Salta i links e vai al contenuto

Amore a distanza di 100 km

Salve sono un ragazzo di trent’anni da nove mesi sono fidanzato con una ragazza di trent’anni che abita a 100 km da me , un ora di autostrada. All’inizio io andavo sabato sera e domenica pomeriggio poi ho preso un B&B e ora dormo a casa sua. Ci siamo conosciuti tramite sua cognata che abita nel mio paese e a sua volta ha una relazione a distanza, con suo fratello da due anni. I suoi genitori non hanno mai fatto obbiezioni al nostro rapporto visto che anche suo figlio ha una storia simile. Lei viene da una storia molto lunga dieci anni si stavano quasi per sposare poi si sono lasciati. Io sono molto insicuro e ho paura del futuro, io la amo, lei mi dice che se ci dovessimo sposare sarebbe disposta a lasciare il suo lavoro per trasferirsi da me, lei lavora da dieci anni in un supermercato io ho un negozio. Suo fratello farà altrettanto si trasferirà nel mio paese per stare con la sua ragazza. Io pero ho un po’ di paura penso: e se lei non si troverà bene da me, come stara senza lavorare, e senza sua madre i suoi amici e la sua famiglia. Chiedo il vostro consiglio.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

18 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Federica :) -

    Ciao Enzo. Io stessa ho una relazione a distanza con un ragazzo. Io sono del nord Italia, e il mio ragazzo del sud Italia.
    Sia io che lui andiamo all’università, quindi spostarci o io da lui o viceversa, sarebbe un problema.
    Però i casi non sono gli stessi. Se la tua fidanzata dice che sarebbe disposta ad andare a vivere da te, secondo me, potrebbe andare bene, visto che è stata lei a dirtelo e non tu a dire a lei di mollare il suo lavoro per te. Certo, dieci anni sono tanti, ma prima di trasferirsi, potrebbe vedere se da te, potrebbe trovare un lavoro, se si potrebbe trovare bene. Buona fortuna, Federica.

  2. 2
    Almost-Imperfect -

    se a lavoro può chiedere l’spettativa potrebbe venire da te per un pò e cominciare a cercare qualche cosa e far le “prove generali”
    perché mollare tutto e partire è un bel passo, in fondo state insieme da poco

  3. 3
    enzo1980 -

    grazie per le vostre risposte. almost imperfect il tuo raggionamento e giusto ma suo padre non vorrebbe mai che lei venisse qui da me senza essersi prima sposata, sai in sicilia nei paesini c’e questa mentalita. Quello che dice federica e giusto pero lei non so se lasciando il suo lavoro ne vorra trovare altri. Poi c’e la famiglia a cui e tanto legata come del resto lo sono io, in questa storia ci sono molte cose contro e poche a favore, pero se non fosse per la lontananza saremmo stati molto piu tranquilli io e lei. Non so come finira tra me e lei sono molto scettico non perche non la amo ma perche la lontananza e una brutta cosa.

  4. 4
    Almost-Imperfect -

    però non siete lontanissimi 100 km anche se tanti rimangono in un “range” passabile
    capisco che i genitori di lei non si sentano di lasciarla andare, ma vista la situazione sarebbe controproducente il contrario; scusa, meglio un matrimonio incerto o una convivenza che vi potrebbe portare a prendere una decisione più matura?
    Comunque queste situazioni non sono mai semplici, come fai, fai, sbagli sempre, cercate di parlarne voi due il più possibile, senza creare rancori inutili

  5. 5
    Kid -

    Se così funziona , non ti resta che sposarla e portartela via.
    Poi se sentirà la mancanza lo affronterai al momento.
    Non sono Siciliano , ma sono stato con una siciliana per qualche anno , ufficialmente . Beh , capisco le tradizioni ma fino ad un certo punto.
    Se mi permetti , senza voler offendere la mentalità ,potrei rispondere a quel padre “Me la sposo prima che lei entri a casa mia ?Ok, solo se è vergine allora!”Senno’ , visto che non lo è ( E ovviamente anche la mia non lo era) , faccio come dico io : Convivenza! di prova ! (Ed infatti la storia è finita !).
    E’ insomma , vanno bene le tradizioni …. ma se poi le cose non vanno?
    Me ne frego delle tradizioni!
    Anche io , mi facevo i tuoi stessi problemi , identici ( Ma altro che 100 km , io ne avevo piu’ di 1000 di distanza!) .
    Ovviamente non sarei mai andato a vivere in Sicilia , non per nulla . Terra stupenda , in cui ho tanti amici e persone che sono state meravigliose con me e che stimo , ma mi ero reso conto che se fossi andato in Sicilia (Buttando tralaltro all’aria un lavoro avviato), mi sarei sposato lei e tutta la sua famiglia ! Immagino che tu capisca cosa voglio dire ! Là da voi i cordoni ombelicali son piuttosto grossi , con i loro pro ma anche i loro contro.
    Tant’è che anche 100 Km , fanno parlare di poter sentire la mancanza ! …beh che dire , un po’ la cosa fà sorridere ! 100 Km non sono nulla 🙂
    Poi dipende dalla strada , ma insomma , niente di irrimediabile o impossibile !
    Eppoi , amico , ognuno deve costruirsi la propria famiglia . Non si puo’ costruire la propria famiglia e contestualmente vivere con la testa in quella vecchia .
    A qualcosa si deve rinunciare! E lei mi pare disposta a farlo , quindi tu dovrai colmare quel vuoto …..e scarrozzarla spesso a casa:p
    In effetti , se tu andassi a vivere da loro , prima o poi , diventeresti l’ultima ruota del carro. Del resto noi uomini non saremmo mai , sangue del sangue . Come ,invece , lo sono sia i genitori , la figlia e i nipotini che lei le darà!
    Non credi? Lascia le cose come stanno se sei davvero convinto di sposarla!

  6. 6
    enzo1980 -

    ti ringrazio kid del tuo consiglio, in effetti ancora e presto per parlare di matrimonio sono solo nove mesi pero c’e l’eta di entrambi poi, lei viene da una storia molto lunga che la delusa tanto e non vorrebbe fare ancora errori. Si e buttata a capo fitto in questa storia con me ci vediamo tutti i weekend, io vado a casa sua. E una volta al mese lei la domenica e solo la domenica viene a casa mia. Qui avrebbe l’appoggio di suo fratello che si sposera con la mia amica che abita qua, pero secondo me lui si trovera meglio. Innanzitutto suo fratello non ha un lavoro stabile nel suo paese a differenza della mia ragazza che ha un lavoro stabile poi lui e due anni che viene ogni weekend qui e un pochino si e ambientato, lei e venuta ma poco una settimana a ottobre una ad aprile e poi le alcune domeniche. In tutta questa storia ci sono molti problemi che pero mi faccio solo io, lei mi dice di stare tranquillo di non pensare al futuro almeno per ora ma poi mi butta le battutine sul nostro matrimonio… Un pochino sono pentito di questa storia se vi devo dire la verita, a trentanni non avrei mai creduto di dover pensare a queste cose….

  7. 7
    Almost-Imperfect -

    forte la cosa dello sposarla solo se vergine! ahahah
    però kid lui non ha mica detto che fanno già sesso 😉

    Comunque, secondo me, la convivenza è importantissima. Da profana della materia “amori lontani”, credo che in questi casi, vedendosi poco, le persone non riescano a conoscersi bene; un pò perché quando lo si fa, si cerca sempre di dare il meglio. Per forza di cose i problemi di tutti i giorni, quelli che poi minano di più i rapporti, si lasciano indietro.
    Ma tu kid, sono curiosa, convivevi, oppure vi vedevate ogni tot?
    Adesso devo uscire di volata, sono stata spicciativa… pace…

  8. 8
    Kid -

    @ Alm-Imp

    No , non fanno sesso! …Giocano a tressette!!!
    Benedetta ingenuità ! 🙂
    Secondo te lui perchè prenotava il B&B!?

    @Enzo

    Huu…..quante siciliane vengono da una storia tanto lunga che l’hanno tanto delusa !
    Anche le mia ex !!! ovvio…Delusa perchè dopo 10 anni lui tentennava sul matrimonio , non tanto a parole , ma a fatti!
    Eppoi standoci insieme , vengo a sapere , che ormai loro due erano , praticamente , fratello e sorella . Cioè tant’era ormai la routine che neppure consumavano piu’ …da tempo immemorabile!
    Allora , la domanda (Mai fattale )sorge spontanea: Ma come fai ad essere delusa , non te ne dovrebbe fregare nulla ,anzi meglio, visto che ormai vivevate nell’affetto fraterno!
    Eh no ! La risposta è , invece :” Dopo 10 anni come ti permetti a non volermi sposare?” (Questo lo ha detto lei stessa raccontandomi la vicenda).
    Per carità , considerazione giustissima , ma che un po’ spaventa , noi nuovi compagni.
    Quasi che la tappa del matrimonio ad una certa età , sia piu’ importante dell’amore che lega due persone (Come nel suo caso ,che era ormai finito). E spaventa perchè , il matrimonio ad una certa età , per una donna , in particolare se del Sud , sembra quasi una tappa obbligata della vita (Chi c’è , c’è , io mi debbo sposare!). Anche per sentirsi socialmente accettabili.
    L’avevo intuito che un po’ eri pentito , del resto 9 mesi sono pochi.
    Anch’io ricevevo battutine sul matrimonio e rispondevo nello scherzo che comunque non avevo fretta …E mi sà che le mie risposte sono state , invece , prese molto seriamente ! ..Quindi occhio , tu magari scherzi , loro fan finta di scherzare:

  9. 9
    Kid -

    @ Alm -Imp

    Per 3 anni ci vedevamo tutti weekend , in quanto per motivi di studio , lei viveva a 100 km ( coincidenze…) da me .
    Gli ultimi mesi, circa sette, laureata , son diventati 1000 e rotti .
    E , indovina chi era l’unico str…. che li ha sempre percorsi in quei mesi?
    Quindi alla resa dei conti ci son arrivato bello preparato e determinato a non cedere di un millimetro! O come dicevo io , convivenza preventiva di almeno 6 mesi , da me + che si trovasse lavoro da me o non se ne faceva nulla!
    Altro che ristrutturarle la futura casa e tenere una relazione a 1200 km di distanza per poi stenderle il tappeto rosso e dirle ” Ecco amore , ho finito la nostra casuccia !”….
    E che Kaiser ! Ma quante ne vuoi? Manco la principessa Sissi!
    Me ne frego delle tradizioni e del parentado!
    Io applico le mie regole a casa mia ( A casa tua farai come credi , a casa mia “no”).
    Poi dopo se ci rimani delusa , non ti lamentare …

    Grazie!

  10. 10
    Almost-Imperfect -

    @kid
    ehhhhh tressette, briscola… Lui prenotava il B&B per non dormire in macchina 😀
    no????? ho capito male???? 😉
    eh vabbé

    Non conoscendo la persona con cui stavi ti dico una cosa, a me i dubbi sarebbero venuti nel momento in cui lei, o lui per me, finita l’università decide di tornare a casa sua in pianta stabile; nel momento in cui ha tutte le strade aperte e tutti i motivi validi per farsi una vita con te, se ne va… Non mi sarebbe proprio piaciuto.
    Altro discorso è andare a casa un paio di mesi per stare un pò con la famiglia e poi però ripartire.

    @enzo
    perché devi farti il problema dell’età? dai retta fregatene! non è che c’è una data di scadenza per il matrimonio.
    perché non lasci che le cose per un pò vadano avanti da sole, senza forzarla su niente e magari rallentando un pò le tue visite? cerca di osservare la situazione con occhi distaccati e valuta bene come lei si comporta
    esempio cretino… fai finta di essere su una barca, se tu smetti di remare la tua donna che fa? In teoria dovrebbe farlo lei, se invece vedi che resta ferma senza far niente, allora rivaluta un pò la tua storia

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili