Salta i links e vai al contenuto

31 anni di matrimonio e liti

La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

49 commenti

Pagine: 1 2 3 4 5

  1. 11
    Luna -

    Solo razionalmente? E ti toglie il respiro solo perche’ in trentanni, anche litigando, siete comunque interdipendenti? La gente oggi divorzia anche a 70 anni o piu’. Uno dei due, spesso, recrimina all’altro gli ultimi dieci lustri (e non e’ manco detto abbia torto), ognuno ha i suoi tempi e non si puo’ sindacare, anche se sembra un peccato pensare che uno/una abbia penato davvero per 3/4 della sua vita… qualcuno una vita migliore se la fa sul serio (anche perche’, in taluni casi, e’ stata un patimento per davvero), altri impazziscono come la maionese (indipendentemente dall’eta’) e il coniuge ha tutte le colpe, anche se una non ha partecipato a veline negli anni 60 perche’ il concorso non c’era o lui non e’ diventato una rock star ed e’ stonato come una campana… 30 anni sono un bel traguardo… dipende. Io di base penso che il camminare vicini e insieme abbia un valore che con il tempo cresce, non decresce. Che con il tempo pregi/difetti sono anche una mappa in cui, non solo per abitudine, ci si sente a casa. Che ogni coppia costruisce insieme un proprio ritmo, partitura, equilibrio che da fuori. Pero’ il tempo in se’, da solo, non vuol dire che due persone siano state e stiano realmente insieme,che non vi possa essere solitudine, prevaricazione, sofferenza, solo paura, mancanza di coraggio… tu ami tua moglie? Citi un episodio suo, non so quelli che potrebbe citare lei. Quando avete litigato per la prima volta quanto vi conoscevate? Mai prima di allora si era comportata in un modo che, secondo te, era ed e’ un suo tratto cosi’ caratteristico? Mai? Posso chiederti come mai vi sposaste con tanta urgenza? Concordo con il concetto dell’elefante. Conosco un uomo anziano che il primo litigio lo ha vissuto in viaggio di nozze, il primo di 50000. Quando i bimbi erano piccoli per loro e’ tornato dopo una breve separazione. Oggi i figli hanno 50 anni, lei ha sempre un carattere di merda, lui ha il suo, che difetti inclusi comunque con quello di lei non funziona. Pero’…. litigano sempre e da sempre, vivono da separati in casa da 40 anni, se li vedi per le loro dinamiche e i modi di lei l’ulcera viene a te… Ma lui e’ rimasto per i figli, che sono adulti da 30 anni e via da casa da un bel po’. E ci crede davvero. Litigano da 50 anni, oggi meno di 30 anni fa. Ma vannoa fare delle passeggiate insieme e a loro modo sono inseparabili. Nella loro infelicita’ hanno le loro ragioni. Si vogliono bene pur mandandosi a quel paese da una vita?…

  2. 12
    Luna -

    Non lo so. Da fuori puo’ sembrare impossibile che lui non abbia mangiato panini di chiodi pur di non farla quella vita. Ma anche lei. Ma perche’ sono rimasti allora, al di la’ di tutte le ragioni pratiche possibili che alla fine non sarebbero state cosi’ irrisolvibili?.viste poi tutte le immense energie spese e anche sprecate per rimanere? Solo dipendenza e paura? Alla fine in quel loro mondo hanno una bussola che da fuori non vedi. Ma vedi che in qualche modo in quel loro mondo un loro ritmo lo hanno costruito. Soffrendo durante le impennate dei litigi, magari facendo bilanci, ma tenendosi il resto, qualsiasi cosa sia. Non so perche’ sia tua moglie a voler lasciare te mentre tu scrivi del suo carattere di m. Non so quanto narcisismo e anche prevaricazione possa esserci in lei, te, entrambi. Non so quale sia il collante che vi ha tenuto insieme 30 anni e se starete meglio se vi piantate. Non siete vecchi, i ragazzi sono grandi, economicamente forse potete permettervi di vivere ognuno per se’ e di avere una qualita’ di vita migliore di adesso e dei passati 30 anni. E’ peccato buttare via… cosa? Non si tiene o si butta via un concetto. Se gettate davvero qualcosa al vento potete saperlo solo voi. Il carattere di tua moglie non cambiera’ e manco il tuo. Forse potreste cambiare dei copioni, dei botta e risposta, azione/reazione che forse sono sempre gli stessi, se uno dei due lo fa. O scoprire che, alla fine, insieme cosi’ funzionate. Se lei non avesse paventato di lasciarti avresti scritto su Lad? Pur pensando che di lei hai le palle piene, dei suoi modi, che avresti fatto? Ma tu la ami?

  3. 13
    cinquantenne -

    Luna la tue lettere sono bellissime mi hanno emozionato.
    E con un grande piacere risponderò a tutte le tue domande perché mi aprono un sipario che mi consente una visione di una angolazione diversa rispetto alla mia posizione abituale.
    Grazie.

  4. 14
    cinquantenne -

    E molto difficile per me rispondere alle domande che mi fai.
    Tuttavia desidero dare risposte vere e sincere per evitare di prendermi in giro da solo.
    Ieri T.(mia Moglie) ha confessato ché sono stato completamente cieco a non accorgermi di una violenza che lei ha sempre subito da parte mia.
    di colpo ho capito che
    la bifolca becera aveva un risvolto di tolleranza nei miei confronti molto di più di quanto io ne avessi per Lei.
    Io non sono quello che si può definire un casanova l’iniziativa di fare l’amore e stata sempre la mia, quindi negli ultimi 10 anni ogni volta dopo aver fatto l’amore si chiudeva 15 minuti in bagno, io ho creduto che si lavasse e si sistemasse.
    Invece andava a piangere disperata in silenzio senza mai farsene accorgere
    Perché?
    In questo momento sto piangendo come un bambino non riesco a capire come mai non mi sono mai accorto che Lei si sentiva violentata.
    ieri ci siamo promessi che non entrerà un terzo/terza nella nostra vita per almeno un periodo di 3/4 mesi io non le chiederò più di fare l’amore.
    almeno che non sara Lei a cambiare idea.
    Andro da un dottore per farmi aiutare a capire come questo e potuto accadere senza che io me ne sia accorto.
    Io avevo 26 anni T. ne aveva 21 ci siamo conosciuti in una festa in una casa privata subito ci siamo esclusi dagli altri e abbiamo vissuto 1 20 giorni successivi più belli della nostra vita facendo a l’amore anche tre volte al giorno.
    Io gli ho chiesto di vivere insieme, Lei dice
    “per vivere insieme bisogna essere sposati”
    io ho risposto “ok sposiamoci subito”
    Lei ha riso per 20 minuti era molto euforica.
    subito le prime lite sempre per fatti banali
    ma che comunque affiorava una mancanza di rispetto però dopo un po finiva e ricominciava un momento sereno.
    Abbiamo costruito un buon livello economico,
    ma non abbiamo una liquidità forse stiamo per vendere una proprietà che ci consentirà anche una buona liquidità divideremo in parti uguali e se non accadrà nulla di nuovo ci lasceremo in comune accordo.
    Il cuore mio a questa idea sanguina.
    Perché non riesco ad immaginare la mia senza di Lei.
    la mia Mail mnuccio57@gmail.com

  5. 15
    rdf -

    perdonami..ma già una che ti rispondeva in quel modo al primo giorno (quando doveva aspettarti sotto casa) andava mandata a fare xxxxxxx alla svelta!!!!!

    Poi mi vengono a dire che non devo chiamarle buzzurre cretine, sciattone ed inferiori…bah (la maggioranza s’intende, confido ancora esista qualcuna col cervello in ordine…ma ahimè gli esempi opposti latitano) !

    A rigor di logica e di bontà d’animo che senso ha un comportamento del genere?

    ma perchè le donne (nella loro stragrande maggioranza) devono avere questi comportamenti ignoranti … me lo spiegate per favore? Perchè addirittura hanno la sicumera di pretendere di avere ragione?

    Perchè chi afferma giustamente che un comportamento del genere è innammissibile deve essere tacciato come maschilista??? me lo spiegate per favore?

    come si puo’ negare che atteggiamenti del genere siano davvero insopportabili? come si fa a difendere, giustificare, quelle sceme che osano comportarsi in modo tanto pezzente?

    perchè non vi è una condanna unanime anche da quelle donne che affermano di essere “sensibili, sagge e giuste”?

    hahahah dio mio

  6. 16
    Giada -

    Fare pace col cervello ….come si dice qua .
    Senza offesa é solo un consiglio

  7. 17
    rdf -

    ecco l’oca. dunque, io parlavo in generale, senza riferimenti personali a qualcuno del forum…analizzando il comportamento tenuto dalla squilibrata di turno narrata dal povero autore succube (parole sue) della becera voglare (e ci credo!!!) e comparandolo col resto degli accadimenti quotidiani, triti e ritriti fino alla nausea, un miliardo di volte qui raccontati.

    Ma certo, il femminismo (becero appunto) non poteva resistere e non c’è voluto molto che un’inferiore abboccasse!!!

    salta su il genio di turno e comincia con riferimenti personali. va bene, ok…ma poi non dite che ho iniziato io.

    rispondiamo dunque al genio femminile in questione!

    so io chi dovrebbe fare pace col cervello…anche perchè una frase del genere detta dopo un’analisi concreta della situazione sopra citata..beh…che cazzo vuol dire? come volevasi dimostrare….zero capacità intellettive e di analisi…zero. fiato buttato, come buttato è il tempo che uno passa dietro ad una povera scema invasata . Mi spiace autore della lettera…ma 31 anni, a parte i figli (che spero sian cresciuti sani di ziucca) ad esser presi per i fondelli è in effetti tempo buttato.

    non c’è niente da fare…proprio non ci arrivano..mancano proprio gli attributi neurologici. è inutile…tenetevele così, (la maggioranza pari secondo me almeno al 95%) e fate pure gli zerbini.

    Cara “Genia” rispondi piuttosto alle domande analizzando le cause spiegate dall’autore e comparando l’evento al blasonsato comportamento che miliardi di volte risulta essere uguale nelle donne italiche (la maggioranza…va bene? ) …sempre ce la faccia tu col cervellino …(cosa che dubito ma felicissimo di essere smentito..non sia mai tu sia una perla rara appartenente al 5%) …s’intende!

    Quindi lascia stare ste risposte con attacchi personali a me e con frasi fatte senza capo ne coda..(fai pace col cervello??? AHHAHAHA asilo) e cerca invece di argomentare (tu che pace sicuramente crederai di averla fatta con cosa non si sa) le tue risposte in base all’argomento trattato (è chiaro o hai bisogno che io ti sillabi tutto il messaggio? Insomma riesci a capire onestamente di che si parla? ce la fai oltre il reggiseno e la discoteca e la fiction?? si???)

    dunque…come spieghi che sta mongola gli dice ti aspetto giu’ e poi tira pacco e neanche chiede scusa? come spieghi che questa burina fa il buono e cattivo tempo come gli gira ? ma chi cazzo vi credete di essere voi viziate italiche, razza di maleducate inferiori, si puo’ capire??

  8. 18
    Giada -

    RDFnon parlavo a te, ma solo a chi ( ed umanamente mi dispiace) ha scritto una lettera in cui si capisce che deluso dalla moglie e dal suo comportamento,
    ancora la desidera. Ciao

  9. 19
    rdf -

    allora ti chiedo scusa giada, umilmente. sono abituato ad essere attaccato dalle donne del forum x dire la verità..ma qst volta c’è stato un fraintendimento e ho fatto la pipi’ fuori dal vaso. scusa

  10. 20
    Dottor -

    cavolo….colpisce ad ogni età questa cosa chiamata “amore”???

    un saluto speciale a RDF

    SOLIDARIETA’ MASCHILE PER TE Signor cinquantenne! tu hai 57 anni e chiedi consigli !!! penso che sto facendo la cosa giusta ad evitare qualsiasi coinvolgimento con finalità Matrimonio!!!! e non ditemi che non ho trovato la MIA hbbhauhuhauhauh 🙂

    cinquantenne la mia era un riflessione su quello che hai detto che vuoi consigli ,non era uno sminuire la tua persona!!! te lo dico perche in chatt non essendoci volti e suoni magari si fraintende 🙂 salve a tutti

Pagine: 1 2 3 4 5

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili