Salta i links e vai al contenuto

In amore vince chi fugge? (2)

Ciao a tutti, vi seguo molto, vi leggo ma non ho mai scritto niente e oggi vorrei il vostro parere…..
Vi pongo una semplice domanda:
In amore vince chi fugge?

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Riflessioni

23 commenti a

In amore vince chi fugge? (2)

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    camy -

    in amore vince chi è sincero e resta. il resto sono tatticucce e giochini da adolescenti. nel senso che vanno bene solo per flirt momentanei e senza reale impegno reciproco. ma alla lunga, per una vera relazione, in amore vince chi resta e ama davvero. senza mai dimenticare di amare anche se stessi, cosa fondamentale. lascia perdere questi detti, queste cose che si sentono in giorno.. sii semplicemente te stessa. anche perché, a cosa ti serve trovare e conquistare un uomo con sti giochetti? che quindi non ti ama per quello che sei? e come potresti mantenerla nel tempo una relazione così, sempre piena di tattiche, strategie e recite? sono riflessioni che ti consiglio di fare.

  2. 2
    verdebottiglia -

    Secondo me, no. Se si parla veramente di Amore, in amore vince chi resta, chi lotta, chi non ha voglia di giocare al gatto col topo.
    Diverso è il caso di gente ancora immatura, o che non sa quello che vuole, o che ha solo voglia di giocare. In questo caso, vince chi fugge perchè risveglia l’interesse di persone che desiderano movimentare la loro vita, a cui piacciono le prede difficili da raggiungere. Ma qua non si tratta d’amore.
    La vera tristezza, è chiamare Amore, altro sentimento o cosa, che amore in realtà non è. C’è molta confusione su questo tema…
    Saluti!

  3. 3
    Golem -

    “Si ama solo ciò che non si possiede del tutto”

    Marcel Proust

    Il senso della tua domanda sta tutto in questo aforisma

  4. 4
    kiky9326 -

    In amore “vero” no, vince chi resta nonostante le difficoltà, gli ostacoli e le paure. Con “amore vero” intendo una relazione dove ci sia rispetto e lealtà tra i partners e nessun tipo di interesse economico o comunque dove non ci sia altro fine che voler stare insieme all’altro perché piace. Per tutto il resto sarebbe meglio andare a gambe levate anche se fa male; anche perché andando avanti sarà ancora peggio e il male da emotivo potrebbe diventare fisico.

  5. 5
    Max (Lighthouse68) -

    Chi ci crede resta, tutto il resto sono mere scuse, that’s all

  6. 6
    Angelo9 -

    Perfettamente d’accordo con i post 1 e 2. Non ho mai sopportato certi giochetti e certe tattiche. L’Amore e’ un sentimento positivo, non puo’ e non deve avvalersi di simulazioni o inganni. L’Amore e’ sincerita’, coraggio della verita’. Con questo mio atteggiamento sono andato incontro ad amarezze per amori che evidentemente non erano tali, ma il medesimo atteggiamento mi ha consentito di trovare la donna giusta per me e formare la famiglia che desideravo. In conclusione, perche’ perdere tempo in giravolte tattiche quando la sincerita’ e’ sempre la via immediatamente disponibile e piu’ facile ? L’Amore e’ Amore: ha bisogno di esternarsi, di comunicarsi, di espandersi, anche affrontando le difficolta’ che ne potrebbero derivare.

  7. 7
    Katy -

    Boh…a dire il vero, non so. Se fuggi hai dei motivi. Se resti ne hai altri. Non so, se intendi la tattica, una specie di metodo per conquistare….io non sono mai fuggita. Ecco perche mi è sempre andata male? Non voglio saperlo…:-)

  8. 8
    mary -

    Salve a tutti..io in questo momento vorrei fuggire ma non x essere raggiunta dal mio ex….vorrei riuscire a fuggire da qst mia delusione amorosa…

  9. 9
    Aton -

    Bla bla bla. In amore non vince chi fugge e neanche chi resta. La partita è complicata e il rischio peggiore è lo stallo, perché intanto il tempo fugge, specie per le femmine.

  10. 10
    Alberto -

    camy scusa se mi permetto ma sei stata mollata da uno che e’ fuggito?…

    Silvy cmq si, in amore purtroppo vince chi riesce a fuggire, a non farsi sentire, vince perché’ così’ facendo riesce a rimanere nei pensieri dell’altro. L amore e’ un gioco e a questo gioco si gioca così’..non son ”cose che si sentono in giro” e’ cosi’ Punto, chi dice il contrario e’ solo uno che e’ stato mollato appunto da uno più’ forte/disinnamorato che e’ fuggito. Non e’ un dramma capita a tutti, ma almeno diciamo le cose come stanno per non essere ipocriti e per mettere a riparo la nostra dignità, anche se la verità delle cose e’ più’ dolorosa. Essere mollati non è mica una vergogna. Capita di essere deboli, a volte forti…un po e un po.. il mio consiglio e’ quello di rispettare le decisioni prese qualunque esse siano assumendosene tutta la responsabilità. Se molli non cercare mai più’ il tuo ex, se vieni mollato, altrettanto!!! Senza stalkerizzare nessuno, dignitosamente e cercando di mantenere un atteggiamento granitico/signorile

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili