Salta i links e vai al contenuto

Come dirle che ho problemi

  

Salve a tutti, ho già scritto in passato su questo blog per sapere come potevo fare in merito ad uno spiacevole problema che mi assilla.. in sostanza ho problemi la sotto. A parte la mia lunga astinenza dovuta anche a questo motivo, quello che ricordo e di cui sono certo è che a letto duro poco, nell’ordine delle 4 o 5 penetrazioni.

Questo accade però solo la prima volta, nel senso che se vado direttamente a letto con una ragazza la mia durata è quella di 4 o 5 penetrazioni. Se dopo un dieci minuti si ritorna a farlo, duro nettamente di più e riesco a gestirmi meglio, nell’ordine anche del quarto d’ora che mi sembra accettabile per offrire una prestazione soddisfacente alla partner.

Se dopo lo rifacciamo ancora un’altra volta duro ancora di più e veramente non posso preoccuparmi della durata a quel punto perché i tempi si allungano notevolmente.

Ora: non so se dirle di questo mio problema perché se glie ne parlassi ucciderei l’attesa dell’atto, se non le dicessi e arrivassi all’atto carico ucciderei l’atto stesso. Ovvio che non posso masturbarmi prima perché non ho tempo per farlo e non sono certo dell’avvenimento dell’atto. A me piace tanto questa ragazza e da lei vorrei una storia seria ma ho paura di perderla per questo motivo.. (tenere presente che lei ha tanta più esperienza di me).

L'autore ha scritto 6 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria:   - Sesso

6 commenti a

Come dirle che ho problemi

  1. 1
    Gaudente -

    vai con prostitute , spezzando la morsa dell’astinenza e facendo pratica vedrai che i tempi si allungheranno naturalmente.
    se non hai i soldi per andarci fai meglio a rassegnarti fin da adesso ad una vita di seghe, perche’ senza soldi non trombi ne’ con le t...e ne’ con le donne cosidette oneste.

  2. 2
    Gaudente -

    comunque tutta st’ansia da prestazione io non la capisco … intanto trombatela , mal che vada sborrerai subito e se lei s’incazza ti sarai comunque fatto una trombata gratis no ? se poi davvero drizzi di nuovo in dieci minuti non vedo dove stia il problema, se non nella sua eventuale str...aggine , nel qual caso meglio perderla che trovarla.

  3. 3
    IO -

    scusami ma non credo tu abbia un problema, come lo chiami tu.. lo sarebbe se durassi sempre un minuto
    Secondo me è solo una questione di età e di eccitazione, capita a tutti di essere eccitati e magari di venire in fretta, se una ragazza è intelligente e ci tiene a te, vedrai che dopo averle detto “scusa ero troppo eccitato” aspetterà 5 minuti per ricominicare
    devi solo far attenzione a non farla diventare una fissa e già sei sulla buona strada.. se inizi a pensare a questa cosa come un problema stai sicuro che lo avrai sempre, il cervello dell’uomo è strano in questi casi
    stai tranquillo non hai nessun problema

  4. 4
    alina -

    Ma daii su…ti creei troppi problemi…diglielo tranquillamente che sei molto carico se pensi che duri 20 secondi. Mica ti ammazzera. Poi lo riffate e andra meglio. E ovvio che se tu ti fai na chiavata al anno , sarai sempre super carico… farlo tutti i giorni sarai decisamente piu durativo….

  5. 5
    rest91 -

    certo, sono due anni e mezzo che non lo faccio e con la mia ex salvo un ultimo periodo in cui lo facevamo spesso e duravo il giusto, ero sempre durato poco.
    con questa è diverso perchè a sentire i discorsi che fa si aspetta chissà cosa da me..non voglio deluderla e soprattutto non posso perderla. vorrei durare quei 10-15 minuti normali e non quei 10-15 secondi in cui per altro devo andare pianissimo perchè sento subito che vengo.(almeno questo è quello che ricordo) e non è cosi per il sesso ma è cosi anche per la masturbazione. so che è un mio limite mentale perchè da solo riesco a durare quanto voglio.
    oltretutto la seconda volta che lo faccio sono sempre meno fantasioso e quindi ci metto anche meno sentimento..ormai è un mio problema visto che ho rinunciato a tante scopate per questo, ma ora che mi sto innamorando credo di non poter piu rimandare

  6. 6
    Jole -

    Ciao rest91. Ho un solo consiglio.
    Ma prima di dartelo: se duri poco solo la prima volta, vuol dire che non hai affatto un problema serio, ma solo che hai paura di fare una prestazione mediocre. Non preoccuparti. Ti assicuro che gli eiaculatori precoci sono ‘sempre’ molto precoci. E ti assicuro che una donna con un minimo di esperienza può sopportare benissimo di avere un rapporto breve a favore di due successivi come me li descrivi tu! Ad alcune potrebbe anche piacere moltissimo.
    E comunque: esistono molti modi di soddisfare una donna, e la penetrazione può essere egregiamente sostituita e coadiuvata. Anzi, la penetrazione è davvero l’ultimo atto di un ottimo rapporto sessuale. Mettici fantasia e passione, usa carezze e massaggi, parole e sguardi. Impara a riconoscere i suoi punti sensibili. Esplora il corpo femminile. Lasciati andare con serenità (col tempo sarà sempre più facile) 🙂
    Ed ecco il mio consiglio: come extrema ratio, rivolgiti ad uno specialista. Un mio caro amico ha praticamente risolto. Ma guarda, ti giuro, tu non mi sembri proprio nella situazione di averne bisogno.
    In bocca al lupo.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili