Salta i links e vai al contenuto

Verde pubblico a Piacenza

Lettere scritte dall'autore  

La nostra bella città è impresentabile. Con le belle giornate la voglia di stare all’aperto è incontenibile, soprattutto per i bambini, peccato che ogni spazio verde della città sia in condizioni pietose. L’erba è altissima ovunque, le panchine nei campogiochi sono inutilizzabili perché coperte di erbacce, il verde che costeggia i marciapiedi è trascurato. Per non parlare del parco della Galleana, il nostro polmone verde, praticamente è una foresta. L’unica zona della città dove il verde pubblico è curato sembra essere quella di viale Beverora, viale Malta e limitrofe…
Con la speranza che questa segnalazione possa migliorare la situazione e possa restituire ai piacentini, grandi e piccoli, il piacere di stare all’aperto anche in città.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini

3 commenti

  1. 1
    Anam -

    Purtroppo e’ piu’ o meno cosi’ per tutti i luoghi pubblici, di tutte le citta. Nel parco giochi vicino a casa di mia sorella e’ piena di merd… di cane, nonostante gli spazi appositi.

  2. 2
    Yog -

    Chissà a chi volevi scrivere. Porta i bambini in posti migliori per godersi un po’ di verde, ce ne sono, è che bisogna fare fatica e muoversi… occhio perché i tuoi parchi così come sono, sono più o meno delle latrine e non parlo dei cani, i soldi per mantenerli sono andati al reddito di nullafacenza. Porta i bimbi in Appennino, è meglio.

  3. 3
    Angwhy -

    Cara/o El,i comuni ormai si autofinanziano esclusivamente multando i propri cittadini e,nonostante cio,molti sindaci vengono rieletti per un secondo mandato.questo la dice lunga su quanto la gente sia interessata a questo genere di cose.chi comanda non è stupido e se ne approfitta magari con la solita scusa che non ci sono i soldi

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili