Salta i links e vai al contenuto

Allaccio del gas, insodisfatta da Enel Gas

Gentilissimo Direttore,
sono qui per esprimerle il mio disappunto (e non solo il mio parlando con le persone che affollano il punto enel del mio paese TERAMO) verso i servizi ENEL GAS. Le spiego in breve il mio problema: i primi di luglio mi sono recata al punto Enel per poter avere notizie su come procedere per un allaccio del gas. Abbiamo iniziato, con una gentile signora, la procedura e mi era stato detto che mi sarebbero arrivati i documenti entro cinque giorni e che entro 45 giorni avrei avuto gli otto allacci da me richiesti. Le vorrei dire che ho 8 contratti firmati e persone che il primo settembre aspettano una casa con tutti i servizi in primis l’allaccio del gas. Siamo ad oggi 7 AGOSTO E NON HO RICEVUTO ANCORA la modulistica, chiamo un giorno si e l’altro anche il numero verde 800900860 (tra l’altro piena di incompetenti anche se per fortuna una volta su dieci trovi la persona competente) e NON SO PIU’ COSA FARE!!!! Aspetto ora che almeno lei mi dia notizie visto che non so piu’ come agire.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Consumatori

96 commenti

Pagine: 1 2 3 10

  1. 1
    Emanuele -

    Mi trovo nelle stesse condizioni della paziente Signora di Teramo. Iniziando dalle informazioni fuorvianti, fornitemi all’atto della richiesta di allaccio, circa i tempi necessari; per finire con l’evidente e affatto seccante incompetenza di molti operatori del servizio clienti, i quali sono nel migliore dei casi imprecisi. Nei casi più eclatanti, arroganti. In un caso, che conservo in memoria quale momento topico di questa richiesta di allaccio, persino insultanti. Oramai chiamo il servizio per passatempo, provando a immaginare quali altre scuse, quali altri espedienti dilatori dovrò sentire.

    Trovo il tutto vergognoso. Nel mio Comune (Anzio), o quanto meno nella mia zona di residenza, Enel Gas opera in regime di monopolio de facto. Corrispondentemente, i tempi e i modi del rapporto con l’utenza ricordano gli anni del muro di gomma opposto dalle varie “utilities” alle giuste richieste da parte dell’utenza. Nel mio caso, già un sollievo sarebbe quello di conoscere una data indicativa per il presunto allaccio. Ma – altro che la prestazione! – non riesco neppure a ottenere indicazioni che un qualsiasi servizio informativo, messo a disposizione della clientela da una qualsiasi azienda, dovrebbe necessariamente dare.

    Dulcis in fundo (o meglio: in cauda venenum), l’inverno è arrivato, e da qualche giorno non mi serve togliere il cappotto rientrando in casa. Grazie, Enel Gas.

  2. 2
    guerra silvano -

    Egregio direttore,
    sono anch’io insoddisfatto per il discutibile comportamento di enel-gas. Non si sa dove prendere informazioni per presentare domanda di allaccio alla rete del gas.In via Roma, in Anzio, non ricevono il pubblico, non danno informazioni, e dietro supplica, invocando l’età mia (80 Anni) e a titolo di favore, ottenni a malapena un numero verde dove presentare una domanda via fax. Il fax è stato spedito in data 9 giugno u.s. Risultato? Nulla. Nessuna risposta. Al comune di Anzio, gentili, ma non hanno saputo dirmi dove devo andare, nè cosa devo fare. A chi dovrei rivolgermi? Come fare per aprire una utenza? Molto cordialmente Silvano Guerra

  3. 3
    gvaltolina -

    Buonasera direttore, x quello che può servire segnalo anchio dei gravi problemi nella richiesta di posa di un contatire GAS nel comune di Capriate San Gervasio BG.
    Ho contattato più volte il Contact Center al numero verde 800.900.86 dal quale emerge che la documentazione commerciale (contratto) è arrivata subito mentre la documentazione tecnica non si sa ancora se è arrivata, se è in regola o che cosa possa essere successo o dove possa essere finita.

    Quindi dopo più di un mese non so ancora se i documenti sono stati smarriti, se sono in lavorazione, se sono corretti o mancanti in qualche parte etc.. o se devo, come qualche operatore suggerisce rimandare la documentazione via fax o come invece sostiene qaulche d’un altro farmi recapitare da Enel Energia tutti i documenti di nuovo per una nuova spedizione (aiuto?!?!?).

    Mi risulta ancora veramente difficile comprendere come un servizio così essenziale possa essere gestito in un modo veramente approssimativo e deludente

  4. 4
    pietro -

    egregio Direttore, anche io come tutti voi mi trovo a distanza di due mesi oramai senza la fornitura di gas.Dopo miriadi di telefonate al call center e spiegazioni del ritardo delle più variopinte sono arrivato al punto di far scrivere dal mio avvocato alla sede legale di enel gas di pavia(provincia dove abito), risultato?la raccomandata sta tornando indietro. Come devo comportarmi? La ringrazio Pietro Venditozzi

  5. 5
    Sergio -

    Egregio Direttore, pensavo che i disservizi fossero una prerogativa di noi poveri abitanti del sud Italia, ma leggendo i post riportati sull’argomento mi rendo conto che non è proprio così. Ci accomuna Nord e Sud la mancanza di professionalità degli addetti al servizio del numero verde dell’azienda Enel-gas, il loro “prenderci per i fondelli” accampando scuse dalle sfumature e motivazioni improbabili. In breve richiesta di posa del contatore datata 21 giugno u.s. ad oggi posa della “staffa” e sono in attesa della documentazione da parte di Enel-gas a quando???

  6. 6
    Paolo -

    Buon giorno, sono sbalordito nel vedere quanti sono in una situazione simile alla mia. mi riferisco al problema Enelgas che non mi spedisce i documenti per avere l’allaccio del gas.
    sono disperato è da luglio 2009 che abuso dell’ospitalità di amici e parenti per lavarmi con acqua calda. ma cosa devo fare per avere il contatore? posso rivolgermi ad altro operatore tipo ENI?
    ringrazio e porgo cordiali saluti.

  7. 7
    cristina treglia -

    Buongiorno,
    spero in questo ultimo tentativo, in data 13 maggio 2009 ho inoltrato domanda di allaccio gas a nome di mio marito, dopo pochi giorni è arrivato il tecnico consigliandomi di fare la domanda anche per gli altri condomini (abitiamo in una trifamigliare e anche loro vorrebbero usufruire del gas metano), da quel giorno aspettiamo il preventivo, ho fatto circa 30 telefonate al numero verde 800900860, ho mandato 3 fax, non ho mai ottenuto nulla, buffa l’ultima telefonata di oggi, mi hanno detto che il preventivo mi era stato spedito e io avevo pagato il conto corrente inviatomi, noi non abbiamo mai ricevuto niente. Vorrei sapere, che cosa devo fare? non ho più scorte di GPL, il freddo arriva, che fare? Mi sembra che c’è poca serietà da parte di questa società, mi ricrederò se al più presto mi farete sapere qualcosa in merito, e se non risolverò e se è un mio diritto provvedeò in un altro modo.
    Grazie per quanto farete in merito, cordialmente Vi saluto.

  8. 8
    Antonio IANNACCONE -

    anch’io mi associo alla lunga schiera di insodisfatti.Ho chiesto due contatori per una mia nuova costruzione in Tarvisio,a seguito di allaccio fornitura di rete,codificata ecc.Purtroppo e’ da piu’ di un mese che ,il call center da me chiamato quotidianamente, mi ripete che mi hanno spedita la documentazione,che io non ho mai ricevuta.Ho inviato piu’ fax invano.Sono andato al punto enel di Udine laddove una impotente signora ha digitato ,a non so chi,il mio caso.Purtroppo in Tarvisio e’ arrivato il freddo e stare senza riscaldamento e possibilita’ di cottura non se ne parla.E’ ONON E’ INTERRUZIONE DI PUBBLICO SERVIZIO!

  9. 9
    Raffaele -

    Buongiorno, anche a Piacenza per un’allacciamento del gas ci si reca dalla straordinariamente inefficiente EnelGas: non sa niente nessuno, ti dicono che la documentazione è stata spedita ma non è vero, e intanto il freddo arriva… e ti fanno addirittura parlare con un monitor!!!!!!

  10. 10
    fiorenzo -

    la mia odissea è cominciata a maggio, giorno in cui ho scriteriatamente pagato un preventivo che era scaduto (ovviamente devo ancora scoprire chi fu l’operatore demente a dirmi che era ancora valido senza nemmeno chiedere conferma). A luglio mi dicono che la procedura è da rifare daccapo. Ad agosto, il 22 il tecnico torna a fare il sopralluogo inutile, visto che nulla è cambiato per l’allacciamento gas. Il tecnico mi dice che al massimo sarà aumentato di 50 60 euro…. Oggi, dopo decine di telefonate finalmente arriva il preventivo. sono 1053 euro contro gli 811 euro versati a maggio. Il 30% in più. Da considerare che una mia vicina di casa ha pagato 853 euro non più tardi di qualche mese fa’… Che cosa mi consigliate? Li denuncio? Call center vergognoso. Nessuno sa una beata mazza, pressapochismo incredibile…

    grazie

    fiorenzo provincia di piacenza

Pagine: 1 2 3 10

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili