Salta i links e vai al contenuto

Una società spinosa

Lettere scritte dall'autore  Demyx87

Ciao a tutti io mi chiamo Daniele , un giovane ragazzo di Palermo.

di solito quando osservo la mia immagine riflessa nello specchio del mio bagno o del mio armadio , mi pongo sempre moltissime domande…forse anche troppe….
ma spesso mi capita di avere la forte tentazione di sputarmi in faccia.

il mio aspetto non centra niente , è piacevole , singolare …. mi piaccio …a detta da tutti io sono un bel ragazzo .. . quello che mi fa star male da voler fare questo è la mia situazione esistenziale la quale mi mette a dura prova ogni qualvolta che esco di casa.

Generalmente sono un ragazzo estroverso , allegro e vivace … amo la vita in ogni sua sfaccettatura e colore , mi rendo sempre disponibile per aiutare tutti e
mi prodigo sempre gli animali e i meno fortunati …. ma malgrado le mie buone qualità , perché mi ritrovo ad essere l’agnello sacrificale della società?

mi spiego meglio…

sin dai tempi in cui io ero minorenne e andavo a scuola ho sempre avuto madornali problemi di bullismo , tutti mi maltrattavano e nessuno voleva essermi amico … neanche
i miei compagni di classe…ero sempre considerato la pecora nera anche se mi impegnavo per farmi degli amici…
questo problema mi ha portato ad essere cacciato via da molte scuole dopo che i miei genitori prendevano seri provvedimenti contro il precario sistema di gestione scolastico…

ovunque io andassi , ero sempre marchiato a fuoco come una strega … tutti mi dicevano cose immonde e disgustose e come sempre finivo coll’essere emarginato ,indossando
i panni del fantasma della scuola ..

tutti mi prendevano in giro per il mio modo di fare, perché quando parlo non sembro per niente un ragazzo di palermo , per la mia R moscia che per loro era una cosa vergognosa..
anche se questa mi permette di parlare in modo perfetto le lingue straniere , sopratutto Inglese e Francese ..
tutti denigravano la mia passione per i disegni fantasy , angeli , sirene ,elfi ecc…

ora invece mi diletto come scrittore di ogni genere letterario , sopratutto animazione e horror (i miei preferiti).
tutt’oggi questo stato di isolamento forzato persiste….
vado in palestra e anche se cerco di essere simpatico e di essere un’ottima compagnia , finisce sempre che o litigo pesantemente o vengo deriso deliberatamente…

tra tutte queste figure beffarde e ostili ci sono anche le donne … loro ( chiedo scusa per il resto delle masse femminili) , sono di una perfidia tale che neanche l’angelo decaduto
antagonista di tutto il creato potrebbe eguagliarle..

si rivelano sempre molto cattive , ti scrutano con occhi pungenti e quando “secondo la loro logica” , trovano un punto debole , esse
si impegnano con diligenza a renderti ridicolo a tutti , un po come quei giornalisti scandalistici che raccontano tutte le più vergognose notizie dei vip.

io mi comporto sempre secondo le regole della buona educazione , sopratutto con le donne , ma non capisco dove io sbagli…
tutt’oggi mi sono ritrovato ad essere cacciato via a “pedate” quando non riesco più a sopportare tutte le cattiverie ingiustificate che mi regalano..

loro mi dicono sempre che non devo osare a sbagliare , se magari rispondo a tono mi becco schiaffi , spintoni e minacce e tutta la rabbia animalesca che scaturiscono ..
anche se sono donne , ciò non da loro i diritto di sopraffarmi…..

mia madre interviene sempre per difendermi e improvvisamente il loro coraggio da guerriere Sailor , svanisce …diventano tutti e tutte dei pusillanimi…
sono passati alcuni anni , dopo aver perso anche un parente a me carissimo nel 2016 ciò mi ha fatto soffrire…tutto ciò mi ha avvelenato ..

adesso sono freddo , distaccato , introverso….direi quasi apatico “socialmente intendo”…
quando vado fuori, noto come tutti mi osservano ……addirittura spesso si girano per continuare a guardarmi con un’espressione strana… uomini e donne di tutte le età.

quando mi capita di conoscere gente non mostro il minimo segnale di ospitalità , alzo le difese al massimo e cerco di sviare ogni segno…
il mio linguaggio del corpo spesso parla per me… no un sorriso no un gesto gentile….. tengo uno sguardo gelido “almeno questo è quello che mi dicono tutti”
ammetto che quando mi porgono la mano per stringermela io non ricambio il gesto…anzi mi rifiuto di porger loro la mano e rimangono stupiti
rispondo con tono passivo e parole concise , dopo faccio di tutto per allontanarmi..

non esco mai di casa , anche perché non avendo una comitiva con cui uscire rimango sempre al pc a disegnare o studiare…e scrivere molti romanzi…
oltre per la palestra , non c’è altro che mi porti a stare fuori..

ammetto che però mi sento molto solo….tanto solo…nella mia fame sociale a volte mi capita di scambiare qualche parola via online con sconosciuti su facebook nei vari gruppi….
ma questo non mi soddisfa…

a volte immagino di essere una persona completamente diversa , una persona migliore…
spesso mi sento dire che non c’è niente che non va in me , ma allora perché devo vivere così? , un ragazzo solitario in una società che lo abbandona e lo tratta come immondizia…

a volte ammetto di sentirmi stanco prima ancora che inizi la giornata , anche perché in ogni casa ci sono problemi e scogli..,sappiamo tutti che la vita perfetta non esiste….

ammetto che sono molto invidioso di molti ragazzi , nel vedere che hanno quasi tutto , denaro, amici ,essere accettati da tutti… un futuro assicurato …e quando li avvicini noti che sono
lo sterco umano …. gente che non si meriterebbe niente…eppure hanno tutto….
la mia invidia dovrebbe nuocere loro… dovrei andare in giro a divulgare maldicenze , fare il dispettoso , mettere zizzania e invece ,
il veleno della mia gelosia lo riverso su di me per non macchiare la mia integrità morale e spirituale..

ormai mi sono rassegnato , o per meglio dire arreso….
so bene che nella mia vita non sarò mai felice , almeno per una volta…non sarò mai contento….

l’unica cosa di cui sono grato è di avere la salute e di essere in grado di coltivare le mie passioni..
almeno questo , è certo che nessuno melo potrà togliere.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Una società spinosa

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

1 commento

  1. 1
    Angela85 -

    Ciao ragazzo di palermo mi rifletto molto in te.sono una ragazza troppo seria e gentile ed educata.e’ proprio questo il nostro problema.in questa societa come dici tu spinosa questi valori son mal visti
    Anni e anni a cercare amicizie .e’normale che dopo tanti esiti negativi hai cambiato atteggiamento.sono sicura pero che la persona giusta la trovi almeno in amore.io dopo anni di solitudine l ho trovata.x le amicizie mi sono arresa e non riesco piu a legare dopo tanti sforzi.coltiva sempre le tuepassioni.figurati che adesso che non sono piu single da 6 anni anche in due siamo molto isolati .non disperare.ti augurobuona fortuna

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili