Salta i links e vai al contenuto

Vita sentimentale molto complicata (troppo complicata)!

Ciao a tutti, purtroppo non ho nessuno con cui parlare di ciò che sto vivendo perché preferisco per adesso tenere tutto per me.
Da un po’ di tempo ho realizzato che solo una persona che conosco dapprima come amico potrà diventare mio moroso. Riesco a creare rapporti solidi, reali e duraturi solo in diverso tempo (spesso anni!). Il mio primo ragazzo, 5 anni di storia, era prima (per 2 anni) un mio grandissimo amico. Il mio secondo ragazzo era una persona che conoscevo da tempo (1 anno e mezzo). E poi è capitato che ho cercato di costruire qualcosa col mio migliore amico (amico da più di 10 anni!), ma non sono stata ricambiata… e dopo lunghi mesi e diverse sofferenze la situazione sembra essere tornata alla normalità. E adesso ho nuovamente oltrepassato il limite dell’amicizia… cosa intendo? che non più tardi di due giorni fa ho baciato e sono stata baciata da un mio carissimo amico (amici da 6 anni!).
Mi sento come se in me ci fosse qualcosa di sbagliato, come se non riuscissi ad avere un rapporto che sia SOLAMENTE di amicizia!
Attualmente sto avendo pensieri su quello che è il rapporto con quest’ultimo ragazzo… lui mi considera come la sua più cara amica, e confermo: il nostro rapporto è davvero molto stretto, e abbiamo un’intesa mentale parecchio profonda. Eppure io ho una concezione dei rapporti umani abbastanza particolare: io creo un rapporto, e ogni rapporto è a se stante, ogni rapporto è diverso dall’altro e ciò che denomino come “amico”,”moroso”,”compagno”, etc… è solamente un’etichetta che attribuisco io! Quindi che dire, io spesso e volentieri mi giocherei il tutto per il tutto: varrebbe la pena provare a stare insieme? per come la vedo se c’è intesa mentale e se c’è attrazione vale SEMPRE la pena vedere cosa c’è oltre!
La situazione dunque è complicata perché, di nuovo, mi trovo nella situazione di essere considerata l’amica della vita (benché lui stesso riconosca che l’intesa mentale che abbiamo è qualcosa di meraviglioso…), e di nuovo è stato oltrepassato quel limite che separa l’amicizia dalla fisicità.
Io e lui ne abbiamo parlato, e lui stesso riconosce che non è normale quel che è successo (solo un bacio, ma se avessimo potuto sarebbe sfociato in qualcosa di più). lui mi ha baciata perché era curioso, e so per certo che non lo perderò, però non capisco davvero perché per l’ennesima volta persone che hanno sempre avuto il ruolo di amico alla fine si trasformano in qualcosa di più…
Io proverei a costruire qualcosa con lui? adesso che è stato oltrepassato il limite rispondo di si (fin 2 giorni fa avrei risposto di no!)… lui invece? lui sostiene che non sono una ragazza per lui perché da sempre ho il ruolo di amica nella sua vita!
Spero vivamente di non trovarmi più nella situazione di poterlo baciare, perché finché il rapporto che ho con una persona esula dai baci o dall’intimità vera e propria allora va bene… ma quando ci scappa quel qualcosa in più e se c’è intesa mentale (come nel suo caso), allora nascono mille dubbi!

Grazie per avermi letta!!!

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

9 commenti

  1. 1
    Jessij -

    Mi dispiace deluderti ma a me nn sembra una situazione così complicata. esci con altri ragazzi a cui interessi x altro!no solo x amicizia.

  2. 2
    tragicommedia -

    Ciao Jessij, grazie per avermi risposto…
    io la vivo con difficoltà perché mi sembra di non riuscire ad avere un rapporto che sia di sola amicizia! la vivo con difficoltà perché ho già perso diversi amici… a causa di ciò: quando si oltrepassa una certa soglia e poi difficile tornare indietro! E quel che non riesco a capire è perché io oltrepasso sempre quella soglia.

  3. 3
    colam's -

    A me pare chiaro, te lo sei detta da sola: “se c’è intesa mentale e se c’è attrazione vale SEMPRE la pena vedere cosa c’è oltre”. Tutto qui. Ovvio che con i tuoi amici ci sia spesso “intesa mentale”. Percio’, con il tuo ragionamento, qualsiasi amico caruccio puo’ essere un potenziale “fidanzato”.

    Apparentemente stai ancora cercando la persona giusta, nonostante varie storie anche serie con ragazzi con intesa sia mentale che fisica.

    Ci puo’ stare, forse la cosa strana e’ che sembri andare a “tentativi” , a “tentoni”, provando i vari amici carini. Forse la persona giusta per te non e’ semplicemente una con una buona intesa mentale e fisica. Forse ci sono altri parametri che non prendi abbastanza in considerazione: infatti, perche’ e’ finita coi precedenti ?

  4. 4
    SAM -

    Io sono uno dei sostenitori che l’amicizia fra uomo e donna non esiste

  5. 5
    tragicommedia -

    @ colam’s: hai visto giusto 🙂 decisamente ci hai visto giusto!
    coi precedenti è finita per diversi motivi: il ragazzo con cui stavo per 5 anni mi ha lasciata perché io stavo passando un periodo molto difficile e lui non ce la faceva più a sostenermi (diciamo che ha vissuto 6-8 mesi d’inferno: io ero ricoverata in ospedale, ero totalmente presa dalla mia malattia, etc… e non avevo più alcuna attenzione per lui… lui ha resistito finché ha potuto, e benché mi amasse non ce l’ha fatta più! a posteriori dico che è stato un comportamento “comprensibile” il suo, vista la giovane età di entrambi!).
    col secondo è finita perché mi ha tradita e lasciata per la sua compagna di ballo. a posteriori, dopo aver capito che con lei la storia non stava funzionando è tornato da me, ma io non ero molto propensa a riallacciare i rapporti.
    col mio migliore amico non è mai realmente iniziata (per un anno ci siamo interrogati su cosa volessimo dall’altro… per un anno ci siamo frequentanti, in maniera ufficiosa), io me ne ero innamorata e lui ha capito che non potevo essere la persona adatta a lui… e dopo tanto tempo (mesi) le cose sembrano essere tornate a posto (il rapporto lo stiamo ancora ricostruendo… e non è semplice ti dirò, ma ci vogliamo bene ed entrambi ci siamo resi conto che il rapporto di amicizia che avevamo era ben più forte di tutto il resto).
    con quest’ultimo (che è un carissimo amico anche del mio migliore amico) c’è una profonda intesa mentale, e nessuno dei due si è mai sognato che ci sarebbe potuto essere un bacio… io e lui abbiamo idee e pensieri, stile di vita, molto simili. lui è attratto da ragazze molto diverse da me; io sono attratta da ragazzi che hanno qualcosa in comune con lui (lui ha i miei stessi ideali per dirla tutta!).

    Ti dirò che sono molto selettiva con le persone, e anzi non frequento chiunque… però quando nutro un profondo sentimento e un affetto molto grande allora non escludo che quel sentimento possa mutare in altro. Vado a tentoni? non lo so! è ciò che mi sto chiedendo anch’io… in passato sono andata a tentoni? no, è la risposta! in passato mi sono sempre legata lentamente ad una persona…
    il primo pensiero che mi viene è: ho così tanto da dare, benché in passato sia stata ferita moltissimo, che non vorrei sprecare questi sentimenti per una persona che conosco poco; a chi mi piacerebbe donare tutto ciò? ad una persona per cui nutro un sentimento molto profondo, ad una persona di cui potrei innamorarmi…
    in sostanza: provare a costruire qualcosa con un amico mi da più sicurezza!

    @ SAM: anch’io ho questi dubbi a volte…

  6. 6
    SAM -

    Io non ne ho dubbi…non esiste amicizia fra uomo e donna.
    Sono stato a letto con tutte le miei amiche quando avevo 20 anni. Tutte eccetto quelle che non mi piacevano fisicamente.
    E tutte per un certo periodo mi hanno considerato il loro migliore amico…

    Non è un vanto ma una costatazione…

  7. 7
    colam's -

    Sam: te si che hai capito tutto, ehhhhh (sospiro)

    Tragicomedia: a questo punto posso solo raccontarti la mia stringata esperienze, tanto per darti uno spunto di riflessione. Dopo una storia seria e lunga, e logora, con una persona che, crescendo, e’ diventata incompatibile con me (diversi obbiettivi fondamentali della vita), in poche settimane ho conosciuto e mi sono fidanzato con quella che oggi e’ mia moglie. Praticamente un colpo di fulmine con una sconosciuta, ma tutti e due abbiamo trovato nell’altro quello che cercavamo. Questo per dire: non mi limiterei per forza agli amici, se sai cosa cerchi potresti trovarlo “per magia” in una persona praticamente sconosciuta, presentatati per caso da amici di amici, o ad una festa, o tramite il lavoro. Percio’ ti consiglierei di avere le idee chiare su quello che vuoi come persona (dalla tua storia direi: fedele, affidabile, sulla quale puoi contare, chiaro nel suo modo di agire e nei suoi pensieri, ecc. ). Importante col passare degli anni e’ anche cosa volete dalla vita: carriera o famiglia ? Girovaghi o radicati ? Ecc…

  8. 8
    SAM -

    @colam’s Non capisco se mi sfotti o se mi dai ragione 😀

    A prescindere da questo..è normale che due persone piacenti prima o poi possano innamorarsi o comunque attrarsi sessualmente.
    Non credo di aver bestemmiato affermando ciò.
    Se uno dei due invece proprio non piace all’altro il problema non si porrà mai, in quel caso l’amicizia è fattibile.

    We non è che se non me la davano io le mandavo a cagare eh 😀 però di fatto mi dicevano che ero il migliore amico ma…io non credevo che i migliori amici facessero certe cose…eppure…

    Dai raga…chiunque prima o poi cadrebbe in tentazione…per questo solo una amicizia è quasi impossibile fra due di sesso opposto

  9. 9
    colam's -

    No no SAM! Sono semi-serio ! Anche io se tornassi indietro negli anni mi farei meno problemi astratti… Ripensandoci forse qualche storiella in più avrei potuto viverla (semplice rimpianto dopo aver sprecato anni e anni dietro ad una storia fallimentare iniziata da troppo giovane)…

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili