Salta i links e vai al contenuto

Lui, l’eterno indeciso

Ciao a tutti. Ho trovato questo sito per caso, e leggendo le esperienze di tutti, ho deciso di raccontare anche la mia, sperando in un vostro consiglio.
Mi chiamo Roberta e ho 25 anni, 3 anni fa ho conosciuto un ragazzo, Marco, tecnico di computer. Ero andata li per un’assistenza al PC ma giorno dopo giorno conoscendoci il rapporto venditore-cliente divenne qualcosa di più. Lui a questo punto fu onesto e mi disse di essere già impegnato, e anche da molti anni, di provare dei forti sentimenti per me, ma di non voler ferire la sua attuale ragazza. Quindi per molti mesi il nostro rapporto fu solo di amicizia.
Nel momento però in cui ci accorgemmo che non riuscivamo ad essere solo amici, le nostre strade si separarono.
A distanza di un anno da quel giorno lui è ritornato a bussare alla mia porta. La storia con la sua ragazza è finita.
Ma ahimè ha un comportamento che dire indeciso è un eufemismo.
Torna mi racconta di come la sua storia dopo varie crisi era giunta al termine e di come ci stesse ancora soffrendo. Da quel giorno viene a trovarmi due o tre volte, chiacchieriamo, guardiamo assieme un film ma niente di più.
Poi lo chiamo per un’assistenza al pc, fin qui tutto ok, se non fosse che si prende il pc e per un mese scompare, se lo chiamo non risponde, se gli mando un sms idem. Inventa scuse del tipo non ho soldi o sono impegnato, insomma cerca di evitarmi se può. Mi ritorna il pc ma il suo comportamento è sempre freddo e scostante. Per un altro mese niente comunicazione.
Ho di nuovo problemi col pc, lo chiamo. Stavolta risponde al telefono e viene subito. Il suo comportamento ora è di nuovo normale (sempre se si possa definire tale). Insomma come se niente fosse (come se quei 2 mesi neanche ci fossero stati) ritorna affettuoso e nuovamente cerca lentamente di riavvicinarsi con gesti d’affetto. Ma ahimè è sempre tutto ad un punto fermo.
Come dovrei comportarmi? Non so se il suo problema è che ha paura di ricominciare nuovamente una storia e rimanere ferito o se prova ancora dei sentimenti per la sua ex o chissà cosa ma allo stesso tempo ho paura di fargli queste domande perchè non vorrei sentirmi dire che gli sto mettendo fretta o che al momento non vuole una storia seria.
Voi al mio posto che fareste? Devo fidarmi di lui anche se ha questo comportamento così ballerino e aspettare o cominciare a parlare chiaro?
Con affetto, Roberta.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

34 commenti a

Lui, l’eterno indeciso

Pagine: 1 2 3 4

  1. 31
    princess -

    guarda che io lo so bene cosa vuol dire amicizia…nn sono na pivella o sciocca….m soprattutto nn sono una psicopatica cm il soggetto in qestione…mi pongo solo la domanda sl fatto che nn c’è rispetto..e toi ripetto che io sn stata al mio posto!!!…sn in grado di decidere se trombare o no!…ma di certo nn vado a comportarmi in qesto modo…ttto qua…poi io ho avvuto una battosta in amore quindi sn gia diffidente di mio…dicerto nn ero propensa ad aprire nessuna gelateria cn nessno!!..la mia era na domanda sl per capire perche no si comporta in questo modo.da cosa pottesse dipendere…

  2. 32
    Rugo -

    Io ho una che mi sta ad assillare come te. L’ho scopata quattro volte ma ora ho trovato di meglio e son passato a una più brava. Quella che ho scaricato mi fa una capa tanta sull’amicizia di qui e di là. Ma chi la vuole come amica? È pure stupida… Andava bene giusto per qualche bottarella. Capita.

  3. 33
    Golem -

    Princess, non sei stupida, d’accordo, ma che domanda è “perchè uno si comporta in quel modo”? Ma perché non gliene frega niente di te. Non c’è bisogno neppure di domandarselo, perché è evidente.

  4. 34
    princess -

    ma io nn cercavo nulla credimi…mi ha solo dato fastidio il modo…tutto qui…io sn tranquilla cn la mia coscenza…visto che per me è un pisello che cammina…ma nn per questo devo trattarlo da cazzo!…questi sn atteggiamnti codardi…e nn aveva motivo secondo me..e me ne sono guardata bene di assillarlo…visto che anche detto che sn stata al mio posto…cioe ho rispettato la sua richiesta….?…m nn è che invece e proprio perche nn l ho mi cagato e si è sentito usato da me…che gli ha ftt brucciare qualcosa??….nn puo essere!?

Pagine: 1 2 3 4

Scrivi un Commento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer e IP del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.