Salta i links e vai al contenuto

Se l’amica “cambia” troppo con la chirurgia

Buongiorno a tutti. Scrivo qui per chiedervi un parere dato che non riesco a capire se sto sbagliando io.

Ho una fantastica combriccola di amiche sincere che conosco da oltre 10 anni, sin dalle elementari, e che ho son contentissima di aver mantenuto sino ad ora che stiamo diventato tutte giovani donne in carriera, avendo ormai quasi tutte terminato gli studi universitari. Negli anni, varie vicende mi hanno fatto legare a due in particolare.. non assolutamente per offendere, ma entrambe sono un pò più “bruttine” rispetto a noi altre. Quando andiamo in giro io ed altre 4 siamo sempre (fin troppo) prese d’assalto dai ragazzi, mentre le altre comunque sia son carine, a parte queste due esteticamente un pò meno belle del resto del gruppo…in compenso entrambe posseggono una bellezza interiore veramente rara, ed è proprio per questo motivo che mi sono legata a loro!

Una in particolare, per sua sfortuna, presentava un difetto estetico veramente evidente che le impediva di chiudere la bocca. Solo qualche anno fa ha scoperto che era possibile correggere la sua “deformazione” per via chirurgica e così, dopo 2-3 anni di apparecchio, qualche mese fa finalmente è riuscita ad ottenere la sua operazione! ..sembra un’altra persona! E’ cambiata, in meglio, ed io che ero l’unica che sapevo dell’intervento per mesi sono stata in ansia per lei, e sono stata la sua unica confidente, se non che…non ha corretto solo il suo difetto. Ne ha approfittato per correggere il naso ed il mento. Sembra un’altra persona! Sinceramente ci sono rimasta un pò male dato che non me l’aveva detto… ora ha un profilo a dir poco perfetto, mentre prima era la sua nota dolente. Le conseguenze si sono viste sin da subito: ora i ragazzi non puntano solo noi 4, ma anche lei. Sostanzialmente tutti coloro che cercano “la mora” (dato che noi 4 siamo bionde) ora le sbavano dietro senza alcun ritegno. Ma quello che mi chiedo è: è “giusto” che una persona che sia completamente rifatta chirurgicamente ottenga tutte queste attenzioni? Nel senso.. dove sono finite tutte le lezioni sul “bisogna accettarsi per come si è”?!? Son sicura che se tutti sapessero come era prima, forse ci penserebbero due volte prima di provarci spudoratamente…. non fraintendete, a me fa anche piacere, ma lei un pò ci marcia dentro a questa cosa. Talvolta ride da oca e fa qualche battuta, anche se ferma immediatamente chi va oltre perché è fidanzata. Anche io ho i miei difetti, vedesi naso bruttino, ma nonostante tutto non passo dal chirurgo a correggere tutto, anche perché altrimenti ci dovrei lasciare lo stipendio di un anno!

Non contenta, qualche mese dopo si è rifatta il seno. Partiva da una zero, non aveva neanche un accenno di prima, sembrava avere il petto di un uomo…..e ora si ritrova con la mia stessa taglia, una terza non troppo eccessiva ma che fa comunque il suo effetto! Questo secondo intervento (di cui non mi aveva accennato nulla) sinceramente mi ha un attimo infastidita, perchè mi pare che stia cercando di correggere tutto dal chirurgo! Il punto è che non si nota per nulla che sia rifatta!! E quindi ad es. in vacanza tutti la guardavano come una venere mora…ma è fintaaa!!!! Che merito ha di essere così ora? Tutte sarebbero bellissime se passassero sotto al bisturi per ogni difetto….anche altre due delle mie amiche la pensano così, quindi quando qualcuno ci chiede di lei ci teniamo a puntualizzare la verità, giusto per amor di sincerità.

La sua reazione? Si è infuriata moltissimo, dice che non capisce perché non ci limitiamo ad essere contente per lei, e continua a ripetere che non capiamo che così sta bene, che prima si faceva mille complessi (per carità, ci credo e mi spiace…ma mi pare che abbia sempre vissuto felice lo stesso!),,, non lo so. Sbaglio io? Io non è che sono invidiosa della sua bellezza, anzi, mi fa piacere che sia molto migliorata esteticamente, anche perché comunque i ragazzi che ti vengono dietro non mancano mai… a me da fastidio questo suo voler nascondere il fatto che ha ceduto al consumismo più sfrenato (dimostrando per altro una certa superficialità a mio parere) con la scusa del “non stavo bene con me stessa”… voi cosa ne pensate?

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amicizia
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

17 commenti a

Se l’amica “cambia” troppo con la chirurgia

Pagine: 1 2

  1. 1
    Rossella -

    Secondo me c’è molta invidia. Infatti io ho corretto il naso e nessuno se ne è accorto… conosco tantissime donne che lo hanno fatto a ridosso del giorno del matrimonio e non è mai stata la notizia del secolo perché la chirurgia non fa miracoli, non solo quella estetica. Oggi le persone tendono a sminuire la bellezza di chi fa un intervento correttivo… per dire quanto sono cambiati tempi. In buona sostanza si tratta di un discorso politico… l’idea che non vai bene come mamma ti ha fatto e che diventi qualcuno solo quando hai la fortuna che qualcuno ci si mette d’impegno. E’ un pensiero abbastanza diffuso… ne parlavo ieri con una persona e mi diceva che secondo lei si va avanti sfruttando il lavoro degli altri. Io non la penso così… alla base c’è sempre il piacere di chi promuovendoti cerca di promuovere sé stesso. Chiamalo egocentrismo, chiamalo come ti pare!

  2. 2
    camy -

    Sei di una superficialità incredibile. Sì, tu.Non la tua amica rifatta. Se fossi davvero sua amica SINCERA saresti solo contenta per lei e basta! Invece ti scatta l’invidia e la competizione! Perché ora è bella come voi se non di più! Se fossi DAVVERO sua amica e le volessi DAVVERO bene saresti contenta e basta per lei, che dopo anni passati a essere messa da parte dai ragazzi (purtroppo gli uomini sono molto superficiali riguardo l’aspetto, si basano solo su quello per iniziare a conoscere e andare dietro a una) ora ha qualche attenzione in più! Oltretutto è da rispettare visto che lei non va oltre e rispetta il suo fidanzato! Si prende solo qualche complimento, che male c’è? Dopo una vita passata a essere messa sempre in secondo piano dai ragazzi rispetto a voi e anche da voi che vi ritenete più belle! Ma poi che vuol dire ” se lo merita” ? Ma scherziamo?? Ma perché voi che merito avete se madre natura vi ha fatto più belle di lei? Non avete NESSUN merito in questo! Ma ci rendiamo conto???
    Cavolo, dovreste essere felici per lei e basta, lei ha ragione! Sono molto irritata anche perché ho capito subito che se ti eri legata così tanto come dici a lei non era affatto per la sua”bellezza interiore” ma perché non era un pericolo verso i ragazzi, non te li poteva portare via, e invece ora eccoti a darle addosso perché ora è bella anche lei! Ma ti rileggi? Questo è il motivo per cui ho rarissime amicizie femminili, perché da quando ho cominciato a frequentare la scuola, e parlo dalle scuole elementari in poi, ne ho sentite e viste talmente tante cattiverie di donne verso altre donne ritenute più”sfortunate”, o che si voleva far passare per “meno in qualcosa” che ne ho piene le scatole da anni e mi tengo le mie pochissime VERE e SINCERE amiche che non sono contaminate da tutte queste invidie, cattiverie e ipocrisie femminili che non reggo più. Da anni ormai preferisco fare amicizia più con gli uomini che invece non hanno tutte queste sovrastrutture nel modo di essere, ma sono veri, sinceri e puliti nell’amicizia, almeno nella maggioranza dei casi.

  3. 3
    Nicola -

    l’avvenenza di una persona ha influenza anche su altre caratteristiche. Così, chi è bello sembra che diventi anche buono, più gentile, credibile, persuasivo, felice. Le persone avvenenti sono considerate anche energiche, padroni di sé, socievoli, competenti, si pensa che facciano lavori interessanti ed abbiano matrimoni felici. Il criminale viene immaginato brutto, ma l’eroe, si sa, deve essere per forza bello.
    La finalità di questo discorso è quello di renderti consapevole di come l’influenza della esteriorità sui rapporti interpersonali è quella di lasciare un messaggio positivo, presentandoci così come vogliamo essere giudicati.
    Se tieni veramente alla tua amica lasciagli l’occasione di vedersi piacente ed attraente, concedigli la possibilità di piacere agli altri, di potenziare la sua autostima e di ottenere quello che desidera dalla vita.

  4. 4
    xleby -

    Cristo santo Camy: la pura verità.
    Capisco il tuo ragionamento ed è in parte corretto: non trovi giusto che lei abbia avuto ciò che tu hai avuto ma in maniera falsata. A prima vista potrebbe sembrare giusto… ma se pensi che tutti meritano la felicità che noi stessi vorremmo per noi… molto spesso non riusciamo ad esserlo (felici) semplicemente vivendo e abbiamo bisogno di attenzioni,complimenti, riconoscimenti ecc. che ne sono un surrogato… (dell’amore) molto spesso però dietro questa “approvazione” si cela una lacuna: ti amano solo se hai qualcosa da dargli. Se no sei solo. Questa è la condizione miserevole in cui si trovava la tua “amica”. Per lei è cambiato poco, sta solo assaporando solo l’altra faccia della medaglia ma la condizione umana resta in tutti i casi miserevole. Detto questo dovresti provare compassione per la tua amica e smetterla di sentire come se ti abbia privato di qualcosa… dal titolo si evince la tua invidia: l’amica cambia “troppo”… eh si hai perso l’immagine stereotipata e di sfigata che avevi di lei… adesso improvvisamente sembra quasi più bella di te se scavi dentro di te potrai sentire che in realtà non la invidi… ma prima di invidiarla la ODI.

  5. 5
    alfredo e violetta -

    Dico te ti rode il sederino,talmente tanto che hai cercato sfogo qui.

  6. 6
    gimmy -

    Quoto in pieno tutto il commento di camy!!!
    Belle amiche che siete, quindi adesso raccontare i fatti privati di un amica a degli estranei, si chiama amor di sincerità? Certo, perchè PETTEGOLE sembrava brutto.
    La gelosia è una brutta bestia…anche voi dovreste fare una correzione….al cervello, fatevi avvisare prima che vada in vacanza, lasciando il vuoto nel cranio. Ora che non siete più le sole al centro dell’attenzione e l’interesse viene anche spostato sulla ex bruttina, dovete cercare la maniera di rimetterla di nuovo all’angolo, questo a conferma di come certe donne, possono essere veramente tanto vipere e aspre, quando sentono minato o invaso il proprio campo a fronte di un insicurezza d fondo che vi fa perdere ogni minima cognizione.
    La superficiale non è lei, nel voler migliorare ciò che madre natura ha dato in difetto, ma è vergognoso il metro di giudizio usato nei suoi confronti. Per me non cè finzione dietro la chirurgia estetica, sicuramente certi eccessi evidenti sono molto discutibili, ma chi se ne frega di come ognuno vuole spendere i SUOI soldi, consumismo di che?? macchè ve li ha tolti a voi?? Quella poveretta per anni ha dovuto sorridere fuori, mentre dentro sicuramente moriva tutte le volte che i ragazzi non la prendevano mai in considerazione; mica per forza c’era bisogno di raccontare tutti i disagi alle amiche… oggi si stà solo prendendo delle belle soddisfazioni.
    Vorrei invitarvi ad astenervi in futuro dal malignare denigrando qualunque persona in generale, ma soprattutto quelle che riteniate essere delle vostre amiche…. anche se mi rendo conto, che per voi è un grosso sacrificio rinunciare al chiacchiericcio da parrucchiere, giacchè assodato essere il vostro pane quotidiano.

  7. 7
    maria grazia -

    “se ti eri legata così tanto come dici a lei non era affatto per la sua”bellezza interiore” ma perché non era un pericolo verso i ragazzi, non te li poteva portare via, e invece ora eccoti a darle addosso perché ora è bella anche lei!”

    questa è la principale ragione per la quale le amicizie femminili AUTENTICHE ( cioè non basate su fini meramente opportunistici ) non esistono. Nei confronti di una donna affascinante e magnetica scatterà SEMPRE il senso di competizione e di frustrazione delle altre donne, se queste passano inosservate. Io da quando ho rinunciato del tutto alle “amicizie” femminili, vivo molto meglio: niente più bassezze nei miei confronti, niente pugnalate alle spalle, niente frecciatine in presenza degli uomini che mi interessano, niente più scemenze e scaramucce dettate solo dall’ ipocrisia femminea che in queste cose si manifesta nella sua massima espressione. Le uniche donne che potrei avere come amiche sono quelle bellissime, ma solo se più ambite di me. spesso infatti mi è capitato di attrarre anche di più della classica bellona da copertina ma che magari non trasmetteva nulla.

  8. 8
    rossana -

    Camy,
    “Se fossi davvero sua amica SINCERA saresti solo contenta per lei e basta! Invece ti scatta l’invidia e la competizione!” – quasi oro colato!

    Xleby,
    “ti amano solo se hai qualcosa da dargli. Se no sei solo.” – profondamente e inesorabilmente vero. gli ammalati e spesso i vecchi non si amano più perchè non hanno più nulla da dare. bucce vuote, che ingombrano gli spazi senza costrutto e richiedono attenzioni inutili! non si prova dispiacere per le loro afflizioni ma soltanto insofferenza per le perdite di tempo, prive di gratificazioni, a cui costringono l’etica del dovere o l’obbligo della necessità.

    questa è purtroppo la radice più amara dell’umanità, e non c’è da stupirsi se spesso le donne in particolare si danno da fare nella vana speranza di poter essere amate. persino quelle che sono belle ma si sentono troppo inferiori al cosiddetto “sesso forte” per aspirare a essere considerate…

    in questo caso, poi, come si può permettere questa “amica” di rischiare di stendere un velo d’ombra sull’avvenenza di chi l’ha eclissata per anni con la sua imperfetta bellezza al naturale?

    sono contenta dei miglioramenti estetici della giovane donna in questione soprattutto per il piacere, più che meritato, che di certo avrà provato il suo fidanzato.

  9. 9
    Yog -

    Va anche tu dal chirurgo, se vuoi far alzare qualcosa. Parlo del PIL ovviamente.

  10. 10
    Vale -

    Anche io ci vedo un sacco di invidia.
    L’unica cosa che dovrebbe preoccuparti, da vera amica, sarebbe se la ragazza in questione cominciasse a diventare troppo ossessionata e dipendente dalla chirurgia estetica. Cosa che da quel che racconti per il momento non è.

    Yog, che dire, meno male che ci sei ;-)
    Sempre (o quasi) arguto!

Pagine: 1 2

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.