Salta i links e vai al contenuto

Vi chiedo di aiutarmi

Lettere scritte dall'autore  

Vi prego aiutatami, a novembre mi ha lasciato dopo 5 anni, e a gennaio l’ho richiamata per dimostrargli che io l’amo col cuore non con le parole e affrontare dialogando gli ho chiesto il perdono di averla delusa perché correvo in auto e a volte la lasciavo sola, perché lei non voleva che veniva perché si annoiava.
Io per lei ho venduto tutto perché per me è più importante lei e non volevo raccontagli le bugie o prenderla in giro. Gli ho detto che ero pronto a far di tutto per lei come ho sempre fatto perché sono un ragazzo molto generoso.
Dopo due settimane lei che ci vediamo come amici io non ho resisto e ho cominciato a soffrire e a piangere perché non volevo che la vedessi come amico, lei mi diceva di star tranquillo e di andar piano ma io non ce l’ho fatta a pazientare perché mi mancava.
Ho sbagliato ho insistito con lei perché la volevo e non pensavo che lei mi trattasse cosi male perché non lo merito sono un ragazzo che do tutto e gli lo stavo dimostrando con il cuore.
L’altra sera 17/03/09 mi ha lasciato ma non riesco ad accettarlo dentro il mio cuore perché l’amo veramente.
Sabato gli mando un sms: questa notte ho riflettuto e non voglio stare male voglio sapere se il tuo cuore è disposto ad andare avanti ed ad accettare un possibile ritrovamento tra noi due oppure se è finita del tutto? Sappi che non mi vedrai come amico, medita o dimmi se cancellare anche il tuo numero com soffrirò perché è stato vero amore ricordatelo.
Risposta: tu mi hai dato tanto e sarai sempre nel mio cuore, ma non riesci a capire che ora sto bene cosi perché ho bisogno di ritrovare me stessa. Hai tanto da dare e meriti qualcuna che ti renda felice. Abbi cura di te.
Ho letto sono stato male l’ho chiamata ma niente non voleva vedermi io ho insistito perché non ce la faccio stare senza di lei per me è molto importante come donna l’amo veramente.
Gli ho detto per piacere, lei mi risponde: no….. Per il tuo e il mio bene no. Vai a casa ora e parla con qualcuno. Ti aiuterà. Vai……
Talmente stavo male ho visto suo padre e mi ha detto che ero irriconoscibile non vi dico come stavo male, ho parlato con lui più di un ora e mi ha raccontato cosa gli aveva detto la figlia in questi giorni, lui mi ha detto di stare tranquillo e di aver coraggio di non chiamarla più, anche se a lui dispiace perché sei un grande lavoratore e un bravo ragazzo.
Alla fine andiamo a mangiare un panino e vicino me mi dice: non farti più sentire se lei ti vuole bene vedrai che ritornerà da te importante di non chiamarla.
Gli detto ok ma il 31 è il mio compleanno come farò se lei mi manda un sms gli rispondo? No non farlo, sarà dura…..
Per voi so che avrò sbagliato a scrivere scusatami.
Se l’amo cosa faccio? E se lei non mi chiama più? Io vorrei un ultima speranza
Che lei tornasse quando si è ritrovata con se stessa.
Datemi un consiglio per favore sto vivendo male,
Grazie per chi mi aiuterà in anticipo.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

21 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    axl -

    Amico, anche io sono in una situazione difficile con la persona che amo! il mio consiglio è di non chiamarla!Non cancellare i suoi numeri di tel, ma cerca di trovare la forza di non sentirla!Il giorno del tuo compleanno tieni spento il telefono e cerca di festeggiare con i tuoi amici più cari!Il tempo che passerai discattato da lei aiuterà entrambi a capire di cosa avete bisogno, capire gli errori passati e se ci sarà la voglia, di ricomnciare su nuove basi!! Un grande in bocca al lupo!!

  2. 2
    Frarfalla -

    Mi spiace Pachy,ma anche se è dura da accettare credo che dovresti lasciarla andare.Mi pare che chiaro e tondo lei ti abbia detto che vuole proseguire la sua vita da sola.
    Fatti forza..e guarda avanti.

  3. 3
    Faustin -

    Lasciala andare, se ti ama davvero tornerà…vivi tranquillo anche se so che è difficile…lasciala riflettere in pace…

  4. 4
    xavier -

    niente non ti proccupare, hai fatto bene a dirglielo, da un punto di vista strategico no. Pero’ sei stato sincero,e’ questo e’ bello, hai dimostrato che sai metterti a nudo. Una volta valeva adesso non piu’. Cmq non e’ finita perche’ correvi in macchina e la lasciavi sola non c’e una ragione precisa. Ci piacerebbe avere una soluzione, ma non c’e’. Cinque anni sono tanti, ma non voglio commiserarti altrimenti aumenterei la tua frustrazione, e adesso no e’ per nulla il caso. Pertanto se spulci in questo blog ci sono centinaia e centinaia di storie che finiscono cosi’ nulla di nuovo, adesso e lo so che e’ ripetitivo, lo so, ed anche un po’ come dire paternalistico, e’ necessario da parte tua una reazione hai due possibilita’, ma entrambe devono passare per un rinnovamento interiore.
    La prima e’ quella di chiudere con il passato, ovvero scordatela in modo netto, capisci che ti e’ successo una cosa che e’ successa a tutte le persone di questo mondo, meglio che non avevi una famiglia, su questo almeno sorridi con me, e cominci a fare la tua vita. Qualcuno dice che provare subito qualcosa di nuovo , capiscimi, sarebbe l’ideale. Io dico di no perche’ la sofferenza aiuta, e molto adesso non lo capirai ma tra qualche tempo, ci riuscirai.
    Oppure e ascoltami bene, ma questo non te lo consiglio, lo abbiamo fatti in molti (forse lo farai anche te) ti lancerai in una ripresa disperata, Allora ti dico a cosa andrai in contro, perche’ e’ giusto che lo sappia.
    Hai presente come ti senti adesso, bene sara’ cosi’ ogni volta che avrai un rifiuto, non e’ detto che li riceverai, penso di si . Tanto ormai queste cose procedono con il canovaccio, come dei prestampati. Il lasciato rincorre, e il lasciante 4 volte non risponde e una si. Delle volte si fara’ sentire , il motivo vero non c’e’ ma e’ un gioco.
    Ora avendo chiesto un consiglio ti si deve rispondere, per me e’ meglio che lasci perdere, ma se te la senti allora provaci, non con ardore ma con sufficienza e spirito distaccato. Richiamala, diciamo tra un venti giorni, io scommetto che ti richiamera’ prima lei. A quel punto sii rilassato, sforzati, poi ci sono delle cose che non guastano mai, cose del tipo molto frivole ma sembra che oggi vadano forte, pensa una volta si scrivevano lettere ora non servono piu’, bene rinnovati nell’aspetto, comincia a essere piu’ sicuro di te stesso e comincia a goderti la tua indipendenza. Quando ti vedra’, forse, parlerete su posizioni diverse adesso e’ troppo forte, non si puo’ parlare, alzeresti un muro, perche’ chi decide ha sempre una marcia in piu’. Il saper aspettare e’ la virtu’ dei forti e dei giusti, se vuoi lanciarti in una riconquista devi passare da queste sofferenze, ed io adesso ti pongo una domanda. Tutto cio’ ne vale la pena? a questa domanda risponderai tu e la tua coscienza, butterai sulla bilancia dei pro e contro tutte le tue argomentazioni.
    Ma sta tranquillo che comunqune uscirai molto piu’ forte perche’ hai comunque combattuto.

  5. 5
    guerriero -

    vuole stare da sola, oppure ha qualcun’altro in mente??

  6. 6
    packy -

    ciao guariero, sono sicuro che non a nessuno,lo sono troppo sicuro.
    e’ dura perche’ provo vero sentimento e mi sto’ chiedendo dopo aver fatto molto se merito questa sofferenza.

    dammi un consiglio se aspettare o cambiare rotta anche se non vorrei perche’e’ la donna della mia vita
    buon lavoro

  7. 7
    giuseppe -

    Secondo me per avere una possibilita’ di riaverla non devi cercarla MAI. Se lei ti cerca rispondi ma senza aspettarti niente e comportati come se tu avessi accettato la fine; se vuole tornare con te te lo chiederà.
    Non farti delle colpe per la fine del rapporto, perche’ da quello che lei ti dice, le hai dato tanto forse anche troppo. Si perche’ un uomo un po’ egoista (ma non troppo) piace di piu alla donna di uno che vive per lei.
    Ricomincia a frequentare altre donne, come amiche, magari se puoi vai a letto con loro, ti aiutera; ti sentirai di nuovo desiderato ti aiuteranno a dimenticare.
    E pieno di donne e piano piano la dimenticherai o per lo meno non la penserai piu tanto spesso.
    Goditi la vita, fai le cose che ti piacciono e pensa che troverai una donna migliore.
    Buona fortuna

  8. 8
    Sizzla -

    bè..adesso fa male ma passa non ti preoccupare..non chiamarla…e dai retta al padre..se ti ama torna…forse è solo bisognosa di fare chiarezza dentro di se dopo 5 anni..in ogni caso non farti sentire..è dura ma è la cosa migliore..intanto come consiglio personale non correre in macchina e trova qualcos’altro da fare per i primi tempi..
    se hai degli amici è il momento di stressarli.. 😉

    auguri

  9. 9
    Marco80 -

    Packy, credo che xavier abbia detto tutto…
    Non c’è veramente altro da aggiungere.
    Io anche sono passato nella tua stessa situazione, anche se per una storia di un anno e mezzo circa. Ho provato a riconquistarla, mi sono umiliato e quasi “inzerbinato”. e sai cosa ho risolto ed ottenuto? nulla. Lei da quando ha deciso di troncare il rapporto, ha alzato un muro. Non c’erano ragioni perchè lei mi volesse ascoltare. Ormai la decisione era presa. Ed ogni volta che io provavo a parlarle o semplicemente a contattarla, uscendone completamente ignorato da lei, me ne morivo dentro. Poi mi sono accorto di quanto tutto questo fosse inutile. Ed ho cominciato a pensare a me stesso. Ho sofferto.. Ho pianto.. Mi sono isolato.. Il dolore mi ha lacerato. Ma ora posso dirti di stare meglio. Di essere più forte.
    Vedrai che se anche tu proverai a non cercarla, ma a riflettere sui motivi di quello che è accaduto ed anche sul tuo dolore, prima o poi ne uscirai da questa situazione. E posso dirti che ne uscirai più maturo e forte.
    Forza e coraggio…

    Un abbraccio,

    Marco

  10. 10
    alberto -

    ciao packy,anche io quando sono stato lasciato mi sono comportato e mi sentivo esattamente come te,e tutto questo e’ assolutamente normale,io 1 anno fa ero qui a scrivere quello che hai raccontato tu in uno stato di totale e devastante depressione che mi ha prosciugato l’anima e il corpo,ma ad 1 anno di distanza ti dico che ora sto bene,bene con la coscienza,perche’ quello che succede in questi casi ti fa maturare tantissimo,ovviamente al prezzo di svariato tempo soffrendo come 1 cane,non quantificabile a seconda del tipo di vita e carattere di una persona,ma e’necessario e doveroso.
    il primo consiglio che ti do,che e’ quell che tutti mi diedero a mio tempo,e’ quello di SPARIRE DALLA SUA VITA…puo’ essere un colpo al cuore questa frase,ma io da quando la mia ex non la vedo piu definitivamente per mia scelta”con milioni di lacrime versate per il mio bene”h iniziato pian piano a dare modo al tempo e le circostanze di allontanarla dalla mente e dal cuore,tu in cuor tuo sai che non la dimenticherai mai,ma riuscirai a tener lontano il suo pensiero e lentamente,ma inesorabilmente tornerai a vivere,piu forte di prima,non e’ solo un augurio,e’ una certezza. lascia che il tempo lavori su di te,tu cerca qualsiasi cosa alla quale aggrapparti,tu sai che non ti dimentichera’ mai,e questo e’ certo,comincia da qui..fai piu cose possibile..suo padre e’ stato 1 signore nel dirti quello che ti ha detto.
    per quanto mi riguarda,la mia ex soffre nel nn vedermi,ma io non ci sto male,perche’ ho la coscienza a posto nell’aver avuto coraggio e 1 forza mostruosa nel capire che era la scelta piu dolorosa ma anche la piu giusta.
    non cancellare il suo numero,sbrazzati il piu velocemente possibile degli oggetti o dei contatti,es facebook o msn ecc..ripeto,se vuoi risparmiare del tempo di lunga e dolorosa sofferenza,la piu dolorosa ma la migliore e’ questa,devi sparire,magari giusto 1 sms al suo comple o a natale..stop ma senza intendere piu di quello.
    se davvero tiene molto a te e ha capito che brava persona ha perso,tornera’ lei…ma tu lasciala perdere ora,lascia che il tempo faccia girare la giostra,1 abbraccio..

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili