Salta i links e vai al contenuto

Vorrei essere forte

Salve, leggendo qui ho visto svariate lettere tutte unite dalla sofferenza che il mondo patisce.Chi per motivi economici, chi per motivi familiari o sentimentali sta male. E sono qui anch’io per raccontarvi la mia storia sono una ragazzina di 17 anni che ancora non ha visto nessuna vera sofferenza. Ma purtroppo sono triste e vivo la mia età nel peggiore dei modi, vedo le mie coetanee che sono felici e contente, escono si divertono, hanno una vita sociale e dei problemi..Ma loro riescono a tirarsi su da questi e ad essere felici, io no. Non sono per niente forte.. Piango e mi dispero e non trovo una soluzione. Come tutto il resto dell’Italia, la mia famiglia sente fortemente la crisi economica che ci accomuna e a causa i questa mio padre è sempre nervoso e se la prende con tutti noi, che rimaniamo in silenzio sperando che prima o poi la smetta di urlare.Vedere mia madre soffrire mi fa star male, vederla piangere perchè non sanno da dove prendere i solldi per farci mangiare o per farmi andare a scuola, vederla sempre con gli stessi pantaloni pur di prendermi una maglietta per Natale. Sono fidanzata con un ragazzo che vive a miliaia di km da me,l’unica persona che mi fa star bene e che mi manca da morire, che si aspetta che lo vada a trovare in aereo non capendo che non posso permettermi neanche il treno, litigarci per motivi futili e buttarsi sul letto a piangere senza poter far nulla. Vivo in periferia e il sabato e domenica sto a casa perchè giustamente non posso chiedere ai miei di fare 30 km per portarmi in centro e poi farmi venire a prendere la sera tardi. Sono disperata, sto cosi da sempre ma trvo sempre il modo di reagire con mia madre, col mio ragazzo o con la mia amica. Ma stavolta non so proprio come rialzarmi.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

2 commenti

  1. 1
    Serpico -

    Di persone nella vostra situazione sono tante, ma come voi sono poche e vi ammiro moltissimo, perché invece di andare a rubare scegliete sempre la retta via. Io quando è stato possibile ho fatto del mio meglio per aiutare conoscenti e non nella stessa situazione. Parla con il tuo ragazzo sinceramente lui ti capirà e se potrà prenderà lui l’aereo al posto tuo. Per il resto pazienta, aspetta di finire, anche se con fatica, la scuola dopo potrai trovarti un lavoro, almeno lo spero. Se così sarà potrai contribuire anche tu ad aiutare i tuoi.
    E’ faticoso mantenere la dignità, ma tu sembra che ci riesci in pieno. Stringi i denti, impegnati al massimo e fra qualche anno sarai ricompensata di tutto.
    Se posso permettermi di darti un consiglio, iniziati a guardare in giro, i concorsi si fanno ogni anno e i posti statali sono quelli più sicuri. Se cerchi un pò su internet potresti trovare qualcosa ed iniziare a studiare così quando avrai l’età sarai preparatissima ed entrerai ovunque senza problemi.
    In bocca al lupo. ti auguro tutta la fortuna di questo mondo che te lo meriti, se potessi starei lì ad aiutarti!

  2. 2
    .PiccolaSognatrice. -

    Ciao, ti parlo da coetanea, avendo quasi la tua stessa età, quindi forse riesco a capire meglio la tua situazione! Da quello che ho letto, non stai passando la tua adolescenza nel migliore dei modi, vorresti essere come le altre, ti senti in un certo senso “tagliata fuori”, non avendo a disposizione tutte le opportunità che hanno le tue amiche. Ma tranquilla ! Ti dico una cosa; ognuno ha le proprie croci da portarsi dietro nella vita, non sei la sola. Ok, si ti sembrerà difficile, ti sentirai sola ,è normale, ma il segreto è uno solo: pensare positivo. Se parti dal presupposto che le cose migliorino invece di peggiorare, sei già un bel passo avanti:)
    Per prima cosa chiarisci con il tuo ragazzo, la situazione è delicata, se è maturo e innamorato, capirà e troverete un accordo!
    Cerca qualche lavoretto, in modo da poter aiutare la tua famiglia, guadagnare qualcosa extra! Trova degli amici nella tua zona , cosicché i tuoi non debbano per forza portarti in centro per uscire! Insomma inizia a vedere le cose da un’altra prospettiva.
    Spero di esserti stata d’aiuto!
    E ricordati sempre che la felicità scaccia tutto ciò che c’è di negativo:)

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili