Salta i links e vai al contenuto

Un’unica spiegazione… sono una cretina!

Lettere scritte dall'autore  

Incredibile… si incredibile davvero… E’ già passato 1 anno… 3 mesi…e 8 giorni… da quando ti ho lasciato…
E guardami, dopo tanto tempo… sono ancora qui a contare i giorni e a pensare a te.. e lo faccio quotidianamente!
Non so ancora se definirmi una stupida… o una pazza insensata!
Dopo tutto il male che mi hai fatto, dopo tanta delusione… dopo tutto.. sento che mi manchi infinitamente.
Ma perchè.. perchè non riesco a cancellare i nostri ricordi.. o per lo meno ad accantonarli in una parte del mio cuore..
perchè continui ad essere il protagonista dei miei sogni, dei miei pensieri… perchè?
Sai qual’è la cosa più assurda?…e che io non tornerei mai più su i miei passi… Non potrei mai perdonarti.. non riuscirei a cancellare e a dimenticare… e poi… se non sei riuscito a cambiare in 4 anni.. se non l’ho hai fatto per amore.. non vedo come potresti farlo ora.. che mi hai dimostrato di essere un perdente.. un uomo di M… Ma allora cosa voglio? Cosa sto aspettando… cosa cerco?
Si alternano momenti in cui penso a noi..a quel che eravamo… a come ci guardavamo… alla prima volta insieme… alle nostre domeniche a casa… alle nostre vacanze io, te e il nostro cagnone… e provo tanta nostalgia.. tristezza… e sento di volerti ancora troppo bene..
In altri momenti, quando riaffiorano le immagini della “fine”… le verità nascoste… le mille scenate dopo la rottura… la paura…la tua aggressività… il sapere che
ti stai divertendo a destra e sinistra… Allora in quei momenti provo una rabbia terribile… e la voglia di annientarti da me è tanta…
Dopo tanto tempo… mi mandi ancora messaggi… mi scrivi che ti manco.. che ti stai mangiando le mani… che senza di me non è vita… che la sofferenza è tanta… non mancando mai di scrivere che mi ami.. ma perchè? A quale scopo dopo più di un anno? Smettila… di prendermi in giro.. Forse non hai ancora capito cosa voglia dire amare.. amare sul serio…!
Il mio desiderio più grande in questo momento della mia vita.. è quindi dimenticare… dimenticare tutte quelle cose che mi tolgono il fiato… che mi fanno stare male… che mi fanno ancora oggi piangere.. lacrime amare… Dimenticare te.. Che mi hai strappato dal cuore i sogni e i progetti che avevo e in cui credevo…!
Chiedo un pò di pace perchè a volte il suo ricordo mi fa sentire come se stessi impazzendo…
Esiste un’unica soluzione lo so.. dimenticare…Ma come?…
Dovrei odiarti… augurarti tutto il male che una persona cattiva come te si meriterebbe… ma non ce la faccio…

E io sono una cretina!

L'autore ha scritto 9 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

17 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    patty1982 -

    Ciao leggendo la tua lettera mi sono commossa,a me capita un pò come te.io e il mio ragzzo dopo 8 anni ci siam lasciati 1 anno e mezzo fa..eppure nonostante tutto il male che mi abbia fatto,le bugie,le cattiverie,i tradimenti io non riesco ad odiarlo,a scacciarlo vai dalla mia mente…e dal mio cuore…lui ogni tanto mi cerca con teneri sms,nostalgici e malinconici,finge di essere triste,di vivere male ma non è cosiè vero la sua vitaè diventato uno schifo,alcool,sesso occasionale,non studia più ma in fondo è ciò xcui mi ha lasciato…ma non sa dirmi addio,continua a dirmi”forse un giorno ci rincontreremo”…io non lo cerco mai,non voglio..so che non si può tornare indietro,non +…è tutto finito tra noi..ma i ricordi restano fino a afrmi impazzirea volte..però pessa la vita è una sola e bisogna viverla intensamente,bisogna guardare avanti,i ricordi saranno dentrro di noi e quando un nuove amore ci rieempirà la vita penseremo a loro in maniera diversa e senza soffrire..

  2. 2
    Pessa -

    Ciao Patty….grazie per avermi dedicato del tempo ma soprattutto le tue parole…Effettivamente in te posso trovare della comprensione sincera…è vero..non ci conosciamo..ma entrambe conosciamo perfettamente il dolore che si prova quando la persona che più amavamo al mondo ci spezza il cuore.Sono stanca di aspettare la notte per piangere…sono stufa di fingere che tutto vada bene…perchè nn è così….la vita non mi sorride ancora..e la cosa che più mi spaventa è il tempo..cavolo è passato più di un anno anche per me…ed io non sono ancora riuscita a rialzarmi da terra…è normale?…o meglio, è logico soffrire così per una persona che ci ha fatto tanto male?…Sai, fortunatamente, nella vita non mi era mai capitato di soffrire per qlcn o per qlcs..e questo è stato il colpo più basso e doloroso che abbia mai ricevuto….Dicono che passa tutto…ma quando?…e come?Io ne sto facendo una malattia..e sai qual’è la cosa più buffa…e che io non tornerei mai con lui….I ricordi bussano continuamente….basta una canzone…una situazione…una frase….un’espressione..una foto….ed eccomi in un mondo tutto mio…Non so come liberarmi da questa situazione…In più mi continuo a fare del male andando a leggere gli sms che ancora mi manda..nonostante io abbia cambiato num e cell…..vado a riaccendere quotidianamente il vecchio…e non so perchè lo faccio…forse perchè mi fa sentire meglio sapere che dedica dei momenti a me a noi..ai ricordi…non gli ho mai risp…mai…e mai lo farò….Ma poi penso..che infondo non costa nulla mandare un messaggio….Patty io non vedo l’ora che arrivi quel momento che hai descritto tu…..un nuovo amore…..la felicità…..ma sono spaventata..in me c’è la paura di non riuscire più ad amare..a fidarmi…..Mi sembra di impazzire..ci sono momenti in cui ho una voglia pazzesca di gridare…di prendermela con qlcn..ma non avrebbe senso…so bene che la vita è breve e che bisogna viversela intensamente..e se basterebbe premere un bottone per cambiare le cose…giuro che io quel bottone lo premerei!…..Un abbraccio..Ciao Pessa

  3. 3
    patty1982 -

    CIAO Non RINGRAZIARMI..anch’io in questo forum ho cercato comprensione e consigli..io per fortuna ho tanti buoni e cari amici e una bella famiglia che mi hanno aiutato tanto ma dopo + di un anno non mi sento di angosciarli ancora per lo stesso motivo,a volte mi vergogno di farlo..e forse con chi vive la tua stessa esperienza è+facile farlo.è vero pure a me accade cosi,una canzone,una foto,un locale,una situazone mi riporta alui..cisiam fidanzati al liceo a 14anni,stessa classe,stesso banco e quindi pensa quanti ricordi ho,tutta la mia vita sembra esserelegata alui..ma ora mi sto facendo forza,penso che se lui sta bee,esce,si diverte,e sta con un’altra io perchè non posso?st’estate ho fatto l’animatrice in un villaggio,ho ripreso gli studi,frequento un corso di balli caraibici..viviamo pessa e forse solo cosi arriveràla felicità….se vuoi ti lascio il mio contatto patty1982_mora@yahoo.it..

  4. 4
    sonia -

    ciao Pessa…Nel leggerti ho trovato molto di me stessa, mi ci sono rivista.
    Ho sofferto tanto, di più…ancora di più…di più…non riesci ad immaginarlo.
    Poi un giorno ho capito che se volevo soffrire meno dovevo dimostrare a me stessa che amare non è possesso e che potevo amarlo anche se non era più mio. Ho provato allora ad immaginarlo felice e da ciò ne ho tratto motivo di serenità. Ero arrivata ad odiarlo e ciò mi pesava perchè non posso abbruttirmi l’anima in questo modo. Ho capito che se lui è felice senza di me non posso obbligarlo a vivere una vita che non è quella che si è scelto. Anche lui come il tuo ex mi telefona e si fa vivo, non capisco il motivo visto che non tornerebbe mai più con me , addirittura me lo ha anche detto. Però prova il desiderio di sentirmi, di parlarmi, dice che forse è ancora innamorato, però con me non ci tornerebbe più… Ed allora cosa mi telefona a fare??? Non lo so, e non glielo chiedo, sono stanca di mortificazioni. Lo ascolto, faccio finta di star bene, e chiudiamo la telefonata. Mi sono costruita il mio mondo di fantasia, metto su un vecchio CD e come se il tempo tornasse indietro mi catapulto nei ricordi, negli anni belli. Si, è pazzesco, ma in quel mondo il tempo non è passato ed io faccio un viaggio dentro la memoria, durante il tragitto in auto, da casa al lavoro.
    Poi la musica finisce, ritorno alla realtà e dico a me stessa che ciò che conta è amare e non essere amati …Meglio amare che odiare, l’odio consuma ogni energia, l’amore invece te ne dà di energia. L’amore è vita.
    Prova a perdonarlo, in cuor tuo e la sofferenza diverrà più leggera…provaci…Un abbraccio..Sonia

  5. 5
    Pessa -

    Ciao Sonia, accade spesso di ritrovarsi nelle parole di qualcun’altro…
    succede perchè il dolore..così come anche la felicità…sono due sentimenti, sensazioni, che inevitabilmente tutti provano.
    Fidati di me….posso immaginare quanto tu abbia sofferto…..Per me è ancora una sofferenza quotidiana..E’ passato più di un anno…da quando è finita la mia storia…e ti posso assicurare che non c’è stata mattina o sera in cui io non mi sia svegliata o addormentata con il suo pensiero.
    So perfettamente cosa voglia dire sentirsi vuota…come se ti avessero strappato..senza neppure chiedertelo…la parte più bella di te stessa…Senti un bruciore terribile dentro…Hai voglia di piangere..di dimenarti…di gridare..Il solo ricordare ti toglie il fiato e ti sembra di impazzire.
    Non ti so dire se lo odio davvero…anche perchè tu saprai bene che con il tempo le cose che ci hanno dato dispiacere si affievoliscono e diamo loro meno peso..infatti si tende a ricordare i momenti belli.
    Sono stata io a lasciarlo..ma nn perchè non lo amassi..anzi…..lo amavo in modo smisurato quel ragazzo….ma perchè era la cosa più giusta da fare per il mio bene…lui era cambiato…faceva e pensava cose che non condividevo…non mi ha rispettato…..sai dopo 4 anni c’è il irschio di perdere di vista le cose davvero importanti..solo perchè si crea la certezza che quella persona che hai a fianco c’è e sarà li per sempre…sbagliatissimo….!…Mai perdere di vista l’amore….anche dopo anni.Dopo tanto tempo nn smette di provare a chiamarmi..di mandarmi sms…ma io non gli ho mai risp..meglio lasciare tutto com’è…Dice che si sta mangiando le mani per avermi perso…mi diapiace…sarò pure troppo categorica…ma mi ha ferito e chi sbaglia paga.
    Sai anch’io approfitto del tragitto casa-lavoro…lavoro-casa per ascoltare quelle che erano le nostre canzoni…anch’io vengo assalita dai ricordi….mi sembra di staccare con tutti…ma poi è dura tornare alla realtà..quella realtà in cui la vita ancora non mi sorride…quella realtà in cui la mia favola nn esiste più…Io non la penso proprio come te…..penso che l’amore sia un sentimento che va alimentato……quindi non si può dare amore senza riceverlo…Sicuramente è meglio amare che odiare..assolutamente concordo….
    Per ora sono ancora troppo coinvolta…non riesco a perdonarlo….Ciao …grazie Pessa

  6. 6
    Bambolotta -

    Ciao cara..ascolta..non pensoche tu sia una cretina..iosto nella tua stessa situazione solocon qualche cosa di diverso..sono quasi tre anni da quando è è finita lamia storiacon lui.8 anni insieme.Mi ha fatto delmaleinutile nasconderlo…ma tu ci credi che ancora lo amo e piango perchè sto male da morire?..abbiamo deciso di rompere ogni rapporto proprio perchè io lo amavo ancora e lui no…allora dimmi chi è la cretina?io o tu? credo io…un bacio

  7. 7
    ANNA -

    Per Sonia…ti capisco e anche io sono passata da quella fase…quella in cui si continua ad amare una persona dentro se’ e ci si dice di essere felici che lui lo sia ( senza di te )…
    Beh…ti dico pero’ una cosa: una mia amica ha definito questo stato mentale UNA STATUA ALLA SANTA IMBECILLITA’ ed una NEGAZIONE DI SE’.
    E’ una psichiatra e mi ha fatto molto riflettere…
    UN BACIONE

  8. 8
    Leilaluna -

    muoiono solo i progetti, i bei sogni.. vuoi cambiare?? vuoi cambiare davvero la tua situazione? sparisci..sparisci da lui.. rifatti una vita.. esci, divertiti.. non pensarci.. cambia numero di cellulare.. vattene al cinema a divertirti con gli amici.. perchè tu hai tutto accanto a te.. in fin dei conti non ti manca nulla, trova qualcosa da fare.. che ti occupi tempo, vai in palestra.. creati una nuova compagnia di amici… fai un viaggio con qualcuno di simpatico.
    Tutto quello che hai scritto è solo un piangersi addosso.. noi non abbiamo bisogno di nessuno in realtà.. si vive bene anche senza un ragazzo o una ragazza accanto.. certo si deve essere molto forti.. e non pensare che io lo dico perchè sono una single e sto rosicando!
    Ho un ragazzo.. e gli voglio bene ma non permetterei mai a nessuno.. nemmeno a lui di togliermi la vita e il sorriso.
    Chi ama troppo come te.. ama male.
    C’è una via d’uscita in tutto.. se veramente e dico veramente hai il coraggio di premere quel bottone devi anche avere il coraggio di lasciar andare tutte quelle emozioni che ti ricordano lui.. non dico che devi dimenticarle.. perchè sarebbe ingiusto e non te lo chiederei mai.. ma devi solo rafforzarti..
    Ti consiglio un libro che ti aiuterà sicuramente.. spero vorrai leggero:

    La principessa che credeva nelle favole (come liberarsi del proprio principe azzurro) di Marcia Grad

  9. 9
    Pessa -

    Ciao Leilaluna … ho letto soltanto ora la tua risposta .. è ho apprezzato molto le tue parole. Io vorrei davvero cambiare, essere forte, star bene e soprattutto essere di nuovo felice … ma in questo momento della mia vita sembra sul serio impossibile. Ho cercato di rifarmi una vita … un anno fa … appena l’ ho lasciato avevo molta più determinazione .. avevo subito cambiato cell e numero … ma nonostante tutto io quotidianamente vado ad accendere quel maledetto cellulare per leggere i suoi stramaledetti sms … Sai è l’unico cosa che mi concedo .. leggo, penso , soffro e tutto questo lo faccio in silenzio … lo so sono una stupida .. ma non c’è la faccio proprio a essere indifferente a tutto! Mi sono creata una nuova compagnia di amici, esco spesso … cerco di divertirmi … ma in rielatà fingo … dentro sono triste da morire!
    Ho sempre odiato le persone abituate a piangersi addosso … ed ora sono proprio io a farlo … mi sento come in un labirinto ….non so come uscirne … Tu dici e sei davvero convinta che ci sia davvero una via di uscita per tutto? In realtà … se si potesse sul serio dimenticare lo farei …. si perchè la mia vita così .. nn è più vita …
    Grazie per il consiglio del libro … vedrò di leggerlo al più presto. Un abbraccio e grazie per il tuo tempo. Pessa

  10. 10
    The_ALL -

    Non so se e’ una situazione simile. All’inizio l’avevo allontanata da me e lei voleva rimanere con me.Poi quando anche lei ha deciso,ci siamo lasciati.
    Caratteri diversi,modo di affrontare le cose in maniera differente.Non riuscivamo a trovare la base.La vera base dalla quale partire.
    E quindi quando poi ci si lascia ,continua ad esserci una flebile voce che ti sussurra ” e se avessi fatto cosi’?” “ho fatto bene si…ma ho fatto davvero bene?” “facevo del male a me stesso e a lei e’ vero, ma perche’ continuo a stare male?”

    Mi sento vuoto.Ne triste ne felice,ma vuoto.Mi sono annullato. Perche’ mi vengono in mente solo le cose piacevoli del rapporto e non le spiacevoli?
    Credo di aver amato finalmente almeno una volta e capito cosa significa amare. E mi sento stanco vuoto,solo. Fare l’amore ora con un’altra ragazza non mi dice assolutamente nulla. Non ho mai avuto bisogno di spalle dove appoggiarmi in vita mia e ora sto cercando appoggio ovunque. E non e’ bene.
    Non avevo mai compreso realmente quanto forte puo’ essere l’amore. Quanto su e quanto a fondo puo’ mandarti. Non sono padrone della mia vita in questo momento,tutto il mio orgoglio e superbia e’ svanita.
    Non importa se le decisioni prese sono giuste.Stai male ugualmente.

    Cosa fare? non lo so.Credo che sfogarsi sia l’unica soluzione.Fino a quando non ti sei svuotata.e puoi iniziare a riempire il vuoto.
    Perche’ in realta’ non e’ vuoto quello che sentiamo dentro, quello spazio e’ troppo pieno dell’altra persona.Dobbiamo svuotarlo.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili