Salta i links e vai al contenuto

Gli italiani preferiscono le russe?

Cari amici,
come donna straniera (russa) che vive in Italia, sposata ad un italiano, vorrei dire la mia sulla antichissima diatriba donne italiane – donne straniere.
Generalizzare può essere sbagliato, ma è alla base della conoscenza umana, e allora posso dirti che fra una donna italiana e una donna dell’ex Urss ci sono differenze enormi. Le condizioni di vita delle donne dell’ex Urss fanno sì che il loro carattere sia molto diverso da quello delle donne italiane. Ciò è ovviamente legato alla cultura russa e al livello di vita dell’ex Unione sovietica. Le donne russe sono certamente più forti e più affettuose. Ciascuno ha i propri limiti per quanto riguarda la pazienza e la tolleranza, ma le donne russe hanno normalmente una resistenza molto più forte. E’ dunque in parte per questo che le donne russe gestiscono più facilmente i problemi familiari e che le coppie italo-russe sono in media più solide. In Russia e nella ex Urss le donne sono molto più numerose degli uomini. E’ dunque nel Dna di ogni donna russa la volontà forte di tenere stretto a sé il proprio uomo. E’ grande la paura di rimanere senza, e ciò comporta nella società russa una notevole riprova sociale: la donna senza uomo è una persona di serie B. Ma non è solo per questo che le donne russe piacciono di più, e oggi è un vero e proprio fenomeno sociale la coppia italo-russa. Le donne italiane portano spesso le stesse magliette e pantaloni dei ragazzi, le ragazze russe non hanno mai paura di camminare con i tacchi a spillo sul ghiaccio o di indossare una gonna anche quando fa freddo. Ma non si tratta solo di abiti, è proprio il portamento che è diverso. E gli uomini possono impazzire per un bel paio di sandali e un’andatura molto femminile… Poi, le donne russe odiano il femminismo occidentale! Preferiscono conciliare l’arte di piacere a quella di riuscire. In Europa i giornali femminili si pongono sempre la stupidissima domanda se per una donna è meglio far carriera o avere dei figli (tipica domanda da Cosmopolitan!), mentre le russe fanno entrambe le cose senza porsi domande cretine. Hanno imparato da generazioni ad allevare i figli e adeguarsi al lavoro obbligatorio.
Un abbraccio,
Elena

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Mondo
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

4.873 commenti a

Gli italiani preferiscono le russe?

Pagine: 1 2 3 488

  1. 1
    italia -

    cara la mia russacchiotta… mi piacerebbe scrivere grosso come te, ma non posso…
    senza diventare offensiva, credo che le tua argomentazioni sul perchè il rapporto fra uomo italiano e donna russa sia così meraviglioso e solido siano un po’ fragiline… innanzitutto, non ti chiedi come mai la maggior parte delle mogli per corrispondenza sono russe? e la maggior parte degli uomini che finiscono per sposare una russa sono dei poveri sfigati racchioni…?! un’altra cosa… non montatevi tanto la testa: saper camminare sui tacchi con il ghiaccio non è segno di grande intelligenza… anzi, ritengo che tu sia una vergogna per tutto il genere femminile, dal momento che sono state delle donne a combattere per raggiungere le poche libertà che abbiamo ora, e smontarle in poche parole comportandoti come una vera e propria donna oggetto, priva di un qualunque briciolo di attività raziocinante all’interno di quella scatola vuota che dovrebbe contenre un cervello, ma che, visto quel che dici, non penso proprio… quindi, facci una cortesia a noi donne italiane… torna in Russia e muori di freddo ad andare in giro in minigonna con 40 gradi sotto zero.. e complimenti!

  2. 2
    Vridi -

    Cara Italia la “russacchiotta” come la chiami tu dimostra una mentalit

  3. 3
    elenaivanova -

    Italia, mi spiace ma non hai capito nulla e sei offensiva senza che io te ne abbia dato motivo. Ma in genere gli insulti gratuiti sono figli dell’ignoranza…
    Per documentarti fatti un giro sul mio sito, e sul mio blog.
    Scoprirai tante cose che non immagini.
    Le conquiste del femminismo sono solo cazzate che hanno rovinato il rapporto uomo-donna. Le donne russe sono molto più avanti e non sono donne oggetto.
    E gli uomini che le sposano sono in genere fior di professionisti, altro che sfigati racchioni. Mio marito è dirigente di un grande ente pubblico, è giovane e molto bello. E così tanti mariti di mie amiche. Quelli che citi sono stupidi luoghi comuni.
    Può darsi che gli uomini non ne possano più delle stupidit

  4. 4
    MARINA -

    Chiamare stupido il femminismo mi sembra veramente troppo…
    Le donne 50anni fa non potevano studiare,ne’ votare,lavorare,senza un uomo erano “zitelle”,non avevano un reddito proprio
    Oggi le donne vanno all’universita’ , votano, hanno un reddito proprio, sono libere di fare le proprie scelte
    Devono conciliare tutto cio’ con una vita di coppia
    Non si puo’ fare tutto in 50 anni.ci riusciranno certamente

  5. 5
    AldoVincent -

    Mah, ha delle buon ragioni, ma scrive troppo bene l’italiano, e con proprieta’ eccelse.
    Credo che non solo non sia russa, ma nemmeno femmina!
    Mi sbagliero’…

    Aldo Vincent

  6. 6
    MARINA -

    Ma lo sai Aldo che forse hai ragione, non sembra una lettera scritta da una donna quella di Elenaivanova

  7. 7
    elenaivanova -

    Sono donna, e sono russa. I testi me li corregge mio marito, che è molto bravo a scrivere. Dovete sentirmi al telefono per convincervene?

  8. 8
    PapiMati -

    Credo ci sia una giusta via di mezzo.
    Le conquiste femministe sono importanti, il progressivo (e forse non completo) superamento delle differenze nell’ambito del mondo sociale e del lavoro fra uomo e donna sono senza dubbio un valore.
    però, quello di cui personalmente sono convinto, è che nell’ambito del rapporto di coppia “dimenticarsi” delle conquiste femministe sia un validissimo modo per conservare unita la coppia e tenere il proprio uomo. Ammesso che questo sia considerato un valore ed una cosa per cui vale la pena di impegnarsi.
    Poi è ovvio che in una coppia comunque debba restare una reciproca stima, ma l’uomo ama la femmina e ne è catturato e conservato. E il top è una donna intellettualmente stimolante ed interessante, ma al tempo stesso molto femminile, non so se mi spiego.

  9. 9
    MARINA -

    ammesso che sia considerato un valore?
    una cosa per cui valga la pena impegnarsi?
    per papi/mati:
    sono d’accordo su quello che hai detto, escluso per queste due frasi
    e su quello che dice la nostra amica russa cosa ne pensi?

  10. 10
    PapiMati -

    Intendevo dire che magari non tutte le donne ritengono che doversi “sforzare” per tenere il proprio uomo sia un valore e che meriti impegno.
    Su quello che dice la nostra amica russa, in qualche modo, mi sono espresso.
    Intendiamoci, non si può generalizzare, e ripeto di essere convinto che in moltissimi campi la donna sia spesso più valida del maschio medio, più impegnata, più tenace, in alcuni casi più “astuta”.
    Però penso che sia importante che queste conquiste non alterino l’aspetto che, in una coppia, rende così importante la donna, cioè la femminilità Che, sembrerà stupido, ma per un uomo medio significa anche in qualche modo “fragilità” che induce istinto di protezione, e “dedizione”, quasi come se il partner fosse l’unica ragione di vita.
    Non so se fosse questo il senso del messaggio dell’amica russa, e neppure so se sia corretto affermare che tutte le donne russe hanno questa caratteristica, ma io trovo che sia una forza della donna e non una sua debolezza.
    Il luogo comune secondo il quale la donna aveva più potere quando ne aveva meno, in certa misura risponde a verità.
    Prova a pensare a quante “stupide ochette” conosci che riescono a far fare a coloro (stupidi maschi) che le circondano esattamente tutto quello che loro vogliono?

Pagine: 1 2 3 488

Comments are closed.