Salta i links e vai al contenuto

La rivoglio conquistare, ma farò bene?

Lettere scritte dall'autore  

Ciao a Tutti, in questo mio periodo di perenne agonia ho scoperto il vostro sito e dopo aver passato un’altra delle innumerevoli notti insonne ho deciso di chiedere consiglio.
Sono un ragazzo di 24 anni che da due mesi si è lasciato con il suo primo e vero unico amore.
Lei ha 28 anni, lavora da un anno e mezzo, mentre io ho cominciato solo quest’anno la Laurea Magistrale.
La nostra relazione è durata ben 6 anni e mezzo. E’ cominciata quando non avevo nemmeno 18 anni e lei a mala pena 21. Come tutte le storie ci sono stati tantissimi alti e bassi, ma nell’ultimo periodo qualcosa si era rotto.
Lei era perennemente scontrosa e antipatica nei miei confronti, mi teneva distante e spesso se ne usciva con richieste senza senso o proibitive.
Naturalmente a tali suoi comportamenti anche io ho cominciato ad essere sempre meno accondiscendente e più fermo sulle mie decisioni.
Tutta questa situazione ha generato un astio che alla fine mi ha portato a dubitare della reale possibilità di continuare la nostra storia, solo che appena gli ho detto questa cosa lei ha preso la palla al balzo e mi ha lasciato, facendola passare come una cosa decisa da entrambi.
Da quel giorno passarono due settimane, eravamo tutti e due a pezzi a volte ci si sentiva via sms, ma andavamo avanti e io non avevo rimpianti, forse perché ancora arrabbiato.
Poi un giorno tutto e cambiato mi sono accorto che la morsa al cuore che mi attanagliava perennemente durante tutte le giornate non era solo il senso di abitudine e la voglia di sentire la persona con cui avevo trascorso un quarto della mia vita, ma era vero e proprio amore. Gli scrissi una lettera in cui gli aprii il cuore (cosa che in sei anni e mezzo avevo fatto raramente) e pensavo di esserci riuscito, ci incontrammo anche intere ore a parlare e a piangere, ma lei era titubante, ma quasi convinta di questa sua scelta.
Da quel giorno è cominciato un periodaccio, io che continuavo ad essere insistente e lei che si distanziava sempre di più e cercava qualsiasi modo per evitarmi. Lo ammetto andai (lo sono ancora tuttora) del tutto in tilt, cominciai a domandare consiglio a tutti, miei e suoi amici, e tutti mi dissero la stessa cosa, lasciale del tempo per ragionare. A quel punto allora decisi di seguire i loro consigli, ma il tutto venne vanificato da una rivelazione che mi face un mio compagno di calcio:. Andai su tutte le furie, non ci vedevo più dalla rabbia e gli andai a parlare. Purtroppo lei mi confermo tutto, anzi mi disse addirittura che l’invito a casa sua (lei abita da sola) e che l’invito fu proprio il giorno seguente alla nostra uscita condita di pianti. Conoscendo il tipo gli domandai cosa fosse successo e lei mi disse che si baciarono soltanto, anche se io rimango dei miei dubbi.
Ci sono rimasto di sasso, la persona che credevo di conoscere meglio al modo che cambia di punto in bianco. Una cosa che non avrebbe mai pensato di fare e che invece fa e non si vergogna di aver fatto. Anzi mi domanda scusa più e più volte, ma non mi promette che non lo rivedrà più, ma il suo unico problema è che questa cosa non si sappia in giro. Io purtroppo non riesco ad incolpare lei più di tanto (anche se è stata lei ad invitarlo a casa), ma me la prendo a morte con questo mio conoscente (altro modo per definirlo non saprei) che ha cominciato come amico confidente di tutti i nostri problemi di coppia e sfruttando le debolezze di quel periodo della mia ex ha finito per provarci alla grande.
Da quel momento vivo in un inferno, non so più cosa fare, sono convinto che qualsiasi cosa possa mai fare ormai tutto quello che c’è stato sia perso.
Vorrei tanto riconquistarla, ma lei non me ne dà l’opportunità, mi chiude in faccia tutte le porte e si rifiuta di parlarmi, mi evita.
Non sò se diventare insistente e dimostrarle che sono veramente cambiato, che le mie priorità sono cambiate o aspettare che lei si accorga veramente di quello che ha perso e che ritorni, ma quest’ultima possibilità implica una molto improbabile ricongiunzione, lei è troppo orgogliosa e poi ormai è convinta che fatta la sciocchezza con quell’altro non mi possa più vedere in faccia.
Io li ho ripetuto mille volte che i sentimenti che provo per lei sono rimasti immutati anche dopo quello che è successo, ma non ne vuole sapere.
Guardate, ormai ho completamente calpestato innumerevoli volte il mio orgoglio, ma lei è sempre rimasta ferma sui suoi passi.
Purtroppo però lei e una persona solitaria che crede di poter affrontare i suoi problemi da sola.
La situazione attuale è difficilissima per me: lei ormai è al limite dell’indifferenza nei miei confronti, e io invece ne sono ancora follemente innamorato. Però sono consapevole, come lo è lei, che siamo fatti l’uno per l’altra e che prima o poi ci sarà un riavvicinamento.
Lei continua a dire che è arrabbiata per le mancanze che gli ho mostrato in questi anni, ma sono convinto invece che sia solo una scusa perchè lei, ora, vuole le sue libertà, fare ciò che vuole senza di me.
Io però alla fine sono un bel ragazzo, intelligente e brillante, anche se mi ha rotto il cuore non posso perdere tempo con una donna che non mi desidera nemmeno. Vero?
Non sò se sono riuscito a spiegare bene la mia situazione, attualmente vivo in un periodo di caos mentale e anche solo scrivere qualche concetto mi è difficile, ma per chiarimenti fate pure tutte le domande che volete.
Saluti Artixas

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

8 commenti

  1. 1
    Luca -

    Ciao Artixas
    Leggendo la tua storia ho avuto un brivido perchè credimi, è molto simile alla mia.
    Io avevo perso tutte le speranze, non pensavo che lei sarebbe tornata con me.
    Non sapendo cosa fare mi sono affidato all’aiuto del forum, alla lettura di libri, di cui uno ha funzionato molto bene, ma soprattutto a non chiudermi in me stesso.
    Quando l’ho riconquistata…o meglio, mi sono riconquistato, è stato stupendo, bellissimo.
    Sai, quello che ho sofferto è indescrivibile ed io mai avrei potuto fargli quello che lei ha fatto a me. Ma il lavorare su me stesso, apprezzarmi, volermi bene…mi ha fatto vedere le cose con un ottica diversa.
    Ci siamo rivisti e lei è rimasta sbalordita dei miei miglioramenti. Ci siamo rifrequentati ed adesso viviamo una storia come se fosse alle fasi iniziali.
    Non so se durerà ma se stavolta dovesse accadere che lei mi lascia di nuovo non ci starei piùì male anche perchè adesso le parti si sono invertite. Quando mi ha lasciato io ero un rottame, non valevo nulla per me stesso…pian piano mi sono ricreato fino a diventare sicuro di me. Anche se dovesse finire definitivamente con lei mai gli farei o direi parole che lei ha usato con me quando mi ha lasciato. Lei è stata senza pietà…io sono invece umano. Quindi gli parlerei, gli farei capire, gli starei vicino…anche se sarà finita.
    Scusa il mio ragionamento contorto..

    lucafini@hotmail.com

  2. 2
    Artixas -

    Ciao Luca, grazie del commento, magari dimmi anche i titoli dei libri…
    Quanto tempo è passato?
    Io credo che lasciandola andare lei non tornerà mai più da me…
    Comunque quello che mi fà più rabbia è che in fondo nel nostro rapporto avevamo
    quasi tutto, ma per lei non era ancora abbastanza, voleva di più, ma neanche lei
    sapeva cosa fosse questo di più (attenzione non era assolutamente una convivenza o
    chissà cos’altro.

  3. 3
    max8765k -

    Ciao Artixas,non sò se farai bene se un giorno la riconquisterai..purtroppo quel qualcosa tra di voi si è rotto e se mai lei dovesse tornare con te tu gli rinfacceresti il fatto che lei ti ha lasciato..chi ti dice che non potrebbe rifarlo? io sono in una situazione molto simile alla tua..è durata 2 anni,e da un mese lei è scmparsa xkè non vuole più illudermi ke ritorneremo insieme..io con lei sn stato benissimo la rivorrei qui con me nonostante i miei sbagli,parlo di gelosia mai tradimenti,xò in questo mese anche io sto crescendo e capendo molti gesti ke c’erano tra me e lei,litigi e incomprensioni ke anche se tornassimo insieme si riproporrebero nonostante io stia crescendo..quindi lavora su te stesso e capisci veramente ciò ke è successo e xkè lei ha gettato la spugna…se è successo potrà risuccedere..

  4. 4
    misterx87 -

    caro Aritxas,

    come vedi dal commento di Luca, qua si e’ quasi tutti sulla stessa barca…quando mi sono iscritto anche io passavo 1 brutto periodo a causa della mia ex, che mi aveva fatto proprio penare…

    ho letto poco fa 1 altra lettera di 1 ragazzo che vuole consigli su come riconquistare l’ex (tanto per ribadire che qua ci sono molte storie e spesso ci sono molti tratti comuni)… il mio suggerimento e’ di evitare assolutamente di riconquistarla, ma soprattutto di evitare di insistere! e’ 1 consiglio che ti do col cuore, perche’ ci sono passato anche io e capisco cosa provi e perche’ e’ evidente il tuo malessere, il tuo dolore per questo lutto…

    in effetti ti sconvolge 1 po’ l’esistenza prendere atto di come cose che ritenevi assodate possano cambiare…nella fattispecie mi riferisco a queste tue parole “Ci sono rimasto di sasso, la persona che credevo di conoscere meglio al modo che cambia di punto in bianco. Una cosa che non avrebbe mai pensato di fare e che invece fa e non si vergogna di aver fatto”…non hai idea di quanto mi possa rivedere in queste frasi! anche io le ho sentite dentro di me! in 1 certo senso ti si capovolge la realta’…

    proprio perche’ “ci siamo passati tutti” ti dico che la cosa migliore da fare, per me, e’ di cambiare rotta…hai gia’ provato a farle cambaire idea e le hai scritto 1 lettera col cuore in mano..e si e’ allontanata sempre di +…poi hai scoperto che c’e’ 1 altro…e i tuoi dubbi sul semplice bacio sono + che comprensibili! non dico che ne sia innamorata, ma ha gia’ interposto 1 terzo soggetto tra voi 2…mi duole molto dirtelo proprio perche so quanto fa male, perche’ so che se sei qua e’ per sapere come riaverla…ma, credimi, non e’ proprio il caso di insistere…anche a livello di “strategia” per riconquistarla, hai visto che l’ha fatta allontanare…ora e’ tempo di curare le tue ferite, che ci metteranno molto a guarire, non ti stupire di questo…ci vorranno pazienza e tempo! ma anche la volonta’ di ricominciare…non crogiolarti nel dolore perche’ questo ti fa sentire vicino a lei…non te la fara’ certo riavere, credimi! anche senza crogiolartici, fidati che il dolore non se ne andra’ faciilmente…per cui inizia a voler cominciare 1 nuova vita, dopo che avrai vissuto la fase peggiore di metabolizzazione del lutto…ma non nell’ottica di riconquistare lei…devi riconquistare te stesso! fai calcio? ottimo! lo sport e’ 1 toccasana per ste cose! sii attivo!

    ti faccio i miei migliori auguri!

  5. 5
    Artixas -

    Grazie a tutti.
    caspita, leggo le vostre risposte e mi si strazia il cuore, la testa mi dice di seguire i
    vostri consigli, che oltre tutto avevo già preso in considerazione da solo, ma il cuore
    mi dice tutt’altro…
    La chiamerei, gli manderei sms e email a volontà…
    Gli proporrei di fare mille e mille cose.
    Ma sono sicuro della sua risposta…lei adesso è completamente ostile nei miei
    confronti, e non riesco a capire perchè si sia arresa così.
    Solo che a volte da dei segnali contrastanti e quelle volte mi bastano a illudermi…

  6. 6
    Luca -

    Ciao Artixas,
    spero che ti senti meglio.
    Se vuoi scrivimi in privato che posso darti qualche buon consiglio per stare meglio, il forum è troppo lento per questo.

    Un abbraccio
    Luca
    lucafini@hotmail.com

  7. 7
    Artixas -

    Ieri casualmente lo risentita su FB.
    Purtroppo la chiacchierata non è andata come volessi.
    Si può dire che c’è stata una leggera discussione, perchè io vorrei tornare a giocare nella squadra in
    cui gioca anche l’altro ragazzo, ma lei mi ha detto che si sentirebbe in imbarazzo, immaginando
    comunque che finiremo sicuramente alle mani.
    Purtroppo la discussione è proseguita, perchè lei si è sfogata con me per quanto rigurada la
    situazione che si è venuta a creare con quest’altro. Infatti da quando l’ho scoperti e l’ho chiamato 10
    gg fa lui si è defilato è non si è fatto più sentire. Lei di questo è dispiaciuta, perchè dice che si sente
    ferita nell’orgoglio, si sente usata, ma io credo che lei in lui ci credesse davvero e questo mi ferisce!!!
    Ha una paura fottuta che questa storia si sappia in giro, ma non riesco a capire perchè…
    Comunque ho fatto di tutto per farle capire che lo faccio perchè sono cambiato, perchè mi sono rotto
    di seguire la filosofia di vita: vivi e lascia vivere, io devo pensare a ciò che è meglio per me. Ma lei
    non lo capisce, dice che non cambierò mai e che questa mia decisione è solo una ripicca!!!
    Non riesco a capire perchè non mi voglia dare un’altra chance!!! sing ;(

  8. 8
    Pacer -

    ciao ragazzi ….la mia storia mi ha lasciato con un dubbio……stavo con una ragazza da 5 anni…io avevo 13 anni lei 14 quando ci siamo conosciuti, questa storia mi cresciuto con dei principi che metto in atto solo adesso,perchè nel 5 anno ho perso il mio primo amore e credo che sia stata la storia più importante della mia vita…questo me lo fa credere dal fatto che la penso ancora….non vorrei annoiarvi, pero’ho sbagliato è ho perso la mia donna ,non sono egoista …è finita senza un confronto vero,è possibile che l’amore è cessato da un giorno all’altro??…..comunque il punto non è questo, purtroppo ha scoperto che l’ho tradita con un bacio dato ad un’altra ragazza, ed i miei modi bruschi e i miei pianti non sono serviti a niente ….ora non stiamo insieme da due anni,io ho provato ad riattoppare il buco con un’altra ragaza, lei ha fatto lo stesso…..io mi trovo a pensare a lei e penso se c’è un modo per capire se lei mi pensa ancora…voi cosa mi dite?? io l’ho trattata male è lo ammetto, o meglio non sono riuscito a darle quello che voleva…non è una giustificazione ma non ero ingrado di capire chi avevo al mio fianco essendo un vero e proprio bimbo…lei mi ha reso l’uomo che sono oggi…io provo amore per lei, ma non posso ritornare perchè sta con un’altro……datemi un consiglio …. grazie.. un saluto a tutti Pacer

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili