Salta i links e vai al contenuto

Una rumena da sposare o da denunciare?

di

Ciao, volevo raccontarvi ciò che sto passando da circa 6 mesi e ottenere da voi un gentile parere. Ho raggiunto i 45 anni ma sono single da sempre e, sarà tardi ormai, ma non ho ancora pensato di farmi una famiglia (mi curo e posso sembrare molto più giovane dei miei 45). Mi piace da molti anni andare a prostitute e nei locali lap dance..purtroppo..ma mi piace. Solitamente le strade a Roma, e questi locali, sono pieni veramente di belle ragazze, soprattutto rumene, qualcuna moldava e altre di altre nazionalità. Premetto che da piccolo non avevo difficoltà a trovare ragazze perché a quanto pare riscuotevo successo e piacevo. Questo succede anche oggi pur avendo qualche anno di più. Dico questo perché in questi locali o per strada ho avuto rapporti sessuali con donne prostitute molto giovani anche ultimamente che mi hanno confidato di piacergli anche stando semplicemente 10 minuti insieme. Il “guaio” è nato appunto 6 mesi fa quando in macchina ho “fatto l’amore” con una ragazza di strada ovviamente pagandola. Questa donna rumena, molto giovane (anche se dice di essere moldava ma siamo lì), era bellissima e affascinante e dopo il nostro rapporto mi ha lasciato il suo numero dove mi diceva di contattarla su whatsapp così ci vedevamo a casa sua. La contattai con un messaggio su whatsapp qualche giorno dopo facendole i complimenti per il suo carattere nonostante fossimo stati 10 minuti insieme, ma quelle poche parole dette mi colpirono. Aveva una figlia e doveva mantenerla e mi sembrava una ragazza fragile. Dopo qualche giorno andai a casa sua e rifacemmo “l’amore” sempre però pagando, sebbene alla metà del prezzo che lei chiedeva. Siamo ad agosto. Volevo tornarci ancora ma purtroppo in quei giorni ho avuto un incidente e mi sono dovuto fermare fisicamente per due mesi. A quel punto, verso ottobre, volevo tornarci perché non avevo smesso di pensare a lei anche se raramente. Non le scrissi, ma verso metà ottobre fu lei a scrivermi con un semplice “ciao”. A quel punto io le riscrissi e ci organizzammo per rifarlo a casa sua la terza volta ma da questo momento cambiò tutto e partì il dilemma… Non terminammo il rapporto perché quella sera aveva fretta sebbene credo che se insistevo a rimanere lei mi avrebbe fatto “terminare”. Da quel momento, quindi da novembre circa, ha iniziato a scrivermi più volte ed abbiamo iniziato a vederci anche solo per accompagnarla al lavoro o per parlarci e niente più, ci siamo visti un sacco di altre volte. In sostanza lei ogni volta mi dice che sta male e vuole essere aiutata economicamente e mi chiede soldi, a volte le do qualcosa, in 3 mesi le avrò regalato 300 euro circa (guadagno molto di più).. Non so, forse un pò le piaccio perchè un giorno mi ha bloccato su whatsapp perché ci siamo visti senza che io le dessi soldi e lei si è arrabbiata, poi è bastato un mio sms dove le chiedevo se aveva trovato i soldi e lei mi ha sbloccato.. Dopo, a dicembre, siamo andati in discoteca e mi ha chiesto 10 euro ma mi ha offerto da bere e l’entrata, credo quindi abbia speso di più. Ora ancora mi chiede soldi ma io tendo a non darle mai niente o comunque le regalo le sigarette o al massimo 20 euro perché mi va e me lo posso permettere, anche se lei vorrebbe molto di più. Io le faccio capire che non le darò mai quello che vuole economicamente e capisco che lei questa cosa la vive malissimo, ma forse non riesce a mandarmici e a ribloccarmi su whatsapp perché credo si sia affezionata a me… d’altra parte anche a me piace molto e ci tengo a lei e non voglio perderla quindi mi basta darle quei “pochi” soldi per continuare a vederla; sono sicuro di riuscire a vedermi con lei senza darle soldi e che a lei faccia piacere lo stesso, ma io le voglio dare qualcosa perché la sua autostima calerebbe avendo imparato, nel suo paese, che dagli uomini (italiani?) deve avere soldi. Più o meno questa è la storia…dimenticavo, è ovvio che vorrei farci l’amore ancora, ma a me in questo momento basta solo vederla e passare un pò di tempo con lei senza darle soldi…ok, scusate la lunghezza!..grazie, ciao

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

13 commenti a

Una rumena da sposare o da denunciare?

Pagine: 1 2

  1. 1
    Rossella -

    Sposare? Non te lo consiglio. Il tuo stile di vita non ti consentirebbe di abituarti al nuovo ménage familiare. Viviamo in una società in cui le tentazioni sono tante e il divorzio è all’ordine del giorno. C’è da dire che anche quando le condizioni del divorzio sono vantaggiose, la donna si trova in una posizione debole perché la cultura è cambiata e anche il tradimento viene visto con altri occhi. Per come la vedo io, la storia che stai vivendo ti suggerisce una determinata maniera di vivere. Anche se mio marito non mi rendesse gelosa non sarei felice perché ho sempre avuto la vanità di avere il marito diviso tra casa e bottega. Come potrei essere felice di vivere accanto ad un uomo che ha la sua vita. Spiegatemi. L’uomo dei miei sogni deve muoversi intorno alla mia persona con carattere. Va da se che, soprattutto in previsione di un divorzio, mi viene spontaneo pensare alla mia persona, sperando di trovarmi nella condizione di non dover aver bisogno di avere niente a pretendere. Ma soprattutto in alcuni contesti, quelli in cui il matrimonio viene preso di mira, sento il dovere di dare al matrimonio l’importanza che gli viene riconosciuta e quindi di avere i miei interessi, di invitare degli amici quando mi trovo in vacanza, ecc.

  2. 2
    Rossella -

    Quello che voglio dire è che non ti presenti esattamente come un ragazzo di casa. Non penso (magari sbaglio) che troverai la moglie devota. Ma neanche dovresti volerlo. Sei un uomo moderno.

  3. 3
    Confusa30 -

    45 anni e dovrei dirti io cosa fare?
    Bah

  4. 4
    Gabriele -

    Io non ho mai sentito, di una coppia che per stare insieme, paga l’altro partner. Stai attento, come si sta comportando con te, altrimenti starà facendo con altri uomini.
    Il fatto che tu a 45 anni non abbia mai avuto un rapporto sano con una donna, mi dispiace, sicuramente non risolvi le tue insicurezze andando a prostitute. Possibile che non ci sia occasione di conoscenza con donne, lì dove vivi tu?
    Io comunque non capisco, perchè la dovresti denunciare? Perchè è prostituta? Non credere di fare certe cose, anche perchè ha una figlia, che le verrebbe portata via, faresti una cosa crudele. Comunque avresti delle conseguenze anche tu, in qulità di “cliente”.
    Lascia perdere

  5. 5
    Criss -

    Una storia basata sullo squallore e sull’assenza di Valori e nn perché lei fa la prostituta (ognuno e’ Libero di fare cosa vuole nella vita) ma perché il vuoto cosmico annebbia la vita di questi due.. lei mi sembra una furbona che si muove a comando anche X soli venti euro.. lui un rammollito che si fa tirare i fili da una donna che vive di questi espedienti nn solo con lui .. il vuoto più totale

  6. 6
    Gimmy -

    Ma cosa devi denunciare? Mica ti sta ricattando, sei tu l’arbitro delle tue azioni. Sposare? men che meno, che con denunciare nella stessa frase lo trovo un criterio molto sconnesso.

  7. 7
    maria grazia -

    Criss e Gimmy hanno ragione. Tu hai pensato di denunciarla solo perchè in cuor tuo sai benissimo che questa ragazza non è realmente presa da te e che per lei sei solo uno strumento “utile”. Il tuo è solo orgoglio e infantilismo. Se a livello emotivo non sai gestire queste situazioni lascia definitivamente perdere il mondo del sesso a pagamento e cerca di coltivare una relazione sana e paritaria con una donna, anche se magari molto meno giovane e meno avvenente di queste ragazze.

  8. 8
    Itto Ogami -

    Maria Grazia e Rossella hanno ragione.

    Questa pseudo relazione è incentrata su due elementi: SESSO e SOLDI. Lo sposalizio sarebbe una bieca contropartita tra questi due elementi. Nella descrizione della tua esperienza con questa donna parli di “finire” (la trombata) e/o del fatto che vi siete visti per il sesso, di lei che è scontenta o contenta (per il denaro). Ma in tutto questo dove sono i sentimenti che legano due persone ? Dove è il vero interesse ? E ti domandi come mai non ti banna se dai 20 euro anziché 300 !
    Ma ovviamente… non conosci l’algebra ? 300 > 20 > 0.
    Fino a quando gli darai 1 euro sarà sempre attaccata, e piangerà progressivamente di meno alzando il prezzo tra 1 euro e 300. E se arriverai a 300 inizierà a piangere fino a quando non sara alzato il limite a 400.

    E poi la tua descrizione di lei: “Questa donna rumena, molto giovane (anche se dice di essere moldava ma siamo lì)”… come se la Moldavia e la Romania fossero identiche… forse vicino ai lampioni stradali di Roma sarà così, ma credimi che si tratta di persone ben distinte!

    E tra parentesi il reato di incitamento alla prostituzione lo commette il cliente, non la signora. Chi vorresti denunciare ? Lei o te stesso ?

  9. 9
    Cameo -

    Almeno prima quando pagavi scopavi, mo paghi per farti le pippe pensando a lei

  10. 10
    MaryRose -

    Furba la tipa. Ti ha portato al punto da farti pagare solo per chiacchierare.
    Stai prendendo una cantonata. Ho il caso di due uomini che si sono rovinati con delle prostitute rumene.
    Il primo se l’è sposata, pensando che così facendo la avrebbe tolta di strada e lei sarebbe cambiata. Ma così non è stato: lei ha continuato a chiedere soldi e l’ha ridotto sul lastrico.
    Il secondo è il caso di un ragazzo sui 28 anni, che come te non aveva mai avuto una relazione normale con una donna. Si è innamorato della sua prostituta rumena e lei, con una storia inventata di sana pianta (diceva che le occorrevano soldi per un aborto clandestino), gli ha spillato in un sol colpo la bellezza di 5000 € + tutto ciò che gli aveva spillato prima. In pratica lo ha rovinato, lasciandolo quasi senza risparmi.
    Infine il terzo caso di un imprenditore che ha sposato una russa, onestamente non so in quale ambiente la abbia conosciuta, fatto sta che c’è andato in fallimento. Solo per la cucina gli ha spillato 30.000 €. Quindi… Ti sconsiglio di sposarla. Io al posto tuo ci troncherei ogni rapporto, anche perché non è sano alla base, e metterei la testa a posto.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.