Salta i links e vai al contenuto

Voglio vivere, non solo esistere !! Confrontiamoci !

Lettere scritte dall'autore  

Ciao carissimi/e mi sono appena registrata e se sono qui è perché ho bisogno di parlare della mia vita così disordinata ad oggi che non ci capisco più niente!
È chiaro un senso generale di confusione dettato da scelte sbagliate infatti x cominciare mi chiedo… : quando ho scelto l’università dov’ero? Me lo chiedo perché questa cavolo di scelta la sto ancora pagando dopo 10 anni e non mi sono ancora laureata.
Mi manca la motivazione, non è quello che voglio ma non voler deludere le aspettative dei miei sta diventando un peso enorme che porta ansia e attacchi di panico.
Ho delle catene che non riesco a spezzare, ma perché?
E che lavoro voglio fare? Perché mille pensieri? Prima una cosa, poi un altra!
Alle volte penso di fare una valigia con l’essenziale e sparire e iniziare una nuova vita da un altra parte con altra gente. Sono anche stufa del mio paese pieno di gente bigotta. Per essere stata me stessa da sempre, oggi mi ritrovo con una brutta nomina.
E perché do sempre confidenza alle persone sbagliate? Perché quando incontro qualcuno che mi ama davvero non riesco ad innamorarmene e invece perdo la testa x un bastardo mentalmente instabile. ?? Si certo, perché il mio ultimo ex fidanzato è mentalmente instabile! Oggi mi fa sentire importante, domani inventa una presunta scusa e mi manda a quel paese, inoltre mi dice che è innamorato ma non se la sente di stare con me e di avere un rapporto serio. Mah! Devo ancora superare le paranoie (si perché purtroppo ad oggi sono piena di paranoie e non capisco perché non riesco a risolvere certi pensieri) , paranoie che mi ha comportato questa storia andata male e forse manco iniziata.
E poi? Forse l’unica cosa che va bene sono gli amici!
E i miei genitori? Mia mamma che è nata per fare la vittima x stare con una persona che non la merita e fa soffrire (cioè mio padre) , mia sorella che vuole in tutti i modi condizionare le mie scelte come se pensare alla sua vita non le bastasse e mio papà che continua a dirmi che non ho concluso un cavolo in tutta la mia vita minando sempre più la mia autostima e accentuando la voglia di scappare lontano.
Ma dove vado? Senza un euro? Dove?
È tutto un disastro! ( vado verso i 30 )
Forse qualcuno si ritrova o si è ritrovato in questa stato confusionario, di sofferenza… e se qualcuno ha cambiato vita parliamone, raccontatemi le vostre esperienze, mi aiuterebbe senza dubbio!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

3 commenti

  1. 1
    Boy90 -

    Ciao Sharon
    Ho letto la tua lettera e anche io mi ritrovo più o meno nella tua stessa situazione, anche se dentro di me, qualcosa dopo del tempo, si è sbloccato. Anche io mi ero escritto all’università, ma con il passare del tempo non avevo più motivazioni e l’ho lasciata. Per quanto riguarda questo tu devi ascoltare quello che dice la tua mente e il tuo cuore, su che cosa vuoi fare nel futuro. Anche io prima di iniziare l’università non sapevo cosa volevo fare nel futuro, ma adesso che ho capito cosa voglio fare nella mia vita faccio di tutto per raggiungere quell’ obiettivo.
    Anche molta gente del mio paese, che frequento, è bigotta e pensa hai suoi interessi, fregandosene dei problemi altrui.
    Per quanto riguarda l’amore anche io ho dato col cuore, molto di più di quello che meritavano alle persone che amavo e alla fine sono stato lasciato.
    Per quanto riguarda la tua famiglia, non pensarci tanto alle cose negative che dicono su di te, ma metti in risalto le tue cose positive e vedrai che loro cambieranno opinione su di te.
    Anche io, molte volte volevo cambiare vita e andare in un posto dove ripartire da zero. Però questa è una scelta, che deve essere decisa e pianificata col tempo e deve avere anche delle sicurezze.
    Infine ti dico coltiva i tuoi interessi, hobby, passioni e vedrai che prima o poi non sarai più confusa e capirai quali sono i tuoi pregetti futuri della tua vita.

  2. 2
    vale -

    Sharo ti capisco in pieno, la mia vita è stata simile alla tua, se ti va scrivimi, provo a dirti la mia (veravale5@yahoo.it).

  3. 3
    mia. -

    Ciao Sharon, le tue parole – soprattutto quelle iniziali riguardanti l’università – mi hanno colpita. Forse perché potrei averle scritte io, sul serio. Se ti va di parlarne in privato (in modo da non spifferare tutto su intenret =P) ti lascio la mia email:
    mia9.0@hotmail.it

    Ti aspetto, Mia.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili