Salta i links e vai al contenuto

Un bambino nel corpo di un uomo

Lettere scritte dall'autore  

Salve a tutti,
e’ la prima volta in 32 anni che mi sfogo per una delusione d’amore in questa maniera.
La verità e’ una: lui mi ha mollato da un giorno all’altro……..
Si lo so che capita, ma la mia e’ una storia un po’ particolare: mi sono sposata circa 3 anni e mezzo fa, già durante il fidanzamento (durato un anno e mezzo) lo tradivo con quello che poi mi ha lasciata ad ottobre del 2008.
All’inizio era per ripicca verso il mio attuale marito, che non mi dava le attenzioni che volevo, così ho incontrato lui sul posto di lavoro che mi ha dedicato tutte le sue attenzioni e tutto il suo amore.
L’unica cosa che non mi convinceva in lui e’ che era un bambino nel corpo di un uomo e che quello che provava per me era solo passione e non amore e così e’ stato………
Mi sono sposata e lui non si e’ arreso, nonostante l’avessi mollato, non si e’ arreso neanche quando ho avuto un figlio…….
Io non sono riuscita a staccarmi da lui anche se sapevo l’errore che commettevo ed alla fine e’ stato lui a lasciarmi con cattiveria, umiliandomi, venendo a fare l’amore a casa mia, due giorni prima di lasciarmi per telefono.
Mi ha detto”ti amo” sino all’ultimo e poi nulla più.
Gli ho mandato dei messaggi dopo sino a gennaio ma lui non mi ama più ma nello stesso tempo si vuole lasciare la porta aperta.
Mi ha detto che non c’era un’altra ed invece l’ho beccato sabato scorso, d’altronde lui stesso 20 giorni fa mi ha detto che quello che fa della sua vita e’ affar suo………..
tutto e’ durato 4 anni…….

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

33 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 1
    Ombra -

    Solo una parola..
    VERGOGNATI

  2. 2
    Maschio -

    Senza mezzi termini, altro che bambino nel corpo di un uomo, Lui ha fatto bene a fotter.., era quello che meritavi…!

  3. 3
    Anonimo -

    scusa ti stai lamentando del fatto che il tuo amante ti ha lasciato ???

    perchè dalla lettera si capisce cosi…bè se è cosi prova a parlarne con tuo marito…penso che ti sapra consolare.

    a me pare che la bambina sia tu..ma di quelle capricciose poi…un bella serie di schiaffi e ti passa…poverina il giocattolo è andato via…
    non sono mai d’accordo con guerriero ma a sto giro spero che ti dica lui 2 parole…

    VAI GUERRIERO!!!

  4. 4
    Ant062 -

    Dire che vi siete trovati.
    Lui un bambino nel corpo di un uomo, tu una bambina nel corpo di una donna.

    Una sola curiosità: ma il marito che fine ha fatto?

  5. 5
    b80 -

    credo che sul blog ti pioveranno addosso parecchi commenti piuttosto pesanti ma, del resto, ajara, la sofferenza è sofferenza e mi dispiace per te che tu sia andata ad impelagarti in una storia del genere, sopratutto perché di mezzo c’è un figlio con tuo marito ed i bambini sono i primi a far le spese degli sbagli e dei problemi dei loro genitori…
    secondo me il tuo amante si è approfittato della tua voglia di evasione e, venendo a casa tua, ha preso tutto ciò che era possibile prendere in questo gioco di proibizioni che avete instaurato così, semplicemente, si è stancato.
    del resto la situazione che al momento tu offri è quella di raccogliere i cocci di un matrimonio che non va, vivendo nell’ombra e nel silenzio e crescendo un figlio non suo all’ombra di un altro padre (nel caso in cui vi doveste mettere formalmente insieme)…
    insomma, era una situazione ingarbugliata che per lui in qualche modo andava sbrogliata.
    quale miglior modo di sbrogliarla che sparire?
    non ha nemmeno tutti i torti, in fondo… uno mica può fare l’amante a vita! certo, sicuramente non è stato onesto proclamando di credere in sentimenti che non prova ma tu, per comodità, non fai lo stesso con tuo marito?
    ciò non toglie che lui o meno, il tuo problema resta.
    perché hai sposato un uomo con cui le cose non andavano già bene prima e che già tradivi? perché non fai qualcosa di concreto per uscire dal pantano del tuo matrimonio invece che crearti nuove paludi in cui annegare?
    in bocca al lupo…

  6. 6
    Spectre -

    Volendo essere “cattivello” potrei dire: deve essere stato un gran seduttore questo qui no 😉 ?

    Conosceva le regole, le ha applicate, ha preso quel che voleva finchè ha voluto e potuto, cn il tuo consenso, restando svincolato da una donna di cui si occupava un altro (marito) per gli aspetti più “rognosi” e quotidiani. Ora ha di meglio, intenso in qualunque senso. Magari ha un’altra amante, oppure ha un rapporto vero e nn le briciole da una vita d’altri. È biasimabile? Boh, anche se penso di no. come dice b80, volevi fosse lì a fare l’amante in eterno per farti da cerotto? Se tu fatichi nella tua realtà, non è detto che anche altri ci riescano per te e con te. È difficile e logora.

    Chissà che “ti amo” ti ha detto. In fondo ti ha mentito una persona cn cui avevi un rapporto che viveva nella menzogna.

    Lui è un bambino? Potrei dire che è un vero uomo…

  7. 7
    b80 -

    @spectre
    “Volendo essere “cattivello” potrei dire: deve essere stato un gran seduttore questo qui no 😉 ?”

    volendo essere perfettini e puntualizzatori potremmo dire che non tutti i seduttori devono scadere in rapporti claustrofobici e in trame malassortite.
    sai, come ti ho scritto altrove, non c’è nulla di più seducente di un uomo che seduce rimanendo integerrimo… e, giuro, ci sono esemplari di bipidi insieme pensanti e sensuali, pochi e rari ahimé, ma ci sono… ;-P

    comunque è vero, i “ti amo” detti nella menzogna lasciano il tempo che trovano…

  8. 8
    martyna -

    ci sono molte situazoni che nella vita bisonga viverle prima di criticarle, ma cara mia, tu hai veramente sbagliato.
    hai iniziato a frequentare un ragazzino, continui la relazione, ma decidi lo stesso di sposarti con il fidanzato ufficiale, fregandone di iniziare qualcosa nella menzogna e comunque fare i tuoi comodi alla sue spalle.. ma non sei ancora contenta, metti al mondo un figlio, come per coronare la tua fantastica vita matromoniale.
    ma la cosa ke mi disgusta di piu’ è che lo facevi entrare in casa tua! io non concepisco per niente certe cose, sei senza morale.
    non dovevi sposarlo e lasciare libero tuo marito!
    pero, giustamente ti sto parlando di un argomento che a te non interessa molto,in quello che si evinceva nella tua lettera questo era solo un dettaglio.
    il tuo amante, questo era il punto… cosa ti aspettavi daun ragazzino??
    che contunuasse a consolarti perche tu vittima di una vita infelice?? poverella??
    lo so sono molto cattiva, ma è questo quello che rappresenti!
    devi aprire gli occhi e capire che hai sbagliato tutto eadesso devi recuperare. devi capire che non sei tu la vittima, ma tutti quelli che ahime’ credono in te e vedono in te il centro della loro vita.

  9. 9
    kapanna -

    ben ti sta’… anzi troppo poco…

  10. 10
    claudia75 -

    no ma, mi chiedo..ha senso quel che hai scritto ? e tieni presente che io sono la prima a schierarmi dalla parte di chi soffre.ma,hai riletto quel che hai scritto prima di premere invio ?lui ti ha umiliato venendo a fare l’amore a casa tua? A CASA TUA ??? tu gli hai permesso di trattarti come uno zerbino, perchè non avrebbe dovuto farlo?ma come potevi pensare che questo ti portasse rispetto?ma poi, ti sei sposata mentre già lo tradivi???ma mentre stavi in viaggio di nozze non vedevi l’ora di tornar da lui? hai fatto un figlio mentre già lo tradivi? non ho parole veramente

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili