Salta i links e vai al contenuto

Amore cercasi, si garantisce cervello pensante!

Ciao a Tutte, e a tutto il forum. Ben conscio che questo non è il luogo per interessi personali o di parte volgio però lanciare una sfida che vuole essere anche una disperata richiesta di Amore. Che significa oggi amare? E cosa cerchiamo da un AMORE, non da un amore??? Bene, io sono un uomo del Nord, senza ne (troppi) soldi, con un lavoro autonomo (senza alcuna certezza) e con un cervello di prima qualità! E’ un po’ poco o per AMORE le donne non hanno bisogno di altre sicurezze? Tutta questa mia…. sfida vuol solo essere la scusa per aprire una discussione seria, serissima, su cosa significhi oggi cercare la cosiddetta “altra metà della mela”. Le donne vedono col cuore, si dice. Allora forza, date sfogo al vostro sesto senso… io ho la scarpetta di cristallo, chi di voi vuole provare a calzarla?

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

14 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    libera_mente -

    Ciao a tutti, rispondo a Paolo e accetto la sua sfida.
    Ti chiedi e ci chiedi cosa significa amare oggi.
    Da più di duemila anni l’umanità si pone questa domanda, non credo ne verremo a capo noi stasera, nessuno credo abbia trovato risposte che vadano bene per tutti. Certo, specialisti vari, psicologi , studiosi hanno tentato di spiegare questo fenomeno strano dell’amore e alcuni hanno dato risposte razionali, ma siccome l’amore non ha nulla di razionale, ecco che se compare la razionalità non possiamo più parlare di amore.
    Sono convinta che tutti gli amori siano autentici quando li viviamo, ma hanno un inizio un apice e una fine.Gli inizi di una storia sono qualcosa di magico di unico e irripetibile, e , come diceva Eraclito: ” Tutto scorre, non ci si bagna mai nello stesso fiume.” Bisognerebbe viverli con la consapevolezza che sono destinati a finire o a trasformarsi.
    Il fatto è mio caro Paolo che non scegliamo di chi innamorarci, ci capita e basta…e spesso ci si innamora della persona sbagliata, se così non fosse non esisterebbero sofferenze delusioni, rabbia e a volte anche tragedie.
    Quello che conta alla fine è viverli questi amori. Personalmente non cerco nessuna metà della mela, lascio solo che le cose accadano…
    Ho amato molto , ho anche sofferto molto, ma ciò che più conta non mi sono inaridita, riesco ancora a stupirmi di fronte alla bellezza di un tramonto.

  2. 2
    Paolo cogitoergosum -

    Carissima libera_mente,
    grazie innanzitutto x aver accolto il mio invito! Quel che dici mi trova d’accordo e anche sul tramonto… con qualche distinguo, potrei essere d’accordo! 🙂 Figurati, io che amo la natura, la montagna, le escursioni con qualsiasi mezzo e tempo so bene che intendi. Soltanto, a volte, è prorpio la bellezza di un tramonto che vorresti condividere abbracciato alla persona che ami. Sai bene che esso si tingerebbe di colori e di significati ancora più fantastici di quellio che già di per se sa comunicare. Per il resto, certo, solo chi ha amato o si è avvicinato ad una qualche forma di totale coinvolgimento emotivo per un’altra persona può capirci! Sento senpre più spesso persone, note e enonime, dire che non si sono mai innamorate! Mai???? Che vuol dire mai??? Troppa razionalià? Egoismo? Egocentrismo? O solo la non volontà di mettersi in gioco e di provare a condividere? Oggi abbiamo molto, se non tutto, per ciò che rigurada il materiale e anche se ce la smenano molto con la precarietà del lavoro, per alcuni versi giusta, anche quello non è un grosso problema per chi sa di possedere qualità e spirito di adattamento e di iniziativa. E allora? Come mai è diventato così difficile decidere di provare a… camminare assieme? Troppe distrazioni? Troppe tette e culi al vento che ci fanno credere sempre di poter ambire al meglio, al massimo? Il sesso non è mai stato così “facile” e a portata di mano, per chi lo vuole ma… l’Amore è un’altra cosa, per fortuna. L’essere umano è riuscito con tecniche pseudo scientifiche e con supporti vari ad aiutare la “meccanicità” del sesso, è riuscito a far superare tabù ed ostacoli che solo 50 anni fa sembravano destinati a durare a lungo. Che la troppa… libertà in amore ci faccia male??? Grazie per aver dedicato del tempo a tutti coloro che si imbatteranno in questo forum, grazie soprattutto a libera_mente che ha accettato la sfida e… la mia proposta è sempre valida: “Amore cercasi, si garantisce cervello pensante”!! 🙂

  3. 3
    Cleopatra -

    Concordo pienamente con Libera_Mente,ogni persona sa cosa vuole e ciò che desidera,è inutile idealizzare su l’amore o su una persona,l’esperienza mi ha insegnanto a guardare con occhi sempre diversi le persone,perchè ogni persona ti trasmette emozioni,sensazioni sempre diverse,poi siamo noi stessi a percepire il tutto,se avete notato ci sono persone che possono dire le stesse identiche cose,però quando queste vengono dette da persone che noi amiamo tutto sembra diverso,unico,magico,speciale!Dunque credo proprio che continuerò a tenere il mio cuore pieno di amore,prima o poi arriverà qualcuno a meritarsi tutto,sicuramente non vado a cercarlo questo è poco ma sicuro!

  4. 4
    Paolo cogitoergosum! -

    E fai benissimo, dolcissima Cleopatra,
    rimani piena di amore, portatelo tutto intatto alla pensione, vedrai che poi lo potrai utilizzare sicuramente, sarà un po’ come i punti VodafoneOne, ne avrai accumulati una montagna, spendibile aslla casa di riposo più vicina! 🙂 Nel frattempo, mi raccomnando, non cercare assolutamente, prima o poi in effettti qualcuno si meriterà tutta sta prelibatezza che nascondi gelosamente; nel frattempo, ragiona solo se tu sei già pronta a meritarti tutto il grande dolce sensibile stupendo totale disinteresasto e libero amore che anch’io e tanti altri possediamo, perchè l’Amore vero ce lo si merita in due. Chi pensa di averlo “bello grosso” e come dici tu, ti fa godere di più 😉 è sicuramente in sintonia con Te che credi di avercela solo Tu, mentre ce l’hanno tutte le donne, per fortuna! 😀
    Un grande tenero abbraccio, e cogli l’ironia, mi raccomando. Ogni discussione, accesa e sincera è sempre meglio dell’indifferenza, la vera rovina del nostro tempo!

  5. 5
    Cleopatra -

    Paolo ma insomma??? eh eh eh Trovi sempre l’ago nel pagliaio eh?E’ ovvio che ogni singola Donna ha dentro di se la sua particolarità e autenticità,idem ogni uomo è unico dotato e non dotato per tornare al discorso che hai accenato oja oja(sei da strozzare)Ogni persona si conosce e conosce i suoi limiti,il mio discorso non era specifico,intendevo dire:che il nostro Amore non si regala cosi’ al primo che passa,come non si cerca,l’amore arriva quando meno te l’aspetti,e sarà in quel momento che potremo decidere se donare all’altra persona il nostro amore,mi pare di essere stata chiara eh?un abbraccio Paolo!

  6. 6
    BO -

    libera_mente sei matura di vita e di testa, si capisce dalla lucidità e dall’apertura mentale, almeno in ciò che scrivi…
    non sono completamente d’accordo sul fatto che non sia possibile scegliere la persona di cui ci si innamora.
    ho la convinzione che nel nostro interno, a livello non del tutto inconscio, esista un meccanismo che ci spinge ad attaccarci a determinate persone, infatti esiste la “coazione a ripetere”, per esempio quando una donna si innamora sempre di uomini che la trattano male, etc. etc.
    l’importante è cercare il più possibile di conoscere se stessi (era sempre eraclito che diceva “conosci te stesso!”?), e capire che cosa si vuole, soprattuttoche cosa NON si vuole.
    esiste una soglia, quando cominci a frequentare una persona che ti interessa, prima della quale puoi sempre tirarti indietro, se intuisci che la storia è molto rischiosa; ma superata quella soglia, indietro non si torna più. io ho superato quella soglia coscientemente e non me ne pento, anche se al momento sembrerebbe che io non abbia speranze amorose con la persona in questione.

    e qui ti dò ragione, vale sempre la pena vivere un amore, sempre. ho vissuto anni orrendi sentendomi il cuore arido e soffrivo molto più allora che ora. e se esistessero pregheerei ogni giorno gli dei di farmi morire d’amore, piuttosto che vivere con un cuore arido.

    l’altra metà della mela la associo all’idea platonica, sulla quale concordo (infatti gli idealisti come me sono praticamente sempre single!) ma non credo che l’avverbio “oggi” c’entri.

    che cosa significa oggi amare? non ho certo vissuto quei 10mila anni di storia umana, ma ho la netta sensazione che sia così fin da allora, tra uomini e donne, uomini e uomini, donne e donne… significa per me desiderare di stare con una determinata persona e di costruire, camminare con lei. ma non credo che il mio sia il pensiero generale, voi che dite?

  7. 7
    Paolo cogitoergosum! -

    Ecco, vedi, dolce Cleo?
    Adesso si inizia a ragionare! 😀 La tua ultima risposta mi fa capire che non ti tiri indietro “nell’arte sopraffina della polemica e dell’ironia” e questo ti fa davvero onore! In quanto al primo che passa… :-O non so perchè ti debbano passare queste idee x la testa! 🙂 Certo è che, magari… il primo che passa potrebbe essere l’Amore della tua vita! Ma passa dove poi?? Ah… dentro di Te, intendi! Beh, io faccio sempre meno distinzione tra “donare” e “condividere” uno sguardo, un abbaraccio, un pensiero e dei dolori assieme e tra tutto ciò e condividere anche uno slancio passionale che porti anche a ritrovarci abbracciati, nudi come bruchi! 😀 Del resto, la distinzione tra corpo e mente, se ci pensi, è davvero ridicola e se crediamo solo un poco alla potenza dirompente e “disumana” del nostro cervello/cuore allora capiremo anche che il nostro corpo è solo l’involucro, non certo la parte parte più importante. Oh, sia chiaro, con questo non intendo che si debba “regalare” il corpo e tenerci stretto il cervello :-D, dico “solo” che quando esiste vera “empatia”, attrazione mentale, culturale o anche solo istinitiva attrazione passionale, il corpo deve sicuramente prendere parte a questa felicità! Ecco il motivo x cui se io incontro una donna e non ho pregiudiali, (e non sto tradendo la fiducia e l’Amore di altre Donne a loro insaputa) trovo ovvio, stupendo, fantastico, finire a “discutere” anche a letto, ma non lo faccio certo solo col copro, anche perchè appartengo a quella schiera di uomini (e ne sono felicissimo) che se non sente che la prorpia donna/compagna/amica non lo desidera con tutta se stessa… non funziono minimamente! 🙂 In questo senso dico sempre… le donne mi hanno in pugno, ma in senso “amorevole” ed onorevole, ovviamente! Davvero siamo ancora così “preistoricamente” distanti dal riuscire a capire che questa stupenda inspiegabile macchina che si chiama essere umano non è fatta di singoli componenti (corpo, mente, cuore, genitali, seni, occhi, sedere, ecc ecc) ma siamo invece un tutt’uno che solo nella sua globalità funziona davvvero al meglio? Eh, dolce Cleopatra, sicuramente chi lo ha capito vive la vita al meglio, e non avrà mai il dubbio o il pensiero minimo di essersi “prostituito/prostituita”. Anche perchè, se non vi è violenza, (l’unica cosa davvero terribile e disumana) si dovrebbe sempre capire con il proprio intuito cosa è giusto fare. E nella mia piccola esperienza di vita ho visto e vedo gente che si prostituisce sempre di più e sempre più spesso col cervello, che non con il corpo! Quella sì è vera prostituzione. E come dici tu io mi guardo bene dal regalare il mio Amore alla prima che passa, ma nel senso che non le offro certo il mio corpo ma tanto meno le faccio intravvedere il mio cervello e il mio cuore, ancora più importanti!
    Ancora Buona vita a Te e a tutti gli amici che partecipano a questo forum e… naturalmente e sempre:
    “AMORE CERCASI, si garantisce cervello pensante” :-

  8. 8
    Cleopatra -

    Ciao BO,se ci adentriamo in questo discorso per iscritto finiamo col fare filosofia e psicologia spicciola!Voglio essere breve e sintetica dicendoti questo:Ogni amore va vissuto bello o brutto che sia,se il cuore ci porta da quella persona seguiamolo,se poi ci accorgiamo che non è corrisposto cambiamo strada senza umiliarci!Penso che ogni singolo individuo desideri amare ed essere amato per poi arrivare a costruirsi una famiglia e a procreare tanti pargoletti,ma la vita è imprevedibile,ambigua e le persone idem,dunque viviamoci attimo dopo attimo questa jungla di vita nel bene e nel male,ognuno di noi sa che strada percorrere!Il nostro cervellino funziona il cuore batte(ringraziando il cielo) eh eh eh dunque camminiamo,camminiamo è cosi’ bello scoprire giorno dopo giorno ciò che la vita ci offre!Buona giornata

  9. 9
    libera_mente -

    Ciao Paolo,Bo,Cleopatra
    Vi rispondo con qualche giorno di ritardo, sono stata presa da pressanti impegni di lavoro.
    Penso che ci sono fasi diverse nella vita di ognuno di noi, quando siamo molto giovani (e molto innocenti) si è innamorati soprattutto dell’amore, si vive tutto a 360 gradi e si tende ad idealizzare l’oggetto d’amore. A quindici anni mi innamorai follemente di un ragazzo con le orecchie a sventola e il viso devastato dall’acne, ma per me era il ragazzo più bello del mondo.
    Da adulti tendiamo a difenderci dall’amore per paura di soffrire, ma ci sono anche persone incapaci di “darsi” all’altro. Superficialità? Cinismo? E chi lo sa, magari avessi tutte queste risposte. Personalmente posso dire che la “prudenza” in amore è una qualità che il mio carattere non ha mai tenuto in grande considerazione aimè… Io parlo di “chimica” Bo,quella cosa che ti scatta solo con chi riconosci a pelle,ecco perchè dico che non scegliamo di chi innamorarci. Penso di essre arrivata in quella fase della vita in cui si perde l’innocenza ma si acquista consapevolezza di se stessi. La perdita della prima me la sono vissuta all’inizio come un lutto, col tempo ho capito che è stata una conquista.
    Paolo non credo ci siano risposte al perchè molti adulti evitano l’amore come la peste. Forse perchè dire “Ti amo” a una persona è un impegno troppo grande e chi non è all’altezza di assumersi la responsabilità di tali parole forse ritiene più giusto non pronunciarle ma neanche viverle…
    Ma troppo spesso queste due paroline vengono svilite e offese da chi le pronuncia ma non se ne assume la responsabilità.

  10. 10
    Paolo cogitoergosum! -

    Ciao a tutte e tutti!
    Ahime, anche questo forum sta “implodendo”, mi pare! 🙁
    AMORE CERCASI, SI GARANTISCE CERVELLO PENSANTE era il tema iniziale, ma qui mi sembra che del cervello pensante importi poco o nulla a nessuno. Allora… ahimè, non ci rimane che restare in attesa dell’Amore, e basta! 🙂
    ciao ciao

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili