non so come puoi fare, ma devi provarci…è quello che cerco di fare anche io, è dura e ci sono giorni (come oggi) in cui mi sento a terra e non so come reagire, ma la nostra vita conta molto di più di un ometto che ci ha fatto star male, ricordatelo! un abbraccio

  3. 3
    Ombra -

    Ciao,
    ho letto il tuo messaggio…
    all’inizio mi sentivo anche io come te, forse peggio.. non lo so..
    ma non si può dimenticare, non si può cancellare il ricordo di una vita passata.
    Quel ricordo sarà sempre presente dentro di te, prima ti farà male e poi col passare del tempo il ricordo sarà sempre meno oppressivo, meno prensente..
    inizierai a stare meglio, anche se è inevitabile ogni tanto avere un momento no, un momento di sconforto.. ma poi passa per ripresentarsi così all’improvviso.
    sarà sempre meno forte fino a che diventerà, forse, un bel ricordo.. il ricordo di quello che siamo stati.
    Posso solo dirti di distrarti, di fare in modo di rimanere il meno possibile da sola… vedrai che un giorno qualcuno riempirà quel vuoto per darti ancora l’amore di cui hai bisogno.

  4. 4
    ANNA -

    Nuova Me, io nn lo so…
    Non si dimentica, probabilmente.
    Lo dico sempre : impari a vivere con la consapevolezza che sei stata tradita e ferita…che nella tua esistenza e ‘ avvenuto qualcosa di brutto, di doloroso, di menomante.
    Il segreto credo sia quello…accettare che e’ successo qualcosa di irreparabile e orribile che ha profondamente cambiato il corso dei tuoi eventi, come un disastro aereo, una malattia, un lutto.
    Avrebbe potuto essere A ed invece sara’ B a causa di qualcosa che nn dipende da te.
    Ma B e’ nelle tue mani…e’ la tua vita comunque ! E la devi amare lo stesso.
    Ogni volta che piangi, anche se sono passati ben 2 anni, un po’ di sofferenza scivola via e tu metti pace in te stessa.
    Cerca di nn piangere Lui ma piuttosto piangi la tua Te che e’ stata male.
    Mori’ un animale che io amavo 10 anni fa e poi anche mia nonna mi ha lasciato.
    Due grandi mancanze per me eppure porto il loro ricordo nel mio cuore SEMPRE senza lacrime, anche se nn posso scordare la sofferenza provata.
    Non scendono lacrime perche’ da loro sono stata amata fino alla fine e nn sono stata delusa.
    Con Lui e’ stato molto diverso.
    La mia differenza sara’ che tutto il dolore restera’ nei miei ricordi ma quello arrecatomi da quell’ Uomo sara’ unito alla ragione che mi fara’ dire : ” il destino mi ha messo alla prova e adesso tocca a me “.
    Shock, sgomento, rabbia e paura…chiamiamo le cose con i loro nomi e facciamo i conti con la realta’.
    Qui nn si tratta di avere torto o ragione nel piangere ancora calde lacrime…si tratta di farcela! E va bene qualunque cosa, se serve allo scopo.
    Nuova Me..nn spaventarti di te stessa e nn arrenderti.
    Ti abbraccio.

  5. 5
    maurizio -

    Ciao nuova me ,io non riesco a dimenticare ,anzi mi martella ancor di più ,forse perchè uno spera in un ritorno ,quando questo non ci sarà.
    Il consiglio che posso darti è quello che devi cercare di farcela da sola ,non sperare nell aiuto di qualche amica o amico ,al momento possono sembrarti vicino ,ma quando vedono o si accorgono che li stai assilando ,si voltano tutti ,allora li devi tirarti su le maniche ,ci saranno momenti freddi bui sola che ti travolgeranno ,ma è li che devi farti forza.
    Perdonami se sono stato un po crudo ,ma è la realtà,quello che posso dirti io FORZA NON MOLLARE

  6. 6
    Eli -

    Il peso del passato…che grande argomento che hai sollevato, hai colpito in pieno il mio tallone d’Achille. Il mio passato è molto pesante perchè ho sempre vissuto di emozioni e di queste, dove sentivo il profumo mi cibavo, mi buttavo, spesso senza riflettere, acceccata dall’intensità con cui vivevo ogni piccola cosa. La conseguenza è stata quella di aver collezionato un’infinità di momenti, di esperienze, di amici, di sconosciuti…Ognuno ha trovato un posto dove riposare nella mia anima e adesso quando vado a dormire a ciascuno di loro dedico un bacio della buonanotte. Chi sente tanto, cerca tanto e ti assicuro che trova…un’ingorda di emozioni ha trovato tante volte l’amore mettendo in conto, il rischio di vivere tanto le sensazioni belle, quanto la sensazione più intensa di tutte: il dolore.
    Oggi mi ritrovo con tantissimi ricordi e non è facile gestire la malinconia che ciscuno di essi comporta ma sono altrettanto felice di vedere che il riflesso di quel vissuto accompagna lo sguardo di questi ultimi mesi. Chissà se a volte sono stanca di vivere, per paura di non poter più trovare un posto dentro di me ai ricordi che devono ancora venire. Mi sento tanto sazia, sazia di troppo passato.
    No NuovaMe, non si dimentica, non si può non sentire la pressione di un ricordo pesante…ma devi essere felice, perchè il tuo stesso passato è testimonianza del tuo essere viva. C’è gente che per paura delle ombre sceglie di vivere al sicuro fra le 4 mura di casa, sicuramente rischia meno ma la vita là fuori è un miracolo e perderselo è un delitto. Porta con fierezza i tuoi ricordi, portali con coraggio e dignità, non puoi dimenticare e devi esserne felice, perderai un pò quell’espressione fanciullina di chi si porta dietro un libro vuoto…ma acquiserai l’intensità unica di chi ha vissuto con importanza e significato ogni istante. Il significato rende pesanti i ricordi e non le mille esperienze, i mille amori vissuti senza senso.

  7. 7
    Pessa -

    Un grazie a tutti quelli che hanno lasciato i loro pensieri per me….E’ tutto così strano…la vita è strana….Quello che proprio non riesco a capire è come sia possibile continuare a sentire qualcosa per qualcuno che non potrà mai renderci felici….Eppure si acquisisce sin da piccoli la capacità di stare lontano dalle cose che ci fanno male…se una persona si scotta con il fuoco…sa che non ci deve mai più giocare e ci starà per sempre attento e lontano…ma perchè invece se si parla dei sentimenti tutto sembra diverso?Nonostante sentiamo bruciare dentro la rabbia, la delusione, il tradimento…l’odio…perchè insieme a queste sensazioni di base c’è sempre e ancora l’amore?Vorrei spingere lontano da me tutti i sentimenti che provo per lui…e quando credo di esserci finalmente riuscita basta davvero poco per cadere nuovamente.Sono stata 5 anni insieme a questa persona e l’ho amata davvero intensamente…forse amavo più lui che me stessa…poi con il passare del tempo iniziavo a rendermi conto…che lui non mi avrebbe mai dato quello che realmente volevo e che ho sempre desiderato per me, sono successe tante cose…bugie…la sua gelosia morbosa, scelte di vita non condivise….così l’ho lasciato…voi ora penserete che è davvero stupido lasciare chi si ama….se poi dopo 2 anni sono ancora qui a piangermi addosso.Voglio precisare che non mi sto pentendo per la decisione presa e che mai tornerò sui miei passi…Però voglio dirvi che purtroppo nn è vero che se si ama si puù superare tutto…l’amore talvolta non basta…Mi dispiace scrivere queste cose oggi..perchè una volta ero capace di sognare, credevo nelle favole…ma certe cose ti cambiano per sempre.In questi due anni non ho dato la possibilità a nessuno di avvicinarmi, di conoscermi…non ho dato mai più una pobbilità a me stessa di essere felice…..E’ vero, come dice Anna, forse il trucco sta nell’accettare il corso degli eventi, metabolizzare e andare avanti….Mi sento stupida…e sapete perchè?….avrei mille buoni motivi per ripudiare e detestare quel ragazzo….ma non ci riesco….è stato il mio primo e ancora unico amore…e il tempo se da una parte aiuta dall’altra peggiora le cose….ha la capacità di offuscare le cose spiacevoli del passato e di tener vivi i ricordi più rosa….e non va bene….!E’ una lotta continua con me stessa…..un giorno 10 passi avanti e il seguente 20 indietro…Forse sto solo sprecando tempo preizioso che nessuno mai mi ridarà indietro….Mi chiedo se ricomincerò ad amare, a sentirmi viva e non più in “standby”come in questo momento della mia vita…Troverò mai quella persona speciale capace di farmi volare….Lo spero…E mi auguro davvero che per tutte le persone che soffrono come me…ci sia un’occasione….La vita è tremendamente vuota senza amore…ma ricordate….D’amore non si muore..ma senza…non si vive.Ciao..un abbraccio NuovaMe

  8. 8
    NuovaMe -

    Un grazie a tutti quelli che hanno lasciato i loro pensieri per me….E’ tutto così strano…la vita è strana….Quello che proprio non riesco a capire è come sia possibile continuare a sentire qualcosa per qualcuno che non potrà mai renderci felici….Eppure si acquisisce sin da piccoli la capacità di stare lontano dalle cose che ci fanno male…se una persona si scotta con il fuoco…sa che non ci deve mai più giocare e ci starà per sempre attento e lontano…ma perchè invece se si parla dei sentimenti tutto sembra diverso?Nonostante sentiamo bruciare dentro la rabbia, la delusione, il tradimento…l’odio…perchè insieme a queste sensazioni di base c’è sempre e ancora l’amore?Vorrei spingere lontano da me tutti i sentimenti che provo per lui…e quando credo di esserci finalmente riuscita basta davvero poco per cadere nuovamente.Sono stata 5 anni insieme a questa persona e l’ho amata davvero intensamente…forse amavo più lui che me stessa…poi con il passare del tempo iniziavo a rendermi conto…che lui non mi avrebbe mai dato quello che realmente volevo e che ho sempre desiderato per me, sono successe tante cose…bugie…la sua gelosia morbosa, scelte di vita non condivise….così l’ho lasciato…voi ora penserete che è davvero stupido lasciare chi si ama….se poi dopo 2 anni sono ancora qui a piangermi addosso.Voglio precisare che non mi sto pentendo per la decisione presa e che mai tornerò sui miei passi…Però voglio dirvi che purtroppo nn è vero che se si ama si puù superare tutto…l’amore talvolta non basta…Mi dispiace scrivere queste cose oggi..perchè una volta ero capace di sognare, credevo nelle favole…ma certe cose ti cambiano per sempre.In questi due anni non ho dato la possibilità a nessuno di avvicinarmi, di conoscermi…non ho dato mai più una pobbilità a me stessa di essere felice…..E’ vero, come dice Anna, forse il trucco sta nell’accettare il corso degli eventi, metabolizzare e andare avanti….Mi sento stupida…e sapete perchè?….avrei mille buoni motivi per ripudiare e detestare quel ragazzo….ma non ci riesco….è stato il mio primo e ancora unico amore…e il tempo se da una parte aiuta dall’altra peggiora le cose….ha la capacità di offuscare le cose spiacevoli del passato e di tener vivi i ricordi più rosa….e non va bene….!E’ una lotta continua con me stessa…..un giorno 10 passi avanti e il seguente 20 indietro…Forse sto solo sprecando tempo preizioso che nessuno mai mi ridarà indietro….Mi chiedo se ricomincerò ad amare, a sentirmi viva e non più in “standby”come in questo momento della mia vita…Troverò mai quella persona speciale capace di farmi volare….Lo spero…E mi auguro davvero che per tutte le persone che soffrono come me…ci sia un’occasione….La vita è tremendamente vuota senza amore…ma ricordate….D’amore non si muore..ma senza…non si vive.Ciao..un abbraccio NuovaMe

  9. 9
    ANNA -

    Ti dedico una poesia di Catullo, cara Pessa :

    ” Dilexi tum te non tantum ut vulgus amicam,
    sed pater ut gnatos diligit et generos.
    Nunc te cognovi: quare etsi impensius uror,
    multo mi tamen es vilior et levior.
    “Qui potis est”, inquis? Quod amantem iniuria talis
    cogit amare magis, sed bene velle minus “.

    Non so se conosci la lingua latina ma spero di si…nella sua originale espressione e’ veramente un capolavoro…
    Ma se cosi’ nn fosse, te la traduco un poco :

    “Ti ho amato non solo come le persone comuni amano l’ amante ma come un padre i suoi figli ed i suoi generi.
    Ora ti conosco bene e anche se continuo a bruciare ed ancor piu’ forte, mi appari molto piu’ vile e leggera.
    “Come e’ possibile ?” ti chiederai.
    Perche’, per chi ama, un’ offesa tale costringe ad amare di piu’ ma a voler meno bene.”

    Lei, che era Lesbia, ha tradito la “fides” di Catullo..l’ ha offeso e nulla sara’ come prima.
    Lui la ama ancora e anche piu’ forte ma nn prova piu’ quel sentimento che e’ la fiducia che prima sentiva …

    Spero che queste parole servano a dare una risposta ai tuoi “come e’ possibile” e ” perche’ “….
    Ciao, Pessa.

  10. 10
    AtomicGarden -

    No no,guarda che se si ama una persona si supera tutto..sai esiste il linguaggio,di parole e il linguaggio dei gesti e dopo cinque anni con una persona credo che la lingua dovrebbe essere la medesima.
    Non conosco nel dettaglio la vostra storia ma,NuovaMe..però secondo me forse la tua soluzione non è stato corretta..cavolo se dopo 2 anni stai così…Ad ogno modo..non piangerti addosso e reagisci..

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili