Salta i links e vai al contenuto

Rialzarsi dopo una brutta caduta..

Ciao a tutti mi chiamo Gabriel ed ho 23 anni, scrivo per poter liberare la mia anima e per svuotare tutto il mio dolore, so che è tedioso leggere dei dissapori amorosi di una persona sconosciuta, ma devo sfogare ciò che sento.. che non ho sentito mai cosi forte un dolore che mi ha trafitto.. sanguino ancora oggi, la ferita non si vuole chiudere ma provo a coprirla non farla vedere ,cercare di sorridere. La gente non fa altro che ricordarmi che sono giovane che ci sono mille persone che saranno migliori per me, ma dopo aver amato per tre anni, dopo aver dato tutto me stesso aver tolto il mio cuore dal petto e con fiducia dato alla persona che amavo, credevo in quella persona, avevo lasciato tutto nelle sue mani… quelle mani  che mi accarezzavano il viso… guardandola negli occhi ed il mondo spariva davvero credevo che lei fosse la persona giusta.. ma non è stata cosi.. sono cresciuto con lei passo passo nei momenti più difficili era li, accanto a me eravamo uno per l’altro , era l’unica persona che mi poteva far sorridere non ostante le difficoltà. Si capisce che la amavo.. adesso lei è partita andata in Germania con sua madre, dovevo vivere con lei, dopo un mese che non ci vedevamo , ed io decisi di farli una sorpresa andando da lei.. 22 ore di viaggio in pullman, (negli ultimi tempi non andavano molto bene le cose ) nonostante tutto mi diceva che non vedeva l’ora di vedermi…arrivato la, la trovo cambiata , la luce che c’era nei suoi occhi non era la stessa era fredda e distaccata ciò che mi sembrava molto strano, non si fa avvicinare e questo comportamento mi feriva.. dopo tutto quello che mi avevo preso per andare da lei.. una sera dopo una litigata gli domando “cosa vuoi fare di noi?” e lei mi risponde ” per me è già finita”.

Il mondo mi crollò addosso.. il mio futuro i piani fatti e tutto l’amore che provavo per lei.. non posso mentire piansi, lei come di ghiaccio non feci nulla gli domandai perché, lei mi rispose che non mi amava più.. adesso sono di nuovo in italia cercando una mia strada, ma non ne vedo una.. la fiducia che provavo è stata spazzata.. vorrei riprendermi andare avanti ma i ricordi sono più forti di me, ho paura che in un futuro non mi affezioni ad un altra persona.. di non dare fiducia perché è stata tradita troppe volte.. vedo i miei giorni vuoti e grigi.. ma so che mi rialzerò ho imparato che non devo dare più fiducia di non covare aspettative con una persona, di vivere per me stesso di essere egoista perché se dai non vieni mai ricambiato .. al massimo vieni tradito.. nonostante tutto non perdo la speranza ma per adesso cercherò solo la mia felicità grazie di aver letto questo mio “sfogo” e se volete dirmi qualcosa lo apprezzo molto un abbraccio, Gabriel .

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

17 commenti a

Rialzarsi dopo una brutta caduta..

Pagine: 1 2

  1. 1
    Yog -

    In effetti non c’è molto di originale nella tua storia, se non qualche particolare coloritura anatomica nello scritto, tipo quel cuore estirpato dal petto ed offerto all’amata. Sono indeciso se mi ricorda più una certa canzone di De Andrè oppure un tal dipinto barocco che c’è nella cattedrale di Siviglia. Molto bello e pieno di pathos il passaggio in cui lei dice: “Per me è già finita”. Grande concisione, indubbiamente rara – e pertanto tanto più ammirevole – in una femmina, cinque parole per chiudere nel sepolcro una relazione di lungo termine con relativo rotolamento in sede della pietra tombale. Splendido, davvero. A “Un posto al sole” ci sarebbero volute otto puntate, qui in trenta secondi è finito tutto.
    Non credo inutile annotare a marigine che prima di espiantare il muscolo cardiaco prudenza vuole che si provveda ad accertare l’immunocompatibilità con il (rectius: la) ricevente: temo che il protocollo seguito avesse delle falle. In questo caso – a mio autorevolissimo parere – l’immigrazione in Germania è stata decisiva: credo che per il fallimento, o naufragio che dir si voglia, del tuo progetto d’amore la colpa debba tutta essere attribuita al trattato di Schengen. C’è troppa libertà di andare all’estero, e queste sono le conseguenze, per fortuna le frontiere poco a poco si stanno chiudendo daccapo. Comunque, se hai avuto la forza di farti 22 ore di pullman non hai da temere niente, puoi superare tutto.

  2. 2
    Golem -

    Professor Yog, che dice, direttamente al mio laboratorio o tentiamo con un passaggio dal dipartimento CuPa?
    Se non è stato preso in carico dalla dottoressa Scarlet temo che la prognosi non sia fausta.

  3. 3
    Rossella -

    Ad un trentenne consiglierei di confrontarsi con i suoi compagni di classe, perché infondo la rimpatriata ha un valore culturale. Oggi poi, neanche a parlarne. Nel senso che un ragazzo in assoluta buona fede ti corteggia e tutto, ma ti potrebbe capitare di rivederlo con la sua ex. A quel punto non avendo gli strumenti per riuscire a decodificare l’immagine di una serenità che non passa dal confronto –né con te né con altre- rischi di sentirti una figura decorativa. In realtà è difficile muoversi nei sentimenti. A maggior ragione è importante l’etica pubblica… abbiamo bisogno di simboli che aiutano il cittadino a razionalizzare una delusione. Quando ti dai come punto di riferimento i tuoi cugini o i tuoi compagni di liceo impari a fare un distinguo. A occhio realizzi che esiste una somiglianza tra loro e i tuoi nonni (l’alfa e l’omega coincidono perché sono tutti uniti da un comune afflato e “stanno”)… a quel punto impari a non metterti in discussione come persona e a vivere la tua vita con una rinnovata serenità. Che dire? Non stavamo così. Punto. Quando entri in questo ordine d’idee la vita torna ad appassionarti. Purtroppo è molto difficile riuscire a coltivare un senso pieno della rassegnazione. Quella pienezza riguarda anche chi è solo. Meglio sarebbe cambiare giri, sempre conservando una buona stima della persona in questione. Per quanto mi riguarda non vivo come un tabù l’incontro con un mio vecchio corteggiatore… il mondo non mi ha mai persuasa. Mi rendo conto che a muoverlo era il desiderio di andare avanti e questo me lo fa sentire vicino, ma mi fa capire anche che devo prendere le distanze dal passato recente se voglio evolvere. Che dire? Lasciati ispirare da una persona di famiglia che ha una decina d’anni più di te… due o tre anni sono pochi. Rischieresti di vivere il confronto come una prova della tua debolezza. Invece ti assicuro che non è così. Puoi farcela… un grandissimo abbraccio!

  4. 4
    Farfallina -

    Caspita che bella risposta da dare ad una persona che soffre e che con dolcezza chiede consiglio in questa giungla,caro yog il tuo linguaggio è forbito,meriti un complimento ma hai dimenticato un particolare,un ragazzo che doffre!
    Shadowghost mi dispiace per quello che stai vivendo,mille parole di conforto non servirebbero a fermare il tuo dolore ma credimi hai un arma dalla tua parte,la giovinezza e tante esperienze ancora da vivere,essere lasciati è terribile,ci sono passata anch’io a 20 anni e mi sono portata dietro un insicurezza che mi ha spinta verso le persone sbagliate,so che può sembrarti una sciocchezza ma amati,codtruisciti un futuro,di amori ne arriveranno altri,ci saranno altri dolori ma se ami te stesso profondamente,se avrai alle spalle una solida autostima sarà tutto più semplice,se lei non ti ama non significa che non vali niente ma semplicemente che la tua strada è un altra,ti abbraccio nella speranza che tu non perda la gioia di vivere questa vita,si dolorosa ma anche piena di gioia e di colori

  5. 5
    Golem -

    Professor Yog, che resti tra noi he; stavolta l’intervento della dottoressa Scarlet ha dato il colpo di grazia a ‘sto paziente. È andato. Lo abbiamo perso. Credo che ora ShadowGhost stia facendo onore al suo nickname.
    Chiamo gli assistenti per il trasferimento alla sala autoptica.

  6. 6
    Golem -

    Gentile Signora Farfallina,
    sono il dottor Golem, direttore del Dipartimento di anatomopatologia di questa clinica. Mi duole comunicarLe che il paziente ShadowGhost Gabriel, maschio, caucasico, 23 anni, è giunto presso il nostro pronto soccorso in condizioni disperate. Il professor Yog, che dirige il Dipartimento di Neuroscienze, e che per primo lo ha preso in carico, non si occupa direttamente di trattamento del dolore, quella è competenza della Struttura di Cure Palliative che non ha avuto il tempo di intervenire, sostituita dalla professoressa Rossella Scarlet – titolare del reparto di Criptopatologia forense – che nonostante il lungo e difficile intervento (di cui Lei potrà intuirne le difficoltà attraverso la complessità espressiva del referto numero 3 ) non è riuscita a salvare il paziente, che è deceduto all’ammore alle ore 21:18 di oggi.
    Peccato. Noi si tentava di salvarlo per trasformarlo da un ragazzo che soffre in un ragazzo che…s’offre. Avrebbe avuto solo da guadagnarci.
    Voglia accettare le mie più sentite condoglianze.
    Cordiali saluti
    Dottor Ytzhak Golem

  7. 7
    ShadowGhost -

    mastro Yog, grazie mi hai strappato un bel po di risate , e farfallina ringrazio anche te è difficile ma lo so che ho ancora tanto da fare per me, per il mio futuro, devo andare avanti e cercare di dimenticare e volermi bene, lo so ma per me è complicato, grazie davvero a tutti dei commenti e ricambio gli abbracci :)

  8. 8
    Sofia -

    Farfallina..i nostri golem e yog sono così da sempre…. Loro mischiano sempre simpatia e ironia! Spesse volte nel mezzo dicono anche cose giuste…loro sono unici così ..io e MG li adoriamo…per la nostra Rossella invece lei è proprio andata così.. Non capisce mai le lettere e spara tutto quello che gli viene in mente..alla rinfusa ..una cosa dietro l’altra,poi parla di sé e anche li tutto alla rinfusa,non c’è mai un filo logico,ma lei è così! Poi ci sono io,che sono molto tosta e dico sempre le cose in faccia anche in malo modo a volte,ma lo dico sempre per gli altri come stanno le cose nel bene o nel male!
    Poi c’è Maria grazia che è anche un altro personaggio femminile qua molto saggio e amato! Anche lei le cose te le dice in faccia (ma io sono peggio credimi) ma è molto intelligente!…credimi…se inizierà i cmq a scrivere anche te qua,i personaggi che ci scrivono sempre sono questi…così impari a conoscerli..ma RICORDA sono i più veri qua in sto blog..

    Per quanto riguarda te caro ragazzo …gabriel ecco.. Io non faro’ tanti giri di parole e ti diro’ come stanno le cose! posso capire la tua sofferenza,la sensazione di aver amato tanto una persona che fino a ieri credevi in un modo e poi dall’oggi al domani scopri che invece è una merda ( come lo è la tua ex…una vera merda) è una sensazione che ho provato spesso nella vita!credo che sia nel DNA di certe persone!cioè dopo tante volte che mi è successo con i miei ex con le amiche sono arrivata al punto che c’è una netta distinzione tra persone che sono se stesse sempre.. E sono coerenti con quello che dicono e pensano,se cambiano per qualche ragione o sentono cose diverse da vere persone affrontano il probblema,ne parlano insieme con l’altra persona,si comportano in modo maturo e poi se non c’è proprio più nessuna soluzione allora lasciano.e poi invece ci sono le persone come la tua ex,persone stupide infantili… Immature…squallide..bugiarde nei loro sentimenti ma che vanno avanti con il teatrino,e solo loro sanno il perche’,ma fingono molto bene di amare, cmq sono persone che dall’oggi al domani smettono di colpo di provare sentimenti (PERCHÉ. OVVIAMENTE NON LI HANNO MAI PROVATI) di colpo non vogliono più sentire o stare con l’altra persona e con una freddezza senza senso la lasciano così all’improvviso semplicemente perché non hanno più voglia di giocare!ecco questa è la divisione che esiste tra persone corrette e che amano DAVVERO e persone di merda che fingono!
    Ma la tua ex è ancora peggio!
    Perché oltre a essere così è stata anche una fottuta codarda,e falsa fino alla fine! Perché :
    1) hai dovuto andare te fino in Germania per sapere la verità! Perché se non le facevi sta sorpresa?che succedeva? andava avanti con il suo teatrino? Ovviamente non ti avrebbe mai detto nulla che per lei non contavi più niente!per sapere la verità hai dovuto te andare fino là se no lei continuava a non dirti un cazzo!e a lasciarti credere

  9. 9
    Sofia -

    Che magari stava te ancora insieme ma che eravate solo in un momento di crisi!quando lei invece aveva già deciso tutto ma non ti ha nemmeno considerato a dirti in faccia le cose…ma non mi sorprende la cosa!il coraggio e la correttezza e il rispetto è da donne vere ..la tua ex fa parte delle bimbe dementi quindi…non potrebbe mai capire!
    2)ha giocato con te fino all’ultimo dicendo ti stronzate tipo “che non vedeva l’ora di vederti” quando invece non era vero!

    3)la cosa più squallida è che le cose gliele hai dovute tirare tu fuori a forza!per lei era già finita! Peccato che non ti aveva ancora detto nulla e avvisato ANCHE TE che eri solo il suo ragazzo!il diretto interessato!peccato he..

    4)lei non ha fatto nulla quando ti ha visto piangere semplicemente perché non ti ha mai amato! Gli è piaciuto essere amata e coccolata quello sì… E ha finto bene! Ma dal momento in cui si è rotta i coglioni di giocare ti ha mollato! E non si è più voltata indietro…credimi chi ama DAVVERO anche nel momenti in cui ci si lascia si reagisce MOLTO DIVERSAMENTE!
    GABRIEL stavi semplicemente con una merda di ragazza ma una vera merda dentro,nell’animo il che è molto peggio!
    Prendi atto di questa realtà, CHE È MEGLIO AVER PERSO UNA COSÌ, O VOLEVI CONTINUARE AD AMARE UNA CHE NON MERITA NULLA?sei un ragazzo buono e dolce,ti riprenderai,quando capirai di non aver perso nulla se non una pagliaccia,capirai che e’stato meglio così,meriti di essere amato DAVVERO da una vera donna!ora pensa a riprenderti OK?pensa a te,piano piano i ricordi si faranno meno dolorosi,e saranno meno forti,lasceranno il posto alla consapevolezza di non aver perso nulla,ti riprendersi,tutti quelli che hanno VERAMENTE amato ci sono passati nella tua situazione…anche io ad ogni batosta ci mettevo molto a riprendermi…poi ho imparato a non fidarmi più degli altri,a prendere con le pinze tutto quello che mi dicevano,ad aspettarmi sempre merda dalle persone,fregature,inganni,falsità ipocrisia,pazzia totale e bugie,perché io sono cresciuta così e conosco solo quel lato delle persone,mi sono fatta una corazza spessissima e ora è come se più nulla mi potesse toccare!
    Certo è uno schifo vivere così ma è tutto uno schifo in questa vita,se impari a vivere come vivo io sei preparato a tutto!e non rimmarai deluso più di tanto!ogni batosta ogni sofferenza, ci porta via un pezzo di noi,che non tornerà mai più, ma ci lascia un pezzo di realtà e crescita..perché ogni volta noi cresciamo e diventiamo più forti….
    Lo diventerai ANCHE tu ragazzo!
    Stai Tranquillo OK?…
    Un grande bacio!

  10. 10
    michelle -

    Caro Gabriel,

    Sono esperienze di vita che bene o male tutti affrontano, soprattutto in giovane eta` quando i sentimenti sono tanto intensi quanto mutevoli, quando ci si fanno promesse basate su cio` che si prova in quel determinato momento, pensando ingenuamente che esso durera` per sempre, e quando ancora si sta facendo un percorso interiore di crescita e sviluppio per cui difficilmente con il passare dei mesi/anni si vorranno e sentiranno ancora le stesse cose.
    Fa tutto parte della vita e del nostro modo di essere: questa volta una ragazza ti ha fatto soffrire, in futuro tu probabilmente farai soffrire qualcuno..
    L’importante e` imparare qualcosa da ogni esperienza, conoscere meglio sé stessi, capire cosa fare o non fare la prossima volta, imparare a mantenere un proprio equilibrio e a non vivere in funzione di un’altra persona mettendola al centro della propria vita ecc..
    Inutile farsi il sangue amaro per una delusione: sarebbe come rifiutarsi di vivere la vita sapendo che ci saranno giorni tristi e cose che ci faranno male.
    Bisogna essere in grado di accettare tutto come parte di sé e del percorso di vita, proprio come ognuno di noi ha pregi e difetti, parti buone e parti cattive..
    Certo al momento la tua ex rappresenta una persona che ti ha fatto soffrire, ma un giorno non molto lontano diventera` un dolce ricordo della tua gioventu`.
    Un abbraccio

Pagine: 1 2

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.