Salta i links e vai al contenuto

Conquistare l’autista del bus

Ciao, sono una ragazza di 21 anni, io ogni giorno per andare e tornare dal lavoro prendo gli autobus, uno di questi giorni sono rimasta colpita da autista, mai avuto una sensazione del genere, credo proprio di essere stata colpita dal cosiddetto colpo di fulmine. Io sono riuscita a vederlo per 2 giorni di fila, ho notato che tutti e due giorni lui mi fissava. A me piacerebbe almeno conoscerlo, ma qui sorgono i problemi che sono: io sono timida, figuriamoci con un ragazzo che mi piace, e altro lui è comunque autista e quindi sta guidando e infine sarà difficile che sarò su da sola con lui, ma ci sarà altra gente. Ora so che il mio non è un problema grave, ma mi piacerebbe ugualmente ricevere dei vostri consigli. grazie mille per l’aiuto.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

168 commenti

Pagine: 1 2 3 17

  1. 1
    Fabio47 -

    …. be’, il cartello recita “non parlare al conducente”, mica “non farsi chiedere un appuntamento dal conducente” …..

    Su, tulipano, coraggio !!!

  2. 2
    Elena -

    Qui a Firenze si può parlare al conducente per chiedere informazione.
    Ad esempio “scusi vorrei un’informazione.. i numeri che compongono il suo num di telefono quali sono?” 😛
    In bocca al lupo! a 17 anni ero innamoratissima di un autista.. ci sono anche uscita hehe

  3. 3
    Carlalberto Iacobucci -

    E’ meglio aver tentato e perduto, che non aver mai tentato.E ricorda, che negli sguardi ci sono un’infinità di frasi, devi soltanto ascoltarle.
    In ogni caso, se non sarai tu, si farà certamente avanti lui.
    Ciao Carlalberto

    p.s. Se abiti a Roma e posso aiutarti…

  4. 4
    Giorgio -

    Beh guarda ke se ti guarda avrà intuito ke sei interessata a lui… Il 1° problema è ke non fa il primo passo xke non si puo permettere di rischiare il lavoro importunando una passeggera… Quindi tocca a te dargli una spinta! 2° problema (se x te è un problema) rischiare di importunare un padre di famiglia o rendere un marito infedele! 🙂 Se decidi di andare avanti t do qualke consiglio sul da dirsi… Buona Fortuna cmq!

  5. 5
    tulipano22 -

    X Giorgio
    Ciao volevo rispondere i giorni scorsi ma non mi funzionava il computer, guarda sarei interessata ad andare avanti, non è che potresti darmi dei consigli? grazie

  6. 6
    silvana80 -

    resta in bus fino al capolinea e poi buttati

  7. 7
    Giorgio -

    Il consiglio piu’ giusto ke ti posso dare è di farti prima desiderare… stagli accanto e parlagli, vestiti in modo da valorizzarti, scambiatevi il cellulare. Devi arrivare ad avere un contatto… insomma intrigalo! non ti buttare subito mi raccomando!

  8. 8
    tulipano22 -

    Ciao, scusate se vi stresso, i vostri consigli sono tutti molto utili, ma il problema che è causato maggiormente dalla timidezza è che non so come attaccare bottone,ma a parte questo, come potrei iniziare? mi butto sul tempo, chiedo informazioni o cosa? anche perchè non vorrei fargli capire subito che attacco bottone per provarci.

  9. 9
    Fabio47 -

    Ciao,
    innanzitutto, stai attenta nello “buttarti”; dal commento di Silvana80 ( “resta in bus fino al capolinea e poi buttati” ) sembra che tu ti debba buttare – sì – ma giù dal pullman …. SCHERZO, ovviamente ….
    Come fare, dici, cara Tulipano …. Ma ad un autista, come lo vuoi …. accalappiare, scusa ? Chiedigli gli orari delle corse, anche di altre (per avere più argomenti di conversazione), il costo dell’abbonamento e da lì, poi, cominci a divagare (sennò rischi di rompergli le scatole parlandogli solo del suo lavoro). Nonostante il cartello, gli autisti, la chiacchierata, che non distragga, se la fanno volentieri, che si annoiano a starsene chiusi nel gabbiotto a guidare per ore. Se vedi che lui risponde al tuo approccio, bè, da cosa nasce cosa, magari gli puoi buttare lì un: “ma tu a che ora finisci ? e dopo che cosa fai ?”. Se non reagisce, o non è interessato (e comunque non ti scoraggiare subito) o è imbranato (o magari timido come te). In quest’ultima ipotesi, potrebbe essere anche divertente conquistarlo, facendogli credere che è lui a conquistare te …. Hai voglia di sistemi, cara Tulipano ….
    In bocca al lupo, Fabio.

  10. 10
    LUCA Milano -

    Ciao CARA, io sono un autista di autobus della mia citta’, Milano. Credo di poterti consigliare quello che ha gia’ scritto “giorgio” se non sbaglio. Ovvero arriva al capolinea con lui e poi magari con aria spensierata domandagli… “Ma termina qui???” Se sei il suo tipo non si lascierà scappare l’occasione . Chiaramente durante il tragitto stai vicino al posto guida con aria interessata. Un abbraccio ciao

Pagine: 1 2 3 17

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili