Salta i links e vai al contenuto

Voglia di riscatto agli occhi dell’ex

Lettere scritte dall'autore  eddie

Ciao a tutti,
ho trovato per caso questo sito e ho visto che c’è parecchia gente con problemi di cuore. anzi direi proprio una marea!
Bene, siamo sulla stessa barca, più o meno, e siccome dicono che mal comune faccia mezzo gaudio… ho deciso di chiedervi un parere.

Dunque, 3 mesi è finita la mia storia durata 2 anni, fatta, come molte altre, di bassi e di alti. Ci volevamo comunque molto bene e io l’ho amata profondamente fino alla fine; lei altrettanto, a parole, ma poi nei fatti non è stato proprio così. Ha deciso lei di troncare perché gli ultimi tempi erano stati difficili e pareva non esserci più capacità di dialogo da ambo le parti. Il fatto che motiva le perplessità sul suo sentimento è che subito dopo che ci siamo lasciati si è messa con un altro. L’ho saputo da amici in comune perché con lei abbiamo applicato, probabilmente per ragioni diverse (lei ha un altro, io non per questo motivo), quello che poi ho saputo chiamarsi in gergo “no contact”. E questo è servito, insieme allo scorrere dei giorni, a farmi riprendere. Non l’ho dimenticata ma ho ripreso la mia vita al punto da tornare ad apprezzare i piaceri dell’esser single, avere il proprio tempo e i propri spazi.

Una cosa però non sembra essere migliorata dall’inizio, pur essendo rimasta sopita un po’ di tempo, e sarebbe il problema che vorrei risolvere. Non voglio male alla mia ex, assolutamente, anzi le auguro tutta la felicità del mondo. Certo sono umano e siccome un po’ di amarezza per ciò che ho saputo è rimasta una parte di me desidera che la sua felicità si realizzi… dopo una batosta con l’attuale “boyfriend”. E che magari si accorga che non è tutto questo granché (più avanti capirete meglio perché penso questo). Il problema qual è? E’ che in me c’era e c’è come una voglia di rivalsa verso la mia ex, una voglia di riscatto ai suoi occhi, come per dimostrarle che non valgo meno del suo attuale ragazzo. Con questo non spero di riconquistarla, anche perché sento che un po’ alla volta, essendo scomparsi reciprocamente dalle nostre vite, ci stiamo allontanando e quel sentimento che un poeta (forse Neruda) diceva dover esser continuamente alimentato, l’amore, sta poco alla volta affievolendosi. Escludendo questo motivo ho quindi provato a chiedermi il perché di questo desiderio di riscatto e analizzando la cosa è emerso quanto segue.

Il suo attuale ragazzo non è uno qualsiasi: finché io e lei stavamo assieme erano amici. Erano abbastanza in sintonia da quanto ne so, e non solo a livello di mentalità. Diciamo che una qualche attrazione c’era e si era pure manifestata prima della mia storia con lei, nel senso che lui c’aveva provato e lei in qualche modo aveva flirtato, senza mai però scoprirsi troppo. Poco dopo s’è messa con me, fatto che lo ha fatto rimanere male (nonostante davvero non ci fosse stato nulla se non iperboliche dichiarazioni da parte di lui) al punto da decidere di scomparire, salvo poi riapparire un paio di mesi più tardi, e da allora si eran sentiti, come già detto, solo come amici. Tra l’altro in un periodo di crisi tra me e lei era venuto fuori che lui la capiva meglio di quanto non sapessi fare io.

Per giungere al punto, sapere che s’è messa assieme a questo “comprensivo amico” poco dopo la nostra rottura credo abbia fatto scattare in me qualcosa che non se n’è più davvero andato. Il fatto che mi abbia subito rimpiazzato con una persona che pareva esser migliore di me sotto certi aspetti agli occhi della mia ex, mi ha fatto sentire svalutato, cioè come se lei mi reputasse uno che vale poco, uno sfigato. Attenzione, non ho elementi per credere fondata questa sensazione, che comunque è tutta mia, anzi in teoria lei “sapeva cosa stava perdendo”. Però è come se volessi dimostrarle di valere più di quanto non valga lui, di cui mi frega zero, non avendo nemmeno mai avuto occasione di conoscerlo. Anzi forse mi sta un po’ sulle scatole perché col suo comportamento mi ricorda molto un avvoltoio che vola in cerchio sopra quella che sarà la sua preda aspettando che questa, esausta, cada a terra morente per potersela finalmente mangiare.

Per questo mi è capitato diverse volte da quando la mia storia s’è chiusa di pensare di “avere successo” in qualcosa e subito dopo immaginare lei ammirata (e a volte, lo confesso, pure io che le dico che ormai è troppo tardi). Sono pensieri che reputo abbastanza infantili ma soprattutto che mi danno fastidio perché la tengono in qualche modo legata al mio presente e al mio futuro. E se alcuni pensieri sono piuttosto stupidi e per la loro difficile realizzabilità non possono condizionarmi (per esempio immagino di recitare e con successo ad Hollywood, cosa che mi piacerebbe fare a prescindere visto che studio teatro da vari anni, e di “colpirla” in questo modo), altri invece nella loro maggior concretezza mi condizionano: qui l’esempio più lampante è partecipare, magari “in prima linea”, ad una manifestazione politica, cosa che di mio magari farei (è già successo) ma con meno intensità, mentre ora c’è quasi la voglia di superare il nuovo ragazzo che, da quanto all’epoca mi diceva lei, colpita e ammirata, è un attivista a tempo perso.

Scusate se sono stato così tremendamente prolisso, ma spero che se siete giunti fin qua nella lettura possiate darmi un consiglio su come farmi passare definitivamente questa voglia di riscatto nei confronti della mia ex.

Grazie a tutti e buona serata!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Voglia di riscatto agli occhi dell’ex

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

3 commenti

  1. 1
    LIU' -

    Credo che sarebbe semplicemente del tempo sprecato, il miglior modo di riscattarsi, sempre che ce ne sia bisogno, agli occhi di un ex che in qualche modo un pò puo’ averci deluso è la semplice indifferenza, colpisce molto di più di qualsiasi altro atteggiamento, la naturalezza spesso fa riaffiorare alla mente mille ricordi, mentre atteggiamenti strani ai suoi occhi potrebbero solo renderti ridicolo, credi a me, non perdere tempo, cerca la tranquillità e sarai anche piu’ aperto a nuove e magari migliori conoscenze..un abbraccio..Liù.

  2. 2
    Babi -

    La voglia di riscatto che hai dimostra chiaramente che sei ancora coinvolto emotivamente, come e’ naturale visto che sono passati solo pochi mesi. Continua il “no contact”, vivi la tua vita facendo cio’ che senti e non cio’ che pensi possa attirare la sua attenzione e ammirazione, hai mai notato che le persone che sono soddisfatte di cio’ che fanno hanno una luce particolare, che attrae attenzione e ammirazione?

  3. 3
    Riccardo Paicher -

    Abbi cura dei tuoi sogni: sono la cosa più preziosa che abbiamo. Proteggili dalle delusioni, falli crescere nella speranza e difendili dalla vita. E quando cadranno ricostruiscili. La realtà (non la tua, ma in generale) fa spesso schifo, pensa che cosa ne sarebbe di noi senza i sogni.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili