Salta i links e vai al contenuto

Amicizia tra uomo e donna? (2)

Abbiamo la stessa età, ci conosciamo da una vita (conoscenza delle nostre famiglie) ma, non ci siamo mai frequentati. Abbiamo camminato parallelamente, ognuno viveva la sua vita tranquillamente. Il nostro era solo un saluto per strada e qualche incontro a feste familiari. Nulla di più. Crescendo, ci siamo incontrati per caso e lui mi propone di collaborare con un’associazione di cui faceva parte. Accetto. Al che iniziamo a sentirci sempre più spesso, ad uscire insieme e a trovarci bene perchè fondamentalmente abbiamo gli stessi interessi. Nel momento in cui vedevo che si faceva sentire di più, mi mandava messaggi…invito a cena, ho iniziato ad intuire che gli piacevo. Perciò ho cercato di mantenermi più distante perchè mi sentivo confusa e non volevo creare problemi, vista anche la conoscenza delle famiglie! Un giorno, per mail, mi arriva la sua confessione, chiedendomi se ci potesse essere qualcosa tra noi. Come mia abitudine sono scappata. Primo perchè non ero convinta e non mi andava di prenderlo in giro (visto che è un bravissimo ragazzo) e poi perchè tra noi c’era troppo imbarazzo (forse perché già ci conoscevamo) anche per inesperienza (di entrambi). Gli risposi che io non gli avevo mai fatto capire il contrario. Al che mi risponde che avevo ragione e che voleva solo capire, ma che era dispiaciuto perchè non gli avevo detto cosa io provassi per davvero. Al che (non è da me) non gli ho risposto più e ho cambiato argomento. Lui mi ha chiesto di rimanere amici. All’inizio mi sono accorta che aveva cambiato completamente atteggiamento (assolutamente normale), naturalmente le nostre uscite sono diventate sempre più sporadiche e ci sentivamo raramente tramite mail. Fino ad oggi. Sono passati 2 anni. Siccome non ne ho mai parlato con nessuno, vorrei chiedere a voi perchè ogni tanto continua a farsi sentire, a mandarmi e-mail chiedendomi come va e ogni tanto a vederci ed uscire? Perchè mi continua ad invitare per fare qualcosa insieme? Io non mi sono fatta più sentire perchè non volevo ferirlo…ed è stato sempre lui a cercarmi. Non essendo una grande esperta di rapporti umani secondo voi c’è un motivo preciso o vuole semplicemente rimanere mio amico?

L'autore ha scritto 9 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amicizia - Amore

5 commenti a

Amicizia tra uomo e donna? (2)

  1. 1
    Nathan -

    http://www.youtube.com/watch?v=5TQ7_hGKxMk

  2. 2
    stranita -

    si…diciamo che dopo questa esperienza ho capito che l’amicizia tra uomo e donna non esiste…ma voglio capire il perchè continua a cercarmi. Se ancora gli piaccio non serve a nulla questo comportamento, perchè sentirsi una volta tanto non cambia la situazione!

  3. 3
    LAchim -

    Sicuramente per te prova un bel sentimento sincero, altrimenti credo ti avrebbe già archiviato visto che non avete più modo di vedervi così assiduamente.
    Non ho ben capito la tua posizione, non dici bene che sentimenti ti suscita quest’uomo o se semplicemente lo consideri un’amico e basta, sei stata schiva, ma forse mi sbaglio qualcosa mi fa intuire che non ti è proprio indifferente, magari è solo un momento tuo in cui non ti vuoi impegnare.
    Comunque potete mantenere un rapporto e puoi provare ad uscirci per non perdere una persona che tutto sommato si è dimostrata così matura e gentile nei tuoi confronti. La tua posizione l’ha capita e sei stata chiara.
    Non hai nulla da temere ad uscire con lui, magari puoi riscoprire un rapporto che ti emoziona che sia amicizia o amore!

  4. 4
    stranita -

    Grazie mille! In realtà i miei sentimenti sono molto contrastanti! Ho moltissima stima di lui e lo apprezzo come persona! Alcune volte mi ripeto che non lo merito un comportamento così coretto da parte sua…e mi fa sentire in colpa! In genere io sono il tipo di persona che chiude completamente i rapporti quando si iniziano a fare complicati (come comunque è il nostro) ma, questa volta, vedendo il suo comportamento e sapendo che gran bella persona è, ho deciso di essergli amica nonostante sicuramente siamo in due che soffriamo!

  5. 5
    Mould -

    Ciao stranita,
    Forse perchè non hai voluto dilungarti molto sul rapporto esistente fra le vostre famiglie, ma non ho capito se lui ti piace e non puoi frequentarlo o se non ti piace proprio.
    Insomma, la scelta che devi fare dipende tutto da questo mi pare…
    In ogni caso, come dice Lachim, se ti va e se ti sentì a tuo agio, non c’è niente di male ad uscirci.
    Per quanto riguarda la domanda di inizio: nemmeno io credevo esistesse, nella maggior parte dei casi ci sarà sempre qualcuno che si infatuerà…è nella natura umana, essere attratti dall’altro sesso…però riflettendoci meglio, non vedo perchè no, dipende tutto da cosa si vuole. Se tu sei certa di volerlo solo come amico, allora devi avere la volontà di trattarlo di conseguenza. Senza imbarazzo. Dipende dalla facoltà decisionale che hai: una volta deciso tratti la relazione di conseguenza e senza ambiguità.
    Se tutto si basasse sull’istinto sessuale, visto l’incremento di omosessualità, non dovrebbe esistere alcun tipo di amicizia…

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili