Salta i links e vai al contenuto

Aiutarmi a crescere, a non vederla tragica

Salve a tutti,

sono una ragazza di 26anni

fidanzata con un ragazzo da 8anni. E 1mese.

Da un mese a sta parte non lo capisco più litighiamo sempre. Sono arrivata al punto di controllare messaggi telefono chat Facebook. Tutto . ammetto di essere gelosa possessiva e ossessiva.

Vorrei tanto imparare a crescere. Sono una bambinona. Vorrei essere una donna. Una ragazza che ha carattare. Cazzimma. Ma sono sempre la solita capricciosa e chiagnazzara che x qualsiasi cosa mi faccio afferrare come una pazza.

Sono arrivata al punto di non voler più mangiare talmente che mi fa stare male questa relazione. Perché il mio ragazzo dopo 8anni gli viene che non sopporta piu il mio carattere la mia gelosia . Ma lo sa come sono potrebbe evitare. Di guardare le altre. Aggiungerle fare mi piace.

Lo so sono banalità ma io le vedo come una forma di non rispetto . Saro esagerata. Ma se sai che mi da fastidio evita. Invece gli piace mettere il pepe. Infierire. Ed io non lo sopporto piu lui non sopporta me e stiamo in pausa … Ma sappiamo tutti che la pausa non esiste. E solo una scusa x non dire ti lascio . Ma la verita e quella .

Ora io vi chiedo di aiutarmi nel vostro piccolo a crescere a non vederla tragica. A non essere cosi gelosa. Anche se penso non riuscirò mai a cambiare e ci lasceremo e io muoio perché non riesco a vivere senza lui. Aiutatemi perché sono arrivata al punto di non sopportarmi piu. Me ne rendo anche perché non mi sopporto neanche io.aiutatemi.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

17 commenti a

Aiutarmi a crescere, a non vederla tragica

Pagine: 1 2

  1. 1
    12geneazioni -

    I rapporti sessuali sono regolari?O hanno subito un calo? ha fazzoletti rossi di rossetto a casa?carte di credito, telefonino? ti mente ultimamente?Io lo controllerei meglio può essere che è un fedrigrafo?E magari poi si sposano con un altra?Stai attenta! litigano sempre quando c’è un’altra!

  2. 2
    Rossella -

    Quello di moglie-bambina è un po’ il ruolo istituzionale della sposa. Tutto sta a non vivere in maniera ambigua il femminismo. Se vuoi crescere in un rapporto non devi essere gelosa. In quel caso l’idea di prendere delle decisioni non ti peserà. Perché dovrebbe? Nora, la protagonista di Casa di bambole vive un po’ in questo limbo. Firma di nascosto la cambiale per il marito (a dimostrazione che è una donna) e poi aspetta il miracolo. Qui emerge la sua parte spirituale e bambina, ma giustamente la critica la vede incoerenza. Questa incoerenza può essere molto più deleteria della scelta di abdicare all’istinto. In sé la scelta in questione non è deleteria per il corpo che pure si salva, ma non va nella direzione della ricerca del bene comune, dell’armonia. Non siamo tenuti a fare pace con le nostre inquietudini perché anche volendo non riusciremmo a mettere a tacere la voce della nostra coscienza. Ti posso assicurare che nella storia ci sono state pochissime donne che hanno anteposto la parte emotiva a quella razionale. Per questa ragione la donna al potere è una garanzia. Tante volte è la vita a scegliere per le donne. Ma sul fatto che la donna sia preparata all’idea di dover affrontare dei patimenti non ci piove. E’ pronta per prendere delle decisioni, ma le paga a caro prezzo perché non si accontenta di essere una guida. La donna può precedere l’uomo, ma non avanzerà mai rispetto al punto in cui si trova. Questo spiega la differenza tra una regina e un primo ministro donna. La regina non avanza rispetto alla storia. Il primo ministro donna non avanza rispetto a sé stessa, non sarà mai un leder nel vero senso della parola. Vincerà quando accetterà di apparire come il presidente di commissione dell’esame di stato. In quel caso anche un parlamento con una sola camera riuscirà a mantenere in vita il sentimento democratico.

  3. 3
    Carmela90 -

    Ragazze io controllo tutte le cose non c’è nulla da preoccuparsi il problema è il mio carattere di merda nn mi fido
    Per quanto riguarda i rapporti decisione di farlo solo dopo sposata
    Mi faccio film
    Mi preoccupo se nn risponde in tempo
    Mi preoccupo in tutto
    Sono una ragazza molto ansiosa
    Io voglio migliorare dargli fiducia
    Crescere invece sono ank chiusa mentalmente vedo tutto negativo
    Perfino un abbraccio

  4. 4
    12geneazioni -

    Hai paura di perderlo, o lo ami troppo, se lui non ti da motivo di essere gelosa sei tu che devi moderarti per non renderlo infelice e fare in modo che se ne vada perché lo soffochi troppo.Il processo alle intenzioni non serve a nulla vivi con gioia ogni rapporto.Vivi senza domani.

  5. 5
    carmela90 -

    si ho paura di perderlo, anche inutilmente , sono film mentali miei, piango anche se scherza xk penso sia vero, non riesco più a controllarmi. vorrei poter essere furba non piangere , ma farmi vedere forte . con cazzimma, invece la solita bambina non ce la faccio più, non come migliorarmi , come fargli capire ke voglio crescere non voglio piangere. invece faccio il contrario piango sempre davanti a lui , mi dispiace essere cosi, ma ora mi sembra di vivere un incubo, sono sempre stata cosi xk devo cambiare xk? come imparo la cazzimma la furbizia come ???

  6. 6
    pirpolo -

    Hai pensato ad uno psicologo? Non scherzo.
    Comunque uno che sta con te per 8 anni senza scopare dovrebbero farlo santo, altroche’.

  7. 7
    Carmela90 -

    L amore non è solo sesso

  8. 8
    Carmela90 -

    Scopare come dici tu è solo da malati
    Il rispetto per i principi dove sono finiti
    Si vede che sei abituato a ragazze facili

  9. 9
    pirpolo -

    Hai dimenticato le mezze stagioni, che, pace loro, non ci sono piu’. E si stava davvero meglio quando si stava peggio. Che tempo per vivere e’ il presente!

  10. 10
    suzanne -

    Domandati, innanzi tutto, perché dovrebbe stare con te. Nessuno è obbligato ad amarci, siamo noi che dobbiamo continuamente metterci in gioco e rendere la coppia un “luogo” sicuro, in cui sentirci e permettere all’altro di stare bene.
    Se sono più i litigi, i comportamenti infantili, le incomprensioni, perché stare insieme? Forse questa è la domanda che si sta facendo il tuo compagno, ponitela anche tu.

Pagine: 1 2

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.