Salta i links e vai al contenuto

Seduzione malata in Italia?

Lettere scritte dall'autore  raffaele

Dopo varie esperienze vissute con straniere ed italiane vorrei descrivere le differenze sostanziali che ho notato.
Quando una straniera vuole il suo uomo, da il massimo per lui, sa amare in tutti i sensi, escludendo legami quali matrimonio o altre cose, niente interesse di soldi, solo passione vera e nulla più.
Con le italiane invece, l’amore vero arriva dopo sacrifici immensi di noi uomini, poichè tali donne sono ancora condizionate dalle restrizioni morali quali la chiesa.
Alcuni diranno che invece le italiane si concedono facilmente, si è vero, ma in modo subdolo, nascosto, perchè se ne vergognano, quindi non è passione vera e naturale, ma voglia di trasgressione, (fare una sana scopata perchè c’è attrazione sarebbe trasgressione ?).
Per le donne italiane si, perchè il sesso fatto spesso e regolare fuori dal matrimonio o dal fidanzamento è visto come una cosa anormale, quasi un peccato da compiere il meno possibile, per far star buono l’uomo assatanato che minaccia di andare a puttane.
E poi gli uomini italiani vengono considerati dei puttanieri in tutto il mondo, logico: diretta conseguenza delle donne che ci troviamo.
Ultima cosa: non di rado le italiane, quando si concedono, lo fanno come fosse un premio, dopo che l’uomo ha fatto il cagnolino e si è prodigato una vita per loro, invece di dire, facciamo l’amore perchè sono innamorata di te.
Poche donne (italiane) sanno dire ti amo al loro uomo, sempre per il fatto che pretendono soltanto di sentirselo dire, e spesso non contraccambiano.
Questi sono i veri problemi dell’Italia e nessuno ne vuole parlare, ma il sottoscritto si.

L'autore ha scritto 6 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Seduzione malata in Italia?

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

48 commenti

Pagine: 1 2 3 5

  1. 1
    Cristina77 -

    Posso farti una domanda? Ma se la tua attuale ragazza o moglie facesse del sano e genuino sesso extra coniugale saresti contento? Non prenderla come una provocazione vorrei solo arrivare a capire fino in fondo qual’è il tuo punto di vista. Ho sempre dato amore incondizionatamente e dicevo “ti amo” tutte le volte che ne avevo esigenza e piacere di farlo sentire al mio compagno perchè dovrei dirlo o “concedermi” solo se fa le acrobazie per dimostrarmi che per lui sono importante? Se provo questo sentimanto lo esterno tutte le volte che mi fa piacere farlo e faccio l’amore quante volte mi sento di farlo, punto. Sano e genuino sesso occasionale? Perchè no se si è consenzienti e non impegnati con qualcun’altro perchè in questo caso se mi permetti entra un discorso di rispetto verso l’altra persona non dipende certo dalla chiesa. Ogni persona ragiona a modo suo e si comporta come sente non siamo tutti uguali. Se mi guardo intorno fra le persona che conosco vedo molto rispetto ed amore nonostante gli alti e bassi della vita ma ho conosciuto anche molti che viaggiano ad avventure e sono contenti così. Puttanieri gli italiani? Io credo che la fame dell uomo e della, donna escludendo paesi dove la religione è talmente rigida che la donna se lo sogna di tradire il marito, esiste dappertutto! “diretta conseguenza delle donne che ci troviamo?” dai chi va a puttane ci va volontariamente o chi tradisce non lo fa perchè gli si punta una pistola alla testa è consapevole di quello che fa e come in tutte le cose ne paghi le conseguenze del caso.Ciao, ciao.

  2. 2
    marco_ex_incasinato -

    Ciao,
    ho notato anche io questa cosa. Ho sempre dovuto penare solo per uscire con una ragazza italiana, mentre con le straniere è sempre andata meglio; anche solo per 4 chiacchiere ho sempre trovato persone interessanti e disponibili, al contrario delle italiane sempre pretenziose: dove andiamo fuori? In pizzeria? Dai non scherzare (e chi scherza?); per parlare di cosa poi? Del più e del meno? A parte rarissimi casi (una centralinista con cui ci siamo messi a discutere dei problemi della separazione tra produzione e gestione dell’energia elettrica-mi sa che aveva problemi col contatore!) il più delle volte sono rimasto profondamente deluso. Invece una ragazza russa mi ha detto che per loro è importante saper sostenere una conversazione altrimenti se esci che ti racconti? (però mica teste vuote!!!). Tra l’altro con questa ragazza russa poi abbiamo anche … 🙂 Invece una sera sono riuscito (dopo mesi) a uscire con una mia amica made in italy: argomento della discussione “non capisco come si fa a scopare così tanto per scopare”… Ma và? Secondo voi con questa qui cosa ho combinato? Più faccio mente locale e più sono deluso. Adesso sto flirtando con una 30enne che crede di avere le idee chiare: “mi piaci ma sono seria e adesso non faccio nulla, però se mi inviti a cena…” La dimostrazione che siccome hai ragione hai torto: tu sei seria, io no, per cui rimaniamo così che è meglio! E poi dite che sono le straniere che guardano i soldi? Qui pare che se non hai il macchinone non ti caga nessuno, altro che balle. E le italiane dopo essersela tirata con gli italiani vanno all’estero a farsi sc…re dai neri (e poi dicono che siamo noi maschi a fare turismo sessuale). Più ci penso e + sono disgustato.
    Mo’ è tardi e me ne vado a nanna.
    Saluti.

  3. 3
    lipsia -

    Ciao Raffaele, non è per fare di tutta l’ erba un fascio, ma dire che le donne straniere sanno amare in tutti i sensi, niente interesse (soprattutto di soldi), be’ mi sembra scorretto e azzardato
    Non sono d’ accordo, potrei farti mille esempi di persone che hanno sposato
    straniere che, dopo aver ottenuto la cittadinanza li hanno regolarmente piantati.
    E ti parlo di cubane, russe e quant’ altro. Ma non voglio discrimanare, perchè fortunatamente si trova anche il buono da quelle parti.
    Ho una cugina acquisita (di Mosca) e le voglio un sacco di bene, ammiro il suo carattere essenziale, privo di troppe complicazione con quella capacità di andare al sodo, che forse noi non abbiamo.
    Ma quello che dici tu è un’ altra cosa.
    “Con le italiane invece, l’amore vero arriva dopo sacrifici immensi di noi uomini, poichè tali donne sono ancora condizionate dalle restrizioni morali quali la chiesa.”
    Parliamo di amore o di sesso? Perchè non credo che siano strettamente vincolati. Perchè partiamo da due condizioni diverse: le straniere(la maggior parte) fanno del sesso il loro punto di partenza, (perchè non hanno altro) e le italiane no, forse perchè condizionate come dici tu, o forse, perchè semplicemente non hanno bisogno di ricorrere a certi mezzi.
    L’ amore vero arriva dopo sacrifici immensi di noi uomini? L’ amore vero per te cos’è? Leggendo quanto hai scritto, forse non ti rendi conto che l’ amore vero, richiede sacrifici da parte di entrambi le parti della coppia e sono proprio i sacrifici a dare forza ad un legame.
    Non so cosa tu voglia da un rapporto, ma credo che la dedizione, l’ onestà e la voglia di costruire qualcosa, la trovi nelle straniere come nelle italiane, è solo questione di fortuna, (che non credo sia la parola più opportuna, ma non mi viene in mente altro).

  4. 4
    lipsia -

    P.S. Conosco troppe donne straniere (sposate ad industriali), che non si schiodano dalla loro posizione (per amore dei figli dicono) e accettano spesso comportamenti non consoni, umiliazioni e quant’ altro pur di mantenere una vantaggiosa condizione economica. A chi non farebbe gola, una villa faraonica, piscina e una coppia di domestici e non avere i problemi di lunario da sbarcare?
    Sarebbe questa la dedizione di qui parli?

  5. 5
    silvana_1980 -

    secondo me dipende dalle esperienze che una ha avuto
    se una, e faccio il mio caso come esempio, ha amato sempre con passione e incondizionatamente (non certo per soldi o altri motivi) ed è stata sempre trattata a mo di bambola di gomma e poco più…
    …a un certo punto per reazione ed esasperazione agli uomini fa il gesto dell’ombrello e non si concede più tanto facilmente come prima
    dopo lo so che questo magari va a discapito di chi magari mi vuole bene davvero e sebbene me lo dimostri continuamente sono diffidente…però non riesco a farci sto granchè
    ci vado coi piedi di piombo

  6. 6
    Ari -

    Trovo che tu abbia perfettamente ragione e abbia centrato il problema.
    Ti consiglio di sposare una prostituta svedese e trasferirti da lei.
    Auguri di cuore.

  7. 7
    AtomicGarden -

    Ah Raffaele continui la tua crociata contro le donne italiane!!!!Ma è una battaglia persa dall’inizio!!!E poi guarda non giurerei sul fatto che le straniere sono cosi passionali…Non so se hai presente le russe insomma….e fra l’altro forse ti sfugge che molte straniere vengono in italia con mezzi più o meno legittimi per trovare il pollo da sposare ed ottenere la cittadinanza per poi dargli un bel calcio nel sedere e tenersi gli eventuali figli…Se parliamo di degrado dei valori in Italia e della poce serietà e superficialità delle ragazze italiane sono pienamente d’accordo..sull’elogiare le straniere un pò meno…

  8. 8
    ANNA -

    Io sono d’ accordissimo con Ari…perche’ fasciarti la testa con questi problemi ???
    Noi Italiane siamo bigotte, pretenziose e, a volte, nei casi peggiori, addirittura capaci di cavarcela nel nostro mondo senza un uomo…praticamente delle pazze deliranti omofobiche…
    Ma tu, che la sai lunga, fregaci tutte e prenditi una, due, cento, mille straniere…
    Sara’ dura rinunciare a te ma ce la faremo, vero Ari :-)?

  9. 9
    marco_ex_incasinato -

    Per quello che vale… io vedo che a trombare sono sempre i soliti (quelli col macchinone, chissà come mai), invece i poveri pirla sempre a secco. Certo che c’è chi dice che a trombare non ha problemi, se hai il macchinone ti saltano in macchina! E non mi dite che lo fanno quelle facili: infatti o siete facili o siete difficili (infatti non la date) però poi c’è sempre il bastardo – quello col macchinone – che vi tromba a più non posso e poi vi da un calco nel culo. Non fa bene? Ve lo meritate visto che andate a cercarvelo!
    M

  10. 10
    Ombra -

    dai ragazze eheheh
    un pò di verità c’è in ogni post che ho letto…
    per prima cosa io farei una netta distinzione tra “inizio/conoscenza” e “amore”
    si perchè mi sembra che qualcuno mischi un pò le cose…
    L’amore lo lascerei da parte… l’amore è universale.. se un cinese e una peruviana s’innamorano, si ameranno esattamente come si amano tutti gli altri uomini del pianeta.. l’amore non ha razza, colore, odore.. l’amore è e basta.
    L’approcio.. beh questo è differente, ogni popolazione ha un suo modo di fare, un modo di operare diverso in base alle proprie origini, culture, ecc ecc
    Io ho studiato all’estero e ho avuto parecchie esperienze con ragazze di ogni dove.. mi spiace per le italiane, ma c’è qualcosa che non va.. io non sono Brad Pitt e neanche un cesso (almeno credo ahahah) ma ho avuto l’opportunità di poter parlare con ragazze moooooolto belle, con alcune è andata male con altre no.. se fossi stato in Italia e avessi incontrato le stesse ragazze ma Italiane o conformate al ns. modo di fare.. sicuramente non mi avrebbero degnato del minimo sguardo.
    Purtroppo molte ragazze in italiana se la tirano e di brutto anche.. io non capisco il motivo, certe volte pure i cessi fanno le fighette eheheh quando le incontro a me viene da ridere.
    Cmq torniamo alle cose serie… E’ vero ed innegabile che una straniera sia più aperta ad un dialogo, lo sono per cultura diversa dalla nostra, lo sono perchè sono più aperte, lo sono perchè anche noi per loro siamo stranieri..
    insomma l’erba del vicino è sempre più verde no? o semplicemente perchè in molti paesi i ragazzi non sono così diretti, simpatici, sociali e sorridenti come noi italiani e quindi loro sono attratte dal nostro modo di fare.. sono stato con una ragazza londinese e lei mi diceva che a londra non esiste che un ragazzo si avvicina e ti fa un complimento.. in inghilterra uno o lo conosci e quindi hai modo di parlarci oppure vai in un pub, ad una certa ora sono tutti ubriachi e finiscono con l’accoppiarsi senza magari essersi scambiati più di 5 parole…
    Io vorrei solo dire che non esiste il peggio e il meglio, esiste un modo di fare che ci caratterizza e purtroppo molte ragazze italiane sono diventate di legno, come se ce l’avessero solo loro..

Pagine: 1 2 3 5

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili