Salta i links e vai al contenuto

Indegna la nuova legge sulla droga

Buongiorno direttore,
le scrivo in merito alla legge passata ieri (SULLA FIDUCIA, altro che democrazia, ma questo è un altro argomento) sulla droga. mettere sullo stesso piano droghe come la cocaina e la marjuana mi sembra davvero un voler tornare indietro di millenni. ma la cosa che più mi indigna è il fatto che questa legge, come molte altre di questo governo, sia un ulteriore segno di grande ipocrisia che da sempre contraddistingue il nostro paese. Io ho 28 anni, lavoro 10 ore al giorno, mi sposo il prossimo anno, il mio fidanzato è un geologo eppure, la sera dopocena o nei week end ci piace fumare. e vi dirò di più, provata a chiedere anche a gente più retrò, per così dire, insomma anche i miei colleghi 45 enni, mio padre 60 enne e via dicendo, insomma nessuno di noi ha mai avuto problemi, se non quello di doverci nascondere sempre da qualcosa che è risaputo essere molto meno dannosa dell’alcool. Basta ipocrisie!

Margherita Weiss

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini - Politica
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

102 commenti a

Indegna la nuova legge sulla droga

Pagine: 1 2 3 11

  1. 1
    Alex -

    Beh. Da liberale quale sono non posso che condividere questo post. Credo anche che rassegnerò la tessera di AN in favore di un partito veramente liberale.
    Per il resto le altre leggi varate dal governo mi trovano generalmente daccordo

  2. 2
    usul -

    e che dire del fatto che ancora in questo paese si ghettizzano i benefici di certe “droghe” leggere nelle patologie epilettiche (presumibilmente anche per gli interessi delle solite farmaeutiche nella commercializzazione degli stratossici barbiturici)?!

  3. 3
    Andrea -

    Siamo tornati indietro di trent’anni!!
    é vergognoso

  4. 4
    the atrox -

    buon giorno..
    sono un fumatore da molti anni…
    ho sempre fumato sia sigarette che hashish o mariuana…
    lavoro o famiglia non sono violento non sono un delinquente anzi vi dirò il fatto di fumare qualche canna al giorno mi ha fatto smettere di fumare sigarette dalle 15 20 al giorno alle 4 5 massimo..
    ovviamente non sono dell idea che fumare faccia bene alla salute,ma essendo un essere umano dotato di cervello ho bisogno di poter evadare dalla realtà per poter sopportare meglio lo stress che il nostro sistema di lavoro ci impone.sicuramente lo reputo come danno minore.
    La cosa che mi spaventa di più e equiparare le droghe leggere e perciò anche le sigarette,alle droghe pesanti come eroina pasticche anfetamina cocaina ecc.ecc.
    io ormai sono abbastanza grande da non rischiare più ma penso che per i giovani e giovanissimi sapere che le droghe sono uguali sarà un incentivo alla assunzione di droghe pesanti.(visto che se ti fumi una canna dopo due ore al massimo passa tutto se ti fai di eroina stai fuso per 6 8 ore per non parlare di acidi pasticche e altro,che durano pure di più.
    Ho letto che con 50mg di cocaina sei in regola con la legge,( metti poi che hai un grammo di coca e un buon avvocato puoi far notare alla legge che in un grammo di cocaina il principio attivo è il 10 % e perciò rimani molto sotto la soglia della legge)e
    invece con 30 mg di hashish non ti fai nemmeno una canna personale,risultato che con 50 mg di coca ti passi una giornata e con 30 mg di hashish non ci fai nemmeno una canna.
    Quanta disonestà esiste in questa legge fatta da un fascista che sicuramente ama la violenza contro i piu deboli come hanno sempre dimostrato.
    spero che persone intelligenti e sicuramente più
    potenti di me faccino qualcosa per evitare questa legge che reputo una delle più sbagliate della nostra storia di repubblica.

  5. 5
    lucedelmiocuore1 -

    Io sono per la droga per uso malattie,per i sieropositivi e i malati di cancro..etc…etc..che poverini….soffrono di dolori atrocissimi….che con la marjuana trovano molto sollievo….più che con le medicine….ma per coloro che la usano per altro…sono disgustata…..sia per l`odore che emana…e disturba chi passa…lo stomaco….sia per i prodotti che possono esservi inseriti dentro…senza saperlo….dagli spacciatori e sia per il danno che causa alle cellule del cervello….!!!!!Trovo stupidi…chi ne fa uso personale!..Anche se con tanto di diploma….chi fa uso di queste cose….prova solo incapacità..di vivere..e divertirsi in modo naturale….mancanza di intelligenza….parere mio personale….ciao a tutti

  6. 6
    margherita -

    mha…ognuno è libero di pensarla come vuole, ma la mia libertà di fumatrice deve essere pari a quella di chi fa uso di alcool, sonniferi, sigarette. In questi ultimi cinque anni questo governo non ha fatto altro che parlare di libertà….non vi sembra un’incoerenza. Io credo che sia inutile fare una polemica ma mi piacerebbe che ognuno ci pensasse sopra….ai propri vizi, dal caffè alla nutella, dal vino alla grappa, dall’euforia alla depressione. tutto ciò che facciamo, se ne abusiamo, è nocivo …o sbagliato com direbbe un ” liberale”… la vita è fatta anche di questo non a caso. pensateci

  7. 7
    lucedelmiocuore1 -

    QUÌ SI PARLA DI DROGA!!!!!!!….I vizi si sà che non fanno bene se ci si abusa….ma la droga è ben diversa….basta la prima volta e ci sei dentro subito….Anche io fumo…ma sigarette e sò che non fanno bene!…. ma bevendo 2-3 caffè al giorno…. non fà male…anzi,….mangiare un pò di cioccolato…che dà energia…fà anche bene!….,ma abuso di alcool,e droghe dalle più leggere alle più pesanti….il discorso cambia….come il giorno e la notte!!!!!!Rifletteteci bene e poi vi esprimete…..da persone intelligenti!SALUTI

  8. 8
    Alex -

    Ok allora discutiamo su che cosa è la droga.
    Nell’uso comune “droga” è una sostanza psicotropa proibita dalla legge. Le sostanze psicotrope sono una infinità. Esse vanno dal caffè, al thè, all’ alcool , all’assenzio, fino alla eroina, l’oppio la cannabis e chi più ne ha più ne metta. Di queste diventano droghe solo quelle che il sistema politico arbitrariamente decide che sono illegali.
    Negli stati uniti l’alcool è stata una droga ed ora non lo è più. Il caffè fa più vittime della cannabis (tra l’altro è molto semplice in quanto la cannabis non ha mai ucciso nessuno), ma non è una droga. Gli indios delle Ande masticano abitualmente foglie di coca, che per loro non sono droga, i nepalesi fumano e coltivano cannabis che per loro non sono droga. I tranquillanti sono psicotropi, ma non sono una droga perchè sono legali.
    Chiunque deve avere il diritto di pensare che sia giusto o meno fumare o bucarsi, che faccia schifo e tutto quello che vuole. Quello che però bisogna capire è che una sostanza viene definita droga in maniera arbitraria sotto le spinte di diversi gruppi di persone. Quando le spinte cambiano direzione cambia il novero delle sostanze dichiarate droghe. Poi arriva la “morale comune” che è quella che fa si che gente come “lucedelmiocuore” dica inorridita che si sta parlando di DROGA. Qualcosa di proibito, dopo un certo tempo viene giudicato negativamente dalla popolazione che è spinta a credere che tale cosa sia moralmente disdicevole, per il solo fatto che essa è proibita. E’ l’effetto della legge. Oggi nessun americano considera drogato qualcuno che beve 1/2 litro di vino in un giorno. Sotto il proibizionismo si.
    Tutto ciò che viene considerato droga lo è perchè qualcuno lo ha deciso. Paradossalmente, non è ancora reato sniffare solventi che producono molti più danni di una pasticca di extasi.
    Consideriamo gli Stati Uniti, durante la II guerra mondiale la produzione della canapa è stata incoraggiata per sostenere lo sforzo bellico americano. Al termine della guerra, i petrolieri avevano grandi interessi affinchè si sviluppasse l’industria tessile del nylon (derivato dal petrolio) ed hanno spinto il governo americano a mettere fuori legge la canapa con la scusa della droga. In realtà la cannabis venne messa furi legge per impedire alla gente di farci i vestiti e favorire l’industrie tessili sintetiche.
    Non pretendo che mi crediate, ma se scaricate da internet qualche documentario illustrativo sulla canapa ve ne convincerete. Inoltre il THC viene usato (sempre negli USA, ma di nascosto) per curare i malati di glaucoma, in quanto abbassa la pressione intraoculare. Ma le varie “democrazie occidentali” preferiscono affidare (per forza) i malati di glaucoma alle industrie farmaceutiche che curano il glaucoma con farmaci contenenti NERVINI.

    In corea del sud è morto un ragazzo dopo 36 ore ininterrotte di playstation. Visto che di cannabis non è mai morto nessuno, la playstation ha già ucciso più persone della cannabis. Non sarebbe lecito dunque considerare la playstation una droga e dunque imporre la sua proibizione, o la limitazione nell’uso ad un certo numero di ore? La risposta è no perchè va contro le libertà individuali delle persone e conferisce ad altri, che non sono altro che altri uomini, il potere di condizionare le libere scelte di milioni di persone.
    Fin dove permetteremo che l’ingerenza statale condizioni le nostre libere scelte?
    Il problema è che ognuno ha il diritto di fare del proprio corpo quello che desidera. Se uno si vuole ammazzare ha il diritto di farlo (con buona pace dei cattolici convinti), se uno vuole diventare obeso ha il diritto di farlo senza che qualcuno venga a impormi la SUA dieta personalizzata (meno che mai la Stato), se qualcuno ha voglia di farsi un piercing ha il diritto di farselo e se qualcuno vuole amputarsi il mignolo perchè non gli piace ha il diritto di farlo. Se qualcun altro non è daccordo basta che pensi per lui e agisca sul suo corpo come meglio crede. Ma di finti moralisti che sanno tutto quello di cui hanno bisogno tutti gli altri… no grazie.
    Rispondendo a lucedelmiocuore1,
    1) La marijuana e l’hascish non danno dipendenza (quindi non ci sei dentro subito)
    2) Le sigarette invece.. (ci sei dentro subito, ma lì lo stato ci guadagna un sacco di soldi e allora non le vieta)

    3) Le schifezze che sono dentro le “droghe” sono dovute alla non liberalizzazione che produce mercato clandestino, che produce prezzi + alti (che aumentano gli introiti della malavita organizzata), e diminuisce la qualità del prodotto in quanto genera un monopolio.

    4) Per un non fumatore l’odore delle sigarette è altrettanto nauseabondo. Siccome però la strada è di tutti, nessuno ha il diritto di proibire a qualcuno di fumare per la strada (anche se tra un pò i nostri governanti arriveranno anche a questo).

    Un’ ultima cosa. E qui vi prego di riflettere:
    Esistono vari tipi di dittature:
    La monarchia è la dittatura del re
    La plutocrazia è la dittatura dei ricchi
    L’oligarchia è la dittatura di pochi.
    La democrazia è la dittatura della maggioranza.
    La democrazia non è il sistema di governo perfetto, è una dittatura dove il 50% +1 delle persone impone il proprio volere al restante 50%-1.
    Nessun governo è ammissibile se non si limita il campo dove può operare a funzioni puramente passive. Per ogni legge che viene fatta domandatevi sempre:
    “Il cittadino sarà + o – libero che senza la legge?”
    Diffidate di ogni legge che riduca la libertà personale.
    La libertà si perde poco a poco e senza farci caso si piomba nell’assolutismo.
    Chiedendovi scusa per la prolissità di questo post, vi lascio con un cordiale consiglio: Leggete Mises.
    Saluti Alessandro

  9. 9
    margherita -

    caro alessandro, mi complimento per la tua chiarezza ed estaustività, hai capito perfettamente il punto e ne hai fatto un’analisi dettagliata. Condivido in pieno il tuo pensiero e mi unisco al tuo appello verso tutti. informatevi sulla cannabis, sul suo principio attivo , il THC (usato anche negli USA per malati terminali, legalmente) e sulla cocaina, come viene tagliata, con cosa…eroina idem, in che paesi viene sintetizzata…come arrivi in italia, chi ci guadagna, insomma? aprite gli occhi

  10. 10
    Alessandro -

    Penso che lo stato di oggi usa la legge contro la droga per trarre ancora più benefici…Faremo la fine del Film FUGA DI MEZZANOTTE è INDIGNOSO FARSI 20 ANNI DI CARCERE MAGARI DIVIDENDO LA CELLA CON UN PAZZO OMICIDA PER AVER PASSATO UNA GANGIOSA AD UN AMICO… MAVA CAC!

Pagine: 1 2 3 11

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati dopo 48 ore; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, puoi però rispondere in Chat segnalandolo eventualmente con un commento in questa lettera.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.