Salta i links e vai al contenuto

Autista di pullman, ho lavorato e non mi hanno pagato

Lettere scritte dall'autore  mauriziona
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

100 commenti

Pagine: 1 2 3 4 5 10

  1. 21
    Errico -

    Su roma si arrivano a fare 3 o 4 servizi incastrati tra loro.
    Significa avere a disposizione da 30 a 60 minuti per arrivare da una
    parte all’altra di Roma.
    Se un Pullman perde aria o presenta qualche avaria vi posso garantire
    che se il servizio è scoperto il Pullman nn va in officina ma fa il
    servizio, in Autostrada si viaggia rigorosamente a 100Km, Programmi
    turistici che dopo aver percorso 700-800 Kilometri prevedono
    all’insaputa dell’autista anche l’uscita serale presso qualche locale
    senza rispettare le 9 ore massime di guida dell’autista, passeggeri
    che ti rispondono “ma noi abbiamo pagato” risposta dell’autista “A
    Signo, ma mica posso guida pe 15 ore consecutive dormi 4 ore e
    famme altri 700 kmetri cio il disco” e la signora risponde “ma perche
    non si puo spengere ??” e l’autista “ma vaff….. va…”
    Vecchietti e signore che siccome sono nate in quel posto in cui stai
    transitando pretendono che tu imbocchi strade larghe si e no 1 metro e
    mezzo, Signori che pretendo che tu ti fermi in curva xrche hanno il
    portone di casa proprio li vicino, Insegnanti che pretendono di
    cambiare percorso xche cosi possono scendere e andarsene a casa,
    Persone che pretendono di caricare le valigie sul sedile, altri che
    pretendono di stare seduti in 2 su un sedile, Chi vuole l’aria piu
    calda chi la vuole piu fredda, chi pretende che tu ti sintonizzi sulla
    stazione radio 108,4 mentre stai guidando, chi ubriaco ti si mette in
    piedi al tuo fianco ed al tuo invito a sedersi (obbligo di legge) ti
    risponde : TANTO M’AREGGO, ma vaff….. va se me caschi addosso
    mentre guido ammazzo 60 persone, finisco al gabbio per colpa tua,
    Guide turistiche che dopo aver accesso l’aria condizionata, abbassato
    la leva del VOITH e spento le luci perche posizionato il loro culo sul
    cruscotto e quindi non vedi un c.... dallo specchietto destro ti
    dicono “PERCHE ANCORA NON SIAMO PARTITI ??”
    Nel frattempo tuo figlio chiama papa un’altro, tua moglie ti ha
    lasciato e tua madre è stata ricoverata una settimana in ospedale e tu
    nn sei neanche potuta andarla a trovare, visto che sono 3 mesi che
    manchi da casa. E tutto questo per 2000 euro al mese, che si mangia il
    tuo avvocato per la sentenza di divorzio.
    Io sto cercando un altro lavoro, appena posso mollo, voi che lo
    cominciate non perdete tempo cambiate strada finche siete in tempo

  2. 22
    errico -

    Ah, dimenticavo, 2000 euro al mese li prendo xche faccio l’estero,
    senno col cavolo che te li danno al max arrivi a 1500 euro.

    Le scuole richiedono il controllo dei vigili, ed il vigile dopo averti
    controllato patente, carta tachigrafica, cqc, tasso alcolemico, disco,
    frecce, gomme, luci posizione, fari, licenza, revisione ecc ecc ti
    contesta l’assenza della valigietta di pronto soccorso o la mancanza
    di un martelletto rompivetro (Se la sara fregata qualche studente il
    giorno prima) non ti fa fare il servizio e l’azienda s’incazza con te
    e minaccia l’addebbito sullo stipendio del mancato servizio, ed io tra
    me e me penso cavolo ma hanno controllato tutto “ma perche non vanno a
    controllare all’ispettorato del lavoro che ci assumono 60 giorni
    l’anno per il mantenimento delle licenze ed il resto dell’anno siamo
    in nero ??????”

    Che schifo, qui l’unica cosa certa sapete quale è ?
    E che se muore qualcuno mentre guidi :
    1) Addio patenti, te le ritirano TUTTE ABCDEK in via precauzionale
    anche se nn è colpa tua fino alla fine del processo
    2) Senza patente il datore di lavoro ti manda subito a fanculo, e non
    ti paga neanche l’ultimo stipendio.
    3) Spendi tutti i tuoi risparmi per un avvocato soprattutto se nn è
    colpa tua, visto che le assicurazione hanno tutto l’interesse ad
    addebitare la colpa all’autista per ovvi motivi di risarcimento.
    la legge ha aumentato enormemente la responsabilita dell’autista fino
    all’omicidio colposo.
    la legge pero non ha aumentato i controlli nei confronti delle aziende
    che fanno davvero come gli pare.

  3. 23
    leon -

    ho iniziato nel 2003 e per fortuna le cose andavano un pelino meglio ora con la crisi le cose sono peggiorate ma potrebbe andare peggio io noto che l italiano e un buon professionista ma sta peggiorando non facciamoci sostituire dagli stranieri come sui camion non per intolleranza ma chi sta sulla strada sa che la qualita conta.
    comunque la colpa e anche di noi autisti dobbiamo ammettere che non tutti sono portati se non si ha una passione vera e meglio cercare un altra strada e avere piu solidarieta nella categoria alzare la mano in segno di saluto non e sufficiente.per chi vuole iniziare adesso purtroppo moltissima umilta io ho iniziato con un 9 posti poi un 16 ecc… e una volta presa padronanza coi mezzi si e appena all inizio non spaventatevi ma se fosse facile non amerei questo lavoro
    spero di andare in pensione e vedere che la categoria si e saputa difendere buona fortuna a tutti

  4. 24
    davide -

    buonasera a tutti,sono un autista con quasi dieci anni di esperienza,faccio l’europa con i cinesi da almeno 7,amo il mio lavoro e questo è il mio problema!! le ditte sanno che chi fa questo lavoro non lo fa solo per soldi ma anche passione e se ne approfittano!! molti vorrebbero iniziare perche sono illusi dal fatto che autisti vestono bene e sono circondati da belle ragazze…..tutte stronzate!!facciamoci rispettare…siamo professionisti,conosciamo le strade,l’inglese,ci sappiamo comportare e siamo dotati di una pazienza fuori dal normale!!!l’unica cosa che nn sappiamo fare è farci rispettare!!! se le ditte nn pagano, ci trattano di merda è perchè noi ce lo facciamo fare….ricordate che la magior parte dei vettori dormono a casa con le mogli la notte!!! ciao a tutti

  5. 25
    fabio -

    Salve, vorrei fare l’autista di pulmann turistici. Ho letto che si lavora parecchie ore al giorno, ma quante in media al giorno? E quanti giorni liberi si hanno? Si fanno turni con gli altri autisti della ditta? Quanto tempo libero si riesce ad avere? Possibile che si lavora 12 ore al giorno? ho letto i vostri commenti e mi sono scoraggiato. grazie

  6. 26
    davide -

    fabio fai bene a scoraggiarti….questo lavoro è come una setta satanica….una volta dentro nn riesci + ad uscirne! ho visto ke hai fatto delle domande sulle ore di lavoro…i giorni di festa ecc…vuoi sapere una risposta?beh mi sn fatto una bella risata di mezz’ora! in questo lavoro esiste il giorno di festa solo quando nn c’è lavoro! e le ferie te le fai a novembre o febbraio quando ci sn i mesi + morti! se hai alternative…seguile!

  7. 27
    fabio -

    Grazie Davide per avermi risposto. In ke senso c’è il giorno libero solo quando nn c’è lavoro? Non c’è per legge un giorno di riposo settimanale? Non fanno i controlli sui dischi? In media quante ore al giorno si sta in giro? Grazie ancora !

  8. 28
    davide -

    nel senso ke hai la giornata di festa solo quando il capo nn sa proprio cosa metterti a fare quando c’è carenza di lavoro. il giorno di riposo esiste e come x legge, solo ke ti cambiano il pullman e tu ti porti solo i dischetti ke stanno a posto a livello di ore di guida, gli altri li lasci a casa tanto sei con un’altro pullman e nn possono fare niente x risalire alle tue vere giornate di lavoro a meno ke nn si tratta di una ditta ke abbia solo mezzi con la scheda ed allora nn si scappa a niente anke se ho saputo ke tutti gli autisti hanno la doppia scheda (una falsa o di un’altro collega) in modo da far risultare tutto nella norma anke se guidi 18ore al giorno!senti io il consiglio te l’ho dato e fai bene a seguirlo. arriverai a 40 anni cn la pazienza ed il cervello di un ottantenne!

  9. 29
    fabio x davide -

    grazie ancora Davide. Un’ultima domanda: se per esempio alle 7 di mattina mi fanno accompagnare un gruppo in gita, li lascio li’ alle 11 poi li riprendo alle 15 e torno in ditta, mi considerano come ore di lavoro anche dalle 11 alle 15?
    Cioè i periodi in cui aspetti senza far niente?
    Praticamente ho capito bene che il lavoro ti impegna 17-18 ore al giorno?

  10. 30
    davide -

    tu puoi fare 9 ore di guida in un giorno, e per legge nn potresti essere impegnato + di 12 ore al giorno, qundi se esci alle 4 di mattino x fare una gita di un or di guida, dovresti tornare comunque al garage per le 16, indipendendemente dalle ore di guida ke si fanno. però questa legge nessuno la segue, vengono viste solo le ore di guida ed il tempo ke stai fermo nn viene calcolato

Pagine: 1 2 3 4 5 10

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili