Salta i links e vai al contenuto

Voglio raccontare la mia storia

Salve direttore da un po’ di tempo è finita la storia col mio ex ragazzo… cercherò di essere il più breve possibile.
Allora a me lui piaceva dal 12 aprile 2008 quando l’ho visto la prima volta.. conoscevo già il fratello con il quale ci ero uscita un paio di volte cosi come amici e stop che me lo ripresentò (perché eravamo andati alle elementari insieme ma non ci eravamo riconosciuti) e da li la mia “cotta” è diventata fortissima!
Fino al 24 agosto giorno in cui ci siamo fidanzati. Io ero felicissima, mi trovavo proprio 3 metri sopra il cielo, ma già ad ottobre la nostra relazione ha cominciato ad avere crisi.. lui era confuso perché mi vedeva soffrire perché lui si vedeva con me, ma stava sempre contestualmente coi suoi amici e non mi considerava. Quel giorno ci perdonammo dopo 1 ora e tornammo insieme.
Poi verso dicembre le crisi aumentavano da parte mia perché uscivamo sempre io, lui e il suo amico… ovviamente io stavo malissimo non riuscivo a stare tranquilla, volevo anche stare sola con lui ma niente: mi faceva stare sempre con questo suo amico.
Dopo natale è andato tutto bene fino a marzo dopo il mio compleanno dopodiché la nostra relazione è andata sempre più alla rovina.. lui mi trattava male, mi girava sempre le frittate e non le stava mai bene ciò che volevo fare io… lui dettava leggi, poi ogni volta che andavamo a mangiare e al cinema mi buttava sempre battutine cattive del tipo: ” oggi paghi tu, voglio vedere se in tasca hai i soldi” oppure andavamo davanti 1 negozio mi diceva: ” non te la vuoi comprare? che sei pezzente allora?” poi è andato in gita e da li l’inferno.
Chiesi a lui il nome dell’ hotel giusto così a titolo informativo e mi rispose: ” ahhh mi vuoi telefonare in hotel? guarda che se mi vuoi controllare io non ti rispondo!”. Quando è tornato dalla gita sembrava tutto ok fino a quando ho scoperto 1 foto sul profilo di un amico in comune su facebook (lui non lo sapeva che quest’ amico l’ aveva caricata) dove lui abbraccia da dietro 1 compagna di classe che ha una posa sexi… io me la sono presa a morte tanto da iniziare a non mangiare e a stare depressa… io lo ammetto sono stata un po’ possessiva con lui in maniera particolare da dopo la gita.. però lui non mi ha mai fatto notare nulla sembrava che andava tutto bene… io pensavo mi stavo comportando bene!! Poi la 1 volta che mi fidanzo e quindi che ne sapevo i comportamenti giusti..
Arriva il 1 giugno e da li… l’inizio della fine… mi trovavo in camera sua e gli stavo schiacciando un brufolo e poi lui mi dice” chiedi un po’ di acqua ossigenata a mia madre” “ok” vado dalla mamma: ” sig. ra posso avere un po’ di acqua ossigenata?” “eh cara, non mi rovinare mio figlio!” “no sig. ra sono mezza infermiera (ho imparato da mia zia veramente)” “macché sei un incompetente” io presa dalla rabbia impulsivamente mando un mess ad un amica con scritto” mi dice sempre che sono incompetente” e lei, ovvio non aveva capito una mazza… per me è stato uno sfogo preso d’ impulso… non lo avessi MAI fatto! Lui mi prende il cell e controlla… io il mess mandato l’avevo cancellato… poi lui se la prende a morte accusandomi che scrivevo cose contro di lui… alla fine sputo il rospo dicendogli che mi aveva dato fastidio una parola della mamma e che per sfogo avevo mandato questo mess… MADOOOOO! LUI SI ARRABBIA MI DICE CHE LA MAMMA NON MI AVEVA DETTO INCOMPETENTE E CHE HO OSATO PRONUNCIARE UNA PAROLA CHE LEI NON AVEVA DETTO…. SI ARRABBIA A BESTIA… poi lo invito a venire coi miei genitori a prendere 1 paio di scarpe per me e li tutto normale, alle 8 e mezza chiede di essere accompagnato a casa… procede senza salutare. Gli mando 1 mess con scritto”amo ma mi ami?” lui risponde: “certo che ti amooooo! adesso vado a cena! scusa ci sentiamo” da lì avevo capito che aveva una mezza intenzione a lasciarmi così lo telefonai a casa e mi disse che mi amava ma non era convinto… poi lo chiamai una seconda dopo 3 minuti e disse che era confuso al 50 e 50% e poi una 3 telefonata e li l’addio,…
Io ci rimasi malissimo… addio nel giro di un ora! 9 mesi insieme… ho cominciato a digiunare x giorni e gg ( rischiando l’insufficienza renale) poi ho ripreso a mangiare un po’ ma…. non ho risolto gran che. Poi ci siamo incontrati dal vivo x chiarire e lui mi ha detto che col fatto della mamma avevo perso il treno e che non c’era + niente da fare… ma c’erano stati anche altri precedenti come il fatto che ero possessiva, il fatto che una mattina del primo maggio lui il gg prima mi aveva detto che saremmo usciti e il gg dopo lo chiamo a casa alle 11 e mi dice che io non gli avevo detto niente se volevo uscire o no e gli ho creato solo problemi (però c’e anche da dire che lui mi ha girato la frittata dicendo che ero stata io a non dirgli niente quanto lui mi aveva invitato ad uscire) ecc ecc… ovviamente LA COLPA LA HA DATA A ME…. però c’è anche da dire che lui non me lo aveva mai fatto notare e che io continuavo pensando di fare del bene perché lo amavo…
Io gli ho chiesto 1 altra possibilità ma non vuole + sapere di me… io sto malissimo, vorrei morire mi manca una parte di me… non voglio altri ma solo lui…. come devo fare??? Vorrei parlargli ma ho paura del NO e ho paura di soffrire ancora di più perché lui ha detto che tutto questo è avvenuto x colpa MIA! IO STO MALE E MI STO AUTOPUNENDO MANGIANDO POCHISSIMO, A VOLTE DIGIUNO A VOLTE MANGIO TUTTO CIO’ CHE MI PARE…
Un consiglio??? Grazie mille…. aggiungo poi che anche i miei genitori hanno detto che io creavo solo problemi a questo ragazzo… ora mi sento male ancora di più…. voglio tornare con lui…. adesso mi sento una persona che fa schifo… lui non vuole riprovare? come faccio???

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

101 commenti

Pagine: 1 2 3 11

  1. 1
    JhonR4 -

    Scusa ma.. Che razza di genitori hai? Invece di difenderti t’accusano?
    A me non sembra tu ti sia comportata male con sto ragazzo, certo eri possessiva, ma il suo comportamento é stato di una immaturità assurda! Spero per voi che abbiate 15 anni altrimenti oltre ad aver perso tempo con un tizio per 9 mesi che non meritava neanche una settimana saresti una bella ingenua.

  2. 2
    Giu -

    Buongiorno direttore, sono una ragazzina adolescente. Vorrei raccontarle la mia storia, ma senza presunte prese in giro solo perchè “L’ Amore A Quest’ Età Non Esiste”. Sia chiaro, non sto parlando di lei, ma sto parlando in generale. No, non sono qua per farmi sentire questo. Ho bisogno di un consiglio. Allora, circa un anno fa, mi sono fidanzata con un ragazzo della mia scuola che chiameremo M, che mi piaceva molto e con cui però sono stata insieme per poco tempo. L’ ho lasciato io, perchè avevo intuito che non era il ragazzo adatto a me. Per circa un anno, lui ha continuato a fare una specie di tira-molla con me e un altra ragazza. Cioè si metteva con una di noi, la lasciava e si metteva con l’ altra. E poi di nuovo così. Ovviamente, intuisco e riconosco che sono stata una vera ingenua a rimettermi con questo tizio, ma i miei sentimenti erano confusi e credevo che mi piaceva ancora. Dopo un anno, con tutto questo gran fracasso ho detto STOP. Basta con lui. Basta con questo avanti e indietro. E finalmente ci sono riuscita! Ho davvero capito che per un anno sono stata davvero stupida.. Fidanzandomi con un ragazzo che non mi piaceva davvero. L’ unica cosa che volevo era un ragazzo a cui poter piacere, considerando che non sono una ragazza che piace molto. Lo so, è pura immaturità e ancora non mi riconosco in ciò che ho fatto. Comunque, dopo un anno sono qua, fidanzata con un ragazzo che mi piace davvero, che non è più M, ma con la testa sulle spalle, un ragazzo serio. Sì, mi piace davvero tanto, e sembra ricambiare molto anche lui, ma il vero problema è che lui adesso, è partito per le vacanze e, per circa un mese e mezzo non ci rivedremo. Ho una grande paura, soprattutto perchè magari al suo ritorno potrei non piacergli più, o magari potrebbe lasciarmi perchè la distanza che in questo mese e mezzo ci separa, è troppa. La domanda che le faccio è: Faccio bene a preoccuparmi o no? La ringrazio anticipatamente, sicra di una risposta sua e degli altri visitatori. Saluti.

  3. 3
    roxana -

    ciao.ho 22 anni e ho una storia con un uomo sposato da 2 anni e mezzo.in primi 5 messi e stao orribile la nostra storia mi controllava sempre mi spionava per vedere cosa e dove vaddo che faccio con chi vaddo si li digo la verita,owio che io non mi fidavo di lui e lo mentivo sempre parliamo di questi 5 messi dopo ho fatto che lui si fidava di me all 100 per 100 e cosi mi a fatto lavorare nell suo locale con la sua moglie e difficile anzi troppo difficile sentire tutto il giorno parlare di lui mi parla sempre li sento spesso parlare al telefono mi viene molto difficile accetare questa cosa pero non posso fare niente perche lo amo e non lo voglio perdere anzi si lui mi a detto si io andro in qualche giorno via lui non mi lacera mai ma non credo non lo so perche ma non la fiduccia in lui anche si anno passato 2 anni e mezzo della nostra nostra storia comunico che la sua moglia non sa nulla di noi anzi si fidda troppo su di me e lui.2 settimane fa’ lo beccato in facebook che chattava con diverse donne e parole di amore sono rimasta senza parole o pianto tanto me lo sono presa troppo al male ma troppo lui dice che si tratta di solo chattare solo questo ma io non credo non lo so che devo credere mi vuole lasciare perche sia stangato di me anche si mi a dimonstrato la sera ci vediammo piu tardi pero non si trata della sua moglie l’amore non fa piu con me anzi mi a pichiato per motive inutile mi parla male mi fa sempre piangere non lo so piu cosa devo fare aiutemi con qualche consiglio.mantengo che si io lo lascio mi trovo in mezza la strada e lui non mi lascia mia detto che si io lo lascio mi lascia senza gambe sono disperata…

  4. 4
    silvana -

    ciao ecco la mia storia si tratta d’amante. io ho 18 anni e lui ne ah 29 convive con una e a due bambini. ci siamo innamorati solo con lo sguardi poi pian piano siamo diventati amici con la scusa di sua sorella che è una amica mia è dal’i ci siamo innamorati. sapevo che stavo facendo del male a sua moglie e poi sua figlia la voglio un mondo di bene.. purtroppo non resistivo a stargli lontano.sua moglie lo a scoperto e successo una settimana di guerra io ho avuto paura di perderlo,piangevo poi con l’ansia lo chiamato gli ho detto piangendo che ho bisogno di lui ci siamo sentiti e anche visti ancora. dopo tutto quello che era successo. di più soffro perchè tutti mi dicono che non può amarmi mai come a amato sua moglie però lui mi dice che non la ama che gli sta solo per i bambini perchè poi non vanno molto daccordo si bisticciano sempre. avvolte mi fa capire che forse potremmo avere un domani e avvolte cado in un vuoto giorno per giorno mi innamoro. cerco di dimenticarlo ma non c’è la faccio siamo due amanti innamorati. adesso mio padre l’ho a fermato dicendogli che deve smetterla di cercarmi e minacciandolo. gli ho chiamato una giornata e non mi a risposto più… non so di più perchè io per lui rischio sempre accosto che i miei mi possono odiare accosto che tutti mi evitano perchè pensano male di me accosto che se lo sa sua moglie che ancora ci sentiamo succede ancora più guerra. quando lo vedo con lei muoio di gelosia sto male perchè sto capendo che mi sto innamorando e ormai è troppo tardi.. adesso e ancora più brutto che non c’è tutto quel legame come prima! ho paura di perderlo io non lo voglio perdere per lui accetto l’età accetto che a 2 figli accetto tutto perchè solo con lui sono felice.. porto con me un ciondolo con la sua inizialee quando ho bisogno di lui prendo il suo ciondolo.. lui ogni volta si difende perchè cià i figli però a me non ci pensa che tutti parlano male di me… ;( mi sfogo scrivendo vorrei finirla e farmi una vita ma non è facile. sto morendo ho bisogno di te basta con tutte ste ostacoli se mi ami veramente come dici tu devi scegliere perchè mi stai ossessionando….. (penso tutti i bellissimi momenti passati assieme <3 sei stato speciale per me <3 ) ai legato la mia vita a quella tua… mi fai felice quando sei geloso di me mi fai sentire speciale … cmq per favore potete darmi un consiglio perchè non so cosa fare!! devo continuare con lui <3 amanti? adesso sperò che si farà sentire.. domani mi deve parlare.. lui e la mia felicità antonio

  5. 5
    silvana -

    la mia storia amanti io e antonio io sono un’addoloscente lui convive con una che lo a fatto soffrire molto in passato ma adesso ci sta perchè tiene due bambini ma non l’a ama siamo stati amici e con l’amicizia e nata l’amore i miei non vogliono e c’è sempre guerra la sua famiglia mi odia e sua moglie ci sono sempre liti l’ho hanno scoperto ma ho detto solo che c’èra un piacere per me proteggendo antonio per non rovinarlo ma dp tutto ancora ci vediamo e sentiamo c’è qualcosa che ci attira non sappiamo stare un giorno senza sentirci ci piace rischiare le persone possono solo giudicare ma alla fine. non sono la prima e nemmno l’ultima io lo amo e non riesco a stergli senza la sera passa sotto casa mia il cuore mi batte forte mi agito mi viene l’anzia e dei brividi su tutto il corpo come per lui e lo stesso quando mi abbraccia con lei tiene 2 bambini e con ci sta amore <3 amanti lontano dal mondo da soli amanti non ci importa di sbagliare <3
    che storia una ragazzina… ma accetto tutto per stare con te io amo solo la mia amante ti amo antonio russotto

  6. 6
    Rito -

    Buon pomeriggio sono Omotunde ma mi faccio chiamare Ritornata perché è la traduzione del mio nome. Sono nigeriana e abito in Italia da quando avevo due anni. Odio mio papà lui mi insegna Come gli aveva insegnato suo padre, che era manesco non lo faceva uscire e non poteva avere amici solo lavoro lavoro e lavoro. Vorrei solo raccontare la mia storia al mondo. Molti diranno “ritieniti fortunata” la verità è che non lo sono. Amo tanto mia madre e le voglio tanto bene e l’unica che mi sostegno assieme al mio fidanzato R e alla sua famiglia che mi fanno sentire “principessa” ed importante. Non vorrei che mio padre morisse ma vorrei semplicemente che uscisse dalla mia vita. Non capisce niente. Ha sempre ragione lui. Non posso uscire, non posso andare a cena e a pranzo dalla famiglia di R Ogni volta che cerco di ribellarmi mi dice che mi insegna brutte cose il mio moroso.e mi impedisce di andare da lui. Ho 15 e appena avrò 18 anni me ne andrò via da questo posto. Vorrei solo che delle persone (donna e uomo)si prendessero cura di me e mi amino. però non voglio lasciare mia mamma. Piango ogni volta è mangio poco. Mio papà non mi ascolta mai. Ma quando ha bisogno di aiuto in italiano mi chiama e mi obbliga a parlare. Tutti i padri africani sono stati insegnati poi tocca a te fare la stessa cosa ai tuoi figli o no. Mi prende in giro anche pesantemente. Vorrei solo trasmettere il mio dolore,come la pioggia battente sulle finestre del tetto con un libro voglio dire ai padri e ai nonni che i figli vanno ascoltati ed amati. Mi sento sfortunata aiutatemi. Mi impedisce di fare tante cose come la modella o sport vari. Non mi compra niente da molto tempo.
    In questo momento vorrei solo andare via da questa casa con R, con lui mi sento al sicuro bella e importante. Mi rispetta e mi tratta benissimo, Non mi fa mai mancare nulla e sopratutto non si vergogna del colore della mia pelle in pubblico e mi porta ovunque mano nella mano. È il mio eroe.

  7. 7
    rossano -

    Direttore vorrei una risposta. Ho conosciuto mia moglie che non era vergine sapevo che lei faceva sesso a tutta dare io l’ho sposata e dopo sposati mi tradiva ancora ma io con il suo consenso che io sapevo frequentiamo un prive e li mia moglie scopava con me e altri ora non più perché fa così mi risponde grazie

  8. 8
    Golem -

    Rossano, forse vuole tornare vergine e sta aspettando che si rimargini l’imene. Ha capito di amarti, e se non il primo forse vuole che tu sia l’ultimo. Non sarebbe bello?

    (Dottor Yog questo è suo, poi lo giri al mio laboratorio, col cartellino sull’alluce mi raccomando)

  9. 9
    Yog -

    Dr. Golem, questo paziente avrebbe bisogno di ritrovare la sintonia con la sua Cirana, che non è un batrace di tipo C anche se in effetti, come i migliori batraci, salta bene la cavallina. Non è da sottovalutare il fatto che chieda ragioni al Direttore: non escludo che sia proprio lui ad appagare Cirana a tal punto che Rossano va in bianco. Si sa, non ci sono più i Direttori signorili di una volta.

  10. 10
    maria grazia -

    Collega Golem, mi sento esclusa! e perchè tutti i casi più “interessanti” a Yog! e io?? 😀

Pagine: 1 2 3 11

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili