Salta i links e vai al contenuto

Una sera di settembre

  

Sono qui nella mia stanza ad ascoltare una canzone malinconica…. mi sento sola, è semplice 3 parole… eppure ho tanta gente intorno che mi vuole bene, amiche che sono quasi sorelle, una in particolare… darebbe la vita per me, lo so, lo sento.. eppure a volte mi prende un’angoscia come ora…
Da quasi un anno sono single come si dice ora… dopo ben sei anni… un bel pezzo di vita.. Leggendo le storie qui mi sento fortunata in fondo…
Ci siamo lasciati perché non ci amavamo più… perché siamo cresciuti insieme ed era arrivato il momento di camminare da soli… Il dolore c’è sempre ma sicuramente si affronta meglio rispetto ad un tradimento, a qualcosa che si subisce. Certo lui poi si è subito consolato con un’altra e questo mi ha fatto molto soffrire ma è passata ormai.
Mi chiedo se riuscirò di nuovo a far entrare qualcuno nel mio mondo come c’era lui… se qualcuno riuscirà ad andare oltre questa mia aria un po’ “snob” in apparenza, ma è solo apparenza.. a capire i miei silenzi i miei sbalzi d’umore… le mie insicurezze… non lo so… mi sembra così difficile.
I ragazzi che ho incontrato fin’ora volevano solo sfruttarmi… e comunque non so nemmeno fino a che punto mi piacessero o è solo voglia di vivere un emozione… con l’università anche mi sono un po’ bloccata..
Vorrei riprendermi la mia vita ma ci sono momenti come questi che sento di non avere tanta forza… non mi arrendo però… qualsiasi cosa ci accada, succede perché siamo in grado di sostenerla e questo ci deve dare forza e speranza.
Grazie per aver letto…

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

12 commenti a

Una sera di settembre

Pagine: 1 2

  1. 1
    afra -

    Quando, tanti anni fa, mi lasciai col mio ragazzo (una storia di 3 anni e mezzo), ho cercato di superare il momento di smarrimento concentrandomi solo sullo studio…non ci crederai…ma da quel momento non ho superato un esame andando al di sotto del 28!
    E non puoi immaginare quanto le soddisfazioni nello studio o nel lavoro aiutino a superare solitudine, malinconia, apatia e smarrimenti vari.
    Certo, non possono riempire la voglia di affetto e amore, ma poi inizia a scattare dentro la voglia di raggiungere la meta, subito e nel migliore dei modi…e ci si laurea!
    Inizia con una materia…prova, insisti, appassionati…la curiosità nell’uomo non deve morire mai…la voglia di conoscere…
    Tutto il resto arriva, prima o poi, quando ormai non ci pensi più.

  2. 2
    guerriero -

    ci siamo passati tutti purtroppo, però guarda che un anno credo che sia un periodo sufficiente per poter ricominciare. Anche per me tra poco è un anno (tradito, lasciato al tel, ecc), e ti assicuro che nn me ne può fregar de meno (anche perchè ho chiuso bene la porta, quando ho visto i soliti postumi tentativi di contatto ecc).
    Col tempo ti accorgi che la vita va avanti e prima o poi ci si deve muovere senza guardare indietro. Se hai trovato solo degli imbecilli, tanto meglio, vuol dire che sai cosa vuoi, nel frattempo studia e pensa alla tua vita, poi quello che deve arrivare arriva senza forzature.

  3. 3
    Maxim_Max -

    Ciao Asia82,

    grazie a te per aver scritto le tue senzazioni e le tue emozioni che stai attraversando in questo momento, mi addolora il fatto nel leggere che hai trovato persone che volevano solo sfruttarti, accade spesso in questa società usa&getta, purtroppo è così.

    Succede che più una persona vorrebbe vivere un’emozione meno questa accada, oppure si vada a finire, proprio per il bisogno stesso di sentirsi vivi, in un “surrogato di emozione e felicità”, che ben presto poi porta all’amara considerazione, che tu stessa hai affermato, sull’uso e consuno di noi stessi, con l’assorbimento, da parte degli altri, di queste nostre energie positive, rendendoci poi delusi nei confronti della vita stessa che ci avvolge e portandoci a considerazioni negative generali.

    Inanzitutto cerca di non mollare a livello degli studi universitari, nè và del tuo futuro e della tua stessa affermazione a livello personale, però non fare degli stessi un rifugio, focalizzandoti solo su questo, perchè vivresti, se così fosse, in una dimensione che ti porterebbe all’isolamento dal mondo che ti circonda e penso, almeno spero, che in questa miriade di esseri umani circolanti qualche persona come noi, ormai auto-definibili esseri anormali, esista ancora.

    Un abbraccio.

    Maxim.

  4. 4
    gambit99 -

    Cara Asia82,
    vi siete lasciati perche’ non vi amavate piu’,di comune accordo mi sembra di capire.Sai dopo 8 anni,che ti dovevi sposare e lei non ti vuole piu’ e tu la ami ancora,vivevamo insieme da 8 anni,sai quanto fa male?
    Fortunatamente sembra che non vi amavate piu’ e quindi quello che provi e’ “solo” la mancanda dell’abitudine a un bacio o un abbraccio solo per te,di nessun altro.ma come dici tu “a volte mi prende un’angoscia”, sei gia’ quasi fuori dal tunnel,ragazzi che si avvicinano sembra che ne hai,quindi penso che ti basti schioccare le dita ed anche tu ne hai gia’ uno nuovo…tranquilla sei salva!
    Puoi lasciare il club quando vuoi…la testa non l’hai persa a differenza di me ed altri qui.

  5. 5
    ale -

    ciao scusa ma non andavate piu d’accordo?l’amore credo finisca per qualche motivo..

  6. 6
    Spectre -

    Io spero che tu sia abbastanza lungimirante da capire quando avrai di fronte qualcuno in grado di farlo, “approfittando” di questa fortuna.

    Spesso ci si lamenta di come vanno le cose, ma poi è solo colpa ns. che abbiamo il prosciutto sugli occhi. Ci sto pensando pure io in questo periodo. Come si fa ad avvicinarsi per capire i silenzi o gli sbalzi d’umore se davanti c’è una persona dall’aria apparentemente snob? Come può qualcuno avvicinarsi alle tue insicurezze se non glielo lasci fare?

    Ti serve un santo, oppure qualcuno calato dal cielo per volere divino, talmente tenace e coriaceo da restare lì fino all’ultimo secondo… se tu nn ti accorgi di lui.

    Ho la presunzione di essere stato questo per la mia ex, che ha fatto di tutto quasi per farmi stomacare con bambinate e tanto altro, ma io sentivo delle cose che non erano controllabili. Alla fine mi ha dato spazio e l’ho trattata quasi sempre da regina… tanto che ero diventato “troppo”. Però, se non avessi tenuto duro non avremmo avuto tanti anni importanti insieme.

    Pensaci. Spero che quel che ti dico possa esserti in qualche maniera utile.

  7. 7
    asia82 -

    a me le soddisfazioni nello studio non mi aiutano purtroppo però ce la devo mettere tutta e farcela…grazie per le belle parole che avete scritto…per maxim_max: hai centrato il punto io non voglio vivere in un surrogato di emozioni e felicita per la paura o la difficoltà di stare sola…voglio sentimenti veri sinceri e qualcuno che mi piaccia davvero anche se aspettare è difficile

  8. 8
    ...giusy... -

    ciao Asia82, mi dispiace per quello che ti è successo…e su quello che hai scritto concordo su tutto…io per un ragazzo che ora dopo anni ho capito che non mi merita ho perso la fiducia in me stessa….!! anch’io penso che i ragazzi che vogliono uscire con me mi vogliono sfruttare…!!quando esco con un ragazzo ci esco solo per non mantenere il moccolo alle mie amiche…esco con qualche ragazzo solo “spinta” dalle mie amiche..ma tanto io di sicuro non riuscirò ad attacarmi, ad innamorarmi di nessun altro ragazzo…non credo che mi emozionerò di nuovo per un altra persona…ma io aspetto…io continuo a sognare…e magari quando meno me lo aspetto arriverà qualcuno…è lo stesso che devi fare anche tu…ora ti lascio…baci..!!

  9. 9
    guerriero -

    giusy nn dire così, devo solo trovare quello giusto

  10. 10
    Monk -

    @guerriero: basta che poi quando trova quello giusto, non lo scarica a priori, considerandolo un “amico”, magari per andare dietro a quello non giusto. Il guaio è che bisogna imparare a distinguere le persone giuste da quelle non giuste, e tante persone non lo so fanno fare.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili