Salta i links e vai al contenuto

Amore malato… è tutta una follia

Salve a tutti sono Valentina ho 25 anni e il mio compagno ne ha 40, stiamo assieme da 3 anni. Lui prima di me ha avuto una storia di 7 anni che è finita per incompatibilità a detta sua.
Noi stiamo bene assieme, abbiamo le stesse passioni che sono le auto da corsa e il bodybuilding. Siamo molto in sintonia in tutto.. se non fosse per una cosa… la sua ex.. da quando stiamo assieme non fa altro che apparire e quando accade, lui mi allontana. Dice che ha bisogno di tempo e che si sente confuso, sono 3 anni che stiamo bene a periodi alterni fino a quando torna l’ex.
Ho perdonato tantissime cose, tra cui rapporti intimi che hanno avuto, bugie, menzogne, brutte azioni alle mie spalle… e quando lei spariva io ero la donna della sua vita e mi amava e tutto andava bene ma appena spuntava di nuovo, lui mi allontanava diceva di essere confuso… ho scoperto tante cose, molto brutte. Che lui l’ha sempre cercata che la notte le mandava messaggi con scritto mi manchi ti amo. Che si sono visti a mia insaputa e tante altre brutte cose. Lui mi dice che è insicuro di me perché sono giovane mentre l’ex è coetanea.. dice che non vuole perdere nessuna delle due perché vuole bene entrambe e che si sente molto confuso. Ha paura di tornare con lei e pensare a me o di stare con me e pensare a lei e si ritiene incapace di decidere. In tre anni non ha saputo prendere una posizione e io vorrei tanto avere il coraggio di lasciarlo e vivere perché sto veramente male.. sono delusa demoralizzata e mi sento ogni giorno a pezzi. Lui mi dice che non può stare senza di me ma che in qualche modo è legato a lei. Sa di non amarla ma non capisce perché non vuole perderla, vorrebbe vedere entrambe come amiche.. ma io ho detto di no. È tutta una follia. Voi cosa fareste al mio posto? Voglio avere il coraggio di andare via per sempre.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

8 commenti

  1. 1
    Rossella -

    Assumi il punto di vista di Dio, almeno per uscirne devi prendere a modello le sue leggi. La natura non perdona. I rapporti prematrimoniali non favoriscono il colloquio amoroso. Se fosse stato realmente interessato a te si sarebbe pentito. La vostra è una conoscenza intellettuale che si svolge nel mondo della metafisica. Come hai vedi hai bisogno di stare male. Non è la persona giusta per te. Nessuno approverebbe. E’ uno scandalo.

  2. 2
    Bohemien82 -

    Occhio che le donne qui dicono che una di 25 anni é una bambina ancora e non può avere una storia con un uomo molto più grande! Perché quest’ultimo, se sta con una molto più giovane, è solo perché non ha il necessario valore per stare con una donna più vicina alla sua etá e pertanto considerabile una vera donna!

  3. 3
    Rdf -

    Bah io ancora non comprendo dove stia lo scandalo in 15 anni di differenza

    25 – 40 normalissimo anche secondo natura

    A 25 non sei una bambina e a 40 non sei certo un vecchio

    Se vi amate davvero (tradotto vi trovate bene insieme ) fottetevene di quello che dicono e pensano i “benpensanti” e fate quello che vi pare

    Poi sul rapporto devi vedere te. La cosa più importante è che ci sia dialogo e compatibilità caratteriale, fiducia e rispetto sempre

    Se questi mancano è meglio separarsi
    Se invece è la sua incerteZza a fare da padrona fatti desiderare un po’ , magari capendo di poter perderti si decide e realizza davvero quanto tenga a te

  4. 4
    rossana -

    Valentina,
    è difficile che un uomo di 40 anni che ancora non sa né chi è né cosa vuole in ambito di coppia ti possa dare gioia e sicurezza (nemmeno momentanea).

    se ce la fai, lascialo e invitalo a scegliere in modo fermo e deciso. potrai, eventualmente, riesaminare i tuoi sentimenti quando dovesse tornare convinto di voler stare con te.

  5. 5
    Yog -

    Cerco di renderti il concetto semplice: se hai davanti una costata alla fiorentina e un filetto di manzo di Kobe, cosa scegli?
    Tutti e due, ovvio, anche se sono oggettivamente cose diverse.
    Ma il portafogli deve essere idoneo a sostenere lo sforzo, non meno dello stomaco: sono gli euro che uno ci ha in tasca che fanno a’ livella.

  6. 6
    Bohemien82 -

    “Bah io ancora non comprendo dove stia lo scandalo in 15 anni di differenza”

    Rdf va che io ero sarcastico eh! 😃 Anche per me è normalissimo stare con donne più giovani. Se ricordi, sono le donne, in un’altra lettera in cui siamo intervenuti che dicevano che un uomo se sta con una molto più giovane è un uomo da poco.

  7. 7
    beetlejuice -

    Valentina il mio consiglio è di darti alla fuga. Un po’ di confusione è comprensibile, ma tre anni sono tanti, troppi, per essere ancora così confusi, che poi spesso la confusione non è altro che una comoda giustificazione per fare ciò che ci pare senza dover rendere conto. Certi rapporti con gli ex sono come un cancro per la nuova coppia, ne assorbono le risorse, le fanno ammalare e spesso le uccidono. Se lui non può rinunciare alla sua ex in quei termini, sei tu che devi rinunciare a lui. E se poi vorrete dei figli? Ti immagini lo squallore con lui che appena può scappa per vedere lei? Davvero cerchi questo? Sono persone egocentriche e irrisolte che non si accorgono di fare del male o in certi casi se ne fregano anche.

  8. 8
    Lisardx -

    Scappa prima che puoi ragazza!!
    Te lo dice una 30enne che è stata insieme ad un 50enne per quasi un anno. Ho avuto la forza di lasciarlo solo dopo innumerevoli delusioni,mancanze di rispetto,e la fiducia a pezzi..
    L’uomo che ti è affianco non ha un briciolo di rispetto per te,per chi rappresenti in questa storia. Ma il problema più grande se tu per te stessa! Come puoi accettare che lui veda la sua ex? Che abbiano degli incontri intimi? Che la cerchi con messaggi e chiamate? Come puoi accettare di essere accantonata dall’uomo che dovrebbe amarti e rispettarsi più di ogni altra cosa al mondo? Il problema in questo caso sei tu!!! Puoi vivere una relazione del genere di dipendenza affettiva per un annetto ma farlo per 4anni significa che non ti ami abbastanza per capire che tu sei una persona che merita molto di più di un patetico ragazzino indeciso! Devi farti aiutare. Un percorso psicologico ti potrebbe aiutare ad allontanarti da questo rapporto tossico e farti tornare ad essere veramente felice. Hai 25 anni sei giovane e hai tante possibilità davanti a te. Fidati 🙂 ti meriti il meglio. E lui non lo è. Lo sai anche senza leggere le risposte di noi sconosciuti.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili