Salta i links e vai al contenuto

Amante che non ha saputo o voluto amare

  

Salve ragazzi, giovani e meno giovani. Io sono nuova su questo forum, ho cercato e letto le vostre esperienze per cercane una uguale alla mia, ma ho capito che ogni storia è diversa.
La mia storia è semplice, io donna matura sposata e con due bellissimi figli, Lui amante più giovane insicuro e debole e single.
Io sono una donna con un lavoro che mi ha portato tante soddisfazioni e non solo economiche, una donna fortunata perché sono circondata da veri uomini e vere amiche, la mia vita è sempre stata fatta di attenzioni grandi e piccole di uomini importanti e meno importanti, per lavoro uso il computer e molti software di comunicazione dai più banali a quelli meno banali. Un giorno si affaccia sul mio computer il mio cucciolo, non so perché gli concedo amicizia (questo non lo avevo mai fatto con nessun estraneo) . Da quel momento e per qualche giorno sono piovuti un fiume di parole bellissime, sono stata attratta subito da questo cucciolo grande che voleva a tutti i costi conoscermi e purtroppo dopo meno di una settimana ci siamo conosciuti. Lui aveva fatto volare in alto la mia fantasia ed io mi sono innamorata subito senza se o ma. Dopo questi incontri i fiumi di parole si diradano ed io mi innamoro di più incomincio a sentire il desiderio di scrivergli, telefonarlo di vederlo insistentemente, ma come una buona persona adulta mai ho chiesto nulla ho sempre aspettato che lui volesse vedermi. La mia storia poi finisce quando lui non mi scrive più, forse inventa tante scuse per non vedermi ed al telefono va forse sempre di fretta, allora io raccolgo tutte le mie forze e gli chiedo “cucciolo è arrivato il momento di far diventare passato la nostra storia? ” lui farfuglia qualcosa e poi dice “forse è meglio”. Ragazzi dal quel momento il buio, l’oscurità. Per rendere bene la situazione è necessario che io dica anche che in questi due mesi io ho scritto, telefonato e mandato messaggi un’infinità di volte anche se gli ho chiesto sempre se ne aveva piacere, Lui mai mai mai e poi nulla (mi ha sempre detto di non voler mettere me nei pasticci, mi ha sempre detto che a me teneva ma non era amore). Io sono rientrata nella mia famiglia e mio marito ha capito che qualcosa stava succedendo e così sono forse riuscita a salvare almeno il rapporto in casa, ma da allora ho sentito quanto amore è capace di darmi un uomo e continuo a ritenermi fortunata, ma nella mia vita ancora non c’è luce, ragazzi aiutatemi voi, ditemi cosa ne pensate di questa storia, sono proprio una donna sciocca? Ringrazio tutti quelli che si sentiranno di aiutarmi e chiedo scusa se sono stata così prolissa, ed adesso perdonate la mia debolezza…..

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

31 commenti a

Amante che non ha saputo o voluto amare

Pagine: 1 2 3 4

  1. 1
    colam's -

    Beh direi che questo dimostra che un marito e’ una cosa seria, mentre un “cucciolo” e’ una cosa sciocca. Essendo figli di divorziati (ne soffriro’ sempre) rabbrividisco nel leggere con quanta leggerezza hai messo a rischio l’unita’ della tua famiglia, ka quale e’ necessaria alla serenita’ dei tuoi figli e di tuo marito, per un cacciatore di “milf”.

  2. 2
    Il matrimonio ha ancora un valore -

    Il fatto che tu abbia cercato la felicità e l’amore in qualcuno fuori dal tuo rapporto significa che ci sono dei problemi nel tuo matrimonio che certo non può colmare una persona estranea solo con un po’ di coccole, sesso e la fantasia della gioventù. Hai sinceramente pensato solo a te stessa dimenticandoti di chi hai amato fino ad ora ed a chi ti sta attorno. Pensa se invece il tuo amante si fosse impegnato di più ed avesse deciso di continuare la relazione in modo più serio: avresti lasciato tuo marito ed i tuoi figli? Ma quali sono le cose che ami di più, te stessa o la vita che hai donato a due creature che avranno sempre bisogno di te, che saranno parte di te e dell’uomo che hai accanto. Questo accade a sposarsi senza amore e a pensare solo a ciò che una vita agiata e sicura può dare invece di pensare di amare la persona che, ripeto, ci siamo scelti. Io penso che questo episodio possa essere accolto come un momento di riflessione dopo lo sbandamento per riuscire a trovare un equilibrio e PARLARE CON TUO MARITO INVECE DI FARE LA RAGAZZINA E SCOPARTI UN ALTRO. Parlare con la persona con cui vivi da non so quanto tempo e ascoltare i suoi sentimenti, ascoltare quello che ha da dirti, sentire cosa prova. Lui magari non ti amerà come vuoi tu… o come quei film americani in cui noi donne sogniamo sempre, dovrebbero anzi proibirli perché sfalsano la realtà. Pensa se la stessa cosa tua fosse accaduta a tuo marito e tu fossi bella inconsapevole di avere due corna sulla testa. Come ti saresti sentita. Prova a pensare! Provate a pensarci gente prima di agire. Tu hai diritto di essere felice ma hai delle responsabilità nei confronti dei tuoi figli e di tuo marito. Come deve essersi sentito tuo marito che magari a fiutato qualcosa. Quale umiliazione deve avere provato mentre tu sei qua a struggerti per un perfetto sconosciuto che magari ha già le sue storie in giro e tu sei una delle tante con cui ha voluto provare? Tu per lui sarai solo una tacchetta in più nel quaderno degli incontri occasionali, mentre tu avrai rischiato di rendere infelici tuo marito ed i tuoi figli e tutti coloro che ci stanno attorno. Pensate, donne, pensate prima di fare sciocchezze. Che poi, non si ritorna più indietro. Sei solo fortunata che tuo marito ha lasciato correre. Pensa a quello che hai fatto ma soprattutto al motivo che tempo fa ti spinse a sposare quella persona con cui vivi. Tutto si può recuperare attraverso al dialogo, ma se lui non sa che tu stai male, come può aiutarti?

  3. 3
    fabio -

    ma che vi sposate a fare,che li fate a fare i figli ??

  4. 4
    brunetto87 -

    donna sciocca?se potessi ti chiamerei in un’altra maniera…..mah!
    vergognati…ben ti stà!il ragazzino ti ha solo usata per scopare e niente più!ma poi hai anche una famiglia,ma non ti vergogni?che donna sei?che schifo stè storie!ma x favore nn le scrivete più,mi fate passare la voglia di innamorarmi!vergognati!

  5. 5
    Daniele -

    mi vengono i brividi a leggere con quanta passione scrivi per un “cucciolo” (che forse ti voleva solo portare a letto)e con quanta superficialitá parli della tua famiglia.Donne come te non meritano una famiglia e dei bambini, impara ad avere dei valori nella vita e vedi che queste cose non succedono.Sei la faccia di una societá allo sbando.Egoismo e ricerca di felicitá superficiali, che miseria.

  6. 6
    sabrina - -

    una/un traditore/traditrice non avra’ mai ne consolazione ne tantomeno consigli da me!

    figurati un p’o, le storie son sempre uguali invece, si inseguono questi brividi, emozioni che io vi farei provare in un’aula giudiziaria, vedresti che attimi indelebili che raggiungereste

  7. 7
    Aura -

    Sì, Lady D. (hai chiesto un parere al riguardo), sei una donna incredibilmente sciocca. E tuttavia fortunata: un bel lavoro, soddisfazioni, bei figli, amici, un marito che c’è, per “merito” delle tue schifose menzogne (“ho saputo mentire bene (ho utilizzato tutta la mia intraprendenza)”, che brava, complimenti. Sei, insomma, la prova che non è vero che le cose uno le ha perché “se le merita” e che in realtà non c’è giustizia in questo mondo. Ah, dimenticavo, per completare la lista delle tue fortune ovviamente non potevi farti mancare l’amante, il cucciolo… E naturalmente il romanzetto d’appendice di cento pagine, con tutte le tue lacrimucce, il tuo grande amore-cartone animato, col protagonista Cucciolo che fa tanto soffrire…
    Quanto alla tua dieta “forzata”: non preoccuparti, c’è un miliardo di persone che muoiono di fame, nel mondo. Passerà, eh?

  8. 8
    Lallay -

    chi va al mulino si sporca di farina.. si dice, no?
    Hai avuto la tua avventura, hai voluto fare cio’ che volevi.. se adesso quella situazione ti si e’ rivoltata contro in qualche modo, non ci puoi fare nulla.
    Non sempre le cose vanno come vogliamo. Punto. Non ce ne sono di spiegazioni.
    Riprendi in mano la tua vita e vivitela giorno per giorno, ricominciando da capo

  9. 9
    mO -

    Non posso dire altro che non sia già stato detto… purtroppo sì, Lady D, una donna sciocca, molto sciocca, innamorata di un’emozione passeggera, aggrappata ad un’ancora destinata ad affondare.
    Mi spiace per i toni aggressivi usati da alcune persone, ma è comprensibile quanto la tua storia possa suscitare rabbia e indignazione. Mi piacerebbe che tu ci rispondessi, spiegando cosa ti mancava nella vita per cercare questo nuovo”amore”, cosa hai pensato di te stessa, come fai a guardare tuo marito negli occhi, come fai a crescere i tuoi bambini consapevole di essere un modello etico e morale più distruttivo che altro, in questo momento.
    Perchè non provi a ricostruire il percorso della tua storia con tuo marito? Come ti sei innamorata di lui? Cosa ti dava? Cosa ti ha spinto a voler creare una famiglia, a voler dare con lui la vita a due preziose creature… Credo che tutti possano commettere degli errori, si può perdere la strada, a volte. Ma con la consapevolezza e la maturità dovremmo essere in grado di ritrovarla.
    Smetti di comportati da 20enne con una tremenda cotta in corso e prendi le redini della tua vita. Che non è più solo tua, ricordalo, è condivisa, hai già scelto con chi condividerla,e l’hai fatto dicendo Sì, sorridendo, verso tuo marito.
    Se invece ti sei resa conto che è il matrimonio ad essere sbagliato, ma così non pare dalle tue parole, anche a questo c’è una soluzione, che comunque avrebbe delle conseguenze.
    Non vivere nella menzogna, porta rispetto per chi ti è vicino. Oltre che a loro, fai male a te stessa, torturandoti con sensi di colpa.
    Nella vita c’è un tempo per ogni cosa. Questo per te non era più il tempo dei brividi e delle scappatelle, ma il tempo di crescere i tuoi figli e dar loro un imput per camminare con le loro gambe. E se sapessero che hai tradito il loro padre?

  10. 10
    viola73 -

    Ti hanno massacrato un bel po’ ma, ragazza..direi che te la sei cercata!!

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili