Salta i links e vai al contenuto

Uomini, perché?

Lettere scritte dall'autore  sololu

Ieri è successa una cosa orribile, un uomo che conosco mi ha seguita in bagno e mi ha toccata in un modo che preferisco evitare di descrivere. Sono così arrabbiata, come ha potuto farlo? Potrebbe essere mio padre, ha almeno il doppio dei miei anni. E io come ho fatto a non accorgermi prima che lui ci stava provando? Insomma pensavo di stargli antipatica! Mi prendeva in giro, faceva finta di dimenticarsi il mio nome e mi chiamava con nomignoli a caso. Ieri mi sono accorta per la prima volta che non si trattava di antipatia ma di attrazione, che però io non provo nei suoi confronti. Ogni volta che mi sedevo lui si sedeva accanto a me, e ogni volta che abbracciavo il mio ragazzo ci diceva di smetterla. Per qualche ragione è già successo che uomini molto più grandi di me mi dessero attenzioni indesiderate, ma non pensavo che sarebbe successo con il mio ragazzo e sua moglie presenti. Non ho fatto nulla per attirarlo a me, non volontariamente almeno. Mi ha sempre visto con il mio ragazzo e ho avuto comportamenti normali, niente vestiti troppo scollati o cose di questo tipo, anche perché di solito ci sono i genitori del mio ragazzo! Non posso evitarlo del tutto e non so come comportarmi. Avrei tanto voluto tirargli un calcio, uno bello forte. Invece sono solo diventata triste e rassegnata. Cosa posso fare ora? Come posso evitare che ricapiti? E sopratutto uomini, perché? So che non siete tutti cattivi ma.. perché?? Poteva andare molto peggio, certo. E per fortuna non è successo, ma vorrei evitarlo.

L'autore ha scritto 9 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Uomini, perché?

Lettere correlate a:

Uomini, perché?

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

14 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    rdf -

    mi spiace per l’imbarazzo che devi avere provato…spero almeno che dopo ti abbia chiesto scusa

  2. 2
    Anansi -

    Mi spiace tanto Sololu…so cosa significa è successo anche a me, e anche io non sono riuscita a reagire, sai quando ci pensi, dici “se dovesse succedere a me gli tirerei un calcio..” ma poi rimani lì impalata e non sai che fare, dovresti dirlo con qualcuno per non tenertelo dentro e ricevere conforto, ed evitare se possibile di incontrarlo di nuovo.

  3. 3
    IO -

    scusa.. non ho capito.. eri col tuo ragazzo, questo signore e sua moglie, tu vai in bagno, lui entra e ti lasci toccare le parti intime e non dici niente? sei tornata dagli altri come nulla fosse?
    scusa, ma sembra tutto un pò inverosimile..

  4. 4
    kiky9326 -

    so cosa vuol dire essere sopraffatta da un uomo, anche se non in ambito sessuale. So come si sta. Almeno dillo al tuo ragazzo, o ai tuoi genitori, loro sapranno cosa fare.

  5. 5
    Sara -

    Senti io avrei una paura a rimanere vicino ad una persona così.. la soluzione è una sola parlarne a qualcuno assolutamente non stare zitta. Guarda che quello lo rifarà ma che schifo e se dovesse succederti qualcosa di molto più grave? parlarne al tuo ragazzo, in altre occassione lo sconsiglierei, ma questo uomo ti ha inseguita DICO inseguita fino in bagno e se ti stuprava? cioè stai attenta

  6. 6
    sonoio -

    ho sempre desiderio di far l’amore tutti i giorni e di consumare con carezze la mia donna …ma lei fa la cavalla lancia sempre calci …ogni tanto si mangia ….ma io voglio mangiare tutti i giorni . CHE DEBBO FARE !!!!! debbo io trovarmi altra donna per soddisfazioni!!ho un’eta’ 65 anni .Ma da altre vorrei essere giudicato. Se ne vale la pena .

  7. 7
    mavala -

    Che oVVoVe !!

  8. 8
    sololu -

    Non era propriamente un bagno, era un bosco. Eravamo in giro, ci siamo fermati per fare un pic-nic, dovevo andare in bagno. Probabilmente mi guardava già da un po’. Il mio ragazzo mi conosce, ha visto che qualcosa non andava, solo non sa cosa. Sua moglie credo abbia intuito qualcosa, insomma se non lo conosce lei. E il padre del mio ragazzo ha deciso, troppo tardi, di non mollarmi per un secondo fino a quando non siamo andati via. Lo so, avrei dovuto fare qualcosa.. Ma sono un po’ sottomessa di natura, l’unica cosa a cui ho pensato è stato “cosa ho fatto per meritare questo?”. Solo più tardi ho realizzato che avrei potuto dargli uno schiaffo, o gridare o non lo so… fare qualcosa. Non credo sia una persona cattiva. E non è stato tanto il fatto n sé, è più…perché?? Cosa spinge un uomo a fare una cosa così?

  9. 9
    MARA -

    mettiamoci in testa di smetterla di provare vergogna quando SIAMO NOI LE VITTIME, allora non li leggiamo i giornali? A botta calda non hai detto niente, è comprensibile, uno non se l’aspetta e rimane basito! ma quell’essere ti ha messo le mani addosso…e tu dici non ero nemmeno scollata? ma anche se tu fossi stata nuda NON SI DOVEVA PERMETTERE….non so quanti anni hai, se sei minorenne parlane ai tuoi genitori IMMANCABILMENTE, se sei maggiorenne rivolgiti a un centro di aiuto o qualcos’ altro, io LO DENUNCEREI per tentata violenza…..e finiamola di pensare che se la donna non reagisce prontamente è colpevole, mica tutte abbiamo lo stesso sangue freddo. non c’è niente che siamo obbligati a fare e la prima cosa è che quell’uomo LO DEVI EVITARE DEL TUTTO, ma quello è un maniaco scherziamo? Qualcuno lo deve sapere o farà altri danni. E’ una precisa responsabilità che hai verso te stessa e altre donne denunciare tutta la faccenda e fregartene delle conseguenze, o deve farla franca?

  10. 10
    Nathan -

    Ma che post è ? Uomini perché ? come se tutti gli uomini fossero dei deficienti del genere. Hai incontrato il classico depravato e invece di dargli una sberla che se la ricordava per parecchio te ne esci con questa invettiva sul genere maschile. Ci sono uomini che non valgono la terra che calpestano come ci sono donne che hanno fatto dell’opportunismo la loro ragione di vita. Vanno denunciati, ogni silenzio è connivenza verso la prossima disgraziata che incontra questo verme..

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili