Salta i links e vai al contenuto

Tutto cambia… da un giorno all’altro

Lettere scritte dall'autore  

Ciao a tutti mi chiamo Greta e ho 23 anni.
Sono fidanzata da 8 anni con una bellissima persona che però già da un paio d’anni è diventa completamente apatica.
Siamo stati sempre bene insieme…ci siamo fidanzati quando io avevo 15 anni e lui 17 e quindi siamo cresciuti insieme condividendo tutte le nostre prime esperienze di vita.
Solo che da un paio d’anni lui è cambiato; è privo di qualsiasi iniziativa, è sempre stanco, stufo, depresso…
Io so che questa situazione dipende molto dalla sua situazione lavorativa.
Dopo la scuola ha fatto 4/5 anni di gavetta per mettere in pratica ciò che aveva studiato, poi ha lavorato come dipendente per un anno (ed è stata l’unica occasione in cui ha guadagnato qualcosa).
Ora è un anno che lavora gratis da un conoscente (sempre nello stesso settore). Lavora gratis perchè lui dice che questa persona (il titolare) può insegnargli tanto e lui lì sta bene. Io sono d’accordo con il fatto di imparare e fare gavetta ma lui la sta facendo già da diversi anni e lavorare per questa persona completamente gratis per una anno mi sembra troppo!
Posso capire qualche mese…anche perchè secondo me il titolare ne sta approfittando con la scusa che non può permettersi di pagare una persona ed il mio ragazzo è troppo ingenuo per capirlo, (anche se io ho cercato di farglielo capire). Poi il mio ragazzo fa degli orari incredibili…lo chiamo la sera alle 9 E sta ancora a lavorare!!Io l’ho sempre appogiato perchè so che il suo sogno è di aprirsi una sua azienda però sono stanca. Io credo che lui rimanga ancora lì perchè non sa che fare.
Io ero una persona piena di vita ed ora mi sono spenta al suo fianco. Adoro viaggiare e lui non ha ne i soldi ne la voglia di andare in giro…Quando sto con lui mi annoio non abbiamo più discorsi da fare…Prima se non lo vedevo per un giorno stavo male, ora invece sono 4 giorni che non ci vediamo (ho deciso di prendermi una pausa) e non mi manca. Non lo so cosa mi sta succedendo, prima mi bastava stare al suo fianco per essere felice ora invece sento che qualcosa dentro di me è cambiato, i miei sentimenti forse sono cambiati. Però ho paura, non voglio buttare 8 anni così…Per me lui è importante, è un pezzo della mia vita come so che lo sono io per lui, ma non so che fare.
Non riesco a capire se realmente non lo amo più o se è solo questa situazione che ci ha fatto sprofondare.
Posso dopo 8 anni di felicità e di amore non amarlo più? Sono confusa, non so che fare…
Ditemi cosa ne pensate.
Grazie

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti

  1. 1
    michela86 -

    posso dirti che se non cambiano le cose,dovrai essere tu a cambiare rotta..e vedo che gia lo stai facendo!!
    non darti colpe perche la salvezza della storia deve essere voluta da entrambi..
    sai mi è successo anche a me di aver lasciato perche il mio uomo era apatico e depresso…talmente apatico che non mi ha piu cercata dopo 5 anni di convivenza..non ne potevo piu,di essere contaminata dal suo poco entusiasmo..ho cercato piu volte di dargli una svegliata,ma niente!!
    se non parte anche da lui la cosa,non ci sara’ verso..credimi..
    mi dispiace sentire di questa cosa del lavoro..io sono dovuta scappare dall’italia.
    e capisco la frustrazione del tuo fidanzato..
    perche non fate una cosa??
    scegliete una città che vi piace e avventuratevi,sicuramente avrete piu soddisfazioni che qui in italia..
    io da quando l’ho fatto bè sono rinata..
    provate a cambiare insieme..tutto..da un giorno all’altro.

  2. 2
    greta23 -

    L’anno scorso volevo trasferirmi a Londra per un po e lavorare lì(ovviamente con lui) e all’inizio ero riuscita a convincerlo ma poi nel momento in cui le cose si stavano concretizzando lui mi ha detto che non poteva partire e buttare tutto quello che stava costruendo qui…allora poi io sono rimasta qui anche perchè fortunatamente ho trovato lavoro.
    Io lo so che mi ama e anche tanto, perchè certe cose si sentono, solo che per troppo tempo mi ha data per scontata concentrandosi completamente su altro…ed ora ci troviamo inevitabilmente in questa situazione!
    Poi il fatto che è completamente privo di iniziativa mi ha stancata.
    Ad esempio l’ultimo week end fuori che abbiamo fatto ha trascorso l’intera mattina a dormire nella stanza d’albergo mentre io lo chiamavo per farlo alzare…(sai se scelgo di farmi un week end fuori non è che vado in giro a dormire!!!)
    Sono stanca, se penso a queste cose capisco quanto siamo diversi, forse troppo.
    Il problema è che ora non so come capire quello che devo fare, non so come uscirne.
    Quanto tempo ci vorrà per rendermi conto di quello che provo?
    Quanto vorrei che le cose non fossero cambiate, come quando mi bastava stare al suo fianco per essere felice…

  3. 3
    Paolo -

    Anche io ero diventato simile al tuo ragazzo, la mia ragazza è andata all’università e ha scoperto un nuovo mondo che io avevo conosciuto 4 anni fa e credendo che io non le potessi dare quello che ha trovato lì siamo andati in crisi. Ho deciso di darmi una svegliata e ho fatto cose che non avevo mai fatto, persino nei periodi migliori, mi sono sentito felice e ho scoperto parti di me che non immaginavo avere. Purtroppo la nostra situazione era ormai compromessa e nel giro di 2 mesi siamo dovuti arrivare ad un distacco. Mi sono impegnato tanto per lei, forse avrei potuto fare anche di più, ma non sarebbe servito lo stesso, sono stati due mesi a senso unico, lei era estremamente coinvolta, ma non ha mosso un dito per aiutarmi e io ho sofferto tanto, perché avevo un bisogno vitale di una sua mano, ma provare ne è valsa la pena. Ora sono solo da 20 giorni, devo rinascere, continuare a migliorarmi, non voglio cambiare, voglio solo essere un uomo migliore. Quando mi sentirò pronto proverò a cercarla, vorrei conoscerla come si fa con una sconosciuta, magari non mi piacerà, ma quando si lascia una persona amandola ancora tanto non è facile metterci una pietra sopra.
    Parlatene sinceramente, come se non aveste nulla da perdere, vedrai sarà come cominciare una nuova storia. Tanti auguri, buona vita.
    Paolo.

  4. 4
    greta23 -

    Grazie per i consigli che mi avete dato.
    Ora ho solo bisogno di stare sola per un pò di tempo, cercando di fare chiarezza dentro di me.
    Quando mi sentirò pronta affronterò la situazione con lui.
    Mi auguro solo che il tempo mi aiuti a capire ciò che il cuore confonde…

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili