Salta i links e vai al contenuto

Affidamento 100% al padre

Lettere scritte dall'autore  

Cordiale Direttore,
Sono un padre di 2 figli, sono ormai separato da mia moglie da quasi un anno, con affidamento congiunto.
Io mi sono trasferito da circa 6 mesi in francia dove studio, perché in italia sono in cassa integrazione e percepisco un minimo stipendio, ma per i miei figli sarei anche pronto a trovare un secondo lavoro.
Ma nel frattempo ho constatato che i miei figli sono trascurati con la madre, ella non lavora e presenta problemi di malattia emicrania, e non sempre è in buona forma per potersi prendere cura dei miei figli.
In conseguenza a questo vorrei fare una causa al tribunale dei minori per richiedere l’affidamento al 100%, secondo lei avrei possibilità di vincere la causa?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Controversie - Famiglia

15 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    key -

    Ormai l’affidamento esclusivo non esiste più se non in casi gravi di negligenza da parte di uno dei due coniugi. Gravi! Come dipendenza da droghe o infermità..Se i figli sono minori possono essere ascoltati dal giudice che quasi mai toglierà i figli alla madre.
    Ma sei sicuro che sia un bene fare un passo così impegnativo? Allontanare dei bambini dalla madre non è molto saggio. Se aiuti lei aiuterai anche loro.

  2. 2
    glosstar -

    Sono perfettamente d’accordo con Key. I figli hanno bisogno di entrambi i genitori, anche se separati. Nessuno dei due puo’ arrogarsi il titolo di genitore migliore a meno che l’altro no sia proprio un individuo scellerato.

    Fossi nelle tue scarpe, caro Tif, mi premurerei affinche’ ai tuoi figli non manchino mai entrambe le figure genitoriali, quella paterna e quella materna.

    Auguri

  3. 3
    claudia -

    Ma possibile che un giudice possa dire a due genitori che non sono idonei!cosi dicendo allontana i genitori!!la mamma e’ stata sorpresa da investigazione privata che fa prestazioni sessuali in una casa!!!quest’ultima per mettere in cattiva luce il marito presenta delle foto di lui di un compleanno nudo con le mutande con una ballerina regalo di amici!!!chi dei due e piu’ idoneo per ottenere la bambina??tengo a precisare che la mamma avra’ una ventina di denuncie per abbandono di minore!!il papa’ in assenze della moglie provedeva ad acudire la bambina!!secondo voi ci dei due e piu’ idoneo??grazie mille

  4. 4
    man -

    Buonasera.Una mia amica è in separazione con 2 figli(12 e 6 anni).La più grande ha fatto la visita CTU e pure la madre.Tutti però:Ass.sociali, tecnico del CTU,continuano a dire che entrambi i genitori non sono idonei.Mi sapete dire cosa può capitare a questi deu bambibi?premetto che esistono certificati medici di maltrattamenti della bambina subiti dal padre in un luogo neutro.il giudice non l’ha tenuto in considerazione e il “penale” l’hanno chiuso.Attendo una risposta.
    grazie mille

  5. 5
    kappafede -

    Cordiale Direttore sono un padre di due splendidi bambini di 4 anni(la bimba) e 9 (il maschietto)in attesa di separazione.
    Ho 38 anni ed anche se non mi posso definire ricco sono senz’altro fortunato dal punto di vista economico.
    I miei genitori hanno la proprietà di alcuni immobili in affitto che un domani saranno divisi fra me e mia sorella…ed io sono proprietario di due abitazioni.
    Ho un lavoro sicuro e posso tranquillamente pensare ai miei bambini..
    La mia (quasi) ex moglie invece non ha ancora un lavoro ed è proprietaria di una casa per 1/3 in una città distante 1000 km da dove viviamo ed un rudere di 2/3 vani non abitabile(perchè nessuno si decide a ristrutturarlo) sempre nella città dove lei è nata.
    Questo per spiegare la situazione a grandi linee.
    Mi rendo conto che la mia ex moglie spera di potersi tenere i bimbi avere da me il mantenimento e vivere nella casa con i bimbi….insomma fare la mantenuta.
    Lei inoltre è sola e non ha parenti qui…mentre io ho tutti i familiari che sono innamoratiossimi dei miei piccolini…
    Io vorrei chiedere l’affidamento dei miei piccoli…..cioè…vorrei che vivessero con me invece che con la madre.
    So che lei pensa prima per se e poi per loro….e che non li cura come una madre dovrebbe fare. Poco seguiti a scuola e nell’educazione.
    Che possibilità ho di ottenere che i bimbi vivano principalmente con me (anche se con l’affidamento condiviso)?

    Le lascio la mia email: kappafede@libero.it

    La ringrazio
    Cordiali saluti

  6. 6
    Alessandra -

    Kappafede vergognati. Pensi di essere più degno perche hai più soldi? In più la madre non ha famigliari vicini perche sicuramente ha deciso di stare con lei, lontana dai suoi! In primo luogo non hai nemmeno detto che non è una buona madre. Hai parlato della tua bella situazione economica. Sicuramente pensi che vostri figli staranno meglio con te perche magari le veste e cucina per loro tua madre o zie e farai solo il bel padre che gioca e compra regali??
    I soldi e belle case non riempieranno mai il vuoto nel cuore dei tuoi figli se gli allontani dalla madre. Ma di questo sicuramente non te ne frega niente. Suppong che hai tutta la tua famiglia che ti ti darà tutti i soldi neccessari per fare una guerra ad un povera con pochi soldi e famiglia lontano.
    Vergognati.

  7. 7
    Spritz -

    Kappafede scrive “io ho tutti i familiari che sono innamoratiossimi dei miei piccolini…” tradotto: Kappafede ha un’amante, è sua madre, ma dato che non ha potuto metterla incinta perché il padre si sarebbe arrabbiato, allora vuole ridarle ciò che lei reclama essere di sua proprietà: i suoi figli. Cosa che non accadrà mai perché il giudice darà l’infermità mentale a lui e a sua madre e toglierà loro anche queste benedette proprietà in quanto li riterrà davvero insani di mente.

  8. 8
    mario -

    salve ho una figlia di 4 mesi e da piu di un mese e mezzo non la vedo, sono intervenuto con gli ass sociali e la mia ex compagna si e rifiutata di trattare ora ho presentato istanza al tribunale dei minori e sono n attesa di sentenza? A cosa potrei andare incontro? io volevo convivere con lei e la mia bimba ma lei si ostinava a stare dai genitori in una cameretta donatagli da loro, io ho provato a frequentare quella camera per qualche tempo comprando le cose per la piccola ma sempre la sua famiglia presente zero privacy e mi accusavano di non avere soldi di essere malato di bere di essere violento(tutto cio falsissimo) e che loro avrebbero pensato al bene della bimba e di fregarmene, mi stavano escludendo dalla sua vita, i miei familiari hanno visto raramente la piccola e stata battezzata senza esser stato reso partecipe, non so piu nulla su mia figlia mi viene riferito che la piccola e sempre in giro fino a tarda notte al freddo non ne posso piu spero la sentenza sia piu vicino possibile per abbracciare la mia piccola…..

  9. 9
    Gino -

    Kappafede sono d’accordo perchè anche io mi trovo nella stessa tua situazione, ancora non capisco come mai tendono sempre a predisporre la madre con più diritti quando invece puó essere la stessa madre a causare litigi e incongruenze causa turbe psichiche e in più tendono a chiedere il mantenimento con la scusa che non hanno lavoro.. Ci devono essere pari diritti e doveri tra una madre e un padre non 85% madre e 15% padre. Il padre non ha una funzione strumentale nella maggior parte delle volte il suo ruolo è fondamentale rispetto alla madre e l’aspetto economico è da tenere presente

  10. 10
    Giiovanni -

    Caro Direttore,sono separato, da una convivenza di cinque anni ed abbiamo un bimbo di undici mesi, per problemi di lavoro mi sono dovuto allontanare dalla famiglia, ho trovato lavoro a tempo indeterminato, ho chiesto alla compaga di raggiungermi col piccolo ma lei non vuole venire, così lei è rimasta a casa dai suoi famigliari, così ci siamo separati lei riceve ogni mese i soldi, ma non voglio parlarle di questo; quello che mi preme di più ed è il fatto che nel mese scorso sono andato a trovare mio figlio e avevo notate che aveva tolto tutte le mie foto tra cui le foto di due figli che io aveva precedentemente con un matrimonio, ho chiesto a lei il perche a nosto figli non dovesse essere a conoscenza di avere due altri fratelli,rispondendomi che quella e casa sua e fa quello che li pare, amareggiato sono dovuto andare via, minacciandomi di denucciarmi per minaccie, succesivamente sono venuto a conoscenza del fatto che lei alle diciannove e trenta lasci il piccolo alla sorella ventiduenne che lo porta al bar, ho chiesto anche quella volta il perche;ho chiamato la sorella di portare il piccolo a casa , ma lei prontamente mi ha risposto che la made era stata a darglilo, pensate che dopo mi chiama la madre con toni agressivi dicendomi che al bar ci va quando le pare e piace, dovete immagginare in che stato danimo mi trovo, mi sono rivolto per consiglio anche agli assistenti sociali, mi hanno detto che non si può far niente in quanto potrebbe dire che e andata a prendere un caffe.IL problema pià grosso sia di avere la sua famiglia a suo favore, vi potri dire tanto altro,ma basta così,datemi un consiglio il da fare non vorrei togliere un figlio alla madre ma neanche a porderlo.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili