Salta i links e vai al contenuto

Ho perso tutte le mie certezze

di

Cercherò di essere breve. Nel Novembre 2013 finì una relazione che durava da 7 anni (tra molti bassi) che mi aveva totalmente logorato. Mi ripresi qualche mese anche grazie a un miglioramento fisico dovuto alla palestra e quindi anche a un miglioramento della mia autostima. Sul posto di lavoro conosco una ragazza Brasiliana. Scrivo qui la breve storia per chi non avesse letto i miei vecchi post. In pratica ci innamoriamo alla grande. Ma poi piano piano tutto si sgretola. E finisce dopo appena 7 mesi. Ci testo malissimo, davvero distrutto ma mi dico che ho già passato una cosa del genere e come sono riuscito a risalire ina volta posso farlo anche ora. Mi sbagliavo. Mi ritrovo a non sapere più chi sono. La relazione con questa ragazza ha distrutto tutte le mie certezze sulla vita o su chi sono io. Non so se sia dovuto al fatto che questa persona mi ha messo di fronte al fatto che la mia mentalità sia sbagliata o se sono io che per una sorta di bisogno affettivo tendo a credere che come ragiona lei sia giusto. Fatto sta che sto attraversando un il periodo piu cupo che mi sia msi capitato. Non ho un lavoro e sono arrivato a pensare seriamente al suicidio. Non tanto per la relazione finita ma perché non vedo futuro ne lavorativo ne affettivo, mi sento sbagliato. Tutto questo mi spaventa, sono una persona semplice. Sognavo un lavoro normale e di tornare a casa la sera dalla mia bellissima moglie e dai miei stupendi figli. Non so fare molte cose ma credevo di essere una brava persona, di poter essere un ottimo fidanzato. Invece questa ultima relazione mi ha portato a credere di non saper fare neppure questo. Mi sento inutile. Non capisco se é lei che vuole troppo da un uomo o se sono io a essere totalmente sbagliato. Mi ritrovo a non avere certezze e a sentirmi un peso per la mia famiglia.

L'autore ha scritto 16 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

6 commenti a

Ho perso tutte le mie certezze

  1. 1
    ehi88 -

    Non ti abbattere…combatti per te stesso :(

  2. 2
    Rossella -

    Il miglioramento fisico, come lo chiami tu, ti dovrebbe consentire di diventare il personaggio del momento; questo accade perché chi ti osserva dall’esterno tenderà a viverti come la quintessenza dell’ uomo alla moda, ed è possibile, come ti ho detto, che la cosa arrivi a generare intorno a te una serie variegata di consensi, talmente variegata da non avere un orientamento ben definito…. Perché infondo anche chi non ti stima dovrà prendere atto della tua fortuna. Sia chiaro, ti considereranno bello perché hai raggiunto l’obiettivo del momento (magari hai semplicemente indossato la giacca “giusta”, quella che ti ha consigliato la tal rivista) ma non vale la pena illudersi. Indubbiamente il miglioramento fisico ti apre le porte ad un consenso trasversale e la ti espone ad una serie di pericoli tanto nel pubblico quanto nel privato. Nel primo caso l’opinione pubblica ti vivrà come un personaggio capace di condizionare gli usi e i costumi della zona… in genere chi è più in vista diventa un termine di paragone e se compra un automobile, tempo qualche mese, molti tra i suoi conoscenti arriveranno a prendere in considerazione lo stesso modello, lo stesso colore e la stessa cilindrata. Per dire. Penso che non dovresti buttarti nelle storie senza aver corteggiato la ragazza in questione per più di qualche tempo. Sta a te alimentare il suo entusiasmo, non avrebbe senso il contrario e soprattutto non ha senso fare la primadonna, tanto le donne non s’innamorano dell’aspetto fisico… cosa che per un uomo è molto importante! Anche in quel caso è importante capire quale donna vuoi essere.

  3. 3
    michelle -

    Gian88,
    e` dalle rotture piu` brutte, dai momenti piu` bui in cui pensiamo di aver perso noi stessi, che si ricava l’occasione per rimettere insieme i pezzi e rinascere.
    Hai l’opportunita` di creare un nuovo TE. Scordati del vecchio e costruisci una persona tutta nuova.
    Scordati per un po’ delle relazioni e del tuo sogno di avere quell’amore che cerchi, e concentrati su te stesso. Ricordati delle cose che ti fanno piacere, che ti rendono felice anche solo per un attimo, di quegli amici che ti fanno sorridere, di cio` che stimola il tuo interesse e la tua curiosita`.
    Una volta che ritroverai te stesso, potrai tornare a pensare alle relazioni, ma per quelle fidati c’e` tempo, e piuttosto che perdere tempo e distruggere di nuovo la tua autostima con la persona sbagliata, meglio passare un periodo da solo.

  4. 4
    Gian88 -

    Grazie per i commenti. Vorrei rispondere a Rossella. Non é che mi sento una prima donna o che il mio miglioramento fisico abbia dato consenso verso gli altri. Non sono un superpalestrato. Semplicemente mi piacevi di più e credi che questa mia rinnovata sicurezza si vedesse anche all’esterno, ma é una mia idea. Per Michelle: Tu hai ragione e io lo so bene, mi ripeto che adesso voglio fare cose che vorrei imparare e che mi erano precluse (imparare a nuotare, a suonare la chitarra…) però guardo il futuro in maniera diversa. Non piu con grande speranza come prima ma con un certo scetticismo. Spero sia solo un periodo e che mi passi presto.

  5. 5
    ets -

    Caeo amico, non sei tu sbagliato ma è la relazione ad essere sbagliata.
    Devi fare una certa selezione, per quello che può servire, anche nelle relazioni.
    Una brasiliana, che sogna di tornare in Brasile, non è proprio il massimo per chi cerca di costruire un legame stabile.
    Avresti dovuto prendere quella relazione come solo sesso ovvero non prenderla proprio.
    E’ quello che ho imparato io: meglio trocare sul nascere o non farsi troppi problemi su persone e relazioni “non regolari”
    Si soffre poco dopo.
    A me è finita da poco una storia di un anno, però, insomma.. avevo capito tutto e finchè è andata me la sono goduta. Ma con la certezza che sarebbe finita. Se la persona non merita, inutile insistere ponendo in lei false speranze.
    E aspetta che prima di questa avevo fatto una selezione tra troppo giovani, troppo “libertine”, troppo instaibli, etc..
    E cmq è finita male.. figurati tu :)

  6. 6
    Gaudente -

    Suicidio ?
    Hai forse una malattia incurabile che ti provoca dolori atroci ? I tuoi sono talmente spiantati da non poterti dare da mangiare e soffri ogni istante i crampi della fame ? vi hanno staccato gas e luce e batti i denti dal freddo ? Equitalia vi ha pignorato la casa e a giorni finirete in mezzo a una strada ? no ?
    e allora che cazzo ti suicidi a fare ? il fatto che una zecca di una zoccola si sia tolta dai coyoni e’ motivo di gaudio , non di tristezza.
    Hai una famiglia in grado di provvedere alle tue necessita’, approfitta di questo per cercarti un altro impiego , lascia stare la palestra che non serve a un cazzo e se qualche altra zoccola si appropinqua sbattitela ma metti subito ben in chiaro che non c’e’ trippa per gatti.

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.